Giorgio Pontico

Microsoft Security Essentials presto in beta

La prossima settimana si aprirà il sipario sull'antivirus free targato Redmond

Roma - Lo scorso novembre Microsoft aveva scosso il mercato dei software antivirus annunciando l'immissione sul mercato di un proprio software di protezione completamente gratuito. Dal 23 giugno Microsoft Security Essentials, questo il nome dell'applicazione, sarà disponibile in beta sul sito dell'azienda di Redmond per 75mila utenti-tester: una disponibilità che BigM potrebbe decidere di aumentare nel caso vi fosse una richiesta interessante.

Questo programma anti-malware, che in principio era stato denominato Morro, potrà essere installato su qualsiasi macchina equipaggiata con Windows XP, Windows Vista o Windows 7, sia nella versione a 32 bit che in quella a 64 bit. Gli utenti XP avranno bisogno di una CPU da almeno 500MHz e 256 MB di RAM, mentre chi utilizza Vista o il suo successore necessiterà di una CPU da almeno 1.0 GHz e un GB di RAM. Sarà inoltre necessario avere almeno 140 MB di spazio libero sul disco rigido, oltre ad una connessione alla Rete per ricevere gli aggiornamenti.

Rispetto a Live OneCare, ormai pensionato, Microsoft ha spiegato che l'obiettivo del nuovo antivirus è di assicurare un'efficace protezione contro i software malevoli anche per quella fascia di utenti che non si avvale di programmi antivirus firmati. Symantec dal canto suo ha commentato MSE definendolo nient'altro che una versione di Live OneCare depauperata, e precisando che per essere protetti oggi è necessaria un suite di sicurezza completa.
In ogni caso, una volta entrato pienamente in funzione questo nuovo servizio dovrebbe affiancarsi a Panda nel novero dei software antivirus cloud-based. (G.P.)
11 Commenti alla Notizia Microsoft Security Essentials presto in beta
Ordina