Giorgio Pontico

Il Secondo secondo Bing

Bing 2.0 è imminente. Sarebbe stato mostrato in anteprima durante un incontro aziendale. Lo cinguettano alcuni dipendenti

Roma - Bing 2.0 è sulla rampa di lancio, almeno secondo quanto si sarebbe lasciato sfuggire dal becco un dipendente di Microsoft il quale ha aggiunto, per completare l'opera di teasing, che la nuova versione del motore decisionale includerà nuovissime funzionalità in grado di far traballare il trono di Google.

Questa sorta di spoiler del nuovo Bing è andato in onda durante un incontro tenutosi la scorsa settimana a Seattle, al quale hanno partecipato circa 20mila dipendenti di BigM. Ufficialmente Microsoft ha ammesso che qualcosa bolla in pentola, senza però andare nello specifico.

Se fosse confermato, l'update di Bing dovrebbe avvenire questa settimana: perfettamente in linea con l'idea iniziale di Microsoft, che prevedeva per il suo motore almeno due aggiornamenti all'anno.
L'imponente incontro aziendale è stato anche teatro di un siparietto comico che ha avuto come protagonisti il CEO Steve Ballmer e un iPhone, di proprietà di uno sviluppatore in forza all'azienda di Redmond colto in flagrante mentre scattava una foto del suo boss.

Giorgio Pontico

Notizie collegate
  • BusinessC'è un po' di Wolfram in BingIl search engine di Microsoft includerà anche i dati di Alpha. L'obiettivo è rendere i risultati più completi e consolidare la posizione sul mercato
  • AttualitàCome va? Tutto BingIl search di Redmond inizia bene. Ma ora viene la parte più difficile. E l'analisi dei numeri scatena la corsa alla previsione
  • AttualitàMicrosoft più Yahoo!, ora è ufficiale Steve Ballmer non mette le mani sull'intero motore viola, ma riesce comunque a portare a compimento l'accordo. Che potrebbe fare felice Redmond, meno felice Bartz e soci, e non piacere per nulla all'antitrust USA
50 Commenti alla Notizia Il Secondo secondo Bing
Ordina
  • due aggiornamenti annyuali el motore? ma farlo che funziona subito? troppo difficile? ah, si: "abbiamo ricevuto molti feedbak dai nostri utentei e per venire incontro alle lotro esigenze abbiamo deciso di bla bla bla"
    Come Windows sette che e' la versione migliorata di Vista (che pero' era gia' perfetto).
    Buffoni.
    non+autenticato
  • Ecco come controbattere l'impatto pubblicitario
    della notizia di Bing 2.0:
    con un po' di UFOLOGIA sul logo di oggi.

    Google fa riferimento a
    http://www.ufoevidence.org/cases/case947.htm
    non+autenticato
  • e la 1.0? è nata morta?A bocca aperta
    non+autenticato
  • No, è nata prematura.
    non+autenticato
  • come tutti i prodotti microsoft insomma

    sarebbe ora che la smettessero di copiare e correre e cominciassero a sviluppare qualcosa di serio e funzionante
    non+autenticato
  • ma anche no, visto che una versione prematura è stata sufficiente per rosicchiare qualcosa a google.
    Tra poco il resto.
    non+autenticato
  • rosicchiare a colpi di ie6 che si blocca su bing intendi?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Dove, chi e quando ha mollato Google per Bing?
  • Che domande... quello c'entra sempre. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Stimo il vostro lavoro, vi leggo ormai da anni, dal cambio di proprietà mi sorgono però 2 domande e una richiesta:
    1) Ma quando escono i nuovi articoli?
    2) La quantità di pubblicità "neanche tanto occulta" operata nei confronti dei prodotti/servizi MS è ormai diventata la regola, mentre l'ostracismo verso Linux e Mac è aumentato a dismisura, dimostrazione ne è anche che tutti i mitici troll MSFan sono praticamente spariti nel nulla (li avrete assunti tutti probabilmente).

    Non che abbia niente contro le vostre scelte su questo punto, ma ritenendo i Vostri giornalisti delle persone "Serie" mi piacerebbe che tornassero a fare articoli "Seri" o almeno con un minimo di "Grano Salis" e non sempre a senso unico.

    La richiesta riguarda l'inserimento di un contatore/orologio, che indichi quando esce un nuovo articolo

    Sarebbe utileOcchiolino

    Grazie
    non+autenticato
  • > mentre l'ostracismo verso Linux e Mac è aumentato
    > a dismisura, dimostrazione ne è anche che tutti i

    Ostracismo verso mac? Hai notato il titolo dell'ultimo articolo in cui si parlava del fatto che dopo due settimane Apple ha dovuto rilasciare un service pacco per Snow Leopard?

    "Snow leopard affila le unghie"...

    Se fosse stato windows "il primo pacco vola dalla finestra"...

    Di linux, vista la diffusione che ha, ne parlano fin troppo.
    non+autenticato
  • > "Snow leopard affila le unghie"...

    Perché è vero! Il "micetto bianco" è veramente una bomba in prestazioni!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gigino Don Perignon
    > > "Snow leopard affila le unghie"...
    >
    > Perché è vero! Il "micetto bianco" è veramente
    > una bomba in
    > prestazioni!

    Ok, ma non ci sono cazzi, il titolo quella volta è stato davvero disonesto al massimoCon la lingua fuori
    Shiba
    4062
  • - Scritto da: Gigino Don Perignon
    > > "Snow leopard affila le unghie"...
    >
    > Perché è vero! Il "micetto bianco" è veramente
    > una bomba in
    > prestazioni!

    Per i macachi che sono abituati ad andare in monotask ma chi usa anche altro sa che macosschif è un sistema operativo nella media con parecchi problemi (un service pacco dopo 15 giorni, evidentemente in apple pensano che il beta testing sia una prova di greco antico), che gira su hardware venduto a prezzi esorbitanti.
    Quindi dato che non siamo su macrumors potevano fare un titolo più "corretto".
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > evidentemente in apple pensano che il beta
    > testing sia una prova di greco antico),

    In M$ invece sono convinti che il beta testing sia qualcosa da far fare agli utenti paganti.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > evidentemente in apple pensano che il beta
    > > testing sia una prova di greco antico),
    >
    > In M$ invece sono convinti che il beta testing
    > sia qualcosa da far fare agli utenti
    > paganti.

    Su linux invece non sanno neanche cosa sia, vista la qualità del sw che rilasciano.

    --
    Vuoi essere pagato anche tu da PI? Registrati, e per ogni trollata come questa PI ti pagherà fino a 10€! Cosa stai aspettando?
    non+autenticato
  • - Scritto da: doppo
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: nome e cognome
    > > > evidentemente in apple pensano che il beta
    > > > testing sia una prova di greco antico),
    > >
    > > In M$ invece sono convinti che il beta testing
    > > sia qualcosa da far fare agli utenti
    > > paganti.
    >
    > Su linux invece non sanno neanche cosa sia, vista
    > la qualità del sw che rilasciano.

    I software instabili lo riportano, e per quelli viene infatti specificato che sono "offerti senza nessuna garanzia", come aMule qualche anno fa. Per quanto riguarda il resto, niente di quello che uso ha mai dato seri problemi, come è giusto che sia. Ma si vede che un certo sistema operativo ti ha abituato a pagare la roba che non funziona e allora tutto ciò ti sembra normaleA bocca aperta
    Shiba
    4062
  • > In M$ invece sono convinti che il beta testing
    > sia qualcosa da far fare agli utenti
    > paganti.

    Fino ad ora l'unica azienda ad aver fatto pagare le beta è apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > In M$ invece sono convinti che il beta testing
    > > sia qualcosa da far fare agli utenti
    > > paganti.
    >
    > Fino ad ora l'unica azienda ad aver fatto pagare
    > le beta è
    > apple.

    Vero, scusa. La M$ fa pagare le alpha! i vari SP1 che trasformano le alpha in beta sono stati gratuiti finora.
    Ma chissa' se un domani a furia di "prendere spunto" da apple non implementeranno anche i service pack a pagamento.
  • > Vero, scusa. La M$ fa pagare le alpha! i vari SP1
    > che trasformano le alpha in beta sono stati
    > gratuiti
    > finora.
    > Ma chissa' se un domani a furia di "prendere
    > spunto" da apple non implementeranno anche i
    > service pack a
    > pagamento.

    Può darsi, poi prenderanno spunto da linux e faranno 10 service pack al giorno ... cosi' domineranno il mondo; ah gia lo fanno senza bisogno di prendere spunto dai perdenti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)