Alfonso Maruccia

Windows 7, debutto in forse?

Il neonato OS coverebbe un bug in una utility di sistema. Capace di scatenare famigerate BSOD. Microsoft minimizza e invita ad aggiornare i driver

Roma - Disastro cataclismatico o proverbiale tempesta in un bicchier d'acqua? Fa discutere il bug recentemente disvelato nel codice di Windows 7, il nuovo sistema operativo di Redmond già entrato in fase RTM e in via di distribuzione a partire da questi giorni attraverso i network MSDN e Technet. C'è chi prevede l'obbligo di uno stop al piano di distribuzione e fornitura del sistema ai produttori OEM, mentre un alto dirigente Microsoft rassicura tutti e parla di rischi minimi per quello che non è nemmeno considerabile come baco grave.

La causa del problema è Checkdisk, tool per il controllo di integrità su dischi fisici e file system che è parte della dotazione standard dei sistemi Windows da 95in poi. Il software di utilità, anche noto come "chkdsk.exe" agli addetti ai lavori, se usato con il parametro da riga di comando "/r" (per la verifica dei settori fisici danneggiati) su un hard disk/partizione secondaria (quindi non di boot) porterebbe a un abuso non autorizzato di tutta la memoria allocabile rendendo instabile Windows (sia a 32 che a 64 bit) e mandando in crash l'intero sistema.

Così descritta la situazione appare piuttosto grave, al punto da minacciare di far deragliare la distribuzione già pianificata del prodotto di punta di Redmond per rimandarla a data da destinarsi. La situazione non è affatto grave, sostiene al contrario il responsabile della divisione Windows Steven Sinofsky, che nel commentare una delle discussioni sul bug fiorite online dice che non è attualmente previsto alcuno stop ai programmi di commercializzazione di Seven.
"Anche se apprezziamo la scena del bug critico e poi la segnalazione di uno showstopper che ho avuto modo di vedere - dice Sinofsky - possiamo fare un passo indietro e renderci conto che qui non si tratta di un problema a quel livello di allarme". Nei labs Microsoft non sono riusciti a riprodurre nessun crash come causati dal supposto fenomeno di memory leak riguardante Checkdisk, e Sinofsky chiama direttamente in causa i driver di taluni chipset come causa scatenante dell'eventuale problema.

In questo caso sarebbe opportuno aggiornare i driver, ma la verifica dell'esistenza del baco anche in un ambiente virtualizzato sostenuta da qualcuno confermerebbe la possibilità che il problema risieda altrove. "I bug che sono tanto gravi da richiedere patch e attenzioni immediate - controbatte Sinofsky - dovrebbero essere privi di possibili soluzioni alternative e sarebbero in genere tali che una estesa base di utenza vi incapperebbe nel normale utilizzo del PC".

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMicrosoft cancella Windows 7E Alla luce delle considerazioni della Commissione Europea, Microsoft ha annunciato l'intenzione di abbandonare l'idea di un Windows 7 europeo senza Internet Explorer e di adottare il preannunciato ballot screen. Par condicio è fatta?
  • TecnologiaWindows 7, l'XP Mode è quasi prontoMicrosoft ha rilasciato la prima release candidate dell'add-on gratuito per Windows 7. Un ambiente virtualizzato per far girare tutte le applicazioni per XP che hanno problemi con Seven
  • AttualitàWindows 7 è ufficialmente ufficialeLa versione consumer e quella server sono pronte. Ora non resta che attendere il giudizio degli utenti
  • TecnologiaWindows 7 è già craccatoA meno di una settimana dall'annuncio della RTM dell'OS, un gruppo di cracker cinesi ha bypassato con successo il sistema di attivazione, aprendo la strada a una serie di tool di sblocco preconfezionati
309 Commenti alla Notizia Windows 7, debutto in forse?
Ordina
  • Sarò breve:
    ho comprato windows vista perchè "Se è stato acquistato un prodotto confezionato di Windows® Vista tra il 26 giugno 2009 e il 31 gennaio 2010, si ha diritto a ricevere la versione corrispondente di Microsoft Windows 7 a fronte delle sole spese di spedizione." da sito MS.
    LE COSE NON STANNO PROPRIO COSì.
    Tutto contento apro la scatola di Vista vado sulla pagina del sito microsoft, inserisco il codice e meraviglia "siamo spiacenti il codice non è valido". Chiamo MS e mi dicono potrebbe essere una rimanenza di magazzino e che non essendo stato acquistato prima del 26 giugno dal negoziante non rientra nella promozione! E io come faccio a saperlo?
    Litigare con MS o restituire il prodotto?
    MORALE: se avete XP tenetevelo stretto altrimenti potrebbe essere ora di imparare ad usare Linux...
  • - Scritto da: dbart
    > Sarò breve:
    > ho comprato windows vista perchè "Se è stato
    > acquistato un prodotto confezionato di Windows®
    > Vista tra il 26 giugno 2009 e il 31 gennaio 2010,
    > si ha diritto a ricevere la versione
    > corrispondente di Microsoft Windows 7 a fronte
    > delle sole spese di spedizione." da sito
    > MS.
    > LE COSE NON STANNO PROPRIO COSì.
    > Tutto contento apro la scatola di Vista vado
    > sulla pagina del sito microsoft, inserisco il
    > codice e meraviglia "siamo spiacenti il codice
    > non è valido". Chiamo MS e mi dicono potrebbe
    > essere una rimanenza di magazzino e che non
    > essendo stato acquistato prima del 26 giugno dal
    > negoziante non rientra nella promozione! E io
    > come faccio a
    > saperlo?
    > Litigare con MS o restituire il prodotto?
    > MORALE: se avete XP tenetevelo stretto altrimenti
    > potrebbe essere ora di imparare ad usare
    > Linux...

    E' confortante notare che l'avidità di MS è tuttora gagliarda e intatta, e in virtù di essa la megaditta ha ancora integro ed ineguagliato il coraggio di affrontare con sublime sprezzo del ridicolo qualsiasi figura barbina, anche la più abietta e meschina. Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • > ma si, siamo sempre sullo stesso discorso dei virus però. sono windows
    > perchè questi è più diffuso, magari anche più facile, ma secondo te se
    > fosse diffuso linux non ci sarebbero lo stesso gli spambot su linux?
    > così come non ci sarebbero virus e antivirus per linux?

    e non è del tutto falso

    soprattutto diciamola tutta e cioè che esistono sia virus che antivirus per linux....non a caso un antivirus di ultima generazione ( antivirus behavioural cioè comportamentale )creato a Berkeley è da quasi un anno in fase di test avanzato proprio su linux

    linux è stato scelto perchè ovviamente permette modifiche al kernel da parte di chiunque

    così come esistono sofisticati rootkit per linux

    il problema è che il livello di know-how per lo sviluppo di malware per linux è elevato e il livello di standardizzazione a livello del codice è basso per cui puoi creare un rootkit per uno specifico obiettivo, ma poi l'obiettivo deve valere davvero molto

    come ho postato in un altro commento, ms con xp e 2003 ha semplificato la vita agli hacker ponendo in testa ad ogni funzione dell'api di sistema un preambolo di 5 byte, cifra che permette di inserire un jmp far tondo tondo che rimandi ad una funzione del rootkit con lo scopo di ottenere l'hooking della funzione dell'api

    linux ha invece il "difetto" di cambiare il layout delle funzioni a seconda

    - del numero di moduli e driver compilati in-kernel
    - del compilatore e della versione del compilatore usata
    - a ciò si aggiunge la randomizzazione dello spazio d'indirizzamento e la mancanza di stringhe specifiche da usare per cercare la posizione di funzioni all'interno dell'address space del kernel

    tutto ciò ti permette si di creare un rootkit o che altro, ma di crearlo ad hoc per un sistema noto

    avete mai fatto caso a quello che si vede nei vari film sull'hacking? l'hacker o conosce il sistema ( magari è un interno ) oppure buca terminali più vulnerabili per poi iniettare programmi spioni che servono a carpire la struttura del sistema da infettare

    windows ha trasformato tutto ciò in un lavoro industriale, cioè compili un bot e poi lo diffondi su milioni di macchine senza modifiche

    a tutto il discorso che ho fatto va aggiunto che un malware deve prima entrare nel sistema e anche lì linux non facilita le cose, visto che ha un'affezione maniacale per i permessi sui file, a ciò si aggiunge selinux che sfrutta le capabilities, poi i file scaricati non sono eseguibili direttamente, poi i repository ti disinvogliano dal cercare software a destra e a manca

    in sostanza vale il vecchio detto che la sicurezza è un processo non un pezzo di codice o una sessione di scansione della memoria
  • - Scritto da: pabloski
    > > ma si, siamo sempre sullo stesso discorso dei
    > virus però. sono
    > windows
    > > perchè questi è più diffuso, magari anche più
    > facile, ma secondo te se
    >
    > > fosse diffuso linux non ci sarebbero lo stesso
    > gli spambot su
    > linux?
    > > così come non ci sarebbero virus e antivirus
    > per
    > linux?
    >
    > e non è del tutto falso
    >
    è falso il significato che si vuole dare alla frase.

    Una cosa è dire "un qualsiasi sistema è bucabile" altra è dire "il sistema x non viene bucato tanto quanto Y SOLO perchè è meno diffuso" soprattutto quando si vuole sottendere "linux è INsicuro tanto quanto windows" soprattutto se si da per scontato che sia + interessante bucare machcine desktop piuttosto che i server di 3/4 del pianeta.
  • no sulla storiella del meno diffuso ho sempre avuto molto da ridire e lo sai

    è una baggianata che linux è più sicuro perchè meno diffuso, anche perchè non è meno diffuso se si considera il mondo del computing nella sua globalità

    i server sono un bersaglio molto ghiotto, particolarmente i web server e basta guardare quanto lavoro c'è dietro per scovare vulnerabilità che permettono sql injection, xss e compagnia

    linux è più sicuro perchè punta sulla sicurezza....come ho detto ms ha modificato tutte le funzioni dell'api solo per lasciarsi una via facile per fare l'hooking....e l'obiettivo di tutto ciò è ridurre il numero degli aggiornamenti che richiedono il reboot

    se non è lassismo questo non so cos'altro sia
  • SE usato con il parametro da riga di comando "/r"

    faranno un'hotfix via winupdate
    non+autenticato
  • - Scritto da: dwed
    > SE usato con il parametro da riga di comando "/r"
    >
    > faranno un'hotfix via winupdate

    Hotfix = Caldofissare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: dwed
    > SE usato con il parametro da riga di comando "/r"
    >
    > faranno un'hotfix via winupdate

    Come chi, ora Windows ci ha la Powershell!!! CLI is cool!!! Un'altra INCREDIBBOLI INNOVAZIONE, che Linux se la sogna!!! Get The Facts!!! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ci mancava il linaro che si rode di win 7
    non+autenticato
  • - Scritto da: edw
    > Ci mancava il linaro che si rode di win 7

    Non penso proprio che roda... la bash è 10 volte meglio di PS Occhiolino
    non+autenticato
  • Senza contare piccole utility come zsh o csh... Possono semplificare la vita non poco.
  • - Scritto da: edw
    > Ci mancava il linaro che si rode di win 7

    L'unico che si rode mi sembri tu, io ho Kubuntu e Win XP e sto benissimo, tutti i programmi che mi servono girano sull'uno o sull'altro, molti su entrambi.
    non+autenticato
  • I sistemisti, non i bimbiminkia...

    Siccome Vista e 7 straziano gli hdd con prefetch, ricerche, ecc è buona norma effettuare periodicamente questi controlli.
    non+autenticato
  • Stiamo parlando di un sistema operativo CLIENT dove è possibile schedulare automaticamente la funzione di checkdisk utilizzando l'interfaccia grafica !
    C'è mica il sistemista bimbominkia che mentre l'utonto lavora gli dice ferma un attimo che ti faccio il checkdisk da pro prompt dei comandi !

    - Scritto da: DioFa
    > I sistemisti, non i bimbiminkia...
    >
    > Siccome Vista e 7 straziano gli hdd con prefetch,
    > ricerche, ecc è buona norma effettuare
    > periodicamente questi
    > controlli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: edw
    > Stiamo parlando di un sistema operativo CLIENT
    > dove è possibile schedulare automaticamente la
    > funzione di checkdisk utilizzando l'interfaccia
    > grafica
    > !
    > C'è mica il sistemista bimbominkia che mentre
    > l'utonto lavora gli dice ferma un attimo che ti
    > faccio il checkdisk da pro prompt dei comandi
    > !
    >
    Forse non ti è chiaro che per fare il controllo dei cluster il disco non deve essere in uso, infatti se lo fai su C: Winzozz ti fa riavviare... E comunque anche se lo scheduli dalla GUI verrà poi sempre richiamato cskdsk.
    non+autenticato
  • - Scritto da: dwed
    > SE usato con il parametro da riga di comando "/r"
    >

    Giusto per tua informazione se lo fai partire da interfaccia grafica e spunti entrambe le checkbox (ora sono al lavoro e ho win in inglese per cui non saprei dirti come sono scritte in italiano) fai esattamente la stessa cosa che scrivere da riga comando chkdsk /f /r
    mura
    1777
  • Stavo passeggiando per il mercato quando sento tre signore non proprio nel fior-fiore degli anni parlare di computer, non so se erano al telefono oppure tra di loro.

    Erano al mercatone ( ma credo che intendessero dire un altro nome che per non fare pubblicità non riportoSorride ) e aveva visto dei PC, con vista e con linux, chiedeva dei consigli. Sembrava orientata ( da consigli ricevuti da altri ) per linux.
    Tuttosommato proprio sicura non era, ma di vista sapeva che dava problemi.

    Dopo sono andato via senza seguire la conversazione.
  • Poi il commesso le avrà detto "Ma no, signora, linux è difettoso, è difficile da usare, prenda quello con windows" e la signora avrà preso quello con windows.

    La frase che ho detto l'ho sentita veramente un paio di mesi fa in una nota catena di negozi che vende elettrodomestici (e mi fermo qua).
    non+autenticato
  • - Scritto da: assorata
    > Poi il commesso le avrà detto "Ma no, signora,
    > linux è difettoso, è difficile da usare, prenda
    > quello con windows" e la signora avrà preso
    > quello con windows.
    >
    >
    > La frase che ho detto l'ho sentita veramente un
    > paio di mesi fa in una nota catena di negozi che
    > vende elettrodomestici (e mi fermo
    > qua).

    E ti sembra tanto assurda come frase?
    Io avrei consigliato la stessa cosa, con parole diverse, ma sicuramente non consiglierei un pc con linux ad una signora che non ne capisce una mazza.
    Vaglielo a spiegare dopo che l'hai consigliata perchè la chiavetta bluetooth che ha non funziona più sul nuovo pc o perchè non le funziona più l'aipod o quello che ti pare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: DarkOne
    > - Scritto da: assorata
    > > Poi il commesso le avrà detto "Ma no, signora,
    > > linux è difettoso, è difficile da usare, prenda
    > > quello con windows" e la signora avrà preso
    > > quello con windows.
    > >
    > >
    > > La frase che ho detto l'ho sentita veramente un
    > > paio di mesi fa in una nota catena di negozi che
    > > vende elettrodomestici (e mi fermo
    > > qua).
    >
    > E ti sembra tanto assurda come frase?

    Direi CRIMINALE.

    > Io avrei consigliato la stessa cosa

    Complimenti, sei un vero esperto.

    , con parole
    > diverse, ma sicuramente non consiglierei un pc
    > con linux ad una signora che non ne capisce una
    > mazza.

    Certo perchè invece i SO sono magici e acquistandoli diventi competente.

    > Vaglielo a spiegare dopo che l'hai consigliata
    > perchè la chiavetta bluetooth che ha non funziona
    > più sul nuovo pc o perchè non le funziona più
    > l'aipod o quello che ti
    > pare...

    Sempre il solito FUD.
  • ma perchè continuate a spingerlo? voi cantinari vi sentite superiori perchè sapete usare un so difficile, riga di comando ecc. se diventasse adatto alle masse e diffuso non vi resterebbe più nulla... solo delle grandi pippe...
    non+autenticato
  • - Scritto da: diofa kaka
    > ma perchè continuate a spingerlo?

    Io non spingo nulla, trovo solo irritante che si dicano falsità dettate dall'ignoranza.

    > voi cantinari

    semplice user.

    > vi sentite superiori perchè sapete usare un so
    > difficile, riga di comando ecc. se diventasse
    > adatto alle masse e diffuso non vi resterebbe più
    > nulla... solo delle grandi
    > pippe...

    La verità è che sono quelli come voi che non sapendo nulla e avendo imparato 4 click a memoria, non riuscite a concepire che dobbiate impare 4 fesserie in +, e che dobbiate diventare + coscienti delle cose che fate.
    Terrorizzati dalla possibilità di imparare qualcosa, la vostra soluzione è insultare chi vi eccita il vostro complesso di inferiorità.
    Per altro + che giustificato.
  • > Terrorizzati dalla possibilità di imparare
    > qualcosa, la vostra soluzione è insultare chi vi
    > eccita il vostro complesso di inferiorità.

    Sentilo li il linaro come insulta !
    Con TANTE COSE AL MONDO da imparare alla gente di imparare a usare linux non "frega nulla".
    Se mai il "complesso di inferiorità" lo avrete voi quando scoprirete di SAPERE SOLO QUELLO !
    non+autenticato
  • - Scritto da: edw
    > Con TANTE COSE AL MONDO da imparare alla gente di
    > imparare a usare linux non "frega
    > nulla".

    Forse intendevi 'da insegnare alla gente' e hai omesso qualcosa, sinceramente scritto in questa maniera ha ben poco senso. Sembra un'accozzaglia di sputi con una lotta interna per vedere che insulto domina...
  • - Scritto da: Nedanfor
    > - Scritto da: edw
    > > Con TANTE COSE AL MONDO da imparare alla gente
    > di
    > > imparare a usare linux non "frega
    > > nulla".
    >
    > Forse intendevi 'da insegnare alla gente' e hai
    > omesso qualcosa, sinceramente scritto in questa
    > maniera ha ben poco senso. Sembra un'accozzaglia
    > di sputi con una lotta interna per vedere che
    > insulto
    > domina...

    A dire il vero, la frase è in perfetto italiano: mettici una virgola tra "imparare" e "alle", e capirai cosa intendesse direSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Izio
    .
    >
    > A dire il vero, la frase è in perfetto italiano:
    > mettici una virgola tra "imparare" e "alle", e
    > capirai cosa intendesse dire
    >Sorride

    Se c'è bisogno di una virgola per capire il senso, tanto perfetto st'italiano non deve essere.

    Ah la logica...
  • - Scritto da: Nedanfor
    > - Scritto da: edw
    > > Con TANTE COSE AL MONDO da imparare alla gente
    > di
    > > imparare a usare linux non "frega
    > > nulla".
    >
    > Forse intendevi 'da insegnare alla gente' e hai
    > omesso qualcosa, sinceramente scritto in questa
    > maniera ha ben poco senso. Sembra un'accozzaglia
    > di sputi con una lotta interna per vedere che
    > insulto
    > domina...

    Lascia perdere l'italiano e torna alla bash...gli script ti hanno annebbiato il cervelloA bocca aperta
    non+autenticato
  • Il bug è grave, ma il vero problema è che stato scoperto solo adesso quando Win7 è in RTM

    http://www.bluescreenofdeath.org/?p=94

    http://news.softpedia.com/news/Windows-7-Possible-...

    Ma sarà corretto?? Oppure rimarrà aperto, come la falla del UAC??
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 agosto 2009 10.41
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: gnulinux86
    > Il bug è grave, ma il vero problema è che stato
    > scoperto solo adesso quando Win7 è in
    > RTM
    >
    > http://www.bluescreenofdeath.org/?p=94

    Che poi dico...a prima vista sembra proprio kde4....
  • Cosa pretendi, che Microsoft copi sempre e solo da Apple? Sorride
    Ogni tanto bisogna pur cambiarla la propria musa ispiratrice. Occhiolino
  • copiassero i meccanismi antihooking invece dell'interfacciaA bocca aperta
  • - Scritto da: pabloski
    > copiassero i meccanismi antihooking invece
    > dell'interfaccia
    >A bocca aperta

    :D

    Almeno facessero la schermata BSOD con lo sfondo trasparente sarebbe più bella!! A bocca aperta
    non+autenticato
  • Uè, sentivo la tua mancanza oggi. Adesso i quattro gatti linari del forum sono al completo! A proposito, c'è "dont feed the troll/dovella" che oggi è veramente scatenato, vedi se riesci a dargli una calmata, và. Fan Windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: bpc
    > Uè, sentivo la tua mancanza oggi. Adesso i
    > quattro gatti linari del forum sono al completo!
    > A proposito, c'è "dont feed the troll/dovella"
    > che oggi è veramente scatenato, vedi se riesci a
    > dargli una calmata, và.
    > Fan Windows

    PErchè non ci provi tu a darmi una calmata, usando qualcosa che avoi fanboy è pressocchè socnosciuta: lo straccio di un argomento (a piacere)
  • almeno io non cambio nick in continuazione passando per dovella, dovellas, nome e cognome, ecc...
  • Non mi sembra di aver mai visto oggi "dovella" o "dovellas". In quanto a "nome e cognome", ti sbagli, ma (almeno io) non l'ho mai usato.
    non+autenticato
  • il problema è che c'è dovella che usa mille nick, per cui bisogna un pò capire dallo stile dei post se è lui o meno

    non mi sembri dovella in effetti, non usi il suo linguaggio da invasato religiosoA bocca aperta poi oggi sarà impegnato su tomshw
  • > copiassero i meccanismi antihooking invece
    > dell'interfaccia
    >A bocca aperta

    Ma come fai a resistere in questo sito?
    Tu mi pari uno dei meno troll, ormai PI
    e' finito...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)