Giorgio Pontico

Global Gaming Factory compra la Baia

Adesso è ufficiale. I consiglieri hanno dato il loro assenso alla manovra che dovrebbe portare alla legalizzazione di The Pirate Bay

Roma - Il consiglio degli azionisti di Global Gaming Factory ha approvato il piano predisposto dal CEO Hans Pandeya per l'acquisizione di The Pirate Bay. Ci vorrà un mese per sbrigare le pratiche burocratiche per effettuare il cambio al vertice e in questo lasso di tempo gli acquirenti dovranno corrispondere la somma promessa: 5,5 milioni di euro.

Proprio i fondi per l'acquisto della Baia erano stati negli ultimi giorni oggetti di particolare attenzione: secondo alcuni la società svedese non avrebbe tuttora liquidità sufficiente per procedere al pagamento, tanto che l'ente scandinavo che regola il locale listino azionario aveva deciso di sospendere il titolo di Global Gaming Factory fino a quando non saranno chiariti i suoi numeri finanziari.

A ogni modo pare che il pagamento avverrà grazie ad alcune garanzie poste sul banco dagli azionisti stessi, che dovrebbero bastare per comprare anche Peerialism, azienda indicata dagli inizi della campagna di acquisto come il soggetto incaricato di fornire tecnologie chiave per il funzionamento della nuova baia: una spesa totale di più di 15 milioni di dollari.
Tuttavia Pandeya non sembra dare troppo peso alle voci secondo cui la sua azienda si troverebbe sull'orlo di un baratro e rilancia l'idea The Pay Bay, sostenendo che i problemi dell'industria dei contenuti non siano dovuti alla delinquenza morale dei giovani ma a un cattivo un modello di business, asserendo che Global Gaming Factory potrebbe essere il faro grazie al quale i detentori dei diritti potranno finalmente vedere il vantaggio incarnato da Internet.

Nel frattempo, dopo l'offensiva del governo svedese, la Baia ha riaperto i battenti e non sembra affatto intenzionata modificare la rotta che segue ormai da cinque anni. Per scoprirne il destino sarà dunque necessario aspettare il passaggio della proprietà a Global Gaming Factory e attendere la riconversione in The Pay Bay.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
  • AttualitàLa Baia risorge e non demordePirate Bay è di nuovo online e si dichiara pronta a dare battaglia. Il suo acquisto da parte di un'azienda svedese si fa sempre più confuso. Così come il futuro stesso dei pirati
  • AttualitàThe Pirate Bay si è vendutaL'azienda svedese che la acquisirà ha promesso di trasformare la Baia in un business legale. BrokeP rassicura e tradisce il proprio sfinimento, i bucanieri della rete insorgono
  • AttualitàNubi sul futuro The Pay BayTempi duri per la Baia. L'acquisizione da parte di Global Gaming Factory si allontana sull'orizzonte. Già pronti i cloni che prenderanno il posto dell'amato buen ritiro dei corsari
10 Commenti alla Notizia Global Gaming Factory compra la Baia
Ordina
  • prossima tappa linux.

    vabbe' ovvio, meglio ricordare che open source non vuol dire gratis.
    non+autenticato
  • - Scritto da: John Candy
    > prossima tappa linux.
    >
    > vabbe' ovvio, meglio ricordare che open source
    > non vuol dire
    > gratis.
    Non credo, leggiti un po' di storia di Linus Torvalds e vedrai che lui i soldi se li, se li è fatti e se li continua a fare. Come Scoprilo da te.
    Per il resto il kernel è sotto GPL 2.0.
    Ciao
  • Ma io penso, e sinceramente penso di non essere il primo ad averlo pensato, perchè le major non comprano loro un po' di siti p2p e torrent nei quali indicizzare i tracker, come fa appunto the Pirate Bay?
    Il lavoro di rip e seed dei tracker lo farebbero gli utenti stessi, loro ci guadagnerebbero una marea infinita di soldi tramite le pubblicità anche su contenuti che sono tuttora legalmente distribuiti tramite torrent, quali distribuzioni linux o contenuti multimediali Creative Commons e programmi vari open source e freeware.
    Hanno forse paura di non vendere più nel lato "hardware"? Gente che comprerà CD e DVD esisterà sempre, pure io compro la copia fisica anche avendo a disposizione una copia digitale il più delle volte meno costosa, perchè semplicemente mi fido di più di una copia fisica (della quale dovrei poter fare tutte le copie di backup che voglio ad uso personale in modo da non danneggiare il supporto originale) che di una copia digitale: metti che formatto il pc, metti che chiudono i server per il download...
    Wolf01
    3342
  • Non sono cosi intelligenti, loro aspettano che qualche artista famoso muoia per straguadagnare.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Non sono cosi intelligenti

    Ecco appunto... buona la prima... non sono così intelligenti!
    Sono legati ad un modello di business obsoleto!
    Probabilmente il primo a essere "abbastanza intelligente" sopravviverà (ovvio) e gli altri moriranno (altrettanto ovvio).

    Quello che mi da fastidio è che debbano rompere le scatole a tutto il mondo negli spasmi della tormentosa agonia!
    Il mercato è mercato quando una cosa diventa obsoleta non c'è nulla che la possa salvare!
    Neppure le lobbies ad hoc!
    Possibile che non sia chiaro che vale lo stesso ragionamento che vale per qualunque azienda?
    A qualcuno risulta che ci sia stato un analogo can can da parte dei maniscalchi dopo che l'avvento dei mezzi di trasporto moderno ha relegato il cavallo ad un bellissimo e rilassante hobby di nicchia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Wolf01
    > Ma io penso, e sinceramente penso di non essere
    > il primo ad averlo pensato, perchè le major non
    > comprano loro un po' di siti p2p e torrent nei
    > quali indicizzare i tracker, come fa appunto the
    > Pirate
    > Bay?

    Ehm scusa, stai dicendo che se le major comprassero i vari canali torrent (btjunkie, mininova etc etc) permettendo di scaricare dei file PAGANDO, la gente smetterebbe di scaricare illegalmente?? CEEEEEEEEEERTOSorride
    Se mi dicessi "è a pagamento, ma la somma è ridicola, tipo 3 € a film, 50 centesimi a puntata di telefilm" allora ti darei ragione, ma siccome parliamo di major il prezzo sarà a 2 cifre e quindi è destinato a essere un FAIL.

    > Il lavoro di rip e seed dei tracker lo farebbero
    > gli utenti stessi,

    CERTO, oltre a pagare gli do pure la mia banda che IO compro a peso d'oro? E poi che cosa, facciamo una colletta per il presidente della Warner? Dai...

    loro ci guadagnerebbero una
    > marea infinita di soldi tramite le pubblicità
    > anche su contenuti che sono tuttora legalmente
    > distribuiti tramite torrent, quali distribuzioni
    > linux o contenuti multimediali Creative Commons e
    > programmi vari open source e
    > freeware.

    Se mi piazzano la pubblicità sul sito, ok, tanto poi esiste adblock. Se stai parlando di inserire la pubblicità DENTRO i contenuti, allora col cavolo che mi va bene, xè preferisco guardarmi un film pagando piuttosto che non pagare ma sorbirmi la pubblicità. Non penso nemmeno per un attimo che tu abbia in mente di far modificare contenuti tipo linux o altro dalle major in modo da inserire la pubblicità... cioè è una cosa che non accetto nemmeno che venga pensata da un essere umano, linux con gli ad... o mio dio xD

    > Hanno forse paura di non vendere più nel lato
    > "hardware"? Gente che comprerà CD e DVD esisterà
    > sempre, pure io compro la copia fisica anche
    > avendo a disposizione una copia digitale il più
    > delle volte meno costosa, perchè semplicemente mi
    > fido di più di una copia fisica (della quale
    > dovrei poter fare tutte le copie di backup che
    > voglio ad uso personale in modo da non
    > danneggiare il supporto originale)


    si ma la copia fisica la puoi fare TU comprandoti un cd/dvd/BR vergine e masterizzando il tuo bel file digitale. Mi pare un po' stupido (non ti offendere, non è rivolto a te ma al metodo) comprare un bene per poi ricomprarlo a un prezzo superiore solo per non sbattersi a farne da soli la copia.


    >che di una
    > copia digitale: metti che formatto il pc, metti
    > che chiudono i server per il
    > download...


    Esistono i dischi fissi esterni, esistono le partizioni in modo da non dover perdere tutto ma poter formattare solo il disco di sistema, esiste il raid dei dischi con copia gemella (che alla lunga costa meno che centinaia di cd o dvd), esistono tante soluzioni.. esiste la copia fai da te..


    Secondo me la devono capire che morto un papa se ne fa un altro, e se un giorno non potrò vedermi una puntata di lost o dexter in inglese un giorno dopo che è uscita in america scaricandola via torrent,STAI CERTO che ci saranno altre soluzioni per averla, xè la gene le vuole. Questo non hanno capito, che a tanti interessa avere una puntata in lingua originale in alta definizione di una serie tv e gli interessa averla subito. Se potessi vedere sulla tv i canali in alta definizione della abc, della fox, della cbs e di altre tv americane che trasmettono la maggior parte dei serial in HD, IO pagherei volentieri un abbonamento così come pago già ora sky. Vorrei farlo, purtroppo non mi è concesso, e non esiste NESSUN modo legale xè io possa avere un telefilm in alta definizione in lingua originale, NESSUNO. Posso averlo in definizzione normale e devo aspettare 1 anno per vederlo su sky o peggio per vederlo su dvd nel caso sky non lo passi. BELLA ROBA. E ancora si chiedono xè la gente scarichi...
    non+autenticato
  • Ho scritto una cosa che può essere fraintesa. Per "non posso avere un telefilm in HD anche legalmente" intendo averne una copia fisica, xè chiaramente sky hd passa il segnale in 1080p e quindi lo posso vedere in hd, xò per averne una copia fisica dovrei registrare il segnale dal decoder, non proprio una cosa immediata come premere "download" insomma...
    non+autenticato
  • Ho scritto che dovrebbero comprarli e lasciar scaricare GRATUITAMENTE e guadagnando uno sproposito tramite pubblicità, come ha fatto TPB
    Magari usando nomi accattivanti (TPB è un esempio) magari vendendo gadget e lasciando il controllo all'utente.
    In pratica loro genererebbero denaro dalle visite e non dai download
    Wolf01
    3342
  • OK, hai scritto una cosa molto bella ma ora fermati a pensare alla realtà.

    Noi (intendo gli utenti che *anche* scaricano) abbiamo idee e concetti piutosto chiari.
    Ad esempio, 25 euro per un film dei Vanzina non li avrai mai.
    Però magari a 2 euro qualcuno lo compra, e "qualcuno" è certamente meglio di "nessuno".
    Non per loro.
    Diritti d'autore e modello di business: entrambi si rifanno all'inizio del XX° secolo, se non prima.
    E non hanno la forza, la capacità, la voglia e l'intelligenza di cambiare.

    Quindi complimenti per la tua idea, condivisibile del tutto o in parte, ma per loro è veleno.
  • Scusa, prima non avevo tempo di argomentare, ora riprendo il discorso

    - Scritto da: Sba
    > Ehm scusa, stai dicendo che se le major
    > comprassero i vari canali torrent (btjunkie,
    > mininova etc etc) permettendo di scaricare dei
    > file PAGANDO, la gente smetterebbe di scaricare
    > illegalmente?? CEEEEEEEEEERTO
    >Sorride
    > Se mi dicessi "è a pagamento, ma la somma è
    > ridicola, tipo 3 € a film, 50 centesimi a puntata
    > di telefilm" allora ti darei ragione, ma siccome
    > parliamo di major il prezzo sarà a 2 cifre e
    > quindi è destinato a essere un
    > FAIL.

    No, io intendevo assolutamente gratuitamente come facciamo tutt'ora su isohunt, TPB e compagnia

    > CERTO, oltre a pagare gli do pure la mia banda
    > che IO compro a peso d'oro? E poi che cosa,
    > facciamo una colletta per il presidente della
    > Warner?
    > Dai...

    Tanto la banda la useresti comunque per scaricare materiale pirata, in un sistema p2p l'uso della banda resterebbe distribuito tra i vari utenti senza appesantire il loro tracker/search engine con il download diretto (alla rapidshare), ma tu scaricheresti il materiale da altri utenti, o inizialmente da un loro mirror-seeder che verrà disattivato una volta che il contenuto sarà scaricato da abbastanza gente in modo che inizi a circolare da se

    > Se mi piazzano la pubblicità sul sito, ok, tanto
    > poi esiste adblock. Se stai parlando di inserire
    > la pubblicità DENTRO i contenuti, allora col
    > cavolo che mi va bene, xè preferisco guardarmi un
    > film pagando piuttosto che non pagare ma sorbirmi
    > la pubblicità. Non penso nemmeno per un attimo
    > che tu abbia in mente di far modificare contenuti
    > tipo linux o altro dalle major in modo da
    > inserire la pubblicità... cioè è una cosa che non
    > accetto nemmeno che venga pensata da un essere
    > umano, linux con gli ad... o mio dio
    > xD

    No, no, intendevo pubblicità nel sito, google ads, incassi su numero di visite o di click sui banner e perchè no anche su un eventuale store per comprare il supporto fisico


    > si ma la copia fisica la puoi fare TU comprandoti
    > un cd/dvd/BR vergine e masterizzando il tuo bel
    > file digitale. Mi pare un po' stupido (non ti
    > offendere, non è rivolto a te ma al metodo)
    > comprare un bene per poi ricomprarlo a un prezzo
    > superiore solo per non sbattersi a farne da soli
    > la
    > copia.

    Ma purtroppo anche potendo fare la copia non posso usarla per via delle varie restrizioni... pensi che non mi piacerebbe farmi una copia dei giochi dell'xbox360 che quando li tiro fuori dalla consolle sono più caldi di un toast? Quanto pensi che durino a quelle temperature?
    (ah e non dirmi che posso craccare il firmware del dvd della 360 perchè di copiarmi i giochi proprio non me ne frega niente)


    > Esistono i dischi fissi esterni, esistono le
    > partizioni in modo da non dover perdere tutto ma
    > poter formattare solo il disco di sistema, esiste
    > il raid dei dischi con copia gemella (che alla
    > lunga costa meno che centinaia di cd o dvd),
    > esistono tante soluzioni.. esiste la copia fai da
    > te..
    >
    >
    > Secondo me la devono capire che morto un papa se
    > ne fa un altro, e se un giorno non potrò vedermi
    > una puntata di lost o dexter in inglese un giorno
    > dopo che è uscita in america scaricandola via
    > torrent,STAI CERTO che ci saranno altre soluzioni
    > per averla, xè la gene le vuole. Questo non hanno
    > capito, che a tanti interessa avere una puntata
    > in lingua originale in alta definizione di una
    > serie tv e gli interessa averla subito. Se
    > potessi vedere sulla tv i canali in alta
    > definizione della abc, della fox, della cbs e di
    > altre tv americane che trasmettono la maggior
    > parte dei serial in HD, IO pagherei volentieri un
    > abbonamento così come pago già ora sky. Vorrei
    > farlo, purtroppo non mi è concesso, e non esiste
    > NESSUN modo legale xè io possa avere un telefilm
    > in alta definizione in lingua originale, NESSUNO.
    > Posso averlo in definizzione normale e devo
    > aspettare 1 anno per vederlo su sky o peggio per
    > vederlo su dvd nel caso sky non lo passi. BELLA
    > ROBA. E ancora si chiedono xè la gente
    > scarichi...

    Certo, ma una copia digitale può essere sempre persa, oddio anche una fisica, perdi il cd o lo rovini e sei fregato.
    Il problema della copia digitale è che non sei mai sicuro di poterla reinstallare quante volte vuoi... cosa che per altro sta accadendo anche con le nuove securom, e infatti ad esempio Red Alert 3 ho deciso di prenderlo per consolle appunto per questo motivo, visto che mi sono già fatto fregare da Spore e Sacred 2.
    In sostanza io potrei aver ragione in questo argomento solo per prodotti fatti fino a qualche anno fa, con le nuove protezioni forse è più conveniente avere la copia digitale.
    Il problema però resta sempre quello: la copia fisica posso installarla e magari crackarla se non ci sono più i server che me la attivano, una copia digitale metti che la perdo posso riscaricarla tanto che voglio e attivarla finchè esistono i server, ma poi se la perdo e chiudono i server ho perso sia la possibilità di installarla che di attivarla!
    Metti che ti chiudono Steam, tu hai acquistato Counterstrike 2, formatti il pc, vai per riscaricarlo per fare una partita con gli amici e non ce l'hai più, devi quindi trovare canali alternativi per riottenerlo, ed è un tuo diritto visto che l'hai pagato e la mancata distribuzione non è un motivo valido per non farlo valere.
    Wolf01
    3342