Alessandro Del Rosso

Un player LG sposa Blu-ray e DivX HD

Supportato anche il sempre più diffuso container Matroska. Ma non è chiaro se il supporto al più celebre dei formati compressi sia ufficiale

Roma - La versione aggiornata di una delle tecnologie di compressione più diffuse sulla Rete, DivX, incontra il giovane erede del DVD, Blu-ray. A sposare le due tecnologie è il nuovo player da salotto LG BD390, che LG e DivX definiscono il primo lettore Blu-ray certificato per riprodurre i video DivX HD fino alla risoluzione 1080p.

il lettoreDivX HD è un profilo di compressione introdotto a partire dalla versione 4.0 del codec DivX, ma fino alla versione 6.5 era limitato alla definizione 720p (1280 x 720 pixel): in seguito è stato aggiunto il supporto alla definizione 1080p (1920 x 1080 pixel), una caratteristica che DivX 7 - ultima versione del codec - porta alla sua massima espressione grazie alla capacità di utilizzare il famoso codec H.264 e il container Matroska (.mkv).

Al momento non è però chiaro se BD390 supporti o meno DivX 7: stando a quanto annunciato lo scorso gennaio dall'omonima società che lo sviluppa, i dispositivi certificati per l'ultima incarnazione del celebre codec dovrebbero riportare il bollino DivX Plus HD. Il player di LG viene invece definito in questo comunicato stampa "DivX Certified for 1080p HD playback". Nelle specifiche tecniche del lettore si apprende tuttavia che questo è in grado di supportare H.264 (MPEG4 AVC), e non poteva essere altrimenti visto che questo codec fa parte dello standard Blu-ray, e il container MKV: ciò suggerisce che i video MKV/H.264 compressi con DivX 7 dovrebbero essere compatibili con BD390.
L'altro piccolo giallo è dato dal fatto che né sull'home page del prodotto né sul PDF delle specifiche tecniche LG riporta il logo DivX: logo generalmente esposto da tutti i dispositivi certificati per questa tecnologia.

BD390 permette anche, grazie all'integrazione di un modulo WiFi 802.11n, di riprodurre video trasmessi in streaming da un server DLNA o di connettersi ad Internet e riprodurre i video pubblicati su Netflix e YouTube. Tra le altre caratteristiche degne di nota c'è la memoria integrata da 1 GB (utilizzata soprattutto per i contenuti BD-Live), il supporto all'audio 7.1 codificato in Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD e DTS-HD Advanced Digital Out, la presenza di una porta USB 2.0 a cui connettere chiavette e altri driver esterni e di una porta Ethernet.

Il player è già disponibile in USA al prezzo di 400 dollari e dovrebbe arrivare in Italia nelle prossime settimane ad un prezzo di circa 400 euro.

Lo scorso aprile LG aveva annunciato oltre 200 modelli di televisore certificati DivX, tra i quali quelli della serie LH50, LH70, LH85, PS70 e PS80.

Alessandro Del Rosso
24 Commenti alla Notizia Un player LG sposa Blu-ray e DivX HD
Ordina
  • Il DB390 della LG
    Il player è già disponibile in USA al prezzo di 400 dollari e dovrebbe arrivare in Italia nelle prossime settimane ad un prezzo di circa 400 euro.

    Eh, le spese di trasporto sono tante!
       Ciao. Imes
    non+autenticato
  • Costa meno ed ha tutto quello che si possa desiderare, compreso un client torrent integrato per scaricare direttamente da internet!!
    non+autenticato
  • ma scusa, 239 euro + un hard disk da aggiungere a parte ti sembrano poche?
    non+autenticato
  • Eh si ma non ha il lettore Blue-Ray!!!
    non+autenticato
  • Io ho comprato questo qualche mese fa e ne sono soddisfatto:
    http://www.wdc.com/it/products/products.asp?drivei...

    MKV, H.264.. e tutti soliti formati.

    Il Blueray e' un flop.. il futuro dei video e' su file e MKV con H.264 (codec x264) al momento e' il top. Piu' avanti bisognera' vedere l'evoluzione di theora per un codec finalmente privo di brevetti.
    non+autenticato
  • Mi sa che hai paragonato il "flop" Bluray (non blueray) al futuro dell'illegalità p2p con container MKV che comunque sono ricompressioni da fonti Blu-ray
    non+autenticato
  • Confermo, quel prodotto segnalato e' ottimo. Unica pecca: non decodifica il DTS, comunque puo' sempre farlo l'impianto audio.

    I migliori MKV in HD sono senza dubbio i BDRip (in alternativa si trovano dei SatRip ma con logo dell'emittente e spesso di qualita' scadente). Quindi dovresti ringraziare il fatto che il BlueRay non e' stato un flop!
    non+autenticato
  • - Scritto da: aPenguin
    > Io ho comprato questo qualche mese fa e ne sono
    > soddisfatto:
    > http://www.wdc.com/it/products/products.asp?drivei
    >
    > MKV, H.264.. e tutti soliti formati.
    >

    Ottimo prodotto, ottima la scelta (da parte di WD) di firmware aggiornabile.

    Peccato che diversi negozi lo vendano a 30 euro in più rispetto al prezzo di listino.

    Per esempio, questo natale Media World lo vendeva a 99 euro in promozione, per poi portarlo a 124,90 e, successivamente, a 129.

    Il prezzo di listino ufficiale WD è di 99 euro...


    > Il Blueray e' un flop.. il futuro dei video e' su
    > file e MKV con H.264 (codec x264) al momento e'
    > il top. Piu' avanti bisognera' vedere
    > l'evoluzione di theora per un codec finalmente
    > privo di
    > brevetti.
  • Beh insomma, con la scheda di rete sarebbe stato perfetto, ma così è abbastanza inutile solo con la usb, ogni volta che si devono caricare dei contenuti bisogna toglierlo da vicino la tv e portarlo vicino al PC.
    non+autenticato
  • oppure ti prendi un acces point WiFi con USB (tipo la Fonera 2.0 che costa 40€Occhiolino )
    MeX
    16897
  • Uscirà prossimamente una versione con Ethernet integrata. Nel frattempo esistono firmware alternativi che permettono l'utilizzo di adattatori USB-LAN o USB-WiFi:
    http://wiki.wdtv.org/doku.php Occhiolino
    non+autenticato
  • > Nel frattempo esistono firmware
    > alternativi che permettono l'utilizzo di
    > adattatori USB-LAN o

    diglielo alla massaia di voghera
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pluck
    > diglielo alla massaia di voghera

    E che caxxo c'entra la massaia di Voghera ???
    Ho risposto a ioioio consigliando una soluzione per non staccare il WD TV HD.
    non+autenticato
  • > Beh insomma, con la scheda di rete sarebbe stato
    > perfetto, ma così è abbastanza inutile solo con
    > la usb, ogni volta che si devono caricare dei
    > contenuti bisogna toglierlo da vicino la tv e
    > portarlo vicino al
    > PC.
    Assolutamente no, va lasciato attaccato alla TV. Sono i dischi a venire staccati/attaccati (ha due porte USB).
    Prodotti con LAN/WiFi e disco rigido ne esistono, solo che costano oltre 200 euro. L'obbiettivo di WD e' stato quello di contenere i costi e creare un prodotto senza fronzoli adeguato per coloro che hanno contenuti multimediali su dischi USB (e sono tantissimi!).
    non+autenticato
  • Peccato che per fare un MKV in HD devi avere a disposizione anche una buona sorgente HD... e guarda caso quelle le trovi solo sui Blu-Ray che tu definisci un flop (intanto però gli scaffali si stanno riempiendo ogni giorno di più di dischi blu e le recenti statistiche dicono tutto tranne che sia un flop Sorride
    non+autenticato