Giorgio Pontico

Wikipedia si tuffa nel video

La celebre enciclopedia online sarebbe sul punto di implementare nuove funzioni multimediali

Roma - Secondo quanto riportato da Technology Review è probabile che nei prossimi mesi Wikipedia possa conoscere molte novità per quanto riguarda i contenuti multimediali che è possibile aggiungere in un articolo. Gli scrivani digitali avranno la possibilità di estrapolare da un database video interi o porzioni di essi, per contribuire a rendere più precisa la voce enciclopedica.

Inizialmente il database dovrebbe essere costituito da tre diverse entità: 200mila video proverranno dai server di Internet Archive, altri da Wikimedia Commons, mentre la quasi totalità dei discorsi tenuti al Congresso statunitense verranno fornite da Metavid.

Coinvolte nel progetto vi sono anche Mozilla Foundation e Kaltura, una startup newyorkese, che collaboreranno insieme a Wikimedia Foundation per sviluppare la capacità video del portale enciclopedico.
Tutto ruota intorno alla funzione Add Media, che in futuro dovrebbe attingere dalla Rete intera, nella speranza di convincere i proprietari dei contenuti a liberarli per completare Wikipedia: "Dopo che i produttori di contenuti si renderanno conto della visibilità ottenuta sul Web - spiega Michale Dale di Kaltura - faranno di tutto per non lasciarsi scappare questa opportunità". (G.P.)