Alfonso Maruccia

Symbian migra verso l'open source

Ogni promessa è debito: la foundation voluta da Nokia inizia a rilasciare pezzi del codice sorgente. Prima puntata: sicurezza e cifratura

Roma - Dopo una lunga serie di dichiarazioni d'intenti ed elaborate timeline per il futuro sviluppo di Symbian OS, il sistema operativo mobile per antonomasia tallonato da una concorrenza sempre più agguerrita, Symbian Foundation concretizza le parole e gli impegni dando il via alla distribuzione del codice sorgente dell'OS. La prima tranche di codice rilasciata alla community include le tecnologie di sicurezza implementate sulla piattaforma, una scelta giustificata come simbolica e assieme pratica viste le regole all'esportazione a cui la Foundation deve attualmente conformarsi.

Il codice è aperto, gratuito, e la licenza scelta è la EPL, preferita alla ben più nota GPL per la sua maggiore elasticità nei confronti delle esigenze delle realtà aziendali e del business. Abbandonando finalmente la licenza chiusa SFL (Symbian Foundation License), la fondazione creata da Nokia in risposta alla crescente minaccia commerciale delle piattaforme Linux (e non solo) dà il via a un processo che nei prossimi mesi darà in pasto a utenti e sviluppatori l'intero sistema operativo.

Perché prima il pacchetto delle tecnologie sicurezza? Il blog della fondazione risponde chiamando in causa le leggi che regolamentano il passaggio di confine del codice sorgente nel Regno Unito, paese in cui il gruppo è attualmente operativo. Fosse rimasto ancora sotto licenza SFL, al codice crittografico di Symbian OS sarebbe stata preclusa la possibilità di essere distribuito liberamente in tutto il mondo.
Fortuna vuole che questo vincolo non si applichi al software di pubblico dominio, ragion per cui "cambiare dalla SFL alla EPL era la strada più diretta per assicurarci che la funzionalità crittografica completa fosse disponibile a tutti", scrivono dalla foundation. La ragione simbolica ha invece a che fare con la volontà del gruppo di "dimostrare che siano parecchio seri nel voler fornire una piattaforma che sia contemporaneamente aperta e sicura".

"I crittografi sanno diffidare delle implementazioni degli algoritmi di cifratura che non siano aperti a una revisione di pari" si legge sul blog, "quindi ecco le nostre". E dopo la sicurezza il prossimo passo sarà distribuire il kernel di Symbian OS, una release che non dovrebbe tardare molto e che secondo quanto comunica il chief architect Daniel Rubio avverrà entro i prossimi tre mesi.

Nel futuro di Symbian c'è naturalmente anche Symbian ^2, la nuova main release del sistema operativo basato su Symbian OS versione 9 e pensato per unificare le interfacce utente delle implementazioni S60, UIQ e MOAP. S60, in particolare, ha chiuso i battenti come progetto indipendente dirottando gli utenti verso la nuova incarnazione open della Symbian Foundation.

Alfonso Maruccia
46 Commenti alla Notizia Symbian migra verso l'open source
Ordina
  • Sono un utilizzatore di nokia da parecchio, mi fa piacere questa scelta, sapere che inizierò ad usare un SO open è decisamente la cigliegina sulla torta.

    Per quanto riguarda l'iPhone è decisamente il miglior smart sulla piazza, ma la concorrenza esiste per questo, io preferisco l'approccio più aperto e meno legato a doppio filo a mamma apple che lascia Nokia, indi aspetto e mi tengo il mio N82Occhiolino

    Ciao
    non+autenticato
  • Dubito sarà così semplice installare la versione open source sul telefono che abbiamo in mano e vederlo funzionare alla perfezione.

    In sostanza sospetto che non cambi niente che il codice sia open o no, soprattutto se è l'hardware ad essere closed.

    ciao
    non+autenticato
  • Io uso l'iPhone e lo reputo il miglior dispositivo in circolazione che fa quello che mi serve.
    Ma sperare che nokia coli a picco è da deficienti. Ha sempre fatto ottimi prodotti, inciampando qua e la come tutti.

    Io credo che non potrò più tornare indietro ad un nokia, ma spero che lo sviluppo porti a fare dei dispositivi sempre più belli. Perchè sperare il contrario?
    non+autenticato
  • - Scritto da: MarcOsX
    > Io uso l'iPhone e lo reputo il miglior
    > dispositivo in circolazione che fa quello che mi
    > serve.
    > Ma sperare che nokia coli a picco è da
    > deficienti. Ha sempre fatto ottimi prodotti,
    > inciampando qua e la come
    > tutti.
    >
    > Io credo che non potrò più tornare indietro ad un
    > nokia, ma spero che lo sviluppo porti a fare dei
    > dispositivi sempre più belli. Perchè sperare il
    > contrario?

    è vero, per di più si spera che Symbian venga migliorato ed aggiornato, visto che da vecchio utente lo reputo poco efficiente e obsoleto.
  • La mossa della Symbian e' la dimostrazione che il loro sistema e' sicuro e che non ha niente da nascondere, in un'epoca di tracciamenti, intrusioni governative e quant'altro.

    Il codice aperto e' garanzia di sicurezza.
    Il codice chiuso potrebbe avere qualcosa da nascondere.
  • - Scritto da: panda rossa
    > La mossa della Symbian e' la dimostrazione che il
    > loro sistema e' sicuro e che non ha niente da
    > nascondere, in un'epoca di tracciamenti,
    > intrusioni governative e quant'altro.
    >
    > Il codice aperto e' garanzia di sicurezza.
    > Il codice chiuso potrebbe avere qualcosa da
    > nascondere.
    Sì, come no, così poi ti bucano tutto.
    Se non chiudi ti esponi al pubblico e chiunque può far cadere il tuo castello di sabbia
    non+autenticato
  • Se il sistema crittografico non è "forte" prima o poi cade anche se l'algoritmo rimane chiuso. La sicurezza in crittografia non si può basare sulla segretezza dell'algoritmo
  • - Scritto da: Thescare
    > Se il sistema crittografico non è "forte" prima o
    > poi cade anche se l'algoritmo rimane chiuso. La
    > sicurezza in crittografia non si può basare sulla
    > segretezza
    > dell'algoritmo

    Ma stai anche a rispondere a quel flamer da strapazzo?
    non+autenticato
  • e chiunque può fartelo notare per permetterti di chiudere i buchi
    non+autenticato
  • ahahah ci sono ancora in giro dei fans della security through obscurityA bocca aperta
    evolve or die amico, come packetstorm.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    > Sì, come no, così poi ti bucano tutto.
    > Se non chiudi ti esponi al pubblico e chiunque
    > può far cadere il tuo castello di
    > sabbia

    I sistemi OPEN sono i più sicuri al mondo...

    Leggi prima di sparare caxxate. E senza FreeBSD il tuo Mac non esisterebbe nemmeno.
  • - Scritto da: ciao
    > Se non chiudi ti esponi al pubblico e chiunque
    > può far cadere il tuo castello di
    > sabbia

    Se ti chiudi ed il tuo software ha qualche problema che viene sfruttato da un hacker, invece, sei nella cacca a tempo indefinito.
    non+autenticato
  • assolutamente.
    chiunque abbia una minima cultura informatica sa che i principali software su cui si basa la sicurezza di tutte le transazioni sono OPEN: non vedo altra possibile granzia di assenza di backdoors, e verifica e correzione collettiva dei buchi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    [...]
    > Sì, come no, così poi ti bucano tutto.
    > Se non chiudi ti esponi al pubblico e chiunque
    > può far cadere il tuo castello di
    > sabbia

    l'hai detto..
    Se hai un castello di sabbia, casca anche da solo.
    non+autenticato
  • Mah...

    La crittografia, mi immagino, sia utilizzata AMPIAMENTE in ambito militare.

    Non mi pare che nessun esercito rilasci il codice...
    Così come non mi pare che la NSA rilasci pubblicamente la suite A dei suoi algoritmi crittografici, usati per cifrare informazioni più riservate di quelli della suite B (che è pubblica).

    Quindi io ci andrei piano a dire che OPEN è sempre più sicuro... la NSA avrà i suoi buoni motivi per tenersi segreta la SUITE A, non credete?
    non+autenticato
  • Con questa mossa Nokia fa un ulteriore passo verso il baratro. Regalando il suo codice dimostra quanto scarso fosse, umiliato da iPhone, unico vero e puro distillato di chiusura assoluta, codice blindato che è la sola garanzia di qualità sopraffina.
    Auguri a tutti gli azionisti Nokia...
    non+autenticato
  • PeccatoSorride mi aspettavo una trollata un pizzico piu' sofisticata, ma cosi ritorniamo indietro di 10 anni.

    Un'occasione persa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stein Franken
    > PeccatoSorride mi aspettavo una trollata un pizzico
    > piu' sofisticata, ma cosi ritorniamo indietro di
    > 10
    > anni.
    >
    > Un'occasione persa.

    Non ci sono più i troll di una volta, che mascheravano le trollate dietro una parvenza di reale convinzione...Con la lingua fuori
    Uby
    893
  • > Non ci sono più i troll di una volta, che
    > mascheravano le trollate dietro una parvenza di
    > reale convinzione...Con la lingua fuori
    Tipico degli integralisti: quando uno non la pensa come te è un troll
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    > > Non ci sono più i troll di una volta, che
    > > mascheravano le trollate dietro una parvenza di
    > > reale convinzione...Con la lingua fuori
    > Tipico degli integralisti: quando uno non la
    > pensa come te è un
    > troll

    Dai, siamo saliti un po' di livello.
    Vedi che se ti impegni ce la fai?A bocca aperta
    Uby
    893
  • - Scritto da: Stein Franken
    > PeccatoSorride mi aspettavo una trollata un pizzico
    > piu' sofisticata, ma cosi ritorniamo indietro di
    > 10
    > anni.
    >
    > Un'occasione persa.
    Tipico degli integralisti: quando uno non la pensa come te è un troll
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    > Tipico degli integralisti: quando uno non la
    > pensa come te è un troll

    Tipico dei troll: quando vengono sgamati intervengono ovunque a ripetere le stesse cose per dare una parvenza di serietà.Occhiolino

    --
    Saluti, Kap
  • Tipico degli stolti: prendersela con i troll.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nenno
    > Tipico degli stolti: prendersela con i troll.

    Correggerei in "Tipico degli stolti: discutere con i troll."

    --
    Saluti, Kap
  • Concordo, i risultati parlano da soli.
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > Concordo, i risultati parlano da soli.

    Si si parlano proprio da soli... NOKIA = MOBILE PHONE.

    Apple? Ah, sì fa anche UN telefono.

    Il puff-discorso che "codice blindato che è la sola garanzia di qualità sopraffina" mi fa scompisciare dalle risate... Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Commento ridicolo di un Troll ancora più ridicolo...