Giorgio Pontico

Microsoft pensiona Money e Live OneCare

Redmond vuole ottimizzare gli sforzi e strizza l'occhio ai programmi free. I software senza mercato spariranno

Roma - Redmond smetterà entro la fine dell'anno di aggiornare Microsoft Money, programma di gestione per l'economia domestica, nell'ottica di una sua graduale uscita dal mercato iniziata già lo scorso gennaio. Dopo giugno non sarà più in vendita, anche se da Redmond assicurano supporto tecnico almeno fino a gennaio 2011.

Adam Sohn ha spiegato per conto di BigM che è stato l'andamento del mercato a determinare il destino di Money che, come Encarta, è stato spazzato via dalla presenza di concorrenti irraggiungibili sul piano economico, che hanno portato molti utenti ad adottare piattaforme diverse.

Non finisce qui: l'ascia del risparmio colpirà anche Live OneCare. Dopo soli tre anni di vita il servizio di sicurezza sviluppato da Microsoft verrà mandato in pensione a causa di una concorrenza spietata.
Stavolta però nel quartier generale di Redmond per un software destinato a scomparire ne nascerà un altro: Morro, che a differenza del suo predecessore sarà completamente free. (G.P.)
6 Commenti alla Notizia Microsoft pensiona Money e Live OneCare
Ordina