Giorgio Pontico

Il metallo è trasparente

Ricercatori di un laboratorio tedesco hanno reso invisibile ai raggi-X un foglio di alluminio

Roma - Alcuni scienziati del Hasylab di Amburgo avrebbero effettuato un esperimento volto a verificare la possibilità di rendere invisibile ai raggi-X una sottile lastra di alluminio. Un'idea che ricorda da vicino quanto visto in svariati episodi di serie fantascientifiche: una su tutte, Star Trek.

Il pezzo di metallo è stato bombardato con un laser ai raggi-X, applicando sulla sua superficie l'equivalente energetico di circa 10 milioni di Gigawatt per centimetro quadrato: in queste condizioni ad ogni ione verrebbe strappato un elettrone che invece di essere subito rimpiazzato, come accade normalmente, viene invece liberato.

Per effetto di questo processo i restanti elettroni assumono una diversa configurazione che non permetterebbe l'assorbimento dei fotoni, rendendo quindi la struttura non rilevabile (e quindi "trasparente") ai raggi-X.
Creare queste condizioni richiede un notevole dispendio di energie e il processo non dura a lungo: dopo neanche un nanosecondo l'alluminio si liquefà. Tuttavia gli scienziati ritengono di aver ottenuto un grande successo perché nel corso dell'esperimento per un istante la materia assume uno stato sconosciuto sulla Terra: "È uno stato della materia che si trova nel nucleo di pianeti giganti come Giove - ha spiegato Justin Wark dell'Università di Oxford - il nostro obiettivo adesso è andare oltre questo step, servendoci di laser più potenti". (G.P.)
Notizie collegate
  • HardwareAntenne satellitari trasparentiLe propone Metronic a coloro che sono preoccupati per l'impatto visivo delle parabole tradizionali
  • TecnologiaDisplay/ Dopo l'e-paper, ecco l'e-inkFra pochi anni nei nostri telefoni cellulari, PDA ed altri dispositivi mobili potremmo trovare l'inchiostro digitale, una tecnologia che mira a sostituire quella LCD offrendo una leggibilità molto vicina al foglio stampato
31 Commenti alla Notizia Il metallo è trasparente
Ordina
  • OT - posto qui ma tanto un 3d vale l'altro.

    noto con indifferenza che l'errore più frequente nei post è l'uso di "ha" -voce del verbo avere- e "a" preposizione. seguono a ruota il verbo essere alla terza persona singolare presente, le doppie, le coniugazioni dei verbi.

    Fa sorridere quando sono professori e laureati ad incappare nello svarione grammaticale.

    fine OT -


    se un'idea vale 100, e la capacita' di esprimerla 30, l'idea varra' 30 per chi recepisce.


    "....le parole sono importanti....."
    N. Moretti.

    ;)
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 luglio 2009 12.38
    -----------------------------------------------------------
  • non l'ho capito... o l'articolo è stato corretto
  • mi riferivo ai post, anche se il discorso puo' essere esteso ad autori e redattori.
  • Non è Internet che uccide la grammatica, è Internet che rivela quanto a scuole le sedie siano state inutilmente scaldate, rubando braccia all'agricoltura.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Non è Internet che uccide la grammatica, è
    > Internet che rivela quanto a scuole le sedie
    > siano state inutilmente scaldate, rubando braccia
    > all'agricoltura.

    !!!
    non+autenticato
  • ai raggione, e increbidile d cuanto la giente sbagli a srivere sul internet, forse xkè non sn tt nati imparatti xò Geek
    non+autenticato
  • nella tua frase hai fatto un errore.. ragione si scrive con una G!!!A bocca aperta
    non+autenticato
  • Cosa utilissima e costosissima, curare qualche malattia grave no ?

    Fare qualcosa di utile per la società ?

    Lanciarsi sul sole ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe Rossi
    > Cosa utilissima e costosissima, curare qualche
    > malattia grave no
    > ?
    >
    > Fare qualcosa di utile per la società ?
    >
    > Lanciarsi sul sole ?


    se era per te (e per gli "illuminati" come te) a quest'ora non avremmo nemmeno la ruota perchè toglie lavoro agli animali

    disprezzo personale + delusione che anche per colpa tua e del tuo voto la democrazia vive.
  • - Scritto da: Giuseppe Rossi
    > Cosa utilissima e costosissima, curare qualche
    > malattia grave no
    > ?
    >
    > Fare qualcosa di utile per la società ?
    >
    > Lanciarsi sul sole ?


    La ricerca di base parte sempre da lontano: quando ha inizio 900 alcuni scienziati inventarono la meccanica quantistica riscoprirono il calcolo matricale inventato dai matematici molto prima e mai usato praticamente.

    Oggi il calcolo matriciale è suato ovunque, dal disegno 3D alla finanza, e la meccanica quantistica entra nel 70-80% dei prodotti che consumi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe Rossi
    > Cosa utilissima e costosissima, curare qualche
    > malattia grave no
    > ?
    >
    > Fare qualcosa di utile per la società ?

    Come tutti i perditempo che hanno studiato il plasma, quello strano stato della materia. Tutta roba assolutamente inutile, a posteriori, vero?

    > Lanciarsi sul sole ?

    Avanti, prima leiCon la lingua fuori
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > > Lanciarsi sul sole ?
    >
    > Avanti, prima leiCon la lingua fuori

    Be se ci riescie, entrera nella storiaCon la lingua fuori
    Utente di PI il primo uomo a lanciarsi verso il soleSorride
    non+autenticato
  • «"trasparente") ai raggi-X.»?

    Cosa c'è di interessante, in un pezzo di alluminio che è diventato trasparente come una tavola di legno massiccio?
  • - Scritto da: Slurpolo
    > «"trasparente") ai raggi-X.»?
    >
    > Cosa c'è di interessante, in un pezzo di
    > alluminio che è diventato trasparente come una
    > tavola di legno
    > massiccio?

    Magari fra 50 anni ci faranno pistole all'alluminio che non verranno rilevate dai metal detector
    non+autenticato
  • Anche se mi sa proprio che a sto punto conviene restare alle cerbottane ^^
  • Al caso alle macchine radiografiche, il metal detector lavora sulla perturbazione di un campo magnetico ... Una pistola di platica non viene rilevata dal m. d. ma la sua forma risulta agli rx, se poi la smantelli e non ha elementi riconoscibili, il resto lo immagini da te
    non+autenticato
  • > Cosa c'è di interessante, in un pezzo di
    > alluminio che è diventato trasparente come una
    > tavola di legno massiccio?

    che i metalli la radaizione elettromagnetica la riflettono: non era mai stato fatto prima.

    Questi sono scienziati, sta poi agli ingengneri trovarci un uso e diventare ricchi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trunk
    > Questi sono scienziati, sta poi agli ingengneri
    > trovarci un uso e diventare
    > ricchi.
    Tipo fare arerei che il radar non rileva?
    ruppolo
    33147
  • il legno massiccio non è trasparente ai raggi X,dipende sempre dall'energia dei raggi...
    in medicina viene usato il legno di balsa, radiotrasparente all'intesità ed all'energia dei rX usati comunemente in diagnostica.

    Trasformare l'alluminio in qualcosa di diverso... capace di non surriscaldarsi alle radioazioni... è una bella scoperta!!

    Se estendono tale caratteristica ad uno spettro più ampio...
  • Strano che dopo un ns l'alluminio si liquefà.

    Delle due l'una: o hanno fatto l'esperimento con una superficie piccolissima, o hanno usato un array di centrali atomiche.
    non+autenticato
  • È la stessa cosa che ho pensato io...
  • - Scritto da: nome cogniome
    > Strano che dopo un ns l'alluminio si liquefà.
    >
    > Delle due l'una: o hanno fatto l'esperimento con
    > una superficie piccolissima, o hanno usato un
    > array di centrali
    > atomiche.

    come direbbe emmet brown, non stai pensando quadridimensionalmente!

    l'area colpita può essere anche di qualche cm^2, ma è la durata tipica di un impulso laser da fotoemissione ad essere molto piccola, dell'ordine dei femtosecondi, quindi la potenza è abnorme, ma l'energia sprigionata è di pochi joule
    non+autenticato
  • - Scritto da: il laserista
    > - Scritto da: nome cogniome
    > > Strano che dopo un ns l'alluminio si liquefà.
    > >
    > > Delle due l'una: o hanno fatto l'esperimento con
    > > una superficie piccolissima, o hanno usato un
    > > array di centrali
    > > atomiche.
    >
    > come direbbe emmet brown, non stai pensando
    > quadridimensionalmente!
    >
    > l'area colpita può essere anche di qualche cm^2,
    > ma è la durata tipica di un impulso laser da
    > fotoemissione ad essere molto piccola,
    > dell'ordine dei femtosecondi, quindi la potenza è
    > abnorme, ma l'energia sprigionata è di pochi
    > joule



    10 PetaWatt per, diciamo, circa 5 femtosecondi, fa 50 joule se non erro
    non+autenticato
  • > come direbbe emmet brown, non stai pensando
    > quadridimensionalmente!


    non è questione di relatività (a cui si riferisce i quadripensiero)

    è una banale questione di non confondere potenza con energia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trunk
    > non è questione di relatività (a cui si riferisce
    > i
    > quadripensiero)
    >
    > è una banale questione di non confondere potenza
    > con
    > energia.

    mi rendo conto che riconoscere una sineddoche sia faticoso, facciamo che la spiego...

    pensare quadridimensionalmente si riferisce sì a questioni di RG, ma stringendo il senso (qui interviene la sineddoche), significa badare anche al tempo, oltre che allo spazio (cosa che stava facendo l'utente che considerava solo la superficie), da quì la mia battuta (sì, era una battuta... e direi che era facile capirlo)
    non+autenticato
  • 1.21 gigawatt di potenza!
    non+autenticato
  • Ah, certo, sono sicuro che nel 1985 il plutonio si trova al droghiere sotto casa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome cogniome
    > Strano che dopo un ns l'alluminio si liquefà.
    >
    > Delle due l'una: o hanno fatto l'esperimento con
    > una superficie piccolissima, o hanno usato un
    > array di centrali
    > atomiche.

    Al di la del probabile errore, di sicuro la superficie è quella del raggio laser, quindi infinitesimale.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: nome cogniome
    > > Strano che dopo un ns l'alluminio si liquefà.
    > >
    > > Delle due l'una: o hanno fatto l'esperimento con
    > > una superficie piccolissima, o hanno usato un
    > > array di centrali
    > > atomiche.
    >
    > Al di la del probabile errore, di sicuro la
    > superficie è quella del raggio laser, quindi
    > infinitesimale.

    nessun errore, cmq la superficie tipica di un laser è di qualche mm^2
    non+autenticato
  • fra 2 mesi arriva la bolletta...
    non+autenticato