C-ONE, il Commodore 64 vent'anni dopo

A più di due decadi di distanza dalla sua introduzione sul mercato qualcuno ha pensato di riproporre una versione modernizzata della vecchia e gloriosa macchina di Commodore basata sull'hardware di un PC

Roma - A oltre vent'anni di distanza dalla sua nascita, il mito del Commodore 64 - per gli amici C64 - non si è ancora spento. E ora torna sotto nuove spoglie.

Se nel passato irriducibili fan del glorioso home computer di casa Commodore si sono divertiti a modificarrne l'hardware espandendone le funzionalità, oggi c'è chi ha addirittura introdotto sul commercio un'edizione "per il nuovo millennio" del C64: il CommodoreOne (C-ONE).

Il C-ONE è una rivisitazione in chiave moderna del C64 basata su di un case e un alimentatore in standard ATX, un processore 65c816 con clock di 20 MHz, un'uscita video VGA, 32 MB di RAM, un controller IDE, porte PS/2 e uno slot compatibile con le cartridge originali.
Il processore 65c816 è compatibile con il processore 6502 ed è in grado di far girare tutto il software originale. La compatibilità a livello audio è invece garantita dall'implementazione, nel C-ONE, di una versione avanzata del SID (Sound Interface Device), il sintetizzatore audio che ha contribuito a rendere celebre il C64.

Il C-ONE, le cui caratteristiche tecniche integrali sono disponibili qui, non è solo un progetto artigianale destinato a rimanere confinato nella stanzetta di qualche smanettone: questo cuiroso ibrido fra un C64 e un PC può infatti essere acquistato on-line per 249 euro. Certo solo i fan più accaniti saranno disposti a spendere mezzo milione di vecchie lirette per un computer da 20 MHz, ma - come si dice - le emozioni non hanno prezzo.
TAG: hw
53 Commenti alla Notizia C-ONE, il Commodore 64 vent'anni dopo
Ordina
  • Rotola dal ridere Salve, possiedo un c64, con un problema: all'accensione mi dice solamente "ready"; scrivendo qualunque comando e premendo return il comando scompare e non succede nulla.
    Riavviandolo + volte compare "out of memory error in 0".
    Qualcuno mi ha detto che ci sarebbero degli integrati da cambiare... Mi potete aiutare?

    Grazie, Azara Giovanni Fantasma Geek
    non+autenticato
  • BUTTALO!!!!!
    non+autenticato
  • The 65c816 is a 6502 compatible processor with a 24 bit address range

    e allora come ci arriva a gestire 32Mb?
    2^24 = 16,777,216 bytes... boh?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Alex¸tg
    > The 65c816 is a 6502 compatible processor
    > with a 24 bit address range
    >
    > e allora come ci arriva a gestire 32Mb?
    > 2^24 = 16,777,216 bytes... boh?

    i primi PC IBM avevano uno spazio indirizzi a 16 bit, quindi potevano gestire max 64k di memoria.
    Questo limitava i singoli moduli di programma a 64k, pero' tramite uno switch era possibile cambiare BANCO di memoria ed agganciarsi ad un altro modulo di programma.
    Naturalmente questo comportava una certa macchinosità nella programmazione pero' bene o male si riusciva lo stesso a raggiungere il risultato voluto.
    non+autenticato
  • OT:

    ah dimenticavo:

    x fare la radice quadrata con la calcolatrice scientifica di Win XP devi elevare a potenza 0.5Occhiolino
    non+autenticato
  • Fantastica macchina, ma io ho il mio c64 primo modello, che improvvisamente ha smesso di funzionare, qualcuno mi puo dire cosa potrebbe essere successo?
    all'accensione mi compare la classica schermata azzurra ma piena di caratteri assurdi, a volte il cursore funziona, a volte no, cosa si è rotto?
    AIUTATEMI!!!        

  • - Scritto da: pikappa
    > Fantastica macchina, ma io ho il mio c64
    > primo modello, che improvvisamente ha smesso
    > di funzionare, qualcuno mi puo dire cosa
    > potrebbe essere successo?
    > all'accensione mi compare la classica
    > schermata azzurra ma piena di caratteri
    > assurdi, a volte il cursore funziona, a
    > volte no, cosa si è rotto?
    > AIUTATEMI!!!        

    Qualche anno fa mi successe una cosa simile, all'accensione lo schermo era riempito di un solo carattere (il chiocciolino mi pare). Lo feci riparare, mi dissero che si era bruciato un integrato (non so dirti quale me se l'hanno cambiato probabilmente non era un chip proprietario ma un integrato secondario che magari viene ancora fabbricato).
    Tieni conto che si parla di 10 anni fa circa.
    Cmq nei mercatini dell'usato od anche su internet sono convinto che con meno di 50 euro lo trovi un C64.
    non+autenticato
  • > internet sono convinto che con meno di 50
    > euro lo trovi un C64.

    a 50 euro te ne porti via una furgonata
    non+autenticato
  • > Fantastica macchina, ma io ho il mio c64
    > primo modello, che improvvisamente ha smesso
    > di funzionare, qualcuno mi puo dire cosa
    > potrebbe essere successo?
    > all'accensione mi compare la classica
    > schermata azzurra ma piena di caratteri
    > assurdi, a volte il cursore funziona, a
    > volte no, cosa si è rotto?

    Il kernel ? Il processore video ?
    Se vai in qualche mercatino forse trovi
    ancora il manuale di riparazione del C= 64,
    un vero must completo di schemi ecc.
    non+autenticato
  • Sissignori!
    E vengo ad elencare...
    -SuperBasic
    supportava SUB e FUNCTION, giunte QUALCHE ANNO PIU' TARDI in altri Basic, vedi QBasic; inoltre via assembler era possibile ampliarne la sintassi, cosa non facilissima per la verità, ma una volta capito come fare era semplice...
    - Software a corredo molto completo per l'epoca; ricordo solo che il database era **RELAZIONALE**.
    Unico VERO punto debole: il MICRODRIVE, un vero cesso, una idea in apparenza geniale ma, alla prova dei fatti, una putt***ta!!! Triste(
    Il mio QL ancora funziona... E in giro si trova pure qualche emulatore!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sissignori!
    > E vengo ad elencare...
    > -SuperBasic
    > supportava SUB e FUNCTION, giunte QUALCHE
    > ANNO PIU' TARDI in altri Basic, vedi QBasic;
    > inoltre via assembler era possibile
    > ampliarne la sintassi, cosa non facilissima
    > per la verità, ma una volta capito come fare
    > era semplice...
    > - Software a corredo molto completo per
    > l'epoca; ricordo solo che il database era
    > **RELAZIONALE**.
    > Unico VERO punto debole: il MICRODRIVE, un
    > vero cesso, una idea in apparenza geniale
    > ma, alla prova dei fatti, una putt***ta!!!
    > Triste(
    > Il mio QL ancora funziona... E in giro si
    > trova pure qualche emulatore!

    per quanto riguarda i giochi, la potenza del C-64 era certamente superiore.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > come da titolo

    Io ho avuto prima il Vic e poi il 64.

    Ma lo sapevi che il vic20 aveva 4 voci sonore e il 64 solo tre ???? Peccato che non fossero programmabili e avesse solo 2 forme d'onda (square e noise), niente sprites, risoluzione meta' di quella del 64, solo 8 colori e solo 5 miseri kappa di memoria....
    (Pero' Gorf e Arcadia erano meglio sul VIC heheheh !!!)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > come da titolo

    Mi viene da paingere. Ho voluto bene a lui e al più recente (sob) Olivetti M24, come a fratelli (sono del 74 e quindi il VIC20 l'ho ricevuto a 7-8 anni). Piango
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)