Il netbook Packard Bell ha un cuore AMD

Svelato un mini-laptop con schermo da 11,6 pollici. Utilizza un processore a basso consumo di Sunnyvale con una GPU Radeon integrata

Roma - Questa estate Packard Bell lancerà sul mercato europeo quello che definisce il primo netbook ad utilizzare un processore AMD. Il portatile, denominato dot m/a, appartiene alla nuova generazione di netbook con schermo da 11,6 pollici e tastiera di dimensioni paragonabili a quella di un laptop standard.

il netbookCome si è detto, la peculiarità del dot m/a è quella di utilizzare una CPU a basso consumo di AMD, l'Athlon 64 L110, affiancato dal chipset 690G con GPU Radeon Xpress 1270 integrata. A quanto pare quello di Packard Bell non è soltanto il primo netbook ad utilizzare un chip AMD, ma è anche il primo computer al mondo a rivelare l'esistenza dell'Athlon 64 L110, una CPU fino ad oggi ignota.

Stando alle poche informazioni disponibili, l'L110 sarebbe un processore a basso consumo con clock di 1,2 GHz, 512 KB di cache L2 e thermal design power (TDP) di 13 watt. Dal momento che il consumo energetico è molto simile a quello del primo e al momento unico modello di Athlon Neo, l'MV-40 (con clock di 1,6 GHz e TDP di 15 watt), è ipotizzabile che l'L110 sia stato sviluppato da AMD sulla base di quest'ultimo.
Se si cerca online l'Athlon 64 L110 spunta il nome del netbook Gateway LT3104g/LT3105g, che a giudicare dalle caratteristiche non è altro che la versione asiatica del dot m/a: ciò non sorprende visto che i brand Packard Bell e Gateway appartengono entrambi ad Acer (il primo viene generalmente utilizzato nel mercato europeo mentre il secondo in quello americano e asiatico).

La GPU Radeon X1270 integrata nel dot m/a è in grado di gestire fino a 512 MB di memoria utilizzando la tecnologia HyperMemory e fornisce il supporto alla tecnologia AVIVO per la decodifica in hardware dei video con definizione standard.

Il netbook di Packard Bell è equipaggiato con 2 GB di RAM, un hard disk magnetico da 160, 250 o 320 GB, e una batteria a 3 celle o, opzionalmente, a 6 celle: quest'ultima è accreditata di fornire "almeno 4 ore di autonomia" (mentre nella scheda tecnica del Gateway LT3104g/LT3105g sono 5). Presenti inoltre connettività WiFi (802.11g), microfono, webcam, lettore di schede 5-in-1, porta Fast Ethernet, uscita VGA e porte USB. I moduli Bluetooth e 3G sono opzionali. La risoluzione del display è di 1366 x 768 pixel con formato 16:9 mentre il peso del portatile è di 1,25 Kg. L'utente potrà ordinare il sistema con le edizioni Home Basic o Home Premium di Windows Vista.

Vale la pensa segnalare che il touchpad del dot m/a supporta il multi-touch, grazie al quale è possibile eseguire tre differenti gesture: un movimento circolare, che permette di ricaricare l'attuale pagine del browser o aggiornare il contenuto di una finestra; un movimento orizzontale, con il quale sfogliare pagine web, foto ecc.; e un movimento con indice e pollice per attivare la funzione zoom.

Come gli altri modelli della serie dot, il dot m/a è corredato della versione completa di Adobe Photoshop Elements 6 e del tool PB XSync, che permette di copiare i file dal o sul netbook oppure sincronizzare i documenti con un PC desktop.

Dot m/a sarà disponibile verso la fine di luglio nella colorazione nera (con cover lucida e interno opaco) o in una versione rosso acceso/nero. Il prezzo base sarà di 399 euro IVA inclusa.



21 Commenti alla Notizia Il netbook Packard Bell ha un cuore AMD
Ordina
  • vorrei sapere quanto è veloce..........
    non+autenticato
  • tando di ram, questo di disco, il monitor e' cosi'.....
    Le solite menate dell'ennesimo clone degli Asus. Unica nota positiva e' la diversificazione della CPU, ma niente di che.
    La rivoluzione sara' quando metteranno un MONOCHIP contenente cpu, gpu, controller ram, etc etc, in modo da avere una mainboard bella pulita con monochip, ram e basta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > tando di ram, questo di disco, il monitor e'
    > cosi'.....
    > Le solite menate dell'ennesimo clone degli Asus.
    > Unica nota positiva e' la diversificazione della
    > CPU, ma niente di
    > che.
    > La rivoluzione sara' quando metteranno un
    > MONOCHIP contenente cpu, gpu, controller ram, etc
    > etc, in modo da avere una mainboard bella pulita
    > con monochip, ram e
    > basta.
    effettivamente tutti i netbook salvo uno sembrano dei cloni l'uno dell'altro.. l'unico che beve "fuori dal coro" è il Samsung NC20, completamente diverso dalla massa.
    lo definirei quasi un netbook 2.0
    è proprio il netbook che (ad oggi) stavo sognando di avere..non per niente è la prima volta che faccio le "corna" alla Asus heheh
    LROBY
    lroby
    5311
  • tipo arm insomma... speriamo non sia vaporware...
  • Perdonami, ma allora tutti i notebook sono cloni di asus per te? in fin dei conti cambia solo la CPU il chipeset ed eventualemente la dimensione dello schermo. Esattamente quello che cambia in modello...
    non+autenticato
  • - Scritto da: invasore
    > Perdonami, ma allora tutti i notebook sono cloni
    > di asus per te? in fin dei conti cambia solo la
    > CPU il chipeset ed eventualemente la dimensione
    > dello schermo. Esattamente quello che cambia in
    > modello...
    cloni asus nel senso che l'idea e' venuta ad asus e poi tutti gli altri dietro.
    Sono dei cloni perche ormai sono tutti: atom, 2Gram, disco da 160G, schermo da 9 pollici. Quelo che cambia sono i dettagli (questo ha il bluetooth, quell'altro no, questo ha la webcam da 1.3Mpixel, quell'altro da 2Mpixel) etc.
    L'idea innovativa del: piccolo, portatile, elevata autonomia, e sopratutto BASSI COSTI ormai e' morta.
    Ormai no sono piu' nettop ma "laptop un po' piu' piccoli". Fine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > Sono dei cloni perche ormai sono tutti: atom,
    > 2Gram, disco da 160G, schermo da 9 pollici. Quelo
    > che cambia sono i dettagli (questo ha il
    > bluetooth, quell'altro no, questo ha la webcam da
    > 1.3Mpixel, quell'altro da 2Mpixel)
    > etc.
    al limite hanno tutti :
    1gb di ram di base espandibile a 2gb (non possono dartelo già con 2gb altrimenti niente XP)
    10" (il 9" stà scomparendo)
    il bluetooth (tolti i modelli troppo economici)
    160gb hdd
    1.3mpixel (ci sarà forse solo 1 modello con la cam da 2mpixel e 1 ancora con la cam da 0,3mpixel)
    questa è la configurazione tipica della maggior parte dei netbook
    LROBY
    lroby
    5311
  • > al limite hanno tutti :
    > 1gb di ram di base espandibile a 2gb (non possono
    > dartelo già con 2gb altrimenti niente
    > XP)
    > 10" (il 9" stà scomparendo)
    > il bluetooth (tolti i modelli troppo economici)
    > 160gb hdd
    > 1.3mpixel (ci sarà forse solo 1 modello con la
    > cam da 2mpixel e 1 ancora con la cam da
    > 0,3mpixel)
    > questa è la configurazione tipica della maggior
    > parte dei netbook
    >
    > LROBY
    quindi concordi con la mia tesi o no? dal tuo post, non capisco il tuo pensiero.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > > al limite hanno tutti :
    > > 1gb di ram di base espandibile a 2gb (non
    > possono
    > > dartelo già con 2gb altrimenti niente
    > > XP)
    > > 10" (il 9" stà scomparendo)
    > > il bluetooth (tolti i modelli troppo economici)
    > > 160gb hdd
    > > 1.3mpixel (ci sarà forse solo 1 modello con la
    > > cam da 2mpixel e 1 ancora con la cam da
    > > 0,3mpixel)
    > > questa è la configurazione tipica della maggior
    > > parte dei netbook
    > >
    > > LROBY
    > quindi concordi con la mia tesi o no? dal tuo
    > post, non capisco il tuo
    > pensiero.
    abbastanza d'accordo che siano + o - tutti uguali oggi come oggi.. ma quelli che hanno originato il fenomeno sono ormai 1 lontano ricordo
    LROBY
    lroby
    5311
  • - Scritto da: attonito
    > cloni asus nel senso che l'idea e' venuta ad asus
    > e poi tutti gli altri
    > dietro.
    > Sono dei cloni perche ormai sono tutti: atom,
    > 2Gram, disco da 160G, schermo da 9 pollici. Quelo
    > che cambia sono i dettagli (questo ha il
    > bluetooth, quell'altro no, questo ha la webcam da
    > 1.3Mpixel, quell'altro da 2Mpixel)
    > etc.

    Quindi questo non è un clone, visto che non ha l'atom?

    > L'idea innovativa del: piccolo, portatile,
    > elevata autonomia, e sopratutto BASSI COSTI ormai
    > e'
    > morta.
    > Ormai no sono piu' nettop ma "laptop un po' piu'
    > piccoli".
    > Fine.

    Capisco il tuo punto di vista, ma un idea come quella di Asus è troppo generica per definire cloni tutti quelli che hanno forma e prezzo comparabili.
    è come definire ogni utilitaria un clone della ford modello T. Allora definiamo tutti i notebook dei cloni di grid... Che senso ha?
    a questo punto un netbook è per definizion un clone di asus.
    non+autenticato
  • Mi sembra molto utile, anzi fondamentale la presenza di Adobe Photoshop Elements 6 su un dispositivo con uno schermo da 11"
    non+autenticato
  • infatti... misteri del marketing...
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Mi sembra molto utile, anzi fondamentale la
    > presenza di Adobe Photoshop Elements 6 su un
    > dispositivo con uno schermo da
    > 11"

    Si può comprare senza fuffa installata sopra? (compreso windows)
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Mi sembra molto utile, anzi fondamentale la
    > presenza di Adobe Photoshop Elements 6 su un
    > dispositivo con uno schermo da
    > 11"
    apparte che mi sembra una fesseria su un netbook a prescindere dalla dimensione del display (sono comunque troppo lenti come potenza di elaborazione grafica), comunque lo sai che sarebbe stato possibile collegarlo anche ad un monitor 26" LCD o un tv al plasma 42" con porta VGA??
    LROBY
    lroby
    5311
  • una soluzione compatta con materiale amd! sicuramente più performante delle versioni intel, e di pari consumi (sempre considerando che amd sposta gran parte del tdp dal chipset alla cpu), e non gode ancora di hardware dedicato, per cui quando ci saranno versioni ad hoc ne vedremo delle belle
    Pax
    25
  • sì alla fine il TDP totale è paragonabile, bisognerà vedere il tutto sul campo in termini di prestazioni.
    Certo che definire netbook un oggetto con schermo 11,6" mi sembra un po' una definizione a ca...so
  • - Scritto da: pentolino
    > sì alla fine il TDP totale è paragonabile,
    > bisognerà vedere il tutto sul campo in termini di
    > prestazioni.
    > Certo che definire netbook un oggetto con schermo
    > 11,6" mi sembra un po' una definizione a
    > ca...so
    io dovevo comprarmi un ultraportatile da 12" e dovevo scegliere tra un notebook ed un netbook, cosa cambia?
    il notebook ha cpu sicuramente + performanti ma batterie che durano di meno mentre il netbook (NC20) nonostante le dimensioni pesa 1,5kg (contro i 3kg tipici del notebook)
    alla fine ho scelto il netbook perchè quando vado in giro il peso è molto importante per me, ma 12" sono favolosi (1280*800) e tutto sommato la velocità di calcolo è decisamente + elevata rispetto alle soluzioni ATOM based e ci gira in maniera molto performante perfino Vista (ma gli ho messo 2gb di ram) lasciando all'utente circa 1,3/1,4gb di ram disponibile
    LROBY
    lroby
    5311
  • sì questa l' ho capita, me la scrivi ogni volta... Annoiato
  • - Scritto da: pentolino
    > sì questa l' ho capita, me la scrivi ogni
    > volta...
    >Annoiato
    si, stavo notando con dispiacere che se qui la gente non trolla, non cè divertimento..In lacrime
    LROBY
    lroby
    5311
  • per il trollaggio mi sa che oggi è più adatto l' articolo sull' iphone:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2647160#posts

    Occhiolino
  • - Scritto da: pentolino
    > per il trollaggio mi sa che oggi è più adatto l'
    > articolo sull' iphone:
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2647160#posts
    >
    > Occhiolino
    lo leggerò dopo pranzo... di solito ho circa mezz'oretta per leggermi le trollate e digerireA bocca aperta
    LROBY
    lroby
    5311