Alfonso Maruccia

Cambia il metro, cambia il mercato

NetApplications cambia metodo di raccolta e composizione per le sue statistiche sull'uso di sistemi operativi e applicazioni di rete. La Mela Morsicata ne esce ridimensionata

Roma - A ulteriore riprova del fatto che tutte le statistiche vanno prese cum grano salis poco importa quale ne sia la fonte, il noto ricettacolo di cifre, diagrammi a torta e statistiche Net Applications sta facendo discutere per i dati contenuti nel suo ultimo rapporto mensile. Dati parecchio diversi rispetto ai report passati in conseguenza di un drastico switch nella metodologia usata per quantificare il market share riconducibile ai singoli marchi.

Nell'esteso serbatoio di visitatori dei siti web suoi clienti (160 milioni di hit mensili), Net Applications è ora passata a contare quelli residenti nei paesi sottorappresentati nelle stats ma dotati di un'estesa popolazione di internauti (Cina su tutti) con un peso specifico superiore rispetto agli stati da cui proviene il maggior numero di viste (States in primis).

Pare si sia trattato di uno switch con pesanti ripercussioni sui dati finali, talmente pesanti che Net Applications ha preferito saltare a piè pari il rapporto di giugno per passare direttamente a quello di luglio rilasciato a cavallo dello scorso fine settimana. La musica comunque non cambia e il "terremoto" nelle cifre rimane, anzi si istituzionalizza: con la nuova metodologia statistica lo share delle macchine Windows guadagna oltre sei punti percentuali passando dall'87 al 93 per cento, mentre Apple subisce una vera e propria debacle perdendo 51 punti sui sistemi Mac OS (da 9,7 a 4,73 per cento), 58 su iPhone (dallo 0,60 allo 0,25 per cento) e annullando lo 0,15 per cento precedentemente assegnato a iPod Touch.
Tra i risultati più interessanti (o anche sorprendenti) delle "nuove" stats di Net Applications c'è la crescita di 18 punti di Linux (1,17 per cento) e l'esplosione dei dispositivi basati su piattaforma Java in versione mobile che arrivano allo 0,25 ma guadagnano ben il 212,50 per cento in proporzione. Le cifre non relative ai sistemi operativi comprendono poi un calo dello share globale di Google in favore di Baidu (non per niente considerato "il Google in lingua cinese") e la crescita del browser Opera (molto più usato nell'Europa dell'Est e in Asia che altrove) al 2 per cento del mercato.

Nonostante le critiche che le stanno piovendo addosso, Net Applications difende la nuova metodologia statistica dicendo che essa permette di avere una visione globale più accurate dell'utenza dei vari sistemi. Le modifiche sono insomma definitive, e sono già state applicate retroattivamente al resto dei rapporti pubblicati in passato dalla società.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
55 Commenti alla Notizia Cambia il metro, cambia il mercato
Ordina
  • User Agent Switcher: per chi vuole far credere di mangiare il pollo di qualcun'altro e falsare questo tipo di statistiche dello 0.0000000001 %Sorride
    non+autenticato
  • Ecco un piccolo erroruccio che non si dovrebbe mai compiere...

    Paragonare le statistiche effettuate mesi prima con un certo "metro" con quelle effettuate oggi cambiando il sistema di misura è un errore concettuale e logico. Di solito chi si occupa di statistiche lo sa perfettamente per cui bisognerebbe chiedersi coma mai dopo aver cambiato il metro questi signori non abbiano chiaramente specificato che i risultati ottenuti col nuovo sistema NON sono confrontabili con quelli precedenti.

    A tale proposito vorrei citare un esempio di una seria e nota rivista del mondo motociclistico: dopo diversi anni di uso di una certa strumentazione di misura delle prestazioni delle moto, questa rivista ha deciso di comperare una nuova attrezzatura più moderna e più precisa.
    Qualcuno dei lettori ha notato che c'erano della incongruenze tra le misure fatte su un dato modello di moto ed il modello successivo (c'erano delle differenze marcate tra valori di potenza e coppia a favore del modello vecchio!). La rivista ha risposto che tra le due prove era stata cambiata l'attrezzatura per le misure e, quindi, non si potevano più paragonare in modo coerente i due risultati, soprattutto tenendo conto dei diversi errori che introducevano le due strumentazioni!
    Ovvero: abbiamo cambiato il "metro", quindi non ha senso fare paragoni troppo "fini" tra i due risultati.

    Un'altra osservazione la faccio per quel che riguarda aumenti "mostruosi" (200%, 300%) di certi dati: passare da 1 dispositivo venduto al mese a 2 implica un incremento del 100%. La quantità venduta, però, rimane ancora risibile se il mercato in cui si inserisce quel dispositivo è di 150000 pezzi al mese!

    Quota ha perfettamente ragione, poi, quando dice che i "pesi" di certi dati sono diversi.

    Quindi la domanda è: a che serve questa statistica?

    J.
    non+autenticato
  • ad avere un sito itnernet linkato in tutti i topic di OS Ware e guadagnarci con le impression pubblicitarieOcchiolino
    MeX
    16897
  • Nell'articolo è stato specificato che il nuovo metro di misura è stato adottato retroattivamente per tutti i report passati, quindi (se è vero) rimangono paragonabili!
    non+autenticato
  • L'applicazione "a ritroso" così com'è specificata non conta nulla, visto che non viene descritto nei particolari il metodo applicato: bastano anche poche ed "insignificanti" variazioni per rendere inapplicabile il metro al passato.

    Il cambiamento così repentino dei risultati fa sospettare proprio questo...

    J.
    non+autenticato
  • veramente hanno rifatto anche tutte le statistiche passate

    http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.as...

    da qui vedi gli andamenti
    non+autenticato
  • Rileggi il mio commento a Aleritty.

    Applicare il nuovo metro ai dati vecchi NON è un processo valido a meno che tu non specifichi:

    1) come erano salvati i dati in precedenza e QUALI dati erano salvati e con quali "pesi"

    2) come sono salvati i dati adesso e QUALI dati sono salvati e con quali "pesi"

    Se e solo se non ci sono differenze tra il punto 1 ed il punto 2 allora puoi applicare il nuovo metro al passato.

    Ma, come ha già fatto notare qualcuno, i dati sono stati "pesati" in modo diverso di sicuro. Il che implica che i dati ricavati al punto 1 e quelli al punto 2 sono "leggermente" diversi.
    Il che implica che non puoi applicare al passato lo stesso strumento che stai usando oggi.

    J.
    non+autenticato
  • - Scritto da: JabbaTheHut t

    > Applicare il nuovo metro ai dati vecchi NON è un
    > processo valido a meno che tu non
    > specifichi:
    >
    > 1) come erano salvati i dati in precedenza e
    > QUALI dati erano salvati e con quali
    > "pesi"
    >
    > 2) come sono salvati i dati adesso e QUALI dati
    > sono salvati e con quali
    > "pesi"

    i dati sono dati, e sono rilevati allo stesso modo sia prima che adesso (non come nel tuo paragone motociclistico). Cambia il metodo di elaborazione degli stessi, ma entrambi i metodi sono spiegati. Quale dei due risultati sia più affidabile è impossibile dirlo, ma se visulaizzi i trend hai una visione "normalizzata" dell'anadamento dei vari sistemi
    non+autenticato
  • Come avevo da sempre sostenuto certe statistiche sulla diffusione di SO e browser erano evidentemente fallate, eccovi l'ammissione ufficiale, erano troppe le contradizioni!
    Quindi ripesato il mercato americano ecco la "sorpresa" che Linux ha una diffusione più ampia di quanto non detto, lo stesso dicasi di opera, mentre i sistemi mac hanno una percentuale ben inferiore al 5%!
    Tenuto presente che questo 5% è legato ad un'ampia diffusione negli states dei mac, vuol dire che a livello del resto del mondo si parla di percentuali nettamente inferiori!
    Questo tanto per fare chiarezza una volta per tutte su quanti pochi utenti alla fine scelgano un mac, che è una soluzione di nicchia!
  • Ma per favore:

    > Windows guadagna oltre sei punti percentuali passando
    > dall'87 al 93 per cento

    Guardacaso proprio il sistema operativo che perdeva piu' terreno, guardacaso proprio a poche settimane dal lancio di Windows 7, guardacaso proprio dopo il fallimento ufficiale di Vista.

    Le statistiche sono tutte fasulle e finanziate dalle aziende che voglio apparire prime, questo cambiamento di "metodologia" ne e' la prova lampante.
    non+autenticato
  • o a vedere dall'altro punto di vista la net application ha smesso di prendere tangenti da apple e adesso rivede le percentuali mettendo valori realistici
    chiacchere da bar insomma, rimane cmq che 9 pc su 10 hanno windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
    > o a vedere dall'altro punto di vista la net
    > application ha smesso di prendere tangenti da
    > apple e adesso rivede le percentuali mettendo
    > valori
    > realistici
    > chiacchere da bar insomma, rimane cmq che 9 pc su
    > 10 hanno
    > windows

    Al contrario, sono le tangenti prese da Microsoft che hanno determinato questo cambiamento: stava perdendo troppo agli occhi del popolino.
    ruppolo
    33147
  • non hai capito il senso della frase: sono chiacchere da bar
    non+autenticato
  • e tanto per chiare l'onestà di apple:
    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=68166&s...
    comportamento da mafiosi
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
    > > o a vedere dall'altro punto di vista la net
    > > application ha smesso di prendere tangenti da
    > > apple e adesso rivede le percentuali mettendo
    > > valori
    > > realistici
    > > chiacchere da bar insomma, rimane cmq che 9 pc
    > su
    > > 10 hanno
    > > windows
    >
    > Al contrario, sono le tangenti prese da Microsoft
    > che hanno determinato questo cambiamento: stava
    > perdendo troppo agli occhi del
    > popolino.


    Ah ecco adesso i numeri non vanno più bene, allora sono falsi!
    Ma non eri proprio tu che tutto tronfio poche settimane fa sventolavi le quote del browser di Iphone dicendo che battevano quelle dei netbook, appoggiandoti proprio a statistiche simili? Tra l'altro nell'occasione ti feci anche notare certe vistose discrepanze, ma tu niente a testa bassa a sostenere che tutto quello che Apple fa è superiore... ecco, ora ci sono gli stessi numeri che tanto osannavi che ti dicono che la realtà è ben diversa!
  • Nooo figurati adesso sosterrano a spada tratta la teoria giudaico-pluto-massonica complottista portata avanti da oscure forze con l'intento di screditare la loro santa religione di Applelogy che tramite il messia illuminato e unto dal signore Steve Jobs cerca di portare l'umanità sulla retta via: spendere il doppio per andare su internet o scrivere un documento di testo.
    non+autenticato
  • Tanto sono tutti infedeli solo la religione Linuxslam possiedee l'unica vera verità.

    Linux è l'unico vero OS e Linus Torvalds è il suo profeta. A morte gli infedeli
    non+autenticato
  • "se io mangio due polli e tu nessuno, statisticamente ne abbiam mangiato?"

    UNOxUNO

    Statisticamente ci sono pi˙ persone che parlano il cinese che l'inglese, proporrei di eliminare l'inglese dalla scuola dell'obbligo e iniziare con gli ideogrammiOcchiolino
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > "se io mangio due polli e tu nessuno,
    > statisticamente ne abbiam
    > mangiato?"
    >
    > UNOxUNO
    >
    > Statisticamente ci sono pi˙ persone che parlano
    > il cinese che l'inglese, proporrei di eliminare
    > l'inglese dalla scuola dell'obbligo e iniziare
    > con gli ideogrammi
    >Occhiolino

    La statistica come sempre va presa nelle giuste considerazioni.
    Infatti se qui a PI fossero come al TG1/2/3/4/5 la notizia eclatante sarebbe l'aumento del java del 212,50% rispetto a tutti gli altri.
    Stiamo parlando di numeri e anche questo non cambia.
    Si prendi in considerazione la Cina come mercato di riferimento, ma questo dovrebbe anche prendere in considerazione il numero di internauti in cina rispetto all'america e non direttamente la proporzione sulla popolazione.
    Voglio dire se un sito X è visitato da 1000 persone e queste sono 800 US, 50 CH, 150 Altri, la parte cinese non può prevalere esclusivamente perché ha 2 miliardi di persone, perche in proporzione probabilmente in US ci sono 300 milioni di internauti, in cina 20...
    non+autenticato