Alessandro Del Rosso

Opera 10 mostra le sue grazie. In beta

Destinata agli utenti finali, incorpora miglioramenti sotto il cofano e nella carrozzeria. Più veloce, più bello, più compatibile: il browser scandinavo promette faville

Roma - Per la prossima major release di Opera, la decima, è tempo di provini pubblici. Ieri la società che sviluppa il celebre browser ha infatti rilasciato una prima beta del nuovo Opera 10, invitando tutti i più curiosi a provarla e saggiarne le novità.

Opera 10 promette di migliorare la precedente versione sotto quasi ogni aspetto, dall'interfaccia grafica al motore di rendering, aggiungendo diverse nuove funzionalità. Tra queste c'è la tecnologia Opera Turbo, che similmente alla versione per cellulari Opera Mini utilizza un server proxy per comprimere le pagine Web: questo meccanismo promette di velocizzare significativamente la navigazione e di minimizzare il traffico di rete, avvantaggiando soprattutto gli utenti che non dispongono di una connessione a larga banda o di un abbonamento flat-rate.

Opera 10 migliora poi la funzione Speed Dial, che come noto permette all'utente di memorizzare 9 siti e assegnare a ciascuno di essi un numero. Ora le anteprime dei link possono essere visualizzate all'interno di una griglia più ampia, di 5x5, con sfondo personalizzabile.
Ma ciò su cui gli sviluppatori di Opera 10 hanno lavorato di più è sul motore Presto, accreditato di fornire performance fino al 40 per cento maggiori rispetto alla precedente release e di offrire un più completo e accurato supporto agli standard del Web. Opera Software afferma che il miglioramento prestazionale si nota soprattutto con i siti che fanno più largo uso di JavaScript, come ad esempio Gmail e Facebook.

Opera 10 è in grado di ottenere un punteggio di 100/100 nel test Acid3 fin dallo scorso dicembre, inoltre introduce il supporto ai Web Fonts e migliora la compatibilità con lo standard SVG.

La versione aggiornata di Opera introduce anche un filtro attraverso cui l'utente può decidere di bloccare, su certi siti o domini, l'eseguire di Java, JavaScript o di altri tipi di script. Tale funzione, benché utile, appare ancora distante dal fornire lo stesso livello di efficacia dell'estensione NoScript di Firefox: ad esempio la sua attivazione spesso impedisce l'utilizzo di certi servizi, quali ad esempio Gmail.

Una panoramica delle novità di Opera 10 viene fornita in questa pagina del sito ufficiale di Opera Software.

Alessandro Del Rosso
44 Commenti alla Notizia Opera 10 mostra le sue grazie. In beta
Ordina
  • Sto testando il Nuovissimo Opera 10(beta) e devi dire che la velocità di apertura è notevolmente migliorata,
    L'interfaccia grafica è veramente Gradevole e la navigazione risulta fluida e piacevole.

    Velocissimo anche nelle ricerche!

    Voto: 9/10
    non+autenticato
  • E' tutto integrato ... dopo un po' che lo usi non puoi più farene a meno (e lo dice uno che ha sempre preferito programmi ah hoc per ogni cosa). E' fatta (la suite) veramente bene. E' vero manca ancora qualche cosa ... (processi separati?) ma è già il miglior compromesso oggi possibile (ricordiamoci comunque che è sempre una beta).

    Opera rulez!
    non+autenticato
  • Opera è oramai da anni il mio browser preferito, però non so se abbiano implementato nella 10 le sandbox.
    Sarebbe una funzione di sicurezza in più, che lo porterebbe a stracciare anche Chrome
  • ...la gente, la massa non ha buon gusto !

    Guarda MS-IExplorer... è il browser più diffuso come telo spieghi?
    Per me non ha logica se non quella che la massa, la gran parte delle persone adora l'orrido e schiva il buono.

    Guarda windows! Il peggior sistema operativo per qualità e prezzo eppure il più diffuso.

    I prodotti cinesi ?

    Le trasmissioni televisive?

    La carenza di prodotti ben fatti?


    Sono tutti riconducibili al fatto che la gente non ha gusto per le cose fatte bene segue le mode o tende al pessimo... è una questione sociologica non ha a che vedere col marketing o l'informatica secondo me... mi dispiace per opera e per le persone che usano altri sftware e si trovano scomodissimi sono bloccati e non sanno uscirne io lo consiglio a tutti ma nn lo usa nessuno... libero arbitrio...

    aid85
    non+autenticato
  • ...la gente, la massa non ha buon gusto !

    Guarda MS-IExplorer... è il browser più diffuso come telo spieghi?
    Per me non ha logica se non quella che la massa, la gran parte delle persone adora l'orrido e schiva il buono.

    Guarda windows! Il peggior sistema operativo per qualità e prezzo eppure il più diffuso.

    I prodotti cinesi ?

    Le trasmissioni televisive?

    La carenza di prodotti ben fatti?


    Sono tutti riconducibili al fatto che la gente non ha gusto per le cose fatte bene segue le mode o tende al pessimo... è una questione sociologica non ha a che vedere col marketing o l'informatica secondo me... mi dispiace per opera e per le persone che usano altri sftware e si trovano scomodissimi sono bloccati e non sanno uscirne io lo consiglio a tutti ma nn lo usa nessuno... libero arbitrio...
    non+autenticato
  • non credo assolutamente sia una questione di gusto. La maggior parte delle persone utilizza IE perché ce l'ha bello che pronto, e chi glielo fa fare di cercarsi un'altro browser che fa le stesse cose che sa fare un browser utilizzato per facebbok, posta, youtube e altre robe del genere?? E' questione di necessità e pigrizia. (a volte di MODA, è vero, ma tantè..viviamo in un mondo alla moda no?)
    .
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)