Giovanni Arata

Red Hat fa causa alla Svizzera

Una commessa milionaria assegnata a Microsoft senza bando di gara. Questo il motivo che ha portato il grande vendor Linux a citare in tribunale l'amministrazione elvetica, giudicata non proprio neutrale

Roma - Red Hat e altri 17 produttori di software open source portano il governo svizzero in tribunale. Il ministero delle Infrastrutture della Confederazione avrebbe affidato a Microsoft una commessa da 38 milioni di dollari senza aprire alcun bando pubblico: per questo, l'accusa chiede l'annullamento dell'accordo e l'apertura di una nuova procedura di selezione.

Il contratto incriminato riguarda la fornitura di sistemi operativi ed applicativi per i computer del dicastero federale. I dirigenti dell'agenzia lo hanno affidato a Microsoft - che si è accaparrata anche tutte le attività di supporto e assistenza - senza aprire alcun bando pubblico. E hanno gratificato l'azienda di Redmond di un compenso annuo di 14 milioni di franchi, pari a oltre 27 milioni di euro in tre anni.

Da qui il disappunto dei 18 produttori di software libero, che si sono costituiti in consorzio ed hanno investito della vicenda un tribunale federale elvetico. Gli attori chiedono l'annullamento del contratto già stipulato e l'avvio di un bando pubblico aperto, cui possano partecipare anche i vendor open source
"La causa solleva questioni importanti riguardo all'apertura informatica delle amministrazioni e alla stessa concorrenza tra software open source e proprietari" hanno sostenuto i legali di Red Hat in un post sul tema. Da qui la richiesta: "Red Hat chiede un processo di selezione pubblico, in grado di tenere conto dei vantaggi tecnici e commerciali dei software open source"

Interpellati in proposito, i responsabili del Ministero hanno motivato la propria scelta con la presunta mancanza di alternative a Microsoft. Ma anche a questo si oppone fieramente Red Hat, secondo la quale le soluzioni software aperte sarebbero già impiegate da importanti amministrazioni elvetiche quali il Comune di Zurigo, l'Agenzia Federale per le Telecomunicazioni e l'intero apparato del cantone di Solothurn.

Ma il caso svizzero, osservano alcuni commentatori, è soltanto la punta di un iceberg che non accenna a sciogliersi. "La Svizzera non è l'unico paese in cui vengono portati avanti comportamenti insensati come questo" ha detto a eWeek Europe il responsabile dell'Open Source Consortium Mark Taylor. "Questo genere di cose succede in tutta Europa, e nel Regno Unito praticamente tutte le branche dell'amministrazione impongono l'uso di soluzioni Microsoft".

Le parole di Taylor sembrano trovare eco anche in un recente (e discusso) pronunciamento del Consiglio Europeo. Investiti da un interpello dell'europarlamentare italiano Marco Cappato, che chiedeva delucidazioni intorno al mancato impiego del software aperto all'interno degli uffici comunitari, i responsabili del Consiglio hanno spiegato che la sostituzione dell'OSS alle preesistenti soluzioni proprietarie richiederebbe "una grossa mole di test per essere messo a punto". Ragion per cui non si intraprende nessuna iniziativa in proposito.

Giovanni Arata
116 Commenti alla Notizia Red Hat fa causa alla Svizzera
Ordina
  • anche ibm potrebbe allearsi di suite office e sistemi operativi ne sanno forse + di tutti con il loro lotus e Z/OS
    dovrebbero buttarsi tutti assieme contro microsoft per questa cosa distruggiamo il nemico ricordate bill gates e' l'anticristo come e' facile scoprire da una veloce ricerca su google bisogna pregare dio e appellarsi a tutto per distruggere le sue bestie


    ahahahahhahaha ovviamente quello che ho scritto non vuol dire niente
    non+autenticato
  • > ahahahahhahaha ovviamente quello che ho scritto
    > non vuol dire
    > niente

    Come, del resto, tutti gli altri interventi che hai fatto da quando scrivi su PI
    non+autenticato
  • "Red Hat chiede un processo di selezione pubblico, in grado di tenere conto dei vantaggi tecnici e commerciali dei software open source"

    A questo punto mi sono pisciato sotto dal ridere!
    non+autenticato
  • - Scritto da: nonsenepuo piu
    > "Red Hat chiede un processo di selezione
    > pubblico, in grado di tenere conto dei vantaggi
    > tecnici e commerciali dei software open
    > source"
    >
    > A questo punto mi sono pisciato sotto dal ridere!

    Vai a farti un bidet allora e a cambiarti ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nonsenepuo piu
    > "Red Hat chiede un processo di selezione
    > pubblico, in grado di tenere conto dei vantaggi
    > tecnici e commerciali dei software open
    > source"
    >
    > A questo punto mi sono pisciato sotto dal ridere!

    Dovresti farti vedere da uno bravo, quindiA bocca storta !
    11237
  • a chi replichi?

    a nonsenepuo piu, alias nome e cognome, alias blackstorm, alias dovella?

    non hai specificato però con quale personalità multipla volevi interloquireA bocca aperta
  • Te vai da un oculista bravo ...
    non+autenticato
  • La causa, l'ultima risorsa di chi non ha niente da offrire.

    Le società, pubbliche o private che siano, prima di fare una gara fanno una selezione interna per arrivare ad una shortlist. Si valutano i requisiti, i costi (tutti, non solo quelli delle licenze che alla fine sono il meno) e si fa un business case.

    Non è la prima volta e non sarà l'ultima in cui si arriva a decidere che c'è un solo fornitore che copre i requisiti e i requisiti hanno sempre priorità sul costo.

    Se la legge non impone agli svizzeri di fare una gara e se la valutazione dei requisiti ha dato microsoft come vincente redhat farebbe bene a tornare in cantina a dare una ricompilata...

    speriamo che gli avvocati elvetici tolgano a questi sfigati la voglia.
    non+autenticato
  • > La causa, l'ultima risorsa di chi non ha niente da offrire.
    Ah, finalmente, allora è proprio vero: visto che la MS per es. voleva fare causa a TomTom; infatti non aveva proprio nulla da offrire.
    > Le società, pubbliche o private che siano, prima
    > di fare una gara fanno una selezione interna per
    > arrivare ad una shortlist. Si valutano i
    > requisiti, i costi (tutti, non solo quelli delle
    > licenze che alla fine sono il meno) e si fa un business case.
    Ma va? short list != one and only one
    > Non è la prima volta e non sarà l'ultima in cui
    > si arriva a decidere che c'è un solo fornitore
    > che copre i requisiti e i requisiti hanno sempre
    > priorità sul costo.
    MagariTriste
    > Se la legge non impone agli svizzeri di fare una
    > gara e se la valutazione dei requisiti ha dato
    > microsoft come vincente redhat farebbe bene a
    > tornare in cantina a dare una ricompilata...
    > speriamo che gli avvocati elvetici tolgano a
    > questi sfigati la voglia.
    Cos'è ti rode che alla RedHat continuano ad assumere e alla MS si licenzia e si fanno debiti?
    Dai su, non piangere, penso che gli ultimi ad essere licenziati a Redmond saranno i trollOcchiolino
  • > Dai su, non piangere, penso che gli ultimi ad
    > essere licenziati a Redmond saranno i troll
    >Occhiolino

    Ovvio, se non conta un cacchio l'abilita' e la capacita' tecnica ma quanto le spari grosse i troll sono anni luce avanti.
    non+autenticato
  • Ballmer ieri: "developers, developers, developers"

    Ballmer oggi: "trolls, trolls, trolls"
  • > Cos'è ti rode che alla RedHat continuano ad
    > assumere e alla MS si licenzia e si fanno
    > debiti?

    Oh davvero e io che pensavo che l'aver raddoppiato il debito a lungo termine volesse dire che Redhat non sta proprio benissimo, ma ovviamente il fatto che il margine netto sia calato del 35% non vuol dire niente.

    > Dai su, non piangere, penso che gli ultimi ad
    > essere licenziati a Redmond saranno i troll
    >Occhiolino

    C'è sempre RH che assume, viste le figuracce che fanno serve qualcuno che trolli sui forum.
    non+autenticato
  • margine netto calato? e dove l'hai sentita questa cazzata?

    toh leggi troll http://investors.redhat.com/common/download/sec.cf...
  • sisi...di sicuro sara' andata come dici tu.....

    Alla fine tutto il mondo e' paese, stecche e bustarelle vanno alla grande anche in terra elvetica vedo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippo Lacoca
    > sisi...di sicuro sara' andata come dici tu.....
    >
    > Alla fine tutto il mondo e' paese, stecche e
    > bustarelle vanno alla grande anche in terra
    > elvetica
    > vedo.

    Gia' se invece avessero scelto redhat senza gara sarebbero stati onesti, belli, bravi, simpatici e abbronzati. Una comica.
    non+autenticato
  • tu l'hai dettoA bocca aperta
  • - Scritto da: nome e cognome
    > La causa, l'ultima risorsa di chi non ha niente
    > da offrire.
    >

    La giustizia, la prima risorsa necessaria al vivere civile.

    >
    > Le società, pubbliche o private che siano, prima
    > di fare una gara fanno una selezione interna per
    > arrivare ad una shortlist. Si valutano i
    > requisiti, i costi (tutti, non solo quelli delle
    > licenze che alla fine sono il meno) e si fa un
    > business case.

    Ciccio, la gara NON c'è stata.

    >
    > Non è la prima volta e non sarà l'ultima in cui
    > si arriva a decidere che c'è un solo fornitore
    > che copre i requisiti e i requisiti hanno sempre
    > priorità sul costo.
    >

    Nella gara si offre anche un servizio, come puoi pensare che sia corretto presupporre che non esistano alternative?


    > Se la legge non impone agli svizzeri di fare una
    > gara e se la valutazione dei requisiti ha dato
    > microsoft come vincente redhat farebbe bene a
    > tornare in cantina a dare una ricompilata...
    >


    "SE"


    > speriamo che gli avvocati elvetici tolgano a
    > questi sfigati la
    > voglia.

    E qui butti a pu****ane tutto il discorso sensato che avevi tentato di fare su, palesandoti nel tuo squallore.

    cvd.
    non+autenticato
  • no caro sorcio la figura la fai tu scrivendo queste parole che tra l'altro dimostrano solo quanto non siamo liberi tutti nemmeno gli svizzeri!!!!!!!! che pena per tutti
    non+autenticato
  • Il problema si pone con termini più o meno simili in tutta Europa.

    Le prossime elezioni europee sono allora un'occasione per iniziare a sensibilizzare i nostri rappresentanti e per selezionare una classe dirigente più attenta ai temi della libertà del software e delle libertà digitali.

    Proprio con questo fine l'Associazione per il Software Libero ha avviato la campagna "Caro Candidato", che consente:

    - ai candidati di esprimere il proprio favore sui temi oggetto dell'iniziativa sottoscrivendo un "Patto per il Software Libero".

    - agli elettori, indicando nel sito il proprio comune di residenza, di conoscere i candidati della propria circoscrizione elettorale che hanno aderito alla campagna.

    Vi invito a visitare il sito

    http://www.carocandidato.org/

    e a dare all'iniziativa la massima diffusione.

    Ciao!
    non+autenticato
  • Ebbasta con queste minchiate comuniste!
    non+autenticato
  • Ebbasta con questi troll made in Redmond


    :D
  • Lo so che è OT.

    Ieri stavo leggendo di Mentana e qualcuno proponeva un suo passaggio alla RAI.

    Ma queste assunzioni sono fatte per concorso o sono fatte per conoscenze? Sbaglio o anche la RAI è un ente pubblico?

    [ scusate per il super-ot ]
  • ma infatti sono almeon 40 anni che si dice che RAI è un carrozzone, corrotto, dove i politici e i loro tirapiedi ci mangiano alla grande

    questo però non giustifica ciò che hanno fatto gli svizzeri

    pensavo che oltrealpe vi fosse un minimo di serietà, dovrò ricredermi
  • - Scritto da: pabloski
    > ma infatti sono almeon 40 anni che si dice che
    > RAI è un carrozzone, corrotto, dove i politici e
    > i loro tirapiedi ci mangiano alla
    > grande
    >
    > questo però non giustifica ciò che hanno fatto
    > gli
    > svizzeri
    >
    > pensavo che oltrealpe vi fosse un minimo di
    > serietà, dovrò
    > ricredermi

    Allora è un'abitudine di sentenziare arbitrariamente senza nemmeno prendere visione del carteggio o interrogare i testimoni?
    non+autenticato
  • di cosa bisogna prendere visione?

    hanno assegnato un appalto senza gara, questa è la quintessenza della delinquenza

    dove vivo io, il regno dei casalesi, si fa tutto così e i risultati sono sui giornali e telegiornali di mezzo mondo

    è così che si affidano opere a gente che poi ruba sul calcestruzzo e ti ritrovi con gli ospedali crollati alla prima scossa di terremoto
  • - Scritto da: pabloski
    > di cosa bisogna prendere visione?
    >
    > hanno assegnato un appalto senza gara, questa è
    > la quintessenza della
    > delinquenza


    La legge svizzera NON obbliga nessun ente, dopo una adeguata analisi interna, ad indire una gara pubblica per l'acquisto di materiale informatico.
    Fonte http://www.pcworld.com/businesscenter/article/1655...
    "The Swiss Federal Bureau for Buildings and Logistics said it awarded the contract directly to Microsoft because for technical reasons, no other bidder could meet the requirement, and there was no adequate alternative available. In those circumstances, Swiss law allows government agencies to award contracts without seeking competitive bids"

    Poi possiamo discutere della metodologia di analisi interna ma converrai con me che Svizzera ed Italia (e qualunque altro paese al mondo) hanno differenze legislative e strutturali.
    Giudicare una realta' secondo parametri che non sono i suoi e' quantomeno fuorviante.

    Nel cantone di Appenzello interno le decisioni cantonali compreso il bilancio vengono votate direttamente dai cittadini per ALZATA DI MANO Deluso
    Metodo barbaro?
    Da loro funziona e pure bene a quanto pare, in Italia sarebbe forse una boiata.
    Paese che vai usanza che trovi Occhiolino
  • più che sulla metodologia di analisi interna, io discuterei su quella legge piuttosto

    è come se in Italia Berlusconi legalizzasse la trattativa privata, immagina gli attacchi che riceverebbe

    beh che dire, ineccepibile sul piano legale, ma sul piano morale il governo elvetico frega i suoi cittadini alla grande....proprio non me l'aspettavo
  • - Scritto da: pabloski
    >
    > beh che dire, ineccepibile sul piano legale, ma
    > sul piano morale il governo elvetico frega i suoi
    > cittadini alla grande....proprio non me
    > l'aspettavo

    A parte il fatto che il governo elvetico non e' uno ma sono 27, i 26 governi cantonali piu' il governo federaleOcchiolino

    Poi continui a pensare senza svincolarti dalla tua mentalita' e, per carita', va benissimo anche cosi' a patto che tu non confonda una tua opinione personale per una verita' assoluta.

    Se sei un po' curioso su wikipedia italiana c'e' tutta una parte relativa alla svizzera ed alla sua legislazione che e' parecchio interessante.
  • certo capisco, ma ragionare all'italiana è molto utile in certi casi

    loro si fideranno pure dei loro governi cantonali e del governo federale, per me possono pure mettersi nelle mani delle guardie svizzere

    resta il fatto che però meno trasparenza c'è più possibilità ci sono per far attecchire la corruzione

    se poi in Svizzera sono tutti santi non lo so...

    p.s. ho sentito dire che lì la gente dorme sui cuscini di cioccolato è vero?A bocca aperta
  • - Scritto da: pabloski
    > certo capisco, ma ragionare all'italiana è molto
    > utile in certi
    > casi
    >

    Non direi proprio perché basta vedere lo scempio italico attorno a numerose opere pubbliche in tanti anni per rendersi conto che hai torto.


    > loro si fideranno pure dei loro governi cantonali
    > e del governo federale, per me possono pure
    > mettersi nelle mani delle guardie
    > svizzere
    >
    > resta il fatto che però meno trasparenza c'è più
    > possibilità ci sono per far attecchire la
    > corruzione

    Certo e quindi quando accade con gli appalti pubblici, cioè spesso, che si fa?

    >
    > se poi in Svizzera sono tutti santi non lo so...
    >
    > p.s. ho sentito dire che lì la gente dorme sui
    > cuscini di cioccolato è vero?
    >A bocca aperta

    Non lo so, ma forse tu dovresti limitarti a svegliarti invece di dormire e sognare cose strane Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > certo capisco, ma ragionare all'italiana è molto
    > utile in certi
    > casi

    E molto fuorviante in altri Occhiolino

    > resta il fatto che però meno trasparenza c'è più
    > possibilità ci sono per far attecchire la
    > corruzione

    Il fatto e' proprio quello, che invece c'e' massima trasparenza, per legge:
    http://www.ejpd.admin.ch/ejpd/it/home/themen/staat...

    > p.s. ho sentito dire che lì la gente dorme sui
    > cuscini di cioccolato è vero?
    >A bocca aperta

    Non lo so io abito a Londra, in Svizzera ci vado solo in vacanza (per il momento).

    Quella della cioccolata non l'avevo ancora sentita pero' so per certo che se vuoi puoi dormire sul fieno
    http://www.myswitzerland.com/it/offer-Home_Nature-...

    In una botte di vino
    http://www.myswitzerland.com/it/offer-About_Gourme...

    In un tubo
    http://www.myswitzerland.com/it/offer-Accommodatio...

    O in tanti altri modi alternativiOcchiolino
    http://www.myswitzerland.com/it.cfm/destinazioni/n...
  • - Scritto da: pabloski
    > più che sulla metodologia di analisi interna, io
    > discuterei su quella legge
    > piuttosto
    >

    Ma discuti dove ti compete e non a casa d'altri

    > è come se in Italia Berlusconi legalizzasse la
    > trattativa privata, immagina gli attacchi che
    > riceverebbe

    Mentre con gli appalti pubblici tutto perfetto e nessun problema?
    Dai che basta guardare un po di TV e leggere i giornali per accorgersi che il mondo non è quello che dipingi tu.

    >
    > beh che dire, ineccepibile sul piano legale, ma
    > sul piano morale il governo elvetico frega i suoi
    > cittadini alla grande....proprio non me
    > l'aspettavo

    Quindi tu hai documenti che provano che abbiamo sbagliato scelta?
    O hai prove o sei da denuncia.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)