Vincenzo Gentile

Batman non volteggia coi pirati

Un errore intenzionale, più una limitazione che un bug. Costringe chi non ha regolarmente comprato il gioco a venire allo scoperto. La nuova strategia anticopia?

Roma - La nuova arma per combattere la pirateria è il senso di colpa: instillare scorno e vergogna nell'utilizzatore abusivo per indurlo al pentimento. È quanto sembra aver pensato Eidos, oftware house che ha realizzato la versione per PC di Batman: Arkham Asylum, non ancora sul mercato ma già presente sui circuiti del file sharing. Per togliere il divertimento ai pirati, la software house ha deciso di inserire un glitch all'interno del gioco, che rende di fatto impossibile andare avanti.

Il tutto è saltato fuori quando un gamer ha lamentato il malfunzionamento - legato all'apertura del mantello del pipistrello muscoloso - nel forum ufficiale di Eidos, ben prima dell'uscita ufficiale del gioco. Alla sua richiesta di aiuto per superare l'ostacolo ha risposto un admin del forum facente parte dello staff di Eidos, spiegando che si tratta di una limitazione imposta dall'azienda per rendere impossibile il gioco per le versioni piratate.

"Non si tratta di un bug nel codice del gioco, bensì di un bug nel tuo codice morale" ha ammonito l'admin del forum. L'idea è quella di vietare alcune mosse dei protagonisti del gioco in presenza di un esemplare che venga riconosciuto come non originale. In tal modo proseguire diventa pressoché impossibile in assenza di patch o, usando il gergo diffuso tra alcuni utenti, quando sia stata applicata una "cura".
Il settore videoludico ha subito negli anni pesanti attacchi da parte della pirateria, che hanno portato l'industria del settore ad inventare soluzioni utili ad arginare il diffondersi di copie illegali. Oltre al DRM, che sarebbe sulla via del tramonto secondo Microsoft, alcune software house stanno evidentemente sperimentando metodi alternativi per scoraggiare chi non vuole acquistare il gioco originale.

Vincenzo Gentile
Notizie collegate
47 Commenti alla Notizia Batman non volteggia coi pirati
Ordina
  • La pirateria è sbagliata comunque a si guardi

    si tratta di RUBARE delle cose per cui bisogna pagare per averle. Il fatto che sia facile RUBARLE non è una giustificazione.

    Non è indipspensabile giocare acquistando per forza i giochi appena usciti che costano OVVIAMENTE di più. È possibile spendere POCO giocando a titoli ECCELLENTI che non siano i giochi appena usciti.
    Chi sarà andato nelle grandi catene di elettronica sa di cosa parlo.
    Perfino in edicola si trovano eccellenti giochi a prezzi stracciati.
    Solo in questo modo è possibile giocare a giochi estremamente belli in continuazione, tali da riempire tutto il tempo libero.

    Insomma qual'è la giustificazione della pirateria? Rubare!

    Non si può pretendere che giochi appena usciti, vostanti tantissimo, vengano dati a 4 soldi, e poi quale sarebbe la CONVENIENZA economica nel fare questi giochi?

    Non reggono le scuse di provare il gioco in quanto ci sono i demo facilmente disponibili GRATIS e tantissime recensioni

    E poi un appunto: la gente sembra stordita dalal pirateria, non sa più gustarsi i giochi, viverli a fondo. Ci sono tanti giochi da prendere gratis, si prendono e si consumano in fretta, molti si provano e abbandonano perché non ci sembrano perfetti per i nostri gusti tanto ce ne sono migliaia gratis da prendere....non è così che funziona la cosa.


    Il mio consiglio è di prendere solo giochi originali e di smettere di rubare solo perché è facile farlo

    Io ho 32 anni, ho sempre comprato giochi originali da quando ero piccolo e mi sento FELICISSIMO per la mia scelta, non ho mai rubato ed ho sempre avuto i giochi che mi interessavano, a volte anche aspettando per comprarli a prezzi inferiori. Non ho mai sentito al necessità di avere 9999 giochi ma solo quella di avere i giochi belli che mi piacevano davvero.
    Attualmente compro i giochi non appena usciti, che costano molto di meno e di cui parlavo prima, e mi continuo divertire tantissimo senza bisogno di rubare.
    non+autenticato
  • Si ruba SOTTRAENDO, non COPIANDO, questa è una sottile differenza, ma impedisce di dare del ladro a chi scarica.
    fatta questa DOVEROSA premessa, dopo piu di un anno che possiedo una console, posso dire che oggi si può giocare originale a prezzi decenti, grazie al mercato dell'usato (che purtoppo le software house, anzi i publisher, stanno cercando di ammazzare) e soprattutto agli store online, che hanno prezzi spesso molto bassi, a patto di aspettare qualche mese (o casi particolari, thehut faceva batman 35 € a patto di fare il preorder)
    Sul fronte PC la questione è piu articolata, nel senso che spesso i giochi arrivano subito a costare meno, ma ci sono molte piu protezioni antipirateria, spesso parecchio invasive...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > Si ruba SOTTRAENDO, non COPIANDO, questa è una
    > sottile differenza, ma impedisce di dare del
    > ladro a chi
    > scarica.

    Permettimi ma si ruba anche quando le tue copie sono un mancato guadagno per qualcun'altro visto che di questo si sta parlando.

    E se proprio vogliamo parlare per pignoleria, tu copiando ottieni illegalmente la possibilità di utilizzare un'opera di ingegno creata da qualcun'altro senza esserne autorizzato, quindi ci potrebbero essere i presupposti per considerarla sottrazione e quindi furto.
    mura
    1717
  • - Scritto da: mura
    > - Scritto da: Mr. X
    > > Si ruba SOTTRAENDO, non COPIANDO, questa è una
    > > sottile differenza, ma impedisce di dare del
    > > ladro a chi scarica.

    > Permettimi ma si ruba anche quando le tue copie
    > sono un mancato guadagno per qualcun'altro visto
    > che di questo si sta parlando.

    > E se proprio vogliamo parlare per pignoleria, tu
    > copiando ottieni illegalmente la possibilità di
    > utilizzare un'opera di ingegno creata da
    > qualcun'altro senza esserne autorizzato, quindi
    > ci potrebbero essere i presupposti per
    > considerarla sottrazione e quindi furto.

    E nel caso in cui la copia da me regolarmente pagata viene regalata ad un amico ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: mura
    > > - Scritto da: Mr. X
    > > > Si ruba SOTTRAENDO, non COPIANDO, questa è una
    > > > sottile differenza, ma impedisce di dare del
    > > > ladro a chi scarica.
    >
    > > Permettimi ma si ruba anche quando le tue copie
    > > sono un mancato guadagno per qualcun'altro visto
    > > che di questo si sta parlando.
    >
    > > E se proprio vogliamo parlare per pignoleria, tu
    > > copiando ottieni illegalmente la possibilità di
    > > utilizzare un'opera di ingegno creata da
    > > qualcun'altro senza esserne autorizzato, quindi
    > > ci potrebbero essere i presupposti per
    > > considerarla sottrazione e quindi furto.
    >
    > E nel caso in cui la copia da me regolarmente
    > pagata viene regalata ad un amico
    > ?

    Questo è un caso che non c'entra assolutamente con la discussione, tu quella copia l'hai regolarmente acquistata e pagata per cui puoi farne quello che vuoi. Diverso sarebbe se tu scaricassi e masterizzassi il gioco per regalarlo al tuo amico (oltre alla dubbia figura nel fare una cosa del genereOcchiolino)
    mura
    1717
  • no no, tu rubi quando copi o scarichi illegalmente un gioco, rubare è anche e sopratutto SOTTRARRE I SOLDI a colui che avrebbe dovuto riceverli se tu avessi pagato il gioco

    scaricare o copiare un gioco portare un mancato guadagno, perchè se tu NON potresti farlo allora cacceresti i soldi per giocare e le aziende incasserebbero denaro.

    insomma è copme quando si ruba, tu ti prendi una cosa a pagamento senza cacciare i soldi provocando un danno economico
    non+autenticato
  • non ti e' mai passato per la testa che sono le case produttrici a rubarti i tuoi soldi oltre ai giorni (o anni) di vita passati a giocare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: skyeye
    > non ti e' mai passato per la testa che sono le
    > case produttrici a rubarti i tuoi soldi oltre ai
    > giorni (o anni) di vita passati a
    > giocare?

    Bella questa!! C'è da dire che anche tu mi stai rubando del tempo a leggere questa assurdità!
    non+autenticato
  • - Scritto da: lol
    > no no, tu rubi quando copi o scarichi
    > illegalmente un gioco, rubare è anche e
    > sopratutto SOTTRARRE I SOLDI a colui che avrebbe
    > dovuto riceverli se tu avessi pagato il
    > gioco
    >
    > scaricare o copiare un gioco portare un mancato
    > guadagno, perchè se tu NON potresti farlo allora
    > cacceresti i soldi per giocare e le aziende
    > incasserebbero
    > denaro.
    >
    Questo non è assolutamente vero, c'è una bella differenza tra scaricare un giochino e dargli 70€ quindi se non lo potessi scaricare probabilmente non comprerei.
    Discorso diverso se tra la copia e "l'originale" ci fossero 20/30€ di differenza, dati dalla copertina, manuale e disco serigrafato, allora li ci si potrebbe anche pensare
    E' il motivo per cui i giochi io li compro a quel prezzo, non ho neanche l'xbox modificata, a quel prezzo non ne vale la pena.

    > insomma è copme quando si ruba, tu ti prendi una
    > cosa a pagamento senza cacciare i soldi
    > provocando un danno
    > economico

    Rubando io provoco un danno economico perchè porto via una cosa che qualcun'altro potrebbe comprare, copiando no, il bene rimane a disposizione di chi lo vuole comprare.
    non+autenticato
  • > Questo non è assolutamente vero, c'è una bella
    > differenza tra scaricare un giochino e dargli 70€
    > quindi se non lo potessi scaricare probabilmente
    > non
    > comprerei.

    Vecchia scusa per sentirsi autorizzati a scaricare. Innanzi tutto non vedo perchè se non la compreresti allora lo devi scaricare. La risposta può essere solo "perchè non ho 70 euro da dargli", è evidente, se una cosa non ti piacesse non avresti motivo di scaricarla, se invece ti piace e la scarichi l'unico motivo è che non vuoi o non puoi dargli i soldi. Allora, premesso che mi considero una persona molto umana e dalla parte dei bisognosi, se uno prende qualcosa ma non può pagarla allora, purtroppo, commette un reato. Io non posso andare a rubare un ferrari perchè tanto non la comprerei, non so se mi spiego.
    Le controrisposte al mio ragionamento:

    - ma non ho i soldi da spendere ed il gioco mi distrae, mi fa bene
    RISPOSTA: però guarda caso hai un computer abbastanza potente da farlo girare ed una connessione ADSL, allora tanto poveretto non sei, comprati i giochi che costano meno o fai qualche ora di straordinario se vuoi l'ultima uscita.

    - il gioco non è una cosa fisica, non costa nulla, il produttore non perde nulla dalla mia copia perchè il gioco lo ha già fatto e lo sta vendendo
    RISPOSTA: innanzi tutto il gioco E' una cosa fisica perchè è composto dalla sede di chi l'ha fatto, i computer che hanno usato, le persone che hanno pagato, la corrente che hanno usato, le signore che hanno pulito i cessi ecc ecc ecc, non è una idea che si è materializzata in un disco fisso per incanto! seconda cosa, se tutti ragionassero così chi lo comprerebbe il gioco? "tanto lo comprano gli altri"... e se non ci fosse nessun altro? se tutti se lo scaricano? in poche parole chi se lo scarica è un furbo, gli altri sono scemi...



    > Discorso diverso se tra la copia e "l'originale"
    > ci fossero 20/30€ di differenza, dati dalla

    >
    > Rubando io provoco un danno economico perchè
    > porto via una cosa che qualcun'altro potrebbe
    > comprare, copiando no, il bene rimane a
    > disposizione di chi lo vuole
    > comprare.

    Ribadisco il concetto di prima: e chi sei tu per scaricartelo e l'altro invece se lo compra? tu il furbo e l'altro lo scemo?
    Pensa invece che grazie agli incassi le aziende possono investire e crescere e dare lavoro ad altre persone.

    non è un attacco personale, si fa per parlare...
    non+autenticato
  • Ma certo che si fa per parlare, anche perchè tanto non cambia nulla
    In ogni caso non è una scusa, ma una semplice costatazione, se è facile ottenere qualcosa senza pagare un soldo uno arraffa tutto... e magari poi molti giochi neanche li prova, dovendo pagarli uno sta attento di piu a cosa comprare.
    Per questo sono convinto che la storia del mancato guadagno sia una grossa panzana.
    La pirateria fa un danno a chi produce, e su questo siamo daccordo, ma è davvero così grande quel danno?
    non+autenticato
  • E' dai tempi dell'Amiga che alcune SH inseriscono finiti bachi che non permettono di proseguire se riconoscono una copia. Ed è dai tempi dell'Amiga che i cracker seri bypassano anche queste protezioni.

    La cura alla pirateria ?

    Rimane la stessa: prezzi accessibili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Star
    > E' dai tempi dell'Amiga che alcune SH inseriscono
    > finiti bachi che non permettono di proseguire se
    > riconoscono una copia. Ed è dai tempi dell'Amiga
    > che i cracker seri bypassano anche queste
    > protezioni.
    >
    > La cura alla pirateria ?
    >
    > Rimane la stessa: prezzi accessibili.
    non+autenticato
  • ...e' sfruttarla!

    1) Giochi online
    2) Client e server open source
    3) Piu' vantaggi per tutti.

    Banalmente: grazie alle licenze open i giochi possono essere distribuiti legalmente via torrent.
    Il codice open permette a chiunque di sviluppare soluzioni (anche in concorrenza) atte a migliorare l'esperienza ludica E i profitti.
    Chi offre il servizio migliore ad un prezzo ragionevole vince... prendi Ultima Online, il gioco piu' clonato. Alla fin fine procurarsi il client era una passeggiata, trovare una shard realizzata con tutti i crismi dove:
    .) Le regole non cambiano se non in casi piu' unici che rari
    .) L'esperienza di crescita di un PG si misura in mesi e non in decenni
    .) La difficolta' del gioco era calibrata in modo ottimale

    era un'impresa epica e i pochi dollari chiesti per il gioco ufficiale erano una spesa, tutto sommato, accettabile (per inciso: ho tenuto il personaggio su UoL per due anni).

    Per contro grazie ai contributi delle shard non-ufficiali il gioco originale s'e' arricchito senza danneggiare i giocatori abituali come me.

    Saluti
    GT
    non+autenticato
  • Si, ma... Giochi come ad esempio i titoli EA, se distribuissero ad esempio i loro titoli come Dead Space, Mirror's Edge e FIFA in Open Source, dove sarebbe il guadagno se poi usciranno i cloni del codice? Ricordiamoci che per fare un gioco decente al giorno d'oggi c'è bisogno di un Team di più di 200 persone altamente specializzate, tra programmatori, game designer, grafici, modellisti, doppiatori, traduttori, publisher, distributori... Che certamente non vengono pagati poco.
  • - Scritto da: Guybrush
    > ...e' sfruttarla!
    >
    > 1) Giochi online
    > 2) Client e server open source
    > 3) Piu' vantaggi per tutti.

    apparte che open non vuol dire gratis, e closed non vuol dire a pagamento.

    Cmq.. mettiamo che tutte le case rilasciassero i lori giochi open ma sei sicuro che ci sarebbero abbastanza programmatori volenterosi per svilupparli gratis?

    io preferisco un gioco fatto bene a pagamento ogni tanto, che tutti i giochi del mondo gratis ma semplici a baghettati.
    non+autenticato
  • no no no chi vuole programmatori a gratis???
    I PROGRAMMATORI VANNO PAGATI sono le software house che possono cercare un modello di business che preveda la cessione di "alcuni" giochi gratuitamente.
    Anche perchè il dubbio è che in alcuni casi, il costo del software sia più per compensare le ore di programmazione dei dispositiva anticopia e della distribuzione più che per la realizzazione di software fatti su idee stravecchie con motori grafici stravecchi e amortizzati da anni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Arturo de fanti bancario precario
    > - Scritto da: Guybrush
    > > ...e' sfruttarla!
    > >
    > > 1) Giochi online
    > > 2) Client e server open source
    > > 3) Piu' vantaggi per tutti.
    >
    > apparte che open non vuol dire gratis, e closed
    > non vuol dire a pagamento.
    >
    >
    > Cmq.. mettiamo che tutte le case rilasciassero i
    > lori giochi open ma sei sicuro che ci sarebbero
    > abbastanza programmatori volenterosi per
    > svilupparli
    > gratis?
    >
    > io preferisco un gioco fatto bene a pagamento
    > ogni tanto, che tutti i giochi del mondo gratis
    > ma semplici a
    > baghettati.

    Guarda dovresti vedere la comunità che c'è attorno ai giochi valve, dotati di SDK liberamente scaricabile, c'è un sacco di MOD che sono veramente ben fatte, altro che giochi semplici e baghettati (che poi spesso lo sono anche quelli che paghi fior di quattrini)
    non+autenticato
  • Secondo me sono solo chiacchiere , e si trattava in un'errore nella creazione della crack
    è successo un sacco di altre volte
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ale
    > Secondo me sono solo chiacchiere , e si trattava
    > in un'errore nella creazione della
    > crack
    > è successo un sacco di altre volte

    Livelli di protezione multipli, e' da quello che si riconoscono i cracker lamer Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • Stessa cosa era successa con GTA4,Per i "pirati" programmatori si trattera' di perdere qualche ora in piu' per fixare il tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Christian cole
    > Stessa cosa era successa con GTA4,Per i "pirati"
    > programmatori si trattera' di perdere qualche ora
    > in piu' per fixare il
    > tutto.

    Anche per Damnation della Eidos.
  • Anche con the sims 3
    non+autenticato
  • Su un forum ho letto che al momento esistono 2 fix, ma dicono fatti da emeriti incompetenti in materia di protezione, poi visto che il gioco ufficialmente non è ancora uscito allora gli esperti sono in standbyOcchiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)