Alessandro Del Rosso

Firefox 3.5 sarà anche su misura

Mozilla sta per varare un servizio che consentirà alle aziende di personalizzare vari aspetti del browser e installarne la versione così modificata su più desktop contemporaneamente. Nuova iniziativa anche sul fronte promozionale

Roma - Con l'imminente rilascio di Firefox 3.5, atteso verso fine giugno, Mozilla è pronta a lanciare un servizio gratuito che permetterà alle aziende di creare versioni personalizzate del famoso browser open source. A riportarlo è la giornalista americana Elizabeth Montalbano, la quale cita come fonte Mike Beltzner (responsabile del progetto).

Il programma annunciato da Mozilla, battezzato Build Your Own Browser, fornirà alle aziende gli strumenti necessari per personalizzare Firefox e installarlo velocemente su più computer. Con questa iniziativa Mozilla intende colmare una lacuna che fino ad oggi, in ambito enterprise, svantaggiava Firefox nei confronti di Internet Explorer.

Grazie ad una web application fornita da Mozilla, le aziende potranno personalizzare vari aspetti di Firefox 3.5 quali segnalibri, pagina iniziale, tema grafico (dove sarà possibile inserire un logo) e altre impostazioni predefinite. Il modo più semplice per modificare lo stile grafico del browser sarà attraverso Personas for Firefox, un'estensione lanciata in via sperimentale alcuni mesi fa che permette ai grafici di esprimere il loro estro senza scrivere una sola riga di codice.
Attraverso Personas si può accedere ad una galleria dove eventualmente condividere i propri temi o scaricare quelli creati da altri. L'aspetto più interessante, per l'utente finale, è dato dalla possibilità di applicare i temi creati con Personas in modo quasi istantaneo e senza la necessità di riavviare il browser: è addirittura possibile vederne l'anteprima mentre se ne scorre la lista. Va però detto che i temi creati con Personas sono delle semplici immagini di backgroud, e non modificano in alcun modo elementi della GUI come bottoni, icone e font.

Una volta scelte le personalizzazioni da apportare a Firefox, l'azienda potrà scaricare la propria versione custom del browser insieme ad uno speciale installer per il deploying centralizzato del software su tutti i suoi PC desktop.

Sheri McLeish, analista presso Forrester, ritiene che il programma Build Your Own Browser sia un buon punto di partenza per incoraggiare le aziende ad utilizzare Firefox al posto di IE. Per colmare del tutto il gap con Microsoft, però, l'analista sostiene che Mozilla dovrà fornire alle aziende maggiori strumenti per il controllo e la gestione di Firefox. Lo stesso Beltzner ha ammesso che gli odierni strumenti di gestione per Firefox sono troppo spartani, e in ogni caso poco adatti alla creazione di versioni personalizzate del browser.

Il servizio Build Your Own Browser dovrebbe essere lanciato al pubblico in occasione del rilascio di Firefox 3.5, previsto verso fine giugno o, al più tardi, all'inizio di luglio. Un'anteprima della Release Candidate di Firefox 3.5 è stata distribuita ai beta tester proprio ieri, mentre la RC finale è attesa entro le prossime due settimane.

Show Us Your Speed
In attesa del grande evento, Mozilla sta preparando tutta una serie di attività promozionali: una di queste vede il coinvolgimento di alcuni detentori del Guinness World Record che abbiano compiuto imprese attinenti alla velocità. L'intento della Foundation è quello di evidenziare le performance di Firefox 3.5, accreditato di essere fino a 10 volte più veloce di Firefox 2 e il doppio più veloce della versione 3.0.

Tra i primi Guinness-man filmati da Mozilla per la promozione del suo nuovo browser c'è Kent "Toast" French, uno scozzese capace di battere le mani al ritmo di 721 volte al minuto (in media 12 volte al secondo). Kent ha coinvolto il figlio Joshua e insieme hanno realizzato un video nel quale utilizzano il loro talento per dare il benvenuto al nuovo Firefox. Il contributo di Kent e di altri detentori di Guinness può essere visto qui.

Mozilla ha anche invitato chiunque voglia partecipare all'iniziativa di realizzare un video di circa 30 secondi che dimostri la propria capacità di sapere compiere una qualche attività in modo particolarmente rapido. "Non importa se nel fare un panino o nel mangiarlo, se a cambiare una gomma o a tagliare l'erba, se a percorre cento metri di schiena o far girare un hula-hoop. Insomma, spazio alla creatività, purché facciate in fretta", si legge in una nota diffusa da Mozilla. Le clip così confezionate possono essere caricate sul sito www.fastestfirefox.com, dal quale Mozilla selezionerà i migliori e li monterà all'interno di un singolo video che sarà pubblicato la settimana successiva al lancio di Firefox 3.5.

Alessandro Del Rosso
70 Commenti alla Notizia Firefox 3.5 sarà anche su misura
Ordina
  • per quanto riguarda il consumo di memoria suggerirei, per rimanere a tema, i seguenti world records:



    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > per quanto riguarda il consumo di memoria
    > suggerirei, per rimanere a tema, i seguenti world
    > records:

    numerosi benchmark hanno dimostrato che Firefox ha il minor consumo di memoria a lungo termine rispetto ad ogni altro browser. il peggiore è risultato IE. Ti lascio come esercizio la ricerca su GoogleSorride
    non+autenticato
  • che dire, meglio cosi', ma la gente di opera meriterebbe il premio alla innovazione..
    non+autenticato
  • Se non porti esempi concreti, il tuo commento sembra una rosicata bella e buona.
    non+autenticato
  • mah...opera ha perso tantissimo e chissa se con la 10 recupererà un pochino...fatto sta che firefox+addons fanno cose opera se le sogna la notte e forse mai farà.
    E detta da me che l'usavo fino alla 9.10...
    non+autenticato
  • Esempi concreti: navigazione a tab, pagina dei preferiti con anteprima (speedial), cronolgia selezionabile (per data, per sito o per data e sito), gestore password, salvataggio sessione di lavoro, sincronizzazione del browser tra vari dispositivi...
    non+autenticato
  • il fatto che tu l' abbia visto per primo su Opera non significa che l' Hanno copiato da Opera ma soltanto che le tue conoscenze in ambito browser partono da Opera e si fermano a Mozilla

    che è un ossimoro!
  • quale browser ha portato queste feature per primo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: roy

    > che dire, meglio cosi', ma la gente di opera
    > meriterebbe il premio alla innovazione..

    Ma chi se ne frega di Opera! Interessa giusto a quattro gatti. Per me è solo tempo perso.

    :P
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: roy
    >
    > > che dire, meglio cosi', ma la gente di opera
    > > meriterebbe il premio alla innovazione..
    >
    > Ma chi se ne frega di Opera! Interessa giusto a
    > quattro gatti. Per me è solo tempo
    > perso.
    >
    >Con la lingua fuori

    Come linux... Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Come linux... Con la lingua fuori

    ChissenefregaCon la lingua fuori
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: roy
    >
    > > che dire, meglio cosi', ma la gente di opera
    > > meriterebbe il premio alla innovazione..
    >
    > Ma chi se ne frega di Opera! Interessa giusto a
    > quattro gatti. Per me è solo tempo
    > perso.
    >
    >Con la lingua fuori
    ma tu usi una cosa (o un programma) solo perchè lo usano gli altri?
    io cerco e scelgo quello che più mi soddisfa e non è certo dicendo "chi se ne frega" che trovo i prodotti migliori per me.
    sai, molti anni fa tutti andavano a cavallo o in carrozza, solo "quattro gatti" usavano quegli strani carri a motore...Occhiolino

    e non sto quì a difendere Opera che hai i suoi pregi e i suoi difetti e che a qualcuno piace e a qualcuno no, ma è stato indubbiamente sempre innovativo. firefox ha spesso preso spunto da idee altrui, a volte migliornado, a volte non riuscendo a eguagliare i concorrenti.

    il progresso passa dalla conoscenza e dall'obiettività, non dal "chi se ne frega".
    non+autenticato
  • - Scritto da: franz

    > ma tu usi una cosa (o un programma) solo perchè
    > lo usano gli altri?

    No.

    Quando sviluppo non mi preoccupo tanto se quello che faccio su Opera non va. Cioè, seguo lo standard, ma se un browser non supporta bene lo standard ci perdo tempo solo se ne vale la pena. Cioè, il costo dell'intervento è giustificato dalla quantità di utenti che accederanno con quel browser. Quindi, se si tratta di amenità, magari ci perdo un attimo di tempo. Se la cosa è più complicata e c'è poca gente che usa quel browser, un eventuale mio intervento sarà fatto solo se ce ne sarà l'occasione in seguito. Ad esempio, per un lavoro (realizzato seguendo gli standard!) ho scoperto quando ero già a buon punto che Opera aveva qualche problema. Visto che la questione era un po' complicata ho lasciato perdere. Adesso ho rimesso mani al progetto per modifiche sostanziali. Opera ha guadagnato il supporto (serve la versione 10), ma in compenso l'ha perso IE6, visto che gli utenti che accedono con questo browser sono pochi. Per me è stato anche motivo di sollievoA bocca aperta
    FDG
    10893
  • Per ricollegarmi al principio di flame... Se OO funzionasse vermante bene lo userei volentieri. Ma molte delle funzioni minimamente avanzate (testo su più colonne per es.) sono pieni di bug (anche piuttosto originali). E non è che con le nuove versione vada meglio...

    Poi non sapevo che Stallman avesse inventato i computer, io avevo sempre creduto che fosse stata gente com Turing, Dijkstra e von Neumann ad aver gettato le basi della computer science. Vabbè che ad oggi sono rimansti molti computer e poca science, però questo non vuol direSorride

    Cmq questa di Firefox che va a cercare i talenti da Guinnes per farsi pubblicità, sarà anche una mossa azzeccata, ma è molto poco da open source e molto da azienda. E' un'operazione che non ha niente a che vedere con gli aspetti tecnici, mentre tradizionalmente l'open source "vero" è fatto da gente super-tecnica, che non bada tanto ai fornzoli e lascia parlare il software funzionante.

    Ciò non toglie che Firefox è il mio borowser preferito. L'unico difetto che gli rimprovero è che dalla finestra di dowload non funziona il drag and drop verso Explorer/nautilus/konqueror. Questo che pure è un dettaglio, è però consegunza della scelta architatturale per la creazione dell'interfaccai grafica (che è un po script-ata).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Por

    > che dalla finestra di dowload non funziona il
    > drag and drop verso Explorer/nautilus/konqueror.

    ma perchè dalla finestra di download di ie funziona il drag and drop verso firefox?
  • - Scritto da: pabloski
    > - Scritto da: Por
    >
    > > che dalla finestra di dowload non funziona il
    > > drag and drop verso Explorer/nautilus/konqueror.
    >
    > ma perchè dalla finestra di download di ie
    > funziona il drag and drop verso
    > firefox?

    Ma soprattutto, a che diavolo serve fare il drag&drop di qualcosa che sta nella finestra di download?
  • > Cmq questa di Firefox che va a cercare i talenti
    > da Guinnes per farsi pubblicità, sarà anche una
    > mossa azzeccata, ma è molto poco da open source e
    > molto da azienda. E' un'operazione che non ha
    > niente a che vedere con gli aspetti tecnici,
    > mentre tradizionalmente l'open source "vero" è
    > fatto da gente super-tecnica, che non bada tanto
    > ai fornzoli e lascia parlare il software funzionante.
    Beh, questa è un'immagine legata a chi vede l'open source come qualcosa per nerd sfigati, se permetti. Non dobbiamo mettere insieme cose che non c'entrano nulla: la GPL è solo una licenza. Le aziende che le adottano possono poi fare campagne pubblicitarie con qualunque tipo di mezzo lo ritengano necessario, anche distribuendo stelle filanti e fuochi d'artificio...
  • > Le aziende che le adottano possono poi fare
    > campagne pubblicitarie con qualunque tipo di
    > mezzo lo ritengano necessario, anche distribuendo
    > stelle filanti e fuochi
    > d'artificio...

    Ma fino a ieri fare campagne di marketing non voleva dire togliere soldi allo sviluppo? Ora stiamo vedendo società opensorce fare causa presso l'unione europea, fare grosse campagne di marketing... mi chiedo se per caso i pubblicitari e gli avvocati lavorino per puro spirito di community come i baboon coder.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Ma fino a ieri fare campagne di marketing non
    > voleva dire togliere soldi allo sviluppo? Ora
    > stiamo vedendo società opensorce fare causa
    > presso l'unione europea, fare grosse campagne di
    > marketing... mi chiedo se per caso i pubblicitari
    > e gli avvocati lavorino per puro spirito di
    > community come i baboon
    > coder.

    Ma scusa le societò opensource decideranno come investire no? Se quei 10 che investo in pubblicità oggi mi portano 30 domani ho più soldi per lo sviluppo. E poi perchè non dovrebbero fare causa? Ogni tanto vale la pena giocare all'offensiva, per me il problema sta in altri posti. Di fatto il pregio dell'opensorce è che aumenta la competizione e la trasparenza, poi le aziende spenderanno i soldi come meglio credono.
  • - Scritto da: Por
    > ... L'unico difetto che gli rimprovero è
    > che dalla finestra di dowload non funziona il
    > drag and drop verso Explorer/nautilus/konqueror.

    Prova ad usare l'estensione DownThemAll!: ti permette il drag & drop dalla sua finestra di download, ma mi sembra che faccia confusione con il nome del file, che risulta poi cambiato (almeno sotto GNOME).

    --
    Luca
    non+autenticato
  • se tu riscarichi la stessa cosa ti aggiunge il _xx
    sempre che tu non gli dica di sovrascrivere.

    ps.
    è un download accelerator e pure fatto bene (e per di più arriva a un x4)
    non+autenticato
  • Mentre FF annaspa senza riuscire a tirare fuori la nuova versione, MS si distingue sempre più per la sua capacità di dare risposte chiare e veloci al bisogno di sicurezza degli utenti.
    Proprio oggi hanno rilasciato una patch con cui sono riusciti, in un sol colpo, a chiudere 9 vulnerabilità: http://www.microsoft.com/technet/security/Bulletin...
    Da notare anche la capacità di creare SW retrocompatibili (molte vulnerabilità colpivano indifferentemente IE dalla 5 alla 8 e Windows da 2000 a 2008), cosa che nel mondo open si sognano.
    non+autenticato
  • Spero che tu sia ironico.
    non+autenticato
  • no è dovella con un altro nickA bocca aperta
  • Ma... visto che questo ed altri forum sono TUTTI frequentati da GEGNI inconfessati dell'informatica, perchè non scrivete VOI un bel software al posto di Windows, di Office, di Linux e di tutti gli altri software di cui parlate... a vanvera,che criticate e manco sapete come sono fatti, che confrontate fra loro 100.000 volte al giorno...quelli come Voi, tanti anni fa si chiamavano "lavoratori indefessi della bassa destra proletaria..., a Voi capire il senso !.

    Ciao Gegni !
    non+autenticato
  • Ma che commento è questo, pier ferdinando....
    non+autenticato
  • Beh, sarebbe alquanto ridicolo sapere com'è fatto un OS o un programma, se il fine stesso è USARLO.
    Se uno usa linux e non sa com'è fatto è una cosa cosi disdicevole da non farglielo usare? Anche se lo usa con PROFITTO?
    Maddai, il tuo è commento al 110% nerd.
    non+autenticato
  • - Scritto da: GoldenBoy

    > Se uno usa linux e non sa com'è fatto è una cosa
    > cosi disdicevole da non farglielo usare? Anche se
    > lo usa con

    se passasse questa logica, nessuno potrebbe più usare windowsA bocca aperta
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)