Mauro Vecchio

Latitude confinato nel browser

Google aveva sviluppato per iPhone un'applicazione nativa. Ma la Mela ricaccia il servizio dentro Safari

Roma - La notizia più chiara ed immediata è che Google ha finalmente annunciato l'uscita di Latitude per iPhone e iPod Touch. Il servizio di geolocalizzazione basato su Google Maps sarà, quindi, disponibile anche per tutti gli utenti di Apple che non vedevano l'ora di sperimentare le indicazioni stradali trasformate in un social network sugli schermi dei propri smartphone. "Sono un grande fan di iPhone - ha scritto il product manager di Google Mobile Team, Mat Balez sul blog ufficiale - quindi è naturale che io sia elettrizzato dal rilascio di Latitude come applicazione web che opera dentro Safari".

E qui il mistero si infittisce, facendo rimbalzare tra appassionati ed esperti un interrogativo: perché Latitude è stato lanciato come applicazione web e non come applicazione nativa? Come ha fatto notare Techcrunch, a Mountain View quest'ultimo tipo di applicazione era stato sviluppato per iPhone, prima che Apple non invitasse a fare diversamente. Invito che Google ha accolto senza particolari obiezioni.

"Abbiamo lavorato a stretto contatto con Apple - ha continuato Balez nel post - per portare Latitude su iPhone nella maniera ritenuta migliore da Apple stessa per i suoi utenti. L'azienda ha richiesto che sviluppassimo Latitude come applicazione web per evitare confusione con la funzione Maps su iPhone". Per Techcrunch tutto questo appare piuttosto strano, sottolineando come possa adesso essere comprensibile il motivo per cui Google ci abbia messo così tanto tempo a diffondere il servizio sul popolare smartphone.
Lanciato nel febbraio scorso, Latitude, incorporato dalla versione 3.0 di Google Maps Mobile, era disponibile per Android, Symbian S60, BlackBerry e Windows Mobile. L'uscita per gli amanti della Mela venne preannunciata, ma ritardata nel corso dei mesi, fino alle dichiarazioni ufficiali di BigG che ha spiegato, ancora sul blog ufficiale, come avviare l'applicazione. "Digitate google.com/latitude all'interno del vostro browser iPhone. E se avete nostalgia dell'esperienza di lanciare l'applicazione direttamente dallo schermo di casa, potete aggiungere un bookmark aprendo Latitude con Safari".

Techcrunch, intanto, ha evidenziato quello che ritiene un grande problema: Latitude, come tutte le applicazioni terze di iPhone, non opera nel background del dispositivo. Google ha infatti spiegato che, sfortunatamente, non esiste un meccanismo che permetta alle applicazioni iPhone di operare in questo modo e che questo valga anche per quelle applicazioni web browser based. "Non siamo stati capaci di fornire aggiornamenti continui sulla localizzazione in background - spiega Balez - a differenza di quanto è possibile fare su Android, BlackBerry, Symbian e Windows Mobile".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
27 Commenti alla Notizia Latitude confinato nel browser
Ordina
  • Inutile girarci attorno... iPhone ha un sistema multitasking ma non e' disponibile agli utenti e nemmeno agli sviluppatori... e' disponibile solo per la Apple.

    Su tutto questo sono sempre stati chiari... anzi all'ultimo devcon hanno tirato in ballo il fatto che serve a risparmiare batteria e che con il push si risolve tutto lo stesso Triste

    Inutile dire che la batteria e' un punto debole, anzi debolissimo di iPhone!! Vero che anche gli altri smart phone devono fare i conti con la batteria ma iPhone pare risentirne particolarmente (poi con la 3.0 non ne parliamo nemmeno!).

    Poi esiste il problema che Apple ci tiene particolarmente a mentenere un controllo totale sulle applicazioni, questo e' comprensibile perche' il business sta proprio nell'AppStore... ma porta conseguenze piuttosto pesanti, ad esempio la mancanza di Flash proprio quando quest'ultimo e' diventato lo standard web de facto, stand alone o all'interno di vari CMS... una grave handicap per iPhone davvero!

    Rimane il fatto che l'esperienza iPodTouch/iPhone rimane davvero unica, e sulla comodita' della GUI supera i concorrenti ma non so per quanto perche' nel frattempo Nokia non sta a guardare e nemmeno gli altri... quando sapranno adeguare le loro interfacce utente, il resto lo fara' la tecnologia gia' integrata nei loro dispositivi.

    E non si tratta di prezzo... per il nuovo N97 non si spende certo poco... eppure ho gia' visto 3 persone prenderlo questo mese in alternativa ad iPhone... ed una delle tre dopo aver atteso il 3Gs perche' era in dubbio!

    Forse questo era il momento di un passo piu' coraggioso da parte di Apple...
    non+autenticato
  • Guarda... Sono d'accordo in tutto, l'N97 è molto ma molto funzionale e comodo. Sebbene non dabbia l'esperienza al tocco di come la da l'iPhone (ad esempio si devono ancora scorrere i menu con la barra), l'N97 da parte sua ha 400h di standby, una fotocamera da 5Mp con flash e tasto dedicato per la fotocamera, casse stereo, una tastiera qwerty e tante altre cose.

    Io sono ancora fiero possessore del mio N95, ma il Symbian deve cambiare molto, a cominciare da una nuova veste grafica migliorata per il touch, perchè da quello che ho visto non è delle migliori...
    Ovviamente Android è ai livelli dell'OSX Mobile, ma i modelli di cellulari dell'HTC attualmente in circolazione non mi soddisfano. Aspetto di vedere il modello della Sony Ericsson.
  • Io l'ho provato e parrebbe che ti localizza determinando la cella gsm a cui ti appoggi in quel momento.
    Infatti andando in macchina la mia posizione salta di vari km quando cambio ripetitore...mah mi sarei aspettato che almeno sfruttasse il gps integrato.
    Vi risulta ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: george sfiladini
    > Io l'ho provato e parrebbe che ti localizza
    > determinando la cella gsm a cui ti appoggi in
    > quel
    > momento.
    > Infatti andando in macchina la mia posizione
    > salta di vari km quando cambio ripetitore...mah
    > mi sarei aspettato che almeno sfruttasse il gps
    > integrato.
    > Vi risulta ?

    Sul mio 5800XM (Nokia con symbian S60v5) Latitude integrato in Google Mappe usa anche il GPS integrato (mi localizza in maniera precisa e vedo l'icona del GPS accendersi), non ho provato come WebApp.
  • Uguale con Android, prova a smanettare un po' fra le opzioni, magari trovi qualcosa
    non+autenticato
  • [QUOTE]
    "Non siamo stati capaci di fornire aggiornamenti continui sulla localizzazione in background - spiega Balez - a differenza di quanto è possibile fare su Android, BlackBerry, Symbian e Windows Mobile".
    [/QUOTE]

    Non per fare flame, però...
    non+autenticato
  • Beh... tanto gli utonti che continuano a comprare il melafonino perché "fa figo" neppure comprendono l'importanza di poter eseguire più applicazioni contemporaneamente o eseguirne alcune in background... quindi a loro questa limitazione va bene lo stesso Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Star
    > Beh... tanto gli utonti che continuano a comprare
    > il melafonino perché "fa figo" neppure
    > comprendono l'importanza di poter eseguire più
    > applicazioni contemporaneamente o eseguirne
    > alcune in background... quindi a loro questa
    > limitazione va bene lo stesso
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Infatti è per questo che mentre usiamo Navigon, ascoltiamo l'iPod (controllato dall'autoradio) e riceviamo email, proprio perché le applicazioni non possono girare in background e noi siamo utonti.

    Rosica, rosica.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Star
    > > Beh... tanto gli utonti che continuano a
    > comprare
    > > il melafonino perché "fa figo" neppure
    > > comprendono l'importanza di poter eseguire più
    > > applicazioni contemporaneamente o eseguirne
    > > alcune in background... quindi a loro questa
    > > limitazione va bene lo stesso
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > Infatti è per questo che mentre usiamo Navigon,
    > ascoltiamo l'iPod (controllato dall'autoradio) e
    > riceviamo email, proprio perché le applicazioni
    > non possono girare in background e noi siamo
    > utonti.
    >
    >
    > Rosica, rosica.

    è vero rosicano... però il problema resta, ed è una scelta sia di carattere tecnico, che "politico" perchè se da un lato confinare le applicazioni dentro il proprio bundle, e far si che lavorino solo quando richiamate aumenta la sicurezza e la durata di vita della batteria oltre che garantire un buon funzionamento del terminale (provate a chiedere ad un utente blackberry cosa succede quando lascia per giorni troppe applicazioni aperte) dall'altra è stato anche fatto per limitare l'invasione di codice di terzi dentro iphone.
    A mio avviso l'esperienza con iphone è perfetta però qualche mancanza si comincia a vedere, ad esempio un pdf o un .doc mail non me lo legge, ma airsharing si ad esempio. un plugin che mi permetta di aprirlo con quello sarebbe interessante (il workaround è gmail+gdocs, che funziona bene ma torniamo alle web app)
    Stessa cosa con latitude, non è un'applicazione fondamentale, ma un sistema, magari un singolo processo che le applicazioni possono contattare (configurabile in maniera simile alle push notifications) che gira in background con l'applicazione chiusa e che aggiorna il proprio stato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Star
    > > > Beh... tanto gli utonti che continuano a
    > > comprare
    > > > il melafonino perché "fa figo" neppure
    > > > comprendono l'importanza di poter eseguire più
    > > > applicazioni contemporaneamente o eseguirne
    > > > alcune in background... quindi a loro questa
    > > > limitazione va bene lo stesso
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > > Infatti è per questo che mentre usiamo Navigon,
    > > ascoltiamo l'iPod (controllato dall'autoradio) e
    > > riceviamo email, proprio perché le applicazioni
    > > non possono girare in background e noi siamo
    > > utonti.
    > >
    > >
    > > Rosica, rosica.
    >
    > è vero rosicano... però il problema resta, ed è
    > una scelta sia di carattere tecnico, che
    > "politico" perchè se da un lato confinare le
    > applicazioni dentro il proprio bundle, e far si
    > che lavorino solo quando richiamate aumenta la
    > sicurezza e la durata di vita della batteria
    > oltre che garantire un buon funzionamento del
    > terminale (provate a chiedere ad un utente
    > blackberry cosa succede quando lascia per giorni
    > troppe applicazioni aperte) dall'altra è stato
    > anche fatto per limitare l'invasione di codice di
    > terzi dentro
    > iphone.
    Forse non noti che le due parti che citi sono la stessa parte.
    Se anche tu, come me, hai avuto precedenti esperienze con smartphone e ora usi iPhone, potrai convenire che tali scelte migliorano l'esperienza d'uso, non il contrario, per cui sono le benvenute.

    > A mio avviso l'esperienza con iphone è perfetta
    > però qualche mancanza si comincia a vedere, ad
    > esempio un pdf o un .doc mail non me lo legge,

    Il che è meglio di "la maggior parte dei PDF non me li legge", come accade negli altri.

    > ma
    > airsharing si ad esempio.
    Non è che hai fatto il jailbreak?

    In ogni caso l'interprete PDF fa parte del sistema operativo, per cui se in alcuni programmi non va il problema potrebbe essere legato alle dimensioni del file e memoria libera in quel momento (per questo ti ho chiesto del jailbreak)

    > un plugin che mi
    > permetta di aprirlo con quello sarebbe
    > interessante (il workaround è gmail+gdocs, che
    > funziona bene ma torniamo alle web
    > app)
    Non è che le web app sono il male, eh!

    > Stessa cosa con latitude, non è un'applicazione
    > fondamentale, ma un sistema, magari un singolo
    > processo che le applicazioni possono contattare
    > (configurabile in maniera simile alle push
    > notifications) che gira in background con
    > l'applicazione chiusa e che aggiorna il proprio
    > stato.
    Evidentemente ci sono altre questioni che non sono date a sapere al popolino.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Mr. X
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: Star
    > > > > Beh... tanto gli utonti che continuano a
    > > > comprare
    > > > > il melafonino perché "fa figo" neppure
    > > > > comprendono l'importanza di poter eseguire
    > più
    > > > > applicazioni contemporaneamente o eseguirne
    > > > > alcune in background... quindi a loro questa
    > > > > limitazione va bene lo stesso
    > > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > > > Infatti è per questo che mentre usiamo
    > Navigon,
    > > > ascoltiamo l'iPod (controllato
    > dall'autoradio)
    > e
    > > > riceviamo email, proprio perché le
    > applicazioni
    > > > non possono girare in background e noi siamo
    > > > utonti.
    > > >
    > > >
    > > > Rosica, rosica.
    > >
    > > è vero rosicano... però il problema resta, ed è
    > > una scelta sia di carattere tecnico, che
    > > "politico" perchè se da un lato confinare le
    > > applicazioni dentro il proprio bundle, e far si
    > > che lavorino solo quando richiamate aumenta la
    > > sicurezza e la durata di vita della batteria
    > > oltre che garantire un buon funzionamento del
    > > terminale (provate a chiedere ad un utente
    > > blackberry cosa succede quando lascia per giorni
    > > troppe applicazioni aperte) dall'altra è stato
    > > anche fatto per limitare l'invasione di codice
    > di
    > > terzi dentro
    > > iphone.
    > Forse non noti che le due parti che citi sono la
    > stessa
    > parte.
    > Se anche tu, come me, hai avuto precedenti
    > esperienze con smartphone e ora usi iPhone,
    > potrai convenire che tali scelte migliorano
    > l'esperienza d'uso, non il contrario, per cui
    > sono le
    > benvenute.
    >

    Sono le benvenute certo, penso che sia il primo smartphone con cui mi trovo veramente a mio agio, ma non per questo posso fare a meno di vedere qualche piccolo difetto, ad esempio il fatto che le applicazioni non possano in qualche modo interagire tra loro

    > > A mio avviso l'esperienza con iphone è perfetta
    > > però qualche mancanza si comincia a vedere, ad
    > > esempio un pdf o un .doc mail non me lo legge,
    >
    > Il che è meglio di "la maggior parte dei PDF non
    > me li legge", come accade negli
    > altri.
    >
    > > ma
    > > airsharing si ad esempio.
    > Non è che hai fatto il jailbreak?
    >
    > In ogni caso l'interprete PDF fa parte del
    > sistema operativo, per cui se in alcuni programmi
    > non va il problema potrebbe essere legato alle
    > dimensioni del file e memoria libera in quel
    > momento (per questo ti ho chiesto del
    > jailbreak)
    >

    è un 2G quindi è jailbreakkato per forza, metti anche che sia quello il problema(ho verificato ed effettivamente alcuni me li apre, ora non ricordo quali non mi apriva), cmq altri tipi di documento non li apre (vedi i doc di office) cosa che altre app fanno, far si che mail comunichi con queste apps sarebbe un miglioramento secondo me

    > > un plugin che mi
    > > permetta di aprirlo con quello sarebbe
    > > interessante (il workaround è gmail+gdocs, che
    > > funziona bene ma torniamo alle web
    > > app)
    > Non è che le web app sono il male, eh!
    >
    No, non sono il male, ma hanno cmq dei limiti, latitude ne è un esempio, dato che finchè non è aperta non aggiorna la propria posizione

    > > Stessa cosa con latitude, non è un'applicazione
    > > fondamentale, ma un sistema, magari un singolo
    > > processo che le applicazioni possono contattare
    > > (configurabile in maniera simile alle push
    > > notifications) che gira in background con
    > > l'applicazione chiusa e che aggiorna il proprio
    > > stato.
    > Evidentemente ci sono altre questioni che non
    > sono date a sapere al
    > popolino.

    Manco si stesse parlando di governi o aristocrazia..
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > ....
    > Infatti è per questo che mentre usiamo Navigon,
    > ascoltiamo l'iPod (controllato dall'autoradio) e
    > riceviamo email, proprio perché le applicazioni
    > non possono girare in background e noi siamo
    > utonti.
    >
    >
    > Rosica, rosica.

    Che siete utonti è pacifico, visto che due delle tre applicazioni che citi sono native, e UNA sola esterna.
    prova a far andare contemporaneamente al Navigon un'altra applicazione esterna qualunque E POI mi dici ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Genoveffo il terribile
    > - Scritto da: ruppolo
    > > ....
    > > Infatti è per questo che mentre usiamo Navigon,
    > > ascoltiamo l'iPod (controllato dall'autoradio) e
    > > riceviamo email, proprio perché le applicazioni
    > > non possono girare in background e noi siamo
    > > utonti.
    > >
    > >
    > > Rosica, rosica.
    >
    > Che siete utonti è pacifico, visto che due delle
    > tre applicazioni che citi sono native, e UNA sola
    > esterna.
    > prova a far andare contemporaneamente al Navigon
    > un'altra applicazione esterna qualunque E POI mi
    > dici
    > ...

    Tipo quale devi far andare mentre usi il navigon? facebook?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Yellow

    > Tipo quale devi far andare mentre usi il navigon?
    > facebook?

    Le prime cose che mi vengono in mente...

    Potresti avere un programmino che, prese le coordinate del GPS, ti cerca in rete e ti mostra in un popup i monumenti o i locali della zona, che magari non sono presenti nei POI del navigon.

    O uno che si accorge, magari dalla velocità di spostamento, se stai andando a piedi invece che in auto, e fa il lavoro del suddetto ma coi locali o i negozi.

    O uno che ti segue un feed apposito e ti legge ad alta voce le informazioni sul traffico.

    O semplicemente che ti trasforma al volo un ebook in un audiolibro e te lo legge al volo, fermandosi quando il navigon ti deve dire dove svoltare.

    O metti che non sia il navigon che stai usando, ma magari qualsiasi altra applicazione di terze parti e ne vuoi avere un'altra in bg che ti informa di certe cose.

    Vedi, avere certe limitazioni a livello di S.O. poi magari ti limita anche nella fantasia delle cose che puoi fare.

    Bye.
    Shu
    1232
  • - Scritto da: Shu
    > - Scritto da: Yellow
    >
    > > Tipo quale devi far andare mentre usi il
    > navigon?
    > > facebook?
    >
    > Le prime cose che mi vengono in mente...
    >
    > Potresti avere un programmino che, prese le
    > coordinate del GPS, ti cerca in rete e ti mostra
    > in un popup i monumenti o i locali della zona,
    > che magari non sono presenti nei POI del
    > navigon.
    >

    Io non ho ne l'iphone né il navigon...per cui non so dirti se ci sono già presenti...magari si magari no boh


    > O uno che si accorge, magari dalla velocità di
    > spostamento, se stai andando a piedi invece che
    > in auto, e fa il lavoro del suddetto ma coi
    > locali o i
    > negozi.
    >

    Uhm e un app apposita che fa entrambe le cose senza dover usare il navigon non esiste?


    > O uno che ti segue un feed apposito e ti legge ad
    > alta voce le informazioni sul
    > traffico.
    >

    Tipo che sei in colonna e ti avvisa che sei in colonna? Occhiolino


    > O semplicemente che ti trasforma al volo un ebook
    > in un audiolibro e te lo legge al volo,
    > fermandosi quando il navigon ti deve dire dove
    > svoltare.
    >

    O tipo che l'ebook lo trasformi in audiolibro prima dato che non so a quanti capiti di usare il navigon in auto e allo stesso tempo si dicano...toh ascoltiamoci un audiolibro per farci distrarre dalla guida.

    Questa mi pare un po tirata per i capelli come opzione, ma boh sicuramente a te capiteraà spesso.


    > O metti che non sia il navigon che stai usando,
    > ma magari qualsiasi altra applicazione di terze
    > parti e ne vuoi avere un'altra in bg che ti
    > informa di certe
    > cose.
    >

    Cioè tipo?
    Ma fammi esempi pratici che possono capitare tutti i giorni non il classico caso 1 su milioni di utenti


    > Vedi, avere certe limitazioni a livello di S.O.
    > poi magari ti limita anche nella fantasia delle
    > cose che puoi
    > fare.
    >
    > Bye.

    Beh a me pare che la fantasia sia illimitata pur di inventarsi limiti ad un apparecchio.

    Non vorrei che mentre usi il navigon in auto e ti ascolti l'audiolibro (trasformato al volo dal ebook) e ti vedi pure le info sui monumenti, poi ti arriva una telefonata ugrente e non puoi rispondere perché ti si blocca tutto e devi killare dei processi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Star
    > neppure
    > comprendono l'importanza di poter eseguire più
    > applicazioni contemporaneamente o eseguirne
    > alcune in background

    L'eterno problema di iPhone è la scarsa durata della batteria, dovuta al contenimento delle dimensioni totali.
    Il sistema operativo di questo dispositivo, derivato da Mac OS X, è stato privato appositamente di questa funzionalità per non peggiorare le cose.

    Poiché è stata pressante da parte dell'utenza la richiesta di notifiche anche ad applicazioni chiuse, Apple ha introdotto la "notifica push", che contiene il consumo di batteria (circa il 20% in più quando attiva) e consente il riutilizzo delle risorse di sistema per l'unica applicazione in primo piano.
    non+autenticato