Giorgio Pontico

UE, GSM e 3G a 900MHz

I ministri delle telecomunicazioni aggiornano il testo di legge del 1987. Spariti alcuni vincoli

Roma - Il consiglio dei ministri europei delle Telecomunicazioni ha dato il via libera alla modifica della direttiva europea relativa alla gestione delle frequenze GSM.

Visto l'evolversi dei mezzi di comunicazione, la UE ha optato per l'aggiornamento del testo precedente stilato nel 1987. La crescente richiesta di servizi mobili per l'accesso ad Internet ha quindi determinato l'espansione delle frequenze dedicate alle reti 3G anche nella banda inferiore ai 900 MHz, finora ad appannaggio esclusivo della rete GSM.

Ciò potrebbe determinare il cambiamento di strategia da parte di alcuni provider. In Italia, per fare un esempio, ci sono carrier che offrono esclusivamente servizi di terza generazione come H3G e altri, come TIM e Vodafone, che invece hanno la propria concessione di frequenze entro la quale convergono sia i network 3G che quelli GSM.
I provider d'annata potrebbero quindi avvalersi di questa nuova direttiva per alimentare la propria rete di terza generazione, mangiando parte dello spettro riservato in passato al GSM per seguire l'evoluzione del mercato ormai sempre più incentrato sui servizi 3G. (G.P.)
Notizie collegate
  • Business3 Italia contro l'Authority TLCL'operatore ritiene devastanti gli effetti dei due provvedimenti dell'Autorità della Comunicazioni. Ci sarebbero problemi in materia di tariffe di terminazione e di assegnazione delle frequenze
  • TelefoniaFrequenze IPSE, accordo in vistaAll'orizzonte c'è un'intesa tra gli operatori di telefonia mobile della penisola, che esclude solamente TRE
3 Commenti alla Notizia UE, GSM e 3G a 900MHz
Ordina
  • sbaglio o i cellulari attuali usano bande differenti dai 900 MHz per le reti 3G? Non è che torneremo alla diffusione di cellulari dual band come nel periodo in cui venne introdotta wind con la sua banda a 1800 MHz? Mi sembra poco verosimile una cosa del genere...
    non+autenticato
  • - Scritto da: cassio
    > sbaglio o i cellulari attuali usano bande
    > differenti dai 900 MHz per le reti 3G? Non è che
    > torneremo alla diffusione di cellulari dual band
    > come nel periodo in cui venne introdotta wind con
    > la sua banda a 1800 MHz? Mi sembra poco
    > verosimile una cosa del
    > genere...

    I cellulari tri-band e quad-band, indovina indovina... sono anche dual band!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: cassio
    > sbaglio o i cellulari attuali usano bande
    > differenti dai 900 MHz per le reti 3G? Non è che
    > torneremo alla diffusione di cellulari dual band
    > come nel periodo in cui venne introdotta wind con
    > la sua banda a 1800 MHz? Mi sembra poco
    > verosimile una cosa del
    > genere...

    Credi che "avere 4 bande sia meglio che averne 2"? E' esattamente il contrario. Questa e' una esemplificazione. Nokia per esempio 3-4 anni fa aveva problemi perche' tra le 4 bande cellulari, bluetooth, wifi, zigbee, nfc, etc... doveva integrare 8 radio e 12 antenne in quel poco spazio... se invece diminuisci il numero di bande, di protocolli, di antenne... diminuisci la complessita' dell'apparato, e quindi ne diminuisci i costi. Il risparmio derivante pero', attenzione, non e' detto che arrivi a te; magari a te fara' pagare sempre 400 euro un cellulare, pero' a lei costera' 1/10 produrlo e il manager Nokia si pappera' piu' dindini.

    Il fatto che si e' arrivati ad avere 4 bande dentro un cellulare e' perche' la regolamentazione pre-esistente aveva assegnato le bande a questo o l'altro uso, e in funzione di questo era stata distribuita la tecnologia precedente. Cioe' quando esce il 20G, non puoi di punto in bianco dire a milioni di persone: "ok ragazzi, c'e' il 20G, quindi tutti quelli che hanno un 19G, un 18G, un 17G...etc... buttino nel cesso il proprio apparato e se ne ricomprino uno nuovo perche' Mr. Samsung ha da fare un festino con due supermignottoni sul suo jet privato e se non gli pagate la benzina si incazza". Bisogna attendere che il grosso dei terminali in circolazione vengano sostituiti dalle nuove unita'; e in quel lasso di tempo devi mantenere accese sia la banda del 2G, del 3G... del 19G, mentre inizi ad usare un'altra banda per il 20G. Quando poi non ci saranno piu' terminali sul 2G, 3G...etc... allora si liberano le relative frequenze e le puoi reimpiegare anche per il 20G.