Download/ Ma che Dvd? VideoCD! (2)

Prosegue la carrellata di prodotti per manipolare e gustarsi video su Pc e sul Tv di casa in formato VideoCd!

VirtualDub (gratuito per Windows, 688k)
"Ecco la prova che avevo un sacco di tempo libero all'università". Così Avery Lee, il giovane autore di VirtualDub, comincia a raccontare sul suo sito la storia della nascita di questo programma gratuito ed open source di video editing.

Il software permette di catturare o modificare filmati intervenendo sul formato dell'audio e del video tramite una interfaccia un po' spartana ma essenziale, non sempre intuitiva.

E' possibile applicare sul filmato o su parte di esso numerosi filtri con varie opzioni, anche contemporaneamente, e visualizzarne in tempo reale l'effetto, modificarne le dimensioni o la compressione, comprimerne solo la parte audio, tagliare delle sequenze di troppo ed infine salvare il risultato con pochi sforzi.
I filtri permettono tra le altre cose di inserire un "logo" o una scritta in sovraimpressione sul video in lavorazione con tanto di trasparenza e varie opzioni. Non sono tutti eccelsi ma si tratta comunque di un prodotto gratuito e in corso di sviluppo.

Con un po' di esperienza ed eventualmente il supporto della guida in linea, che contiene anche la descrizione di operazioni comuni, VirtualDub può diventare il compagno ideale di chi vuole manipolare filmati video prima di riversarli sul supporto definitivo.

SWF2Avi (gratuito per Windows, 465k)
Mario Pizzinini distribuisce dal proprio sito questa piccola utility gratuita per convertire con pochi passi un filmato Flash o Shockwave in una sequenza di immagini, che possono essere assemblate in un filmato video.

In certe condizioni, il programma all'atto della conversione del filmato richiede la creazione di un "container movie" e la specificazione del numero di fotogrammi da salvare. Seguendo la procedura consigliata, si ottengono decine o centinaia di "fotografie" dell'animazione, che vanno poi assemblate in un unico filmato con la funzione "Convert Pictures sequence to Avi".

A seconda dei codec disponibili sul sistema è possibile salvare il risultato in video compresso o meno, pronto per essere masterizzato o modificato con un programma di video editing. Il risultato non è garantito con tutti i filmati, visti gli scarsi risultati di alcune prove fatte con le divertenti animazioni del sito http://www.xiaoxiaomovie.com/. Con animazioni più semplici evidentemente SWF2Avi non fa una grinza, e sforna video senza problemi.