Core i5, primo contatto

Emergono nuovi dettagli della CPU che dovrebbe debuttare a ottobre. In dirittura d'arrivo poi ci sono anche i chip a 32nm e le tecnologie che integrano sullo stesso die processore e GPU. Prezzi sostenuti, almeno per il momento

Roma - L'architettura di nuova generazione Nehalem, lanciata sul mercato sei mesi fa con il processore Core i7, ha avuto il merito di stabilire nuovi parametri per le performance e i consumi, ma il suo prezzo l'ha fino ad oggi confinata al settore business. Ad avvicinare Nehalem al mercato mainstream sarà Core i5, nome in codice Lynnfield, una CPU attesa il prossimo autunno di cui negli scorsi giorni sono emersi nuovi dettagli.

Secondo le indiscrezioni pubblicate di recente dal sito in lingua cinese HKEPC, i primi modelli di Core i5 avranno una frequenza di clock di 2,66, 2,8 e 2,93 GHz, e costeranno rispettivamente (per ordini di 1000 unità) 196, 284 e 562 dollari. Come fa notare Adrian Kingsley-Hughes, blogger di ZDNet, il Core i7 da 2,66 GHz costa 290 dollari mentre quello da 2,93 GHz costa 560 dollari: ciò considerato, i prezzi indicati da HKEPC per i Core i5 appaiono piuttosto elevati, soprattutto quello del modello top di gamma che costerebbe addirittura più della controparte i7. Sal Cangeloso, di Geek.com, sottolinea però che Lynnfield non necessita di schede madri altrettanto costose di quelle del Core i7: ciò rappresenterebbe già, al di là del prezzo della CPU, un discreto fattore di risparmio per il consumatore.

La versione da 2,66 GHz sarà priva della tecnologia Hyper-Threading, ma come gli altri modelli supporterà invece quella Turbo Boost, adotterà il socket l'LGA1156 e integrerà 8 MB di cache L3. Il thermal design power più elevato, probabilmente associato ai modelli sopra i 2,66 GHz, sarà di 95 watt.
È bene ricordare che queste informazioni non sono state confermate da Intel, e dunque vanno prese col beneficio dell'inventario. Ciò che è praticamente certo, però, è che Lynnfield si differenzierà da Core i7 per l'assenza del terzo canale di memoria DDR3 e per l'utilizzo della più economica interfaccia Direct Media al posto del nuovo bus seriale point-to-point QuickPath Interconnect.

Stando alle più recenti indiscrezioni, Core i5 dovrebbe debuttare sul mercato nel corso di ottobre.

Entro la fine dell'anno Intel dovrebbe introdurre sul mercato anche un altro processore basato sull'architettura Nehalem: Westmere. Questo chip sarà disponibile nella versione desktop, chiamata Clarkdale, e in quella per notebook, chiamata Arrendale, entrambe dual-core. Westmere sarà il primo processore di Intel costruito con un processo a 32 nanometri, e con la variante Arrendale dovrebbe anche essere il primo ad integrare una GPU sullo stesso die del processore.
30 Commenti alla Notizia Core i5, primo contatto
Ordina
  • Se ne sentiva davvero il bisogno?
    non+autenticato
  • chi deve acquistare adesso che fa?
    a parità di prestazioni
    compra un quad 9550 con lga775 e lo overclocca verso i 4gz?
    spende molto di piu e compra un i7 920 e lo porta a 3 ghz?
    aspetta l'i5 con un altro socket ancora???

    bah, purtroppo intel ormai fa come vuole, tiene fermi i prezzi dei processori da quasi un anno se ci fosse una vera amd dall'altra parte i prezzi nonsarebbero questi e per le novità che hanno gia da un anno belle e pronte le useremmo adesso..
    non+autenticato
  • Dipende da cosa deve fare...
  • compressione video h.264
    e giochi
    non+autenticato
  • ovviamente per compressione volevo intendere la classica ricodifica da mpeg al formato h.264 e magari di ottima qualità (vedi molto piu pesante)
    non+autenticato
  • Se i software che userai usano istruzioni SSE4.2 oltre alle 4.1 ed in + sfruttano + di 4 cores, allora ti conviene passare al corei7, altrimenti non c'e' tutto quell'enorme vantaggio e potresti anche prenderti un core2duo.
    In ogni caso dipende cmq da quante ne fai di queste conversioni, perche' se per esempio passando da core2duo a corei7 su 20 min ne guadagni 2 se lo fai 1 volta ogni tanto chissenefrega che ci metti + tempo, ma se comprimi una mole pazzesca ogni giorno per tutto l'anno allora il corei7 ti conviene senza manco discutereSorride
  • > ma se comprimi una mole pazzesca ogni giorno per tutto
    > l'anno allora il corei7 ti conviene senza manco
    > discutere
    >Sorride

    a quel punto mi doterei di una buona scheda grafica ed userei il gpgpu che è enormemente più veloce del processoreOcchiolino

    al momento nvidia con TMPGEnc come qualità sembra superiore ad ati avivo video converter(che però è gratuito)

    io ho potuto provare solo ati e con xp32 e vista64(anche se ancora non usa purtroppo il gpgpu) ed ho provato anche cyberlink powerdirector 7 con la patch per sfruttare il gpgpu con interessanti risultati anche se non ancora entusiasmanti come lasciano intendere i vari promotori dei prodotti con i loro dati "su misura" del tipo "fino a 17 volte più veloce del processore!" eheh

    cmq è un settore sicuramente in pieno sviluppo e da seguireOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cryon
    > > ma se comprimi una mole pazzesca ogni giorno
    > per
    > tutto
    > > l'anno allora il corei7 ti conviene senza manco
    > > discutere
    > >Sorride
    >
    > a quel punto mi doterei di una buona scheda
    > grafica ed userei il gpgpu che è enormemente più
    > veloce del processore
    >Occhiolino
    >
    > al momento nvidia con TMPGEnc come qualità sembra
    > superiore ad ati avivo video converter(che però è
    > gratuito)
    >
    > io ho potuto provare solo ati e con xp32 e
    > vista64(anche se ancora non usa purtroppo il
    > gpgpu) ed ho provato anche cyberlink
    > powerdirector 7 con la patch per sfruttare il
    > gpgpu con interessanti risultati anche se non
    > ancora entusiasmanti come lasciano intendere i
    > vari promotori dei prodotti con i loro dati "su
    > misura" del tipo "fino a 17 volte più veloce del
    > processore!"
    > eheh
    >
    > cmq è un settore sicuramente in pieno sviluppo e
    > da seguire
    >Occhiolino

    Pegasys TMPGEncoder XPress 4.x non supporta le API CUDA per la compressione video ma solo per i filtri. Le GPU Nvidia non possono essere usate per comprimere con l'encoder della Pegasys per ora. L'unico encoder Nvidia Badaboom che fa uso delle GPU per la compressione ha i suoi bei problemi al momento, tutto fuorchè stabile e spesso corrompe i video prodotti, in più la precisione dei calcoli lascia molto a desiderare.
    non+autenticato
  • visto..

    per badaboom qui dice che hanno risolto un belpò di cose, dovrò provarlo:
    http://badaboomit.com/?q=node/299
    non+autenticato
  • - Scritto da: chojin
    > - Scritto da: Cryon
    > > > ma se comprimi una mole pazzesca ogni giorno
    > > per
    > > tutto
    > > > l'anno allora il corei7 ti conviene senza
    > manco
    > > > discutere
    > > >Sorride
    > >
    > > a quel punto mi doterei di una buona scheda
    > > grafica ed userei il gpgpu che è enormemente più
    > > veloce del processore
    > >Occhiolino
    > >
    > > al momento nvidia con TMPGEnc come qualità
    > sembra
    > > superiore ad ati avivo video converter(che però
    > è
    > > gratuito)
    > >
    > > io ho potuto provare solo ati e con xp32 e
    > > vista64(anche se ancora non usa purtroppo il
    > > gpgpu) ed ho provato anche cyberlink
    > > powerdirector 7 con la patch per sfruttare il
    > > gpgpu con interessanti risultati anche se non
    > > ancora entusiasmanti come lasciano intendere i
    > > vari promotori dei prodotti con i loro dati "su
    > > misura" del tipo "fino a 17 volte più veloce del
    > > processore!"
    > > eheh
    > >
    > > cmq è un settore sicuramente in pieno sviluppo e
    > > da seguire
    > >Occhiolino
    >
    > Pegasys TMPGEncoder XPress 4.x non supporta le
    > API CUDA per la compressione video ma solo per i
    > filtri. Le GPU Nvidia non possono essere usate
    > per comprimere con l'encoder della Pegasys per
    > ora. L'unico encoder Nvidia Badaboom che fa uso
    > delle GPU per la compressione ha i suoi bei
    > problemi al momento, tutto fuorchè stabile e
    > spesso corrompe i video prodotti, in più la
    > precisione dei calcoli lascia molto a
    > desiderare.

    hai ragione.. ho confuso TMPGEncoder con Badaboom ^^

    non ho potuto confrontare invece powerdirector con le due schedeSorride
    non+autenticato
  • molto interessante, ho una 8800gt
    qui dice che ha il supporto cuda:
    http://www.nvidia.com/object/product_geforce_8800_...

    e quel software che dici, TMPGEnc 4, mi sembra voglia solo questa caratteristica:
    http://tmpgenc.pegasys-inc.com/en/product/te4xp.ht...

    adesso bisogna vedere se nn è troppo vecchia la scheda video..
    non+autenticato
  • io ho preso a settembre un q9550 e mi trovo benissimo sopratutto perchè per l'uso quotidiano di programmi generici e giochi è anche troppo!

    per i giochi serve molto di più la scheda grafica che il processore(a patto che non faccia da collo di bottiglia ma normalmente o sono processori molto vecchi oppure lo sono i giochi)

    se dovessi cambiare qualcosa del mio pc non cambierei processore ma scheda grafica con le prossime ati 5xxx o l'equivalente nvidia

    e credo che il mio processore andrà bene per diversi anniOcchiolino
    non+autenticato
  • Perchè mai come utente lo dovrei preferire ad un core i7? per un risparmio che non supera mai i 100 euro (e per la versione base che non supporta l'Hypertrading)e che nella versione top, l'unica secondo me da prendere in considerazione costa quanto il core i7?
    La MB costerà di meno... si grazie al cavolo, niente supporto al bus più performante e al terzo canale di memoria... vale la pena un simile risparmio?
    Se i prezzi rimangono quelli Intel i core i5 se li può tenere stretti!
    Tanto più che i core 2 tipo l'E8400 o l'E8500 li puoi overcloccare oltre i 4 Ghz senza particolari problemi!
  • Per il 99% degli utenti si, quei 100 euro stravalfìgono il calo di prestazioni. E quel 99% (anche di più direi) non overclocca.
    non+autenticato
  • Se hai bisogno di molta potenza, o punti schede video con capacità di calcolo adeguate (e software dedicato) o prendi stazioni di lavoro multicpu.

    Tu parli invece come un utente casalingo che vuole avere un pc superpotente per chissa cosa... Crysis?A bocca aperta

    Persino una cpu di classe E5xxx è più che adeguata per la stragrande maggioranza delle persone. Con ovviamente schede madri anche modeste (ma non troppo, tipo P43-45).
    non+autenticato
  • Non capisci nulla.

    Gli i5 hanno il controller PCI express integrato nella CPU, da qui il grosso risparmio nelle MB.

    Le MB costano meno ma le prestazioni saranno eccezionali.

    Intel sta ritardando all'inverosimile gli i5 perché sono superiori ad i7 (il terzo canale di memoria non da alcun vantaggio ed avere il controller PCI-express sul chipset è estremamente penalizzante)


    Non è la prima volta che Intel produce una CPU di fascia bassa che va più forte di quella top di gamma (successe lo stesso con i Celeron Mendocino contro i P2)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Germano
    > Non capisci nulla.
    >
    > Gli i5 hanno il controller PCI express integrato
    > nella CPU, da qui il grosso risparmio nelle
    > MB.
    >
    > Le MB costano meno ma le prestazioni saranno
    > eccezionali.
    >
    > Intel sta ritardando all'inverosimile gli i5
    > perché sono superiori ad i7 (il terzo canale di
    > memoria non da alcun vantaggio ed avere il
    > controller PCI-express sul chipset è estremamente
    > penalizzante)
    >
    >
    > Non è la prima volta che Intel produce una CPU di
    > fascia bassa che va più forte di quella top di
    > gamma (successe lo stesso con i Celeron Mendocino
    > contro i
    > P2)


    Vedremo i Bencmark, certo che converrai che i prezzi proposti non sono molto allettanti rispetto ai core i7!
  • "Non capisci nulla"
    Sei poco simpatico. Un conto è dire "non capisci", un conto è dire "non sai che". C'è un abisso.
    Potrei dire lo stesso di te, perchè stando a questi test

    http://www.xtremesystems.org/forums/showthread.php...

    gli i5 vanno quasi come gli i7, non vanno meglio. Per questo il prezzo è simile, le prestazioni sono simili.

    Allora, non capisci nulla o non sai che...? Che effetto fa?
    Mi sa che di sicuro non capisci nulla di rapporti umani.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Germano
    > Non capisci nulla.
    >
    > Gli i5 hanno il controller PCI express integrato
    > nella CPU, da qui il grosso risparmio nelle
    > MB.
    >
    > Le MB costano meno ma le prestazioni saranno
    > eccezionali.
    >
    > Intel sta ritardando all'inverosimile gli i5
    > perché sono superiori ad i7 (il terzo canale di
    > memoria non da alcun vantaggio ed avere il
    > controller PCI-express sul chipset è estremamente
    > penalizzante)
    >
    >
    > Non è la prima volta che Intel produce una CPU di
    > fascia bassa che va più forte di quella top di
    > gamma (successe lo stesso con i Celeron Mendocino
    > contro i
    > P2)

    Stai vaneggiando. I Core i5 sono molto meno veloci dei Core i7. Ti è sfuggito il fatto che non abbiano HyperThreading, non abbiano il QuickPath, siano solo dual-channel anzichè triple-channel ?
    non+autenticato
  • concordo con l'autore della discussione, paiono proprio una cavolata per prezzo, prestazioni in confronto a i7 e così via...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Perchè mai come utente lo dovrei preferire ad un
    > core i7? per un risparmio che non supera mai i
    > 100 euro (e per la versione base che non supporta
    > l'Hypertrading)e che nella versione top, l'unica
    > secondo me da prendere in considerazione costa
    > quanto il core i7?
    > La MB costerà di meno... si grazie al cavolo,
    > niente supporto al bus più performante e al terzo
    > canale di memoria... vale la pena un simile
    > risparmio?
    > Se i prezzi rimangono quelli Intel i core i5 se
    > li può tenere stretti!
    > Tanto più che i core 2 tipo l'E8400 o l'E8500 li
    > puoi overcloccare oltre i 4 Ghz senza particolari
    > problemi!

    I rivenditori di computer per spuntarla sulla concorrenza tirano il prezzo anche di 10 euro.
    Queste CPU servono chiaramente per garantire ad Intel il posizionamento in qualsiasi tipo di fascia del mercato.
    Gli utenti dovrebbero capire 4 cose:

    1 - Andare da un rivenditore specializzato e non al trony.
    2 - Farsi fare una panoramica sui prodotti.
    3 - Capire che 100 euro non sono buttate ma ben spese.
    4 - Evitare di comperare roba inutile come questi i5

    IMHO
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 luglio 2009 17.19
    -----------------------------------------------------------
    -ToM-
    4532
  • è da un po' di anni che seguo l'evoluzione dell'hardware ma sento fortemente una impensabile delusione dopo le ultime indiscrezioni.

    Dopo aver notato la forza dell'i7 mi aspettavo di più sicuramente dall'i5; è ancora presto per dirlo ma a questo punto spero che i Phenom II ne siano superiori così tanto per Indiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Den Lord Troll
    > è da un po' di anni che seguo l'evoluzione
    > dell'hardware ma sento fortemente una impensabile
    > delusione dopo le ultime
    > indiscrezioni.
    >
    > Dopo aver notato la forza dell'i7 mi aspettavo di
    > più sicuramente dall'i5; è ancora presto per
    > dirlo ma a questo punto spero che i Phenom II ne
    > siano superiori così tanto per
    >Indiavolato

    La Core i5 è una versione economica. I prezzi crolleranno molto rapidamente ad inizio 2010, quando Intel inizierà a dismettere i vecchi Core2Duo/Quad su LGA775.

    A fine anno escono i Nehalem EX 8-core Xeon. La versione desktop non uscirà prima di metà del 2010.
    non+autenticato