JVC svela un televisore LCD ultrasottile

Annunciato quello che viene definito il televisore da 32 pollici più sottile sul mercato. Capace di supportare la definizione 1080p, il suo prezzo non è altrettanto sottile

Roma - JVC ha annunciato un televisore LCD da 32 pollici definito il più sottile e leggero della sua categoria. Nel suo punto più sottile lo schermo misura 6,4 millimetri, ossia poco più della metà di una classica custodia per CD e meno di due CompactFlash sovrapposte.

JVC svela il televisore LCD più sottileGià presentato in forma prototipale al CES di inizio anno, il nuovo televisore di JVC prenderà la via del mercato il prossimo agosto (quanto meno in Giappone) ad un prezzo di circa 2500 dollari.

Capace di supportare immagini Full HD, il display dell'apparecchio fornisce una luminosità di 400 cd/m2 e un rapporto di contrasto pari a 4mila a 1.
Ma il record di JVC potrebbe essere destinato a durare poco. Di recente LG ha infatti detto di essere al lavoro su un televisore LCD con spessore di soli 5,9 millimetri e peso di poco superiore ai 5 Kg. Il prodotto coreano dovrebbe arrivare sul mercato asiatico verso la fine dell'anno.

JVC svela il televisore LCD più sottile


Contrariamente a quanto si possa pensare, nel mercato dei televisori e dei monitor LCD lo spessore non è un fattore prioritario, né per i produttori né per la maggior parte dei consumatori: togliere qualche centimetro ad un televisore piatto quasi mai si traduce in benefici concreti in termini di ingombri e di arredo. Oltretutto, come evidenziato in questo recente articolo di Forbes, talvolta la sottigliezza non va d'accordo con la qualità dell'immagine (oltre che con il prezzo).
35 Commenti alla Notizia JVC svela un televisore LCD ultrasottile
Ordina
  • Non so se avete notato, ma il sottilissimo LCD al centro presenta un vistoso rigonfiamento, dove sono alloggiati i vari connettori!

    Non so a Voi, ma me un simile traguardo non serve a nulla!
    Lo puoi appendere come gli altri con il medesimo (più o meno) ingombro, con l'aggravante che non avendo un fondo piatto alla fine magari sporge più di altri dalla parete... e questo per pagare 2500 euro quando prodotti consimilari li trovi sotto i 1000 euro?
  • Stra quoto, la vera rivoluzione dei display si chiama AMOLED, tutto quello che gira oggi è solo una evoluzione venduta ai gonzi come rivoluzione. Ora spacciano gli LCD con retroilluminazione a led piuttosto che a tubo come una rivoluzione planetaria... solo per aver cambiato la... "lampadina"!!! Roba da matti!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zio
    > Stra quoto, la vera rivoluzione dei display si
    > chiama AMOLED, tutto quello che gira oggi è solo
    > una evoluzione venduta ai gonzi come rivoluzione.
    > Ora spacciano gli LCD con retroilluminazione a
    > led piuttosto che a tubo come una rivoluzione
    > planetaria... solo per aver cambiato la...
    > "lampadina"!!! Roba da
    > matti!

    Hai perfettamente ragione!
    Fatto sta che prima di avere OLED o AMOLED (Active Matrix OLED) ce ne vorrà di tempo. Io consiglio un bel plasma 50" a 1200€ LG, me lo sto studiando da un po'...
  • - Scritto da: Giskard74
    > Hai perfettamente ragione!
    > Fatto sta che prima di avere OLED o AMOLED
    > (Active Matrix OLED) ce ne vorrà di tempo. Io
    > consiglio un bel plasma 50" a 1200€ LG, me lo sto
    > studiando da un
    > po'...

    Plasma? Sei sicuro?
    Che io sappia i plasma sono peggiori degli LCD sotto diversi fattori, in primis il tempo di risposta molto elevato.
    Se non erro dovrebbe avere anche una resa di colori inferiore, ma adesso non ricordo bene quali fossero tutti i difetti, ma guardati bene dal tempo di risposta...
    non+autenticato
  • - Scritto da: DarkOne
    > - Scritto da: Giskard74
    > > Hai perfettamente ragione!
    > > Fatto sta che prima di avere OLED o AMOLED
    > > (Active Matrix OLED) ce ne vorrà di tempo. Io
    > > consiglio un bel plasma 50" a 1200€ LG, me lo
    > sto
    > > studiando da un
    > > po'...
    >
    > Plasma? Sei sicuro?
    > Che io sappia i plasma sono peggiori degli LCD
    > sotto diversi fattori, in primis il tempo di
    > risposta molto
    > elevato.
    > Se non erro dovrebbe avere anche una resa di
    > colori inferiore, ma adesso non ricordo bene
    > quali fossero tutti i difetti, ma guardati bene
    > dal tempo di
    > risposta...


    Il difetto principale sono i consumi più elevati, il contrasto è superiore, la resa cromatica è superiore, il tempo di risposta è praticamente nullo, ben inferiore a quello degli LCD... concordo con Giskard quel 50 pollici full HD a 1200 euro è veramente interessante, se non consuma in modo eccessivo... certi plasma arrivano ad oltre 500 Watt
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Plasma? Sei sicuro?
    > > Che io sappia i plasma sono peggiori degli LCD
    > > sotto diversi fattori, in primis il tempo di
    > > risposta molto
    > > elevato.
    >
    >
    > Il difetto principale sono i consumi più elevati,
    > il contrasto è superiore, la resa cromatica è
    > superiore, il tempo di risposta è praticamente
    > nullo, ben inferiore a quello degli LCD...
    > concordo con Giskard quel 50 pollici full HD a
    > 1200 euro è veramente interessante, se non
    > consuma in modo eccessivo... certi plasma
    > arrivano ad oltre 500
    > Watt

    Esatto! I consumi energetici possono essere controllati con i plasma LG grazie a un sistema di regolazione della luminosità automatico o impostato dall'utente. Il tempo di risposta E' l'elemento di forza del plasma, e non l'unico, rispetto all'LCD perchè, come già detto, praticamente nullo!
  • Bello, sottile, costa un botto.... ma il contrasto è solo
    di 4000:1 il che lo renderà invedibile di notte, più che
    un nero si avrà un grigio scuro....
    non+autenticato
  • - Scritto da: SIAE 2029
    > Bello, sottile, costa un botto.... ma il
    > contrasto è
    > solo
    > di 4000:1 il che lo renderà invedibile di notte,
    > più
    > che
    > un nero si avrà un grigio scuro....
    Casomai di giorno o in condizioni di forte illuminazione.
    Di notte si vedra' benissimo.
    Problema: gli OLED nascono a 2,5cm (e scenderanno, di spessore) e hanno contrasti a 5 cifre.

    Direi che 'sto televisore e' un po' inutile.

    --
    GT
  • Guarda che se è di 4000:1 nativo allora è il contrasto piu' alto che esista su di un lcd. Quelli da 50000 o piu' che vedi sono dinamici e sono valori inutili. quello che conta è il nativo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guybrush
    > Casomai di giorno o in condizioni di forte
    > illuminazione.
    > Di notte si vedra' benissimo.

    Nono, è proprio come dice lui!
    Con un contrasto basso (e se è dinamico questo è bassissimo, ma non è scritto...) la differenza tra colori chiari e scuri (bianco e nero) è poca, e ciò è evidente al buio sui colori scuri.

    Col sole o la luce forte conta la luminosità, misurata in candele.
    non+autenticato
  • Attenzione perché sul contrasto i produttori ci giocano molto... oltre al problema del contrasto nativo-dinamico, c'è quello di COME misuro il contrasto, non essendoci un test standard a cui qualcuno sia tenuto... io posso avere un costrasto di 1 milione a uno sparando tantissimo i bianchi, ad esempio, della qual cosa non si giova affatto la qualità dell'immagine, a cui servono invece neri profondi (cosa peraltro non tanto facile da ottenere con un lcd). Quindi un 4000:1 partendo da un nero che sia un autentico nero, con bianchi magari non abbacinanti, potrebbe andare benissimo...
    non+autenticato
  • al saturn a verano ci hanno l'oled. è grande quanto una di quelle cornicette digitali che passan le foto, meno di un 14" insomma.... costa grossomodo 4mila euri, è della sony e il suo punto di forza è appunto la sottigliezza, anch'esso è spesso direi la metà di una custodia cd. sottigliezza che, spiega un cartello lì accanto, non può essere riprodotta dalla tecnologia LCD, che ha bisogno appunto di più spessore perchè retroilluminato. mentre i pixel di sto oled brillerebbero di luce propria....
    non+autenticato
  • La tecnologia OLED permette di costruire schermi molto sottili (anche < 1mm), che non hanno bisogno di retroilluminazione, che riproducono i colori in modo più efficace ma soprattutto schermi NON RIGIDI, in certa misura pieghevoli...
    In alcune applicazioni potrebbero rivelarsi molto utili.
    non+autenticato
  • Oltre al contrasto che va da 100000:1 ad 1000000:1
    visivamente non c'è paragone !
    non+autenticato
  • L'OLED è la tecnologia del futuro (solo per noi perchè in Giappone è già presente). Quello che hai visto da Saturn è il primo modello da 11". La caratteristica principale degli OLED (te lo dice uno che ci ha lavorato nei laboratori italiani) è che sono elettroluminescenti, cioè non hanno bisogno di retroilluminazione. Il vantaggio non è tanto lo spessore (fondamentale per congegni molto piccoli come cellulari, lettori mp3 etc) ma nel ridotto consumo energetico e nell'assenza dei cristalli liquidi che "rubano" luminosità al pixel. Risultato: immagini più nitide, più luminose, angolo di visuale praticamente di 180° (anche se non ha molto senso vedere un tv perpendicolari allo schermoOcchiolino) e consumi estremamente ridotti.
    Meglio di così?!?
  • Inoltre vorrei ricordarti che quando vennero venduti i primo schermi LCD o plasma i prezzi erano vertiginosi, come tutte le tecnologie nuove immesse sul mercato.

    Dimenticavo, oltre a poter essere applicati su supporti flessibili (si pensi al film minority report dove un passeggero della metro leggeva un giornale di plastica che si aggiornava automaticamente) hanno anche il vantaggio di non avere limiti teorici nelle dimensioni per cui in un futuro non tanto remoto potrai appenderti il tuo televisore 120" alla parete di casa tua con due chiodi da quadroSorride
  • ah bè ok ok...
    chiedo venia per l'ignoranza e ringrazio per il chiarimento
    non+autenticato
  • io ho visto un viera ledtv (non so se sia la stessa cosa di oled) ma il costo era di 2000 euro e le dimensioni sicuramente sopra i 26" (non penso di aver mancato uno ZERO sul prezzoSorride)

    Il vantaggio con i led è il consumo perchè viene eliminata la retroilluminazione da quanto ho letto quindi niente luce sempre accesa. Il secondo grande vantaggio è il contrasto che viene definito MEGACONTRAST perchè probabilmente è sull'ordine del milione:1 quindi io preferirei un tv più piccolo ma finalmente il nero sarà nero e non grigio.

    Queste sono mie considerazioni ma sono inesperto quindi se ho detto qualche castroneria scusa.
    non+autenticato
  • quasi tutto giusto se non che probabilmente stai parlando di OLED e non semplici LED e che la qualità non si giudica solo dal contrasto bianco/nero.
    non+autenticato
  • E' qualche anno che si parla di OLED sarebbe ora di poterli finalmente vedere..
    Tutto giusto quanto sopra ma avevano il problema della durata, specialmente per quanto riguarda un colore essendo i led fatti di materiale organico (OLED=Organic Led se non vado errato).
    L'hanno poi risolto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: The winner
    > E' qualche anno che si parla di OLED sarebbe ora
    > di poterli finalmente
    > vedere..
    > Tutto giusto quanto sopra ma avevano il problema
    > della durata, specialmente per quanto riguarda un
    > colore essendo i led fatti di materiale organico
    > (OLED=Organic Led se non vado
    > errato).
    > L'hanno poi risolto?

    Esatto OLED sta proprio per Organic LED. In giappone sono in produzione da un paio d'anni. Per quanto riguarda la durata, pare abbiano risolto i problemi dovuti alla durata.
  • - Scritto da: Giskard74

    > Esatto OLED sta proprio per Organic LED. In
    > giappone sono in produzione da un paio d'anni.
    > Per quanto riguarda la durata, pare abbiano
    > risolto i problemi dovuti alla
    > durata.

    Scusate ma samsung non li ha già messi in vendita schermi OLED?
    Se non ricordo male li ho visti al mediaworld da 32pollici OLED, incredibilmente sottili. Però erano spenti.
    non+autenticato
  • Come detto anche nell'articolo non vedo la necessità di tanta sottigliezz. Aggiungo (come da oggetto) che spesso questi televisori ultrasottili sono allestiti con casse audio altrettanto sottili e che spesso hanno una qualità decisamente scadente. Ho già riscontrato questa mediocrità in televisori lcd di 5 o 6 cm di spessore (rispetto al vecchio CRT che possedeva casse stereo degne di essere definite tali almeno per un televisore) e non oso immaginare quale audio ne verrà fuori da casse profonde pochissimi millimetri.
    non+autenticato
  • Per forza son pensati per essere collegati a un impianto Home Theater... acune trasmissioni TV hanno l'audio 5+1...
    non+autenticato
  • - Scritto da: T2 W MS
    > Per forza son pensati per essere collegati a un
    > impianto Home Theater... acune trasmissioni TV
    > hanno l'audio
    > 5+1...


    Molto meglio prendersi un videoproiettore allora, molto più coinvolgente, vista la diagonale di schermo ottenibile nettamente superiore.
  • Ma ti serve anche una stanza tutta buia ed un muro bianco...
    non+autenticato
  • se infilo a metà uno stuzzicadenti nel lettore sd del mio portatile, nel punto più sottile questo sarà spesso 1mm! wow!
    non+autenticato
  • non l'ho capita....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sono Io
    > non l'ho capita....

    che se quando fai un prodotto scrivi come dimensioni la misura *minima*...
    non+autenticato
  • - Scritto da: babba lucco
    > se infilo a metà uno stuzzicadenti nel lettore sd
    > del mio portatile, nel punto più sottile questo
    > sarà spesso 1mm!
    > wow!

    Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • ohohoh
    non+autenticato