Alfonso Maruccia

Jammie Thomas non ha più un avvocato

La protagonista del caso di P2P più chiacchierato degli ultimi anni potrebbe essere costretta ad affrontare i mastini delle major senza l'assistenza di un legale. Il precedente si è ritirato per questioni economiche

Roma - Nuovo colpo di scena per il caso Capitol contro Thomas, che da un paio d'anni vede contrapposti la madre single del Minnesota Jammie Thomas e lo squadrone d'assalto degli avvocati di RIAA in rappresentanza delle Big Four (Sony, Universal, EMI e Warner) dell'industria musicale. La donna deve ora far fronte agli attacchi legali delle major senza il suo avvocato, avendo quest'ultimo deciso di chiamarsi fuori dal burrascoso e (soprattutto) costoso caso.

A quanto pare la multa da 220mila dollari originariamente comminata alla signora Thomas non è il solo aggravio economico insostenibile a essere scaturito dall'azione legale dell'industria: l'avvocato Brian Toder ha ufficialmente chiesto al giudice distrettuale del Minnesota Michael Davis il permesso di ritirarsi dal contezioso, che gli sarebbe già costato 130mila dollari messi di sua tasca durante il primo processo. Dollari che "non verranno mai recuperati", e per di più con la possibilità che altrettanti saranno necessari per continuare a rappresentare la difesa.

Secondo i documenti legali presentati al giudice né la signora Thomas né RIAA si oppongono alla rinuncia di Toder. Quello a cui RIAA risulta contraria è però la concessione di un rinvio alla difesa per la ricerca di una nuova, adeguata rappresentanza legale.
Le major, insomma, in vista di un possibile secondo processo non vogliono lasciare spazio a mamma Jammie per organizzarsi: il rischio che una adeguata preparazione possa in qualche modo ribaltare le sorti del primo dibattimento sono evidentemente più consistenti del previsto, oppure in ogni caso i discografici non vogliono lasciare alcun margine di errore per esser certi che questa volta tutto vada come da loro prospettato. La scadenza per la prima udienza del 15 giugno, in ogni caso, dovrà essere rispettata.

L'avvocato blogger Ray Beckerman osserva che "solo gli avvocati di RIAA" sarebbero capaci di osteggiare la concessione di un rinvio in una situazione del genere, un comportamento che giudica inaccettabile per qualsiasi praticante legale. In virtù di questo comportamento Beckerman si è attivato cercando un legale qualificato disposto a rappresentare la signora Thomas "pro bono", senza chiedere compensi in cambio se non quelli eventualmente previsti come risarcimento in caso di vittoria.

Alfonso Maruccia
15 Commenti alla Notizia Jammie Thomas non ha più un avvocato
Ordina
  • Se due persone fumano sotto il cartello divieto di fumare gli fai la multa.
    Se venti persone fumano sotto il cartello divieto di fumare chiedi loro di spostarsi.
    Se duecento persone fumano sotto il cartello divieto di fumare togli il cartello.

    Winston Churchill
    non+autenticato
  • L'accanimento nei confronti della poverà signora ha dell'incredibile se non dell'improbabile. Probabilmente la signora si è accordata con le major e sta al gioco, loro (le major) vogliono creare il precedente, se ne fregano dei soldi della signora. Le major vogliono che se ne continui a parlare, che i blog ed i giornali on line ne parlino, perche piu se ne parla, piu la gente si spaventa, e secondo loro, meno scarica...

    Almeno la penso cosi.
    non+autenticato
  • Addirittura più corrotti di noi italiani?Sorride
    non+autenticato
  • Cioè, in altre parole:
    1) esattamente come pensiamo tutti, le major hanno fatto causa alla signora e le giungerà una multa inimmaginabile che nessuno potrebbe pagare
    2) però le major sono filantrope, quindi in realtà la multa la pagheranno loro sottobanco per tirare fuori dai guai la povera signora

    Se ho capito bene il tuo ragionamento, come dire, credo che ci sia una falla da qualche parte.
    non+autenticato
  • Organizzare una colletta on-line: la rete contro le major.
    ABBASSO LA RIAA.
    non+autenticato
  • Ma che mi facciano causa anche per un miliardo, tanto non pago.
    Se vogliono usare la forza per farmi pagare, la uso anch'io.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > Ma che mi facciano causa anche per un miliardo,
    > tanto non
    > pago.
    > Se vogliono usare la forza per farmi pagare, la
    > uso
    > anch'io.

    Conosci le leggi americane in questo ambito?IO no, però metti che, nel caso perda, e se non puoi pagare, ti fai 20 anni di galera?Non so se esagero, tuttavia so che lì, per questioni monetarie, vedi evasione ecc, ti fai molti anni al fresco.E per la riaa non è la stessa cosa, dato che secondo loro ci hanno rimesso un sacco di soldi?
  • - Scritto da: caviccun
    > - Scritto da: Undertaker
    > > Ma che mi facciano causa anche per un miliardo,
    > > tanto non> > pago.

    > Conosci le leggi americane in questo ambito?IO
    > no,

    s'era capito

    > però metti che, nel caso perda, e se non puoi
    > pagare, ti fai 20 anni di galera?Non so se

    ?????????

    > esagero, tuttavia so che lì, per questioni
    > monetarie, vedi evasione ecc, ti fai molti anni
    > al fresco.E per la riaa non è la stessa cosa,

    no

    > dato che secondo loro ci hanno rimesso un sacco
    > di > soldi?

    L'idea é appunto di far spendere a queste sanguisughe un sacco di soldi di spese legali che non recupereranno mai.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > Ma che mi facciano causa anche per un miliardo,
    > tanto non
    > pago.

    Ti pignorano i beni e trattengono una percentuale dal tuo stipendio fino a debito esaurito. Inoltre il tuo nome viene iscritto in una lista e non potrai più ottenere prestiti o mutui, e probabilmente avrai difficoltà a trovare alloggio o lavoro.

    > Se vogliono usare la forza per farmi pagare, la
    > uso
    > anch'io.

    Facile fare i duri al sicuro dietro la tastiera: loro hanno un intero sistema legale per costringerti a pagare. Tu cosa fai, la faccina feroce? Vedrai che davanti agli ufficiali giudiziari accompagnati dalla polizia ti passerà la voglia di fare il galletto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real

    > Ti pignorano i beni e trattengono una percentuale
    > dal tuo stipendio fino a debito esaurito. Inoltre
    > il tuo nome viene iscritto in una lista e non
    > potrai più ottenere prestiti o mutui, e
    > probabilmente avrai difficoltà a trovare alloggio
    > o
    > lavoro.

    che facciano, tanto ho beni di poco valore, probabilmente neanche degni di essere pignorati.

    Per quanto riguardo il pignoramento dello stipendio, mi pare che comunque ci siano delle leggi a riguardo, e che non si possa superare una certa percentuale per il pignoramento.
    Come dire, anche lì non possono prenderti tutto lo stipendio e via, perchè logicamente tu non avresti soldi per campare e non arriveresti nemmeno alla prossima busta paga da pignorare. Sorride

    E poi difficoltà a trovare alloggio o lavoro cosa? Ma scusa guarda che è una contraddizione eh!

    Prima vogliono pignorarti lo stipendio, giusto? Ma poi però ti fanno iscrivere (eh sì perchè comunque è necessario il tuo consenso e la firma ce la metti tu), in una lista che ti impedisce o quasi di trovare lavoro... ma allora, quale stipendio ti pignorano se fanno di tutto per ostacolarti nel trovare un lavoro scusa? e per di più ti bloccano anche mutui e prestiti... seee ma va'.. non vedi che è illogico? almeno dal punto di vista del creditore lo è.
    Il creditore, o sospetto tale (autoproclamato tale nel caso di RIAA) vuole a tutti i costi avere i tuoi soldi e recuperare le spese legali sostenute, che senso avrebbe per RIAA impedirti di accedere alle fonti di reddito, tipo lavoro, ecc.?
    Se non lavori non guadagni, se non guadagni non hai soldi, se non hai soldi non puoi dare niente a RIAA & co. Sarebbe stupido da parte loro non credi? Semmai sarebbe più realistico se ti facilitassero nella ricerca di un lavoro, per poi successivamente pignorarti non appena lo trovi. Almeno sarebbe una cosa logicamente coerente.

    ma vabbeh, andiamo avanti e vediamo cos'altro hai da dire.

    > Facile fare i duri al sicuro dietro la tastiera:
    > loro hanno un intero sistema legale per
    > costringerti a pagare. Tu cosa fai, la faccina
    > feroce? Vedrai che davanti agli ufficiali
    > giudiziari accompagnati dalla polizia ti passerà
    > la voglia di fare il
    > galletto.

    Veramente se a me va di fare il duro, lo faccio anche fuori e lontano dalla tastiera.

    Il loro sistema legale di costrizione al pagamento serve a ben poco se uno, per esempio, non ha una fonte di reddito (lavoro) e nemmeno delle proprietà. Se uno i soldi non li ha, puoi escogitare il sistema più strampalato ed efficiente del mondo per aspirarglieli via, ma non servirà a niente. Semplicemnte perchè quella persona non ha niente da aspirare!

    E, comunque, degli ufficiali giudiziari o della polizia non ho nessuna paura. Conosco bene i miei diritti, se solo provano a calpestarne anche uno, scatta la denuncia immediata e poi vediamo.

    Tu adesso mi dirai che in realtà non ci sono diritti e che loro possono fare quello che vogliono, beh questo lo vedremo. Io sono deciso a far valere i miei diritti fino in fondo!

    Loro d'altro canto cosa possono fare? Cercare di spillarmi soldi che non ho? Pignorarmi proprietà o stipendi che non ho? Inutile.
    Mettermi in galera? Inutile anche questo. Ci sono mille modi legali per dribblare la galera, e anche se mi ci mettono chi se ne frega. Tanto prima o poi esco.

    E comunque ci perdono sempre loro, perchè comunque in prigione sono costretti a mantenermi e spendere soldi anche se dello Stato; dato che di sicuro in prigione non produco ricchezza, loro (RIAA, Stato, chi ti pare) pagano il mio mantenimento in perdita, o al costo degli altri lavoratori.

    A me, logicamente parlando, una situazione del genere mi sembra una sconfitta di fatto per RIAA & co.

    detto questo, Get Real amico. Perchè quella che ti ho appena detto è la realtà.

    CiaoOcchiolino
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 maggio 2009 10.22
    -----------------------------------------------------------
  • Forse è meglio che ti documenti: avere debiti può precluderti moltissime possibilità. Inoltre, società private come la Intrum tengono dettagliatissimi database (illegali) di debitori (per esserlo basta che qualcuno dica che gli devi dei soldi, non è necessario che sia vero) a cui i potenziali datori di lavoro possono accedere.

    Apri gli occhi: hai già le manette ai polsi, e ancora non lo sai.
    non+autenticato
  • - Scritto da: DarkDantesh
    > che facciano, tanto ho beni di poco valore,
    > probabilmente neanche degni di essere
    > pignorati.

    Quindi non hai una casa?


    > non possono prenderti tutto
    > lo stipendio e via, perchè logicamente tu non
    > avresti soldi per campare e non arriveresti
    > nemmeno alla prossima busta paga da pignorare.

    Non sono mica tenuti a rispettarti!! Sei tu il primo a non aver rispettato il Sistema, quindi perchè Lui ti dovrebbe aiutare? Bastonate a sangue e basta...altro che aiuti...

    > Prima vogliono pignorarti lo stipendio, giusto?
    > Ma poi però ti fanno iscrivere (eh sì perchè
    > comunque è necessario il tuo consenso e la firma
    > ce la metti tu), in una lista che ti impedisce o
    > quasi di trovare lavoro... ma allora, quale
    > stipendio ti pignorano se fanno di tutto per
    > ostacolarti nel trovare un lavoro scusa?

    Non ti hanno obbligato loro a fare debiti, nè tantomeno a scaricare una canzone....nè tantomeno a decidere di NON pagare quello che chiedevano onde-evitare azioni legati per anni e con spesa più grande di quella iniziale.


    > Veramente se a me va di fare il duro, lo faccio
    > anche fuori e lontano dalla
    > tastiera.

    Finchè si fa l'omosessuale con il sedere degli altri è facile....prova con il tuo e vediamo se ti sta bene.


    > E, comunque, degli ufficiali giudiziari o della
    > polizia non ho nessuna paura. Conosco bene i miei
    > diritti, se solo provano a calpestarne anche uno,
    > scatta la denuncia immediata e poi
    > vediamo.

    LOLA bocca aperta
    Davanti a chi ti porta 24h in cella assieme a degli assassini (possono trattenerti per 24h) vedrai che cambierai idea, fidati.


    > comunque in prigione sono costretti a mantenermi
    > e spendere soldi anche se dello Stato...
    > ...prima o poi esco.

    "Prima o poi" è relativo...davanti a 20anni di galera, voglio vedere se stai zitto e non paghiA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antony
    > - Scritto da: DarkDantesh
    > > che facciano, tanto ho beni di poco valore,
    > > probabilmente neanche degni di essere
    > > pignorati.

    > Quindi non hai una casa?

    in affitto, e se fosse di proprietá piouttosto che farmela sequestrare la faccio saltare con il gas

    > Non sono mica tenuti a rispettarti!! Sei tu il
    > primo a non aver rispettato il Sistema, quindi
    > perchè Lui ti dovrebbe aiutare? Bastonate a
    > sangue e basta...altro che
    > aiuti...

    > Davanti a chi ti porta 24h in cella assieme a
    > degli assassini (possono trattenerti per 24h)
    > vedrai che cambierai idea,> fidati.

    certo che da quello che si capisce da questi post il rispetto della legalitá é il primo valore della "polizia" italiana.

    > "Prima o poi" è relativo...davanti a 20anni di
    > galera, voglio vedere se stai zitto e non paghi

    20 anni li danno se ti fanno fuori, e non é detto che non succeda, signor manganellatore in camicia nera
    non+autenticato
  • Mi piacerebbe tanto vivere nello stesso mondo idilliaco dove evidentemente vivi tu...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real
    > - Scritto da: Undertaker
    > > Ma che mi facciano causa anche per un miliardo,
    > > tanto non
    > > pago.
    >
    > Ti pignorano i beni e trattengono una percentuale
    > dal tuo stipendio fino a debito esaurito. Inoltre
    > il tuo nome viene iscritto in una lista e non
    > potrai più ottenere prestiti o mutui, e
    > probabilmente avrai difficoltà a trovare alloggio
    > o
    > lavoro.
    I america esiste la figura del fallimento personale quindi
    finito quella fase esci pulito come un pulcino appena nato.
    >
    > > Se vogliono usare la forza per farmi pagare, la
    > > uso
    > > anch'io.
    >
    > Facile fare i duri al sicuro dietro la tastiera:
    > loro hanno un intero sistema legale per
    > costringerti a pagare. Tu cosa fai, la faccina
    > feroce? Vedrai che davanti agli ufficiali
    > giudiziari accompagnati dalla polizia ti passerà
    > la voglia di fare il
    > galletto.

    In italia esistono i prestanomi e tanti finti nullatenenti...

    Giulia
    non+autenticato