Notebook, Lenovo svela un ultrasottile CULV

Lenovo ha presentato il suo primo notebook basato sui giovani processori CULV di Intel, caratterizzati da consumi molto contenuti. Il nuovo portatile ha un display da 13 pollici e un peso di poco superiore a chilogrammo e mezzo

Roma - Seguendo l'esempio della rivale Acer, anche la cinese Lenovo si appresta a lanciare sul mercato il suo primo notebook ultrasottile basato sulla giovane piattaforma CULV (Consumer Ultra-Low Voltage) di Intel. A metà strada tra un netbook e un laptop standard, il nuovo IdeaPad U350 ha un display da 13,3 pollici retroilluminato a LED, un peso di poco inferiore a 1,6 Kg e uno spessore che, in prossimità del touchpad, misura circa 25 millimetri. La batteria standard, a 4 celle, è in grado di garantire un'autonomia massima di 4 ore.

il dispositivoSecondo PC World, la prima versione dell'U350 monterà un processore single-core Pentium SU2700 a 1,3 GHz dotato di 2 MB di cache. A partire dal prossimo agosto, però, il portatile sarà disponibile anche con il chip Core Solo SU3500, che sebbene condivida la stessa frequenza di clock del SU2700 vanta un MB in più di cache L2 e un thermal design power (TDP) quasi dimezzato, pari a 5,5 watt. Entrambe le CPU fanno parte della piattaforma Intel CULV, caratterizzata da chip a basso voltaggio e indirizzata ai notebook thin and light di classe consumer, con prezzo tipico al di sotto dei 1000 dollari.

L'U350 è inoltre provvisto di 2 GB di RAM, fino a 500 GB di spazio disco e Windows Vista pre-installato. Il sistema eredita poi dai fratelli maggiori tecnologie come Active Protection System, per la protezione dell'hard disk da violenti urti o da cadute, e OneKey Rescue System, che permette di ripristinare in pochi minuti il sistema operativo e le applicazioni.
Il nuovo IdeaPad raggiungerà il mercato verso la fine di giugno ad un prezzo che, secondo CNet, sarà di 650 dollari.

Come si è accennato, l'altro grande produttore di notebook ad aver lanciato laptop basati sui chip CULV di Intel è Acer. Lo scorso mese la società taiwanese ha infatti introdotto la famiglia di sistemi TimeLine, che conta modelli con schermi da 13,3, 14 e 15,6 pollici che promettono fino a 8 ore di autonomia: il prezzo del 13 pollici parte da 599 dollari.
32 Commenti alla Notizia Notebook, Lenovo svela un ultrasottile CULV
Ordina
  • Un portatile perfetto, se avesse avuto un Core 2 Duo, con BSD sopra sarebbe stato MOLTO meglio del macbook.

    E invece...
    non+autenticato
  • Ma OSX è BSD...
  • - Scritto da: Hanyuu
    > Ma OSX è BSD...

    ╚ "BASATO" su BSD...

    Il succo é questo appunto: hardware migliore, prezzo minore, OS comparabile.
    non+autenticato
  • Dopo 6 mesi l'autonomia REALE sara' gia' scesa sotto le 2 ore...
    non+autenticato
  • mah, mi oppongoSorride
    ho un dell inspiron che fa 3 anni a settembre:

    autonomia iniziale 5 ore e mezza,
    autonomia attuale..5 ore e mezzaSorride

    la qualità (health) mostrata dal chip interno, dice 87%.

    saluti
    non+autenticato
  • - Scritto da: ukay
    > mah, mi oppongoSorride
    > ho un dell inspiron che fa 3 anni a settembre:
    >
    > autonomia iniziale 5 ore e mezza,
    > autonomia attuale..5 ore e mezzaSorride
    >
    > la qualità (health) mostrata dal chip interno,
    > dice
    > 87%.
    >
    > saluti

    Se la matematica non è una opinione, tra 100 e 87 vi è un calo del 13%, che deve per forza far diminuire l'autonomia almeno di mezz'ora.
    Ma a parte questo, gli anni non contano, conta il numero di ricariche complete.
    ruppolo
    33147
  • Detto francamente, il MacBook Air è una bella macchina (lasciamo perdere i fanboy e i fighetti) e anche la dotazione hardware è di tutto rispetto.

    Il vero problema è praticamente uno: il prezzo. Un po' perchè essendo Apple ha un prezzo già più elevato (bom i motivi ci sono, ma non voglio andare OT) e cose tipo le SSD alzano il prezzo (ovvio). Anche lo schermo è molto bello.


    Ma non è proprio nello stesso mercato di questi portatili con cpu CULV.
  • Insomma dai. E' una macchina per fighetti.
    Beneinteso: un po' rosico.
    Mi piacerebbe potermelo permettere, come capriccio. Non lo comprerei comunque perché non è il mio stile (sono un ibmmaro Innamorato) ma capisco chi, può permettersi un bel fisso prestazionale, non ha esigenze di mobilità estrema, e si vuol portare appresso un portatile piccolo, leggero e fashion.
    Ma se si tratta di lavorare, dai:
    Che fai, quando devi mettere una chiavetta usb stacchi il mouse, copi i files, e poi rimetti il mouse?
    E se devi leggere un disco, o masterizzare?
    Non mi dire che usi il trackpad perché è frustrante.
    Di certo non va bene per uno che voglia usare il portatile come computer principale.

    - Scritto da: Hanyuu
    > Detto francamente, il MacBook Air è una bella
    > macchina (lasciamo perdere i fanboy e i fighetti)
    > e anche la dotazione hardware è di tutto
    > rispetto.
    >
    > Il vero problema è praticamente uno: il prezzo.
    > Un po' perchè essendo Apple ha un prezzo già più
    > elevato (bom i motivi ci sono, ma non voglio
    > andare OT) e cose tipo le SSD alzano il prezzo
    > (ovvio). Anche lo schermo è molto
    > bello.
    >
    >
    > Ma non è proprio nello stesso mercato di questi
    > portatili con cpu
    > CULV.
  • - Scritto da: Cornholio
    > Insomma dai. E' una macchina per fighetti.
    > Beneinteso: un po' rosico.
    Anch'io. Se non l'ho ancora preso, però, è perché non ha la Firewire e i dischi SSD da 512 GB sono ancora molto costosi.

    > Ma se si tratta di lavorare, dai:
    > Che fai, quando devi mettere una chiavetta usb
    > stacchi il mouse, copi i files, e poi rimetti il
    > mouse?
    Mouse???

    > E se devi leggere un disco, o masterizzare?
    Quelle rare volte che serve utilizzi l'apposita unità esterna o un qualunque pc o Mac, visto che Apple ha previsto anche la possibilitß di utilizzare "in prestito" i masterizzatori relativi.

    > Non mi dire che usi il trackpad perché è
    > frustrante.
    Non è vero, io utilizzo solo il trackpad dal 2001 con ogni tipo di applicazione.

    > Di certo non va bene per uno che voglia usare il
    > portatile come computer
    > principale.
    Secondo me potrebbe anche andare.

    Il problema da te sollevato sulle porte USB (1 sola porta) non è un problema per un utente Mac, che utilizza tale porta solo per chiavette flash e qualche periferica di utilizzo sporadico, come ad esempio uno scanner.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Cornholio
    > Insomma dai. E' una macchina per fighetti.
    > Ma se si tratta di lavorare, dai:
    > Che fai, quando devi mettere una chiavetta usb
    > stacchi il mouse, copi i files, e poi rimetti il
    > mouse?
    > E se devi leggere un disco, o masterizzare?

    Quoto: non è pensato per lavorare.

    Con una sola porta USB mi scappa da ridere. Io quando lavoro già faccio fatica con le mie 3 porte: memoria di massa, convertitore usb<>rs232, mouse e non mi resta posto per la chiavetta hardware richiesta da alcuni software.

    Per non parlare della mancanza della porta ethernet cablata: il wireless è inutile se devi andare a lavorare da qualche cliente. Troppo instabile, necessita di un access point che molte aziende non hanno, quelle che ce l'hanno non sono contente di dare le chiavi di accesso in giro e comunque la copertura di solito non arriva in tutti gli uffici.

    Tanta estetica, ma poca funzionalità, al modico prezzo base di 1700 euro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > - Scritto da: Cornholio
    > > Insomma dai. E' una macchina per fighetti.
    > > Ma se si tratta di lavorare, dai:
    > > Che fai, quando devi mettere una chiavetta usb
    > > stacchi il mouse, copi i files, e poi rimetti il
    > > mouse?
    > > E se devi leggere un disco, o masterizzare?
    >
    > Quoto: non è pensato per lavorare.
    Ma senti questo...
    Magari non è pensato per il TUO lavoro?

    > Con una sola porta USB mi scappa da ridere. Io
    > quando lavoro già faccio fatica con le mie 3
    > porte: memoria di massa,
    Memoria di massa? Ma non sta dentro?

    > convertitore usb<>rs232,
    Che non credo utilizzi 24/7...

    > mouse
    mouse???
    A questo punto o le vostre trackpad fanno cagare, oppure... boh!

    > e non mi resta posto per la chiavetta
    > hardware richiesta da alcuni
    > software.
    Questo effettivamente potrebbe essere un problema, anche se credo che la concomitanza di utilizzo di tali software con altre periferiche che abbisognano di USB non sia frequente.

    > Per non parlare della mancanza della porta
    > ethernet cablata: il wireless è inutile se devi
    > andare a lavorare da qualche cliente.
    I miei clienti ne sono tutti dotati, ma comunque per L'Air esiste l'apposito accessorio USB-Ethernet, quindi anche in quel caso di combina.
    Ovvio che avere già tutte le porte è più comodo, ma questo non si concilia con avere un portatile sottile e leggero. Anche il sistema audio, ad esempio, ne risente.

    > Tanta estetica, ma poca funzionalità, al modico
    > prezzo base di 1700
    > euro.
    L'estetica è relativa, in sostanza hai un portatile che lo puoi portare in giro, aperto, tenendolo come se fosse una tavoletta di cioccolato, e non come se avessi un bambino in braccio.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Ma senti questo...
    > Magari non è pensato per il TUO lavoro?

    No, invece è bello sentire te. Nel reply precedente fai il simpaticone chiedendo "mouse?" poi te ne esci con questo commento? Magari il fatto di dover usare un mouse non è rilevante per il TUO lavoro?
    Non rispondere a me, se ti mancano le rotelle per evitare certi commenti, fatti dare dei consigli da amici e partenti di cui ti fidi e chiedigli qualcosa sul Mouse, poi torna a raccontarci come è andata. Più super psrtes di così...
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: -ToM-
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Ma senti questo...
    > > Magari non è pensato per il TUO lavoro?
    >
    > No, invece è bello sentire te. Nel reply
    > precedente fai il simpaticone chiedendo "mouse?"
    > poi te ne esci con questo commento? Magari il
    > fatto di dover usare un mouse non è rilevante per
    > il TUO
    > lavoro?

    Ma sei così poco intelligente da non aver capito che lavoro fa? Pensi che uno a cui serve una interfaccia Rs-232 usi un CAD?

    > Non rispondere a me, se ti mancano le rotelle per
    > evitare certi commenti, fatti dare dei consigli
    > da amici e partenti di cui ti fidi e chiedigli
    > qualcosa sul Mouse, poi torna a raccontarci come
    > è andata. Più super psrtes di
    > così...

    Forse le rotelle mancano a te.

    In ogni caso io uso parecchi programmi, CAD e Photoshop compresi, e tutto con il trackpad. Il mouse non l'ho mai attaccato al portatile, nemmeno il primo giorno di quel lontano 2001.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Ma sei così poco intelligente da non aver capito
    > che lavoro fa? Pensi che uno a cui serve una
    > interfaccia Rs-232 usi un CAD?

    Il problema sei solo tu che come al solito generalizzi e penso che il fatto che usi un connettore rs-232 dica meno di niente sul tipo di lavoro che fa.
    A proposito conosco sia architetti che elettricisti che usano i CAD.

    > Forse le rotelle mancano a te.
    >
    > In ogni caso io uso parecchi programmi, CAD e
    > Photoshop compresi, e tutto con il trackpad. Il
    > mouse non l'ho mai attaccato al portatile,
    > nemmeno il primo giorno di quel lontano 2001.

    CAD e Photoshop col trackpad? "usarli" non significa fare i rettangoli e togliere gli occhi rossi.
    A ruppolèèèèèèèèèèè!
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: Cornholio

    > Ma se si tratta di lavorare, dai:
    > Che fai, quando devi mettere una chiavetta usb
    > stacchi il mouse, copi i files, e poi rimetti il
    > mouse?

    Il macbook air è pensato per chi lavora in mobilità, infatti il suo punto di forza è la leggerezza. Ha un trackpad che permette di utilizzare le gesture, cosa che con il mouse non puoi fare (e se ci sei abituato diventa scomodo)

    > E se devi leggere un disco, o masterizzare?

    Mah, devo dire che ho una pila di CD e DVD vergini inutilizzati da non so quanti mesi... ogni volta che devo masterizzare devo fare la pulizia della lente perchè troppo impolverata.
    Per di più un lettore ottico appesantisce molto un notebook del genere pensato per essere leggero.

    > Non mi dire che usi il trackpad perché è
    > frustrante.

    Beh, sarà frustrante per te che non lo sai usare (o non hai mai usato un trackpad su un mac)A bocca aperta

    > Di certo non va bene per uno che voglia usare il
    > portatile come computer
    > principale.

    Ma cosa sarebbe un computer "principale"? Quello che usi a casa? Compra un desktop, o un desktop replacement.
    Questo è pensato per chi è perennemente in viaggio
    Uby
    893
  • - Scritto da: Uby
    > - Scritto da: Cornholio
    > > Non mi dire che usi il trackpad perché è
    > > frustrante.
    >
    > Beh, sarà frustrante per te che non lo sai usare
    > (o non hai mai usato un trackpad su un mac)
    >A bocca aperta

    Ora non voglio entrare nel dettaglio del macbook air, però non so per cosa tu usi il pc. So che se io dovessi usare solo il trackpad per 8 ore di fila al giorno per tutti i giorni lavorativi penso che ne uscirei pazzo.
    Belle le gesture, belle tutte quelle cosettine, nulla da dire...però è un sistema molto stancante se usato per 8 ore di file, dimmi pure quello che vuoi ma per me è così. Preferisco di gran lunga il trackpoint del mio IBM a dire la verità, ma dopo un pò anche quello diventa stancante. Il mouse vero e proprio non lo batte nessuno...
    Poi dipende da che uso fai del puntatore, ma il mouse per me è molto più confortevole e meno stancante (ovviamente dove e quando e possibile usarloOcchiolino ).
    Occhiolino
  • ...come secondo portatile per me. Personalmente preferisco gli attuali 10".Sorride
    non+autenticato
  • Ma da quando 15" è troppo grande? Sono pur sempre notebook!
    non+autenticato
  • - Scritto da: BLah
    > Ma da quando 15" è troppo grande? Sono pur sempre
    > notebook!
    Per me, ad esempio, è troppo grande. 12-13 pollici è la giusta misura, se veramente lo si vuole usare anche non appoggiato al tavolo.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: BLah
    > Ma da quando 15" è troppo grande? Sono pur sempre
    > notebook!

    Pesano, sono ingombranti e consumano troppo. 12 pollici è la diagonale minima per essere usabile, 13 pollici è il compromesso migliore tra portabilità ed usabilità. Aspettavo portatili di queste dimensioni e peso ad un prezzo accessibile.
  • Anche il 14 non e' male. Io ho un ormai vecchio BenQ 14" che se non fosse per il problema che scalda come una stube tirolese sarebbe perfetto!
    non+autenticato