FreeBSD 7 alla terza release

Il team di sviluppo del famoso *nix open source ha rilasciato la versione 7.2. Tra le novità spicca una gestione della memoria rinnovata e più efficiente

Roma - Sulla scia dei recenti aggiornamenti ai "cugini" OpenBSD e NetBSD, all'inizio della settimana il team di sviluppo del demonietto Beastie ha rilasciato la versione 7.2 di FreeBSD. Oltre ad essere lo Unix BSD più diffuso in ambito consumer, FreeBSD è anche uno dei sistemi operativi open source più noti dopo Linux.

FreeBSD 7.2 è la terza release stabile del ramo di sviluppo 7.x, ed arriva a poco più di un anno di distanza dal rilascio della versione 7.0. Oltre a correggere un buon numero di bug, questa release migliora la gestione della memoria con il supporto alle superpage, supporta indirizzi IP multipli per le jail ed è pienamente compatibile con i processori UltraSparc-III.

I desktop environment inclusi nella distribuzione sono KDE 4.2.2 e GNOME 2.26. Questa è la prima volta che FreeBSD include una versione 4.x di KDE: tale versione del famoso desktop environment ha fatto il suo debutto ad aprile su PC-BSD 7.1, nota variante desktop oriented di FreeBSD.
La nuova versione di FreeBSD include poi un maggior numero di driver di rete, migliorando altresì quelli preesistenti, e introduce il supporto a Bluetooth Network Access Point (NAP), Group Ad-hoc Network (GN) ed ai profili Personal Area Network User (PANU).

Le note di rilascio di FreeBSD 7.2 si trovano qui.
45 Commenti alla Notizia FreeBSD 7 alla terza release
Ordina
  • Ultimamente su Punto Informatico si e' parlato di tutti i sistemi operativi del mondo: windows seven, vista, mac os, mandriva, ubuntu, netbsd, openbsd, freebsd, tutti tranne gNewSense.

    gNewSense e' una distribuzione di GNU/Linux completamente libera sponsorizzata da FSF e basata su Ubuntu (per ora):

    www.gnewsense.org

    Purtroppo le piu' famose distribuzioni includono software proprietario al loro interno:

    http://www.gnu.org/distros/common-distros.html

    gNewSense segue la politica di non includere niente di proprietario e di eliminarlo se per errore viene incluso e scoperto.

    Vi invito a provarla.

    Chi desidera maggiori informazioni puo' iscriversi alla mailing list di LibrePlanet Italia:

    http://libreplanet.org/index.php/LibrePlanetItalia

    --
    Graziano Sorbaioli ~ sorbaioli.org

    LibrePlanet Italia
    http://libreplanet.org/index.php/LibrePlanetItalia
    non+autenticato
  • ho letto che purtroppo il file system ufs di Freebsd none tanto perfomante.. e vero?
    non+autenticato
  • ...ma chi vuoi che usi questa roba??????
    Ubuntu, Linux, xxxxBsd ecc..
    ma a cosa servono basta Win per fare tutto.

    Fan Windows
    non+autenticato
  • ma davvero? ma come mai il mio router non usa vista? (ma linux?)
    come mai TUTTI i server di yahoo! sono con freebsd?
    come mai microsoft ha usato per anni freebsd per far funzionare hotmail?
    come mai TUTTI i server google sono linux? pensi che non abbino soldi per le licenze di windows?
    non+autenticato
  • - Scritto da: fai il login o registrati
    > ma davvero? ma come mai il mio router non usa
    > vista? (ma
    > linux?)
    > come mai TUTTI i server di yahoo! sono con
    > freebsd?
    > come mai microsoft ha usato per anni freebsd per
    > far funzionare
    > hotmail?
    > come mai TUTTI i server google sono linux? pensi
    > che non abbino soldi per le licenze di
    > windows?

    L'ironia non è esattamente il tuo forte eh ?Sorride
    non+autenticato
  • ... quando esce l'ultima release di imbutu 300 commenti, tutti a dire quant'è bello, veloce, etc..., e quando invece esce la release di un sistema operativo con i controcazzi come freebsd neanche un commento?

    Forse perché questo forum non è frequentato da gente del settore ma solo da troll... o forse perchè freebsd non fa così figo da poterlo mostrare a vostro cuggino...
    non+autenticato
  • solo chi e' capace usa free bsd...

    in questo utenti di esperti del settore non ne vedo..

    si parla sempre e solo di ms e tutte le loro cazzate
    non+autenticato
  • Sicuramente si parla di più di MS che di altro, e PI segue quello che il mercato chiede (purtroppo).

    Io trovo FreeBSD stupendo e fighissimo, ma forse sono un po' troppo geek.

    Tornando al motivo dei pochi commenti, forse è dovuto al fatto che chi è del settore queste cose le sapeva ben prima dell'uscita ufficiale e di questo articolo.

    Anche Ubuntu, ad esempio, aveva un contatore per il numero di giorni mancanti, così come Firefox recentemente con il "download day".

    Ma io non rimpiango i troll, meglio pochi commenti altrimenti non si trova il tempo di leggerli tutti...

    Io ho iniziato ad usare FreeBSD da poco e solo per server, niente grafica. Le richieste hardware mi hanno fatto tornare indietro a 4-5 anni fa! Ormai mi stavano abituando ad usare mega cpu con decine di giga di ram solo per fare andare un dhcp server o poco di più.
    non+autenticato
  • parla per te, secondo i server che gestisco è fighissimoA bocca aperta

    però c'è anche da dire che è una news vecchia, penso la redazione l'abbia aggiunta oggi a causa delle proposte negli altri articoli di ieri e lunedì che lamentavano appunto la mancanza di informazione su questo sistema operativo

    però a margine c'è da dire che installare freebsd su un pc è impresa titanica, lo stesso casino che rappresentava linux 6-7 anni fa
  • - Scritto da: pabloski
    > parla per te, secondo i server che gestisco è
    > fighissimo
    >A bocca aperta

    e secondo il mio thinkpad, pure!

    > però a margine c'è da dire che installare freebsd
    > su un pc è impresa titanica, lo stesso casino che
    > rappresentava linux 6-7 anni
    > fa

    mica vero, l'ho installato piu' volte senza il minimo fastidio su diversi portatili (si', tutti thinkpad pero'), e trovo che l'installer sia di una semplicita' disarmante (magari non per l'utente ubuntu, ma forse e' meglio che quelli restino lontani)
    capisco che freebsd possa essersi guadagnata il titolo di "sistema difficile", ma ormai mi sembra che siamo a livelli completamente diversi... personalmente a questo punto troverei difficile tornare su un qualsiasi linux!
    non+autenticato
  • il problema sono i driver....Nvidia supporta freebsd, ma ATI?

    in verità con ATI non è che linux goda di chissà quale supporto, però è pur sempre qualcosa

    con freebsd ho avuto problemi con la grafica, le schede wifi e schede audio diverse da quelle audio hd integrate nelle motherboard

    il resto è più o meno identico a linux
  • Per gli utenti che non possono/vogliono essere programmatori od esperti esiste da qualche anno PC-BSD (http://www.pcbsd.org) che altro non è che FreeBSD alla base così come è, KDE, configurazione ad-hoc che può andare bene alla maggior parte degli utenti e un installer user-friendly.
    Hanno anche un sistema (PBI) per installare il software semplificato rispetto a ports/pakcages (www.pbidir.com).
    non+autenticato
  • vero, però PCBSD non può fare i miracoli riguardo il supporto hardware ad esempio

    i pbi in tutta franchezza non mi piacciono, preferisco i port e i repository, sono un qualcosa di decisamente migliore

    nel complesso FreeBSD ha indubbi vantaggi dovuti al modello centralizzato di sviluppo e non è un caso che sia in vetta in quanto a performance e stabilità specialmente in ambito server

    l'ho provato varie volte da FreeBSD 4 in poi su PC, ma ho sempre trovato problematica la gestione dell'hardware tipico dei pc ( wifi, schede audio e grafiche in testa ) e la mancanza di rifiniture riguardo la gui

    pcbsd ad esempio fa un ottimo lavoro ma ha ancora spigoli da smussare...non è raro trovarsi con font orribili se usi un display lcd, per esempio ubuntu supporta gli lcd out of the box
  • Guarda sinceramente ho perfino installato openbsd 3.9 sul mio pc fisso e piu' di tante difficolta' non le ho trovate, ovviamente documentandomi e leggendomi i manuali che ho trovato in rete in italiano.
    Oddio e' anche vero che sono abituato a gentoo ma cmq uso ubuntu per pigrizia nelle situazioni tranquille in cui non c'e' bisogno di una cosa "cosi' tosta e potente" e quando c'ho voglia di giocare ovviamente windows vista ce l'ho.
    Insomma uno scopo diverso ad ogni os, mi pare il minimoSorride
  • Senza voler essere provocatorio... forse perchè *BSD in ambito desktop, come copertura driver hardware e usability in generale sta indietro di qualche annetto rispetto a imbuto...

    Non devono essere tutti informatici/smanettoni gli user di questo mondo... o no?
    non+autenticato
  • e perché già per la seconda volta qualcuno se ne lamenta?
    forse sono questi i veri troll...

    tornando in topic, non capisco chi dice che freebsd sia difficile da installare... l'unica parte che trovo un po' più 'complicata' è il partizionamento, ma per il resto si può tranquillamente paragonare a un'installazione testuale di debian (anzi, c'assomiglia parecchioSorride )
  • Nessuno ne parla? E' uscita da poco la release 2009.1. E hanno fatto un ottimo lavoro, almeno giudicando gli screenshot: http://www.tuxjournal.net/?p=7587
    non+autenticato
  • Giudicando dagli screenshot, anche Vista e' un ottimo lavoro
    non+autenticato
  • - Scritto da: mandrake
    > Nessuno ne parla? E' uscita da poco la release
    > 2009.1. E hanno fatto un ottimo lavoro, almeno

    Si, parliamo del fatto che ci sono voluti 5 giorni per scaricare la powerpack (cioè quella a pagamento) perché il torrent scaricava 5 minuti ogni trenta a 40 kB/s? Parliamo del fatto che kwin va in crash ogni dieci minuti se abiliti gli effetti desktop (cosa che su Ubuntu non succedeva nemmeno nelle alpha)? Parliamo di torcs che va in segmentation fault appena lo si lancia?

    Comunque... chissenefrega... PI non può parlare di tutte le distribuzioni Linux. Ci sarebbe un articolo al giorno e, francamente, non vedo in Mandriva 2009.1 queste novità da meritare un articolo a se. Parla uno che ha acquistato l'edizione a pagamento, quindi non pensare che fossi prevenuto contro la distro, anzi.
  • tienila tu quella ciofeca, mi ricordo mandrake 10.2 impostavi la scheda di rete e crashava asd
    non+autenticato
  • mi ricordo anche la ubuntu 1.0 non si avviava nemmeno...ma va la...preistorico..
  • Mica si possono riportare tutte le notizie che ci sono nel mondo no?
    I commenti servono anche a quello, per cui ora che ci hai detto che è uscita Mandriva dormiamo tutti sereni.

    Potrebbe sembrare una risposta ironica, ma non la è.
    Anzi, metto in coda Mandriva e voglio vedere se questa nuova versione migliora qualcosina.
    non+autenticato
  • magari se la provi.. che te ne fai delle foto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: mandrake
    > Nessuno ne parla? E' uscita da poco la release
    > 2009.1. E hanno fatto un ottimo lavoro, almeno
    > giudicando gli screenshot:
    > http://www.tuxjournal.net/?p=7587

    bhè l'utilizzo degli screeshots è un ottimo metodo per analizzare la bontà di un SO.... Sorride
    non+autenticato
  • "Nessuno parla di Mandriva?" "Non si può parlare di tutte le distro"...
    Ehm... Articolo del 7 maggio:
    http://punto-informatico.it/2616997/PI/News/mandri...
    Gente, ma voi PI lo leggete? Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • Non tutti riescono a leggere nel futuro... ma io sì! Rotola dal ridere
    (bravi PI che ascoltate i suggerimenti Sorride )
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)