Dottrina Sarkozy, l'Italia impari dalla Francia

I detentori dei diritti scrivono a Sarkozy: al di lÓ degli aspetti tecnici, la legge antipirateria francese dimostra l'impegno per tutelare l'industria culturale. Che gode di diritti tanto quanto il cittadino

Roma - I principali rappresentanti dell'industria dei contenuti italiana ringraziano il presidente Sarkozy in persona: la loi Création et Internet, appena approvata dal Parlamento francese, rappresenta una dimostrazione dell'impegno che la Francia vuole infondere nella protezione dei detentori dei diritti. E auspicano che l'Italia segua a ruota.

A firmare la lettera aperta indirizzata al presidente Sarkozy e inviata per conoscenza al Presidente del Consiglio Berlusconi, al Ministro Bondi, e al suo corrispettivo francese Christine Albanel, sono editori rappresentanti da AIE e associazioni di fonografici come FIMI e AFI, operatori dell'industria dell'audiovisivo come Univideo. Ritengono che la Francia, con il sistema di reazione graduale alla pirateria fatto di avvertimenti e di disconnessioni, di provider coinvolti nel contrasto del file sharing illegale e di autorità indipendenti che valutano e sanzionano i comportamenti dei netizen, sia il primo paese in Europa che "cerca di dare una riposta al dilagante fenomeno della pirateria digitale".

"Siamo convinti - scrivono - che tale intervento risponda pienamente all'obiettivo di contrastare in radice l'assunto che tutto in rete deve essere solo gratis e liberamente accessibile": la legge francese, a parere dei firmatari, "è di fondamentale importanza per il nostro mondo perché punta a proteggere il patrimonio culturale dell'Unione Europea sviluppando davvero un'economia basata sulla conoscenza, promuovendo il mercato digitale attraverso lo sviluppo e la diffusione in rete dei contenuti creativi legali". Una legge che, precisano gli autori della missiva, rappresenterebbe un segnale, "al di là degli aspetti tecnici della nuova normativa".
Ma sembrerebbero essere proprio gli "aspetti tecnici della normativa" a inquietare parte della platea dei netizen e il fronte del Palazzo francese che ha votato contro: la disconnessione, la negazione del diritto fondamentale ad esprimersi e a informarsi attraverso la rete, imposta da un'autorità indipendente e non dall'autorità giudiziaria, potrebbe risultare in contrasto con la Costituzione. I deputati socialisti hanno promesso di portare il testo della legge di fronte al Consiglio Costituzionale, l'europarlamento ha fatto arenare l'avanzata del Pacchetto Telecom nel tentativo di garantire ai cittadini che i propri diritti vengano compressi dal solo intervento di un magistrato.

A parere dei firmatari, il Parlamento Europeo, con il voto sul Pacchetto Telecom, sarebbe caduto in un "abbaglio", quello "di una difesa ideologica di presunte libertà digitali". I diritti in gioco non sono dunque solo quelli del cittadino, che dovrebbe poter godere di uno strumento come la Rete, ma sono anche quello della proprietà intellettuale, considerata "una risorsa della società moderna" che "deve essere rispettata dai navigatori di internet perché trattasi di un diritto fondamentale che ha consentito nei secoli lo sviluppo economico, sociale e culturale del mondo intero". L'obiettivo e le implicazioni del sistema previsto dalla dottrina Sarkozy, non andranno a "limitare la condivisione della conoscenza" o a "comprimere libertà altrui", ma contribuiranno a "bloccare e dissuadere comportamenti che frenano la diffusione dei contenuti digitali".

Per questo motivo coloro che hanno sottoscritto la lettera aperta auspicano che "questo provvedimento possa aprire la strada in Europa ad una politica che metta al centro i contenuti creativi contrastando la diffusione illecita di opere dell'ingegno che sta mettendo in ginocchio l'intera filiera della produzione". Anche l'Italia dovrebbe fare la sua parte: "ci auguriamo che anche il nostro Paese, con il Comitato contro la Pirateria Multimediale e altre iniziative normative dia seguito urgentemente all'attivazione di politiche pubbliche volte a tutelare il patrimonio artistico e culturale dell'Italia".
159 Commenti alla Notizia Dottrina Sarkozy, l'Italia impari dalla Francia
Ordina
  • spero che diano a tutti quelli che duplicano software non libero 90 anni di galera, perchè sono loro con la loro idiozia a rafforzare il potere delle multinazionali, convincendole a far pressione sui governi, con la scusa che viene fatta duplicazione abusiva di software non libero.

    questo fenomeno di duplicazione di software non libero, inoltre porta
    nel nostro ordinamento giudiziario, forme di repressione per la libertà di ogni individuo, perchè ahimè non ci limiatiam a punire solo gli imbecilli, spero dunque che 90 anni di galera li diano a tutti quelli che duplicano il software non libero
    non+autenticato
  • Clicca per vedere le dimensioni originali
    "Home cooking is killing the restaurant industry - and it's tasty"
    "Cucinare in casa sta uccidendo l'industria dei ristoranti - ed è buono"
  • Mi sembra invece tutto l'opposto! Sia giovani che anziani, oggi come oggi, anche se si mangia male e pesante preferiscono andare a mangiare fuori porta.Il motivo è ovvio:
    mettersi ai fornelli non piace più a nessuno si vede, i giovani specialmente non sono neppure capaci a farsi un caffè o una pastasciutta, mentre gli anziani abituati come
    una volta,non lasciano nel piatto nessun avanzo; solamente gli ossi succhiati alla perfezione. In tempi di crisi come
    questi la gente vuole lo stesso la cucina del ristorante o della trattoria.Per questi gestori la crisi non esiste affatto!
    non+autenticato
  • I tuoi genitori hanno anche figli normali?
    non+autenticato
  • Noi italiani non abbiamo bisogno di imparare la dottrina
    dai galli, sono stati sempre nemici(non CUGINI) come dicevano
    i nostri nonni,loro a casa sua possono fare come vogliono.
    Se loro vogliono anche eliminare Internet in tutta la
    francia possono farlo, nessuno glielo vieta.
    non+autenticato
  • Redazione è la seconda volta che mi lucchettate il testo e il link al video di un brano dei Prophilax che loro stessi sono contenti venga divulgato gratuitamente e liberamente in rete, posso sapere il motivo?

    Agli altri: commentate qui sotto nel frattempo, visto che il bot che lucchetta a membro di segugio non dovrebbe lucchettare anche questo, se invece è stato un umano che torni sui suoi passi.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 maggio 2009 11.55
    -----------------------------------------------------------
  • Forse qualche malefico troll ti ha lanciato qualche insulto di troppo. Io invece ho riso tanto, ma chi sono questi rappers geniali?
    non+autenticato
  • I Prophilax ? Non fanno rap ma sono da pajura ! Io li ho conosciuti negli anni '90 con le cassette "demo" copiate e li ho visti un paio di volte dal vivo. Veramente dei grandi !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > I Prophilax ? Non fanno rap ma sono da pajura !
    > Io li ho conosciuti negli anni '90 con le
    > cassette "demo" copiate e li ho visti un paio di
    > volte dal vivo. Veramente dei grandi
    > !

    E non sono solo grandi (loro direbbero glandiA bocca aperta) dal punto di vista dei testi o dell'atteggiamento verso la chiesa, verso lo stato o verso la pirateria. Ma lo sono anche e soprattutto dal punto di vista musicale. Nell'ultimo album (da cui era tratta la canzone che avevo postato) ci sono dei passaggi e delle finezze di qualità sorprendente. Non sfigurerebbero affatto in giochi come Rock Band e simili.
  • - Scritto da: gabriella giudici
    > Forse qualche malefico troll ti ha lanciato
    > qualche insulto di troppo. Io invece ho riso
    > tanto, ma chi sono questi rappers
    > geniali?

    http://it.wikipedia.org/wiki/Prophilax

  • So' usciti venti dischi
    me li devo da comprà,
    so' tutti quanti da paura
    ce potrebbe anche giurà.
    Un giorno lesto nel negozio
    pieno di felicità,
    poi butto n'occhio ar prezzo,
    sgrano l'occhi e comincio a barcollà.

    Sono cifre un po' curiose
    er doppio de vent'anni fa,
    io non so' er fijo de Berlusconi
    e non c'ho i sordi da buttà,
    preferisco utilizzarli
    pe' du' canne e quarche trans,
    me ne torno a casa ma
    un'idea qua in testa sta a frollà,

    Sta politica de' prezzi
    non la riesco a concepì,
    queste etichette discografiche
    non vojono capì
    che adesso c'è l'emmeppitre
    che je farà un culo così.
    E allora daje, scaricamo!
    E facciamoli sparì!

    Colleghiamoci cor mulo
    e partiamo cor daunlod,
    così je romperemo il culo
    tutti insieme n'artro po'.
    Io condivido mille giga
    tu duemila e così via,
    cor pirtupir e cor failscering
    io me scarico tua zia.


    E se la SIAE sparisce, urlo di felicità!
    se er prezzo non diminuisce, ma che me ne po' fregà?
    Non è mica scopo de lucro, è pe non famme derubbà!
    La cassazione ha sentenziato, la polizia deve abbozzà...

    Me scarico tutto!
    D'ora in poi...
    me scarico tutto!
    Ce lo sai!
    Me scarico tutto!



    Lo sai che l'addiesselle
    non è una malattia?
    Se mi collego in poco tempo
    ho tutti i dischi a casa mia.
    Delle cagate micidiali
    che a compralle mamma mia,
    poi me sparavo nei cojoni,
    e viva la pirateria!

    C'ho l'hard disk, è pieno zeppo
    de filmati in divviics,
    che se vedeno benissimo
    che cazzo je voi dì?
    Se tu al cinema er bijetto
    me lo fai pagà così,
    io me ne resto a casa mia
    e me spizzo tutto lì!

    I sistemi anticopia
    non ci fermeranno mai.
    Noi craccheremo tutto quanto
    e tu non ce lo impedirai.
    I giochi della pleistescion
    der nintendo e dell'icsbocs
    costèno un botto, brutti stronzi!
    Manco mezz'euro ve darò!

    La legge non può fare niente
    contro la mia libertà
    di non farmi inchiappettare
    da sti figli di puttà.
    'Na vorta era assai diverso,
    mo' non se stanno a regolà.
    Non siamo polli da spennare
    forza annamo a scaricà!


    E spendono mijardi, pe non facce scaricà
    Per un server che hanno chiuso, n'artro mijone già sta là
    Non sono mica un delinquente, me vojo solo ribbellà
    Però mo' io de st'industria, vojo falla tracollà...

    Me scarico tutto!
    D'ora in poi...
    me scarico tutto!
    Ce lo sai!
    Me scarico tutto!

    Me scarico tutto!
    D'ora in poi...
    me scarico tutto!
    Ce lo sai!
    Me scarico tutto!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 maggio 2009 11.19
    -----------------------------------------------------------
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 25 discussioni)