Alessandro Del Rosso

KOffice entrerà sui MID di Nokia

Nokia sta completando lo sviluppo di un viewer di documenti basato su KOffice. Potrà girare su tutti i futuri device basati sulla piattaforma Maemo 5, la stessa alla base dell'N900

Roma - Il cuore di KOffice 2, la celebre suite per l'ufficio che fa parte della piattaforma KDE, è destinata a salire a bordo delle future generazioni di Internet Tablet linux-based di Nokia. L'azienda sta infatti sviluppando un viewer di documenti per il proprio sistema operativo Maemo 5 che sfrutta la tecnologia di KOffice per supportare i formati OpenDocument e Open XML.

Maemo, come noto, è una piattaforma software open source che si rivolge espressamente e MID e smartphone. La neonata versione 5 è la stessa alla base dell'imminente Internet Tablet N900.

Al momento il viewer non fornisce alcuna funzionalità di editing, limitandosi ad utilizzare il codice alla base di KWord e KPresenter per aprire e visualizzare documenti di testo e presentazioni. Il programma utilizza un'interfaccia in grado di uniformarsi al look and feel della neonata versione 5 di Maemo.
Thomas Zander, uno degli sviluppatori di KOffice, ha spiegato in questo post che Nokia sta collaborando allo sviluppo della suite open source con la "K" fin dalla scorsa estate: i suoi due più importanti contributi consistono nell'ottimizzazione di KOffice per i piccoli device e nel miglioramento del supporto ai formati di MS Office.

Il viewer di Nokia basato su KOffice


Inizialmente il viewer verrà semplicemente aggiunto al repository di applicazioni per Maemo ma in futuro, non appena raggiungerà un sufficiente livello di maturità, Nokia conta di includerlo fra le applicazioni standard del suo sistema operativo. Più avanti nel tempo Nokia potrebbe anche decidere di portare integralmente KOffice sulla propria piattaforma, facendone la suite per l'ufficio predefinita di Maemo: un eventuale porting sarebbe agevolato dal pianificato passaggio di Maemo al toolkit Qt di Trolltech, lo stesso su cui poggia KOffice.

Zander ha fatto sapere che il nuovo viewer sarà mostrato per la prima volta al pubblico in occasione del Maemo Summit di Amsterdam, in programma dal 9 all'11 ottobre. Verso la fine di quello stesso mese dovrebbe anche debuttare KOffice 2.1, di cui è stata rilasciata la seconda beta proprio all'inizio di questa settimana.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaKOffice 2 sfida OpenOffice anche su WindowsKDE Project ha rilasciato una nuova major release della propria suite per l'ufficio, che grazie alle librerie QT4 ambisce a mettere radici anche sulle piattaforme Windows e Mac. Ma il puzzle non è ancora completo
  • TecnologiaNokia reinventa il MIDL'azienda finlandese ha presentato N900, tabled vocato al web con attitudini da smartphone. Arriverà sul mercato europeo entro ottobre
  • TecnologiaMaemo 6 passerà a QtLa piattaforma mobile utilizzerà come framework predefinito Qt al posto dell'attuale GTK+, il cui supporto resterà nelle mani della comunità. Primo obiettivo, stendere un ponte tra Maemo e S60
55 Commenti alla Notizia KOffice entrerà sui MID di Nokia
Ordina
  • io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci girassero openoffice, e koffice completi
    non+autenticato
  • - Scritto da: hp suck
    > io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci
    > girassero openoffice, e koffice
    > completi

    Potrebbero...
    Li usi te con interfaccia completa su quello schermino?
  • - Scritto da: hp suck
    > io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci
    > girassero openoffice, e koffice
    > completi

    puoi installarli, ma poi è meglio se colleghi uno schermo, perchè openoffice non ha un'interfaccia "ridotta" per cellulari. Cmq essendo debian hai tutto il parco software .deb per arm.
  • Si sente sempre parlare di nuovi prodotti e iniziative, basati su Linux, che si promettono di guadagnare fette di mercato. Poi alla fine sono i soliti insuccessi a cui la Community ci ha abituati. L'unico effetto ottenuto è frazionare ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli fork che vanno ad arenarsi in progetti fallimentari...
    non+autenticato
  • - Scritto da: DioFa
    > Si sente sempre parlare di nuovi prodotti e
    > iniziative, basati su Linux, che si promettono di
    > guadagnare fette di mercato. Poi alla fine sono i
    > soliti insuccessi a cui la Community ci ha
    > abituati. L'unico effetto ottenuto è frazionare
    > ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli
    > fork che vanno ad arenarsi in progetti
    > fallimentari...


    mi sembra che di successi ce ne siano tanti... mi sa che dovresti aprire gli occhi e guardare il tuo router, cellulare, il nas, tomtom, il muletto del tuo vicino, il pc del tuo vicino... mi sa che dovresti aprire gli occhi...

    non credo proprio che openoffice sia un insuccesso... non credo che virtualbox, apachi, gimp, blender, vlc, gnome, kde, ubuntu, ecc..... siano degli insuccessi.....

    mi sembra che QUESToO http://www.top500.org/stats/list/33/os

    sia un grosso successo

    mi sembra che le pubbliche amministrazioni che stanno adottando linux+openoffice, fra 5 anni risparmieranno di brutto (il tempo di aggiornare).


    mi sembra che vista sia un insuccesso invece


    Think VERY different
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 settembre 2009 17.17
    -----------------------------------------------------------
  • Sì infatti Android è proprio un insuccesso, non si vede su alcun cellulare...
    Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP, dovuti unicamente ai formati documentali proprietari e al lock-in dei produttori hardware e software verso le piattaforme microsozziane.
    Per tutto il resto dei device (che sono numericamente parlando molti di più dei PC) linux è infinitamente più usato di win. O pensi che la tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o il tuo disco esterno di rete funzionino per magia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Sì infatti Android è proprio un insuccesso, non
    > si vede su alcun
    > cellulare...
    > Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP,
    > dovuti unicamente ai formati documentali
    > proprietari e al lock-in dei produttori hardware
    > e software verso le piattaforme
    > microsozziane.
    > Per tutto il resto dei device (che sono
    > numericamente parlando molti di più dei PC) linux
    > è infinitamente più usato di win. O pensi che la
    > tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o
    > il tuo disco esterno di rete funzionino per
    > magia?

    Se MS si concentrasse anche su questi devices Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per via dell'antitrust. Così voi cantinari potete esaltarvi!
    non+autenticato
  • - Scritto da: DioFa
    > - Scritto da: the_m

    > > Per tutto il resto dei device (che sono
    > > numericamente parlando molti di più dei PC)
    > linux
    > > è infinitamente più usato di win. O pensi che la
    > > tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o
    > > il tuo disco esterno di rete funzionino per
    > > magia ?

    > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
    > via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
    > esaltarvi!

    Quoto e se BillGates e Ballmer si concentrassero forte forte farebbero improvvisamente svanire linux anche dalla memoria della gente.
    krane
    22544
  • > > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Quoto e se BillGates e Ballmer si concentrassero

    Se... Se...
    non+autenticato
  • - Scritto da: DioFa
    > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
    > via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
    > esaltarvi!

    ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
    non+autenticato
  • - Scritto da: DioFa
    > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
    > via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
    > esaltarvi!

    mwhuauauau!A bocca apertaA bocca aperta questa è bella.. e detta con convinzione!A bocca aperta
    scusa devo andare in bagno altrimenti mi piscio addosso
    non+autenticato
  • - Scritto da: DioFa
    > - Scritto da: the_m
    > > Sì infatti Android è proprio un insuccesso, non
    > > si vede su alcun
    > > cellulare...
    > > Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP,
    > > dovuti unicamente ai formati documentali
    > > proprietari e al lock-in dei produttori hardware
    > > e software verso le piattaforme
    > > microsozziane.
    > > Per tutto il resto dei device (che sono
    > > numericamente parlando molti di più dei PC)
    > linux
    > > è infinitamente più usato di win. O pensi che la
    > > tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o
    > > il tuo disco esterno di rete funzionino per
    > > magia?
    >
    > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
    > via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
    > esaltarvi!

    Il problema è che per far girare qualsiasi prodotto MS ci vuole una centrale nucleare dedicata... forse ti è noto che una verione "leggera" di Windows esiste... si chiama Windows CE... chiedi in giro come funziona... ah ma certo, l'hanno sviluppato male apposta così l'antitrust li lascia in pace... giusto mio guru?
    Ma tanto siamo agli sgoccioli... il concetto stesso di PC sta inesorabilmente andando a morire, e ti spiego perché. Tra grossomodo 10 anni (forse meno) internet sarà integrato in ogni singolo device, dal cordless alla TV, dal navigatore satellitare alla fotocamera, e per il resto il 99% delle cose che oggi si fanno col PC si faranno con tablet e smartphone snellissimi ed estremamente versatili... solo i professionisti necessiteranno di qualcosa di simile alle attuali ed esose "torrette". In questo quadro, o MS si sveglia a tirar fuori qualcosa di USABILE senza bisogno di processori da 300W, oppure è, semplicemente, morta. E io ne godo alquanto. Occhiolino
    non+autenticato
  • Woooowww una altra delle tue celebri panzanate, adesso capisco perchè non ti registri......Rotola dal ridere
  • - Scritto da: DioFa
    > Se MS si concentrasse anche su questi devices
    > Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
    > via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
    > esaltarvi!

    Forse non ti è chiara la situazione. M$ sta perdendo mercato proprio perchè non è in grado di entrare nell'ambito embedded. Ambito che rappresenta il fututo dell'informatica. M$ nei prossimi anni sarà messa sempre peggio, io lo dico da tempo!!
    non+autenticato
  • Ho lasciato Office parecchio tempo fa ed ho utilizzato Openoffice
    il quale se la cava bene con la classica lettera di babbo natale
    ma appena vuoi superare quel livello emergono una serie di problemi che mi hanno fatto tornare ad office.

    Dovevo creare un documento di testo in formato A5, con un determinato margine, con numeri di pagina sistemati diversamente tra pagine pari e dispari.

    Il documento consisteva in un centinaio di pagine. Alla fine dopo l'impostazione solo le prime 30 pagine sono state impostate come volevo, le restanti sono rimaste A4, non c'era verso di modificarle. I numeri di pagina si interrompevano.

    Alla fine ho portato tutto su word e ho risolto in due minuti.

    Ne deve fare di strada ancora OOo
  • Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho scritto la tesi di laurea.

    E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug del programma... NON di certo perchè openoffice non sia in grado di gestire un documento oltre le 30 pagine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando
    > poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho
    > scritto la tesi di
    > laurea.
    >
    > E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano
    > dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche
    > coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug
    > del programma... NON di certo perchè openoffice
    > non sia in grado di gestire un documento oltre le
    > 30
    > pagine.

    Può essere, però se l'unica volta che lo utilizzo per fare qualcosa di più complicato mi crea questi problemi viene subito di disinstallarlo
  • - Scritto da: minturno
    > - Scritto da: the_m
    > > Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando
    > > poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho
    > > scritto la tesi di
    > > laurea.
    > >
    > > E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano
    > > dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche
    > > coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug
    > > del programma... NON di certo perchè openoffice
    > > non sia in grado di gestire un documento oltre
    > le
    > > 30
    > > pagine.
    >
    > Può essere, però se l'unica volta che lo utilizzo
    > per fare qualcosa di più complicato mi crea
    > questi problemi viene subito di
    > disinstallarlo

    io ci ho scritto un romanzo (Drink Shop Center)
  • - Scritto da: dariocaruso
    > - Scritto da: minturno
    > > - Scritto da: the_m
    > > > Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando
    > > > poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci
    > ho
    > > > scritto la tesi di
    > > > laurea.
    > > >
    > > > E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano
    > > > dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche
    > > > coincidenza che ti ha fatto scontrare con un
    > bug
    > > > del programma... NON di certo perchè
    > openoffice
    > > > non sia in grado di gestire un documento oltre
    > > le
    > > > 30
    > > > pagine.
    > >
    > > Può essere, però se l'unica volta che lo
    > utilizzo
    > > per fare qualcosa di più complicato mi crea
    > > questi problemi viene subito di
    > > disinstallarlo
    >
    > io ci ho scritto un romanzo (Drink Shop Center)

    E allora?
  • > E allora?
    Sono 60 minuti.
    Writer è di gran lunga migliore di Word per scrivere documenti complessi, come tesi, saggi, libri...
    A meno che a qualcuno non viene in mente di salvare il risultato in .doc. Ma figurati se esistono persone così ottuse...
  • - Scritto da: advange
    > > E allora?
    > Sono 60 minuti.
    > Writer è di gran lunga migliore di Word per
    > scrivere documenti complessi, come tesi, saggi,
    > libri...
    > A meno che a qualcuno non viene in mente di
    > salvare il risultato in .doc. Ma figurati se
    > esistono persone così
    > ottuse...
    Sei solo un troll
  • se quando si utilizza un programma si incontra un ostacolo o un bug si dovesse subito disinstallare tutto e passare ad altro allora tutti dovrebbero disinstallare windows?
    non+autenticato
  • - Scritto da: darkat
    > se quando si utilizza un programma si incontra un
    > ostacolo o un bug si dovesse subito disinstallare
    > tutto e passare ad altro allora tutti dovrebbero
    > disinstallare
    > windows?
    Beh forse non era solo quello il suo problema. Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo che ci mette ad aprire un documento da zero.
  • > Beh forse non era solo quello il suo problema.
    Lasciamolo dire a lui che ha validissime argomentazioni.

    > Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo che ci
    > mette ad aprire un documento da zero.
    Su Linux ci mette 3 secondi al massimo; forse è ora di cambiare SO.
  • - Scritto da: advange
    > > Beh forse non era solo quello il suo problema.
    > Lasciamolo dire a lui che ha validissime
    > argomentazioni.
    >
    > > Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo
    > che
    > ci
    > > mette ad aprire un documento da zero.
    > Su Linux ci mette 3 secondi al massimo; forse è
    > ora di cambiare
    > SO.
    Forse è ora di farsi i fatti propri
  • Da possessore di iphone, posso dire che tutto ciò che mi manca/piace, sta proprio dentro questo n900, grazie sopratutto a MAEMO. Spero che anche altre aziende si mettino in testa di promuovere questo splendido so. Ormai vendono solo con WinMo (chi se lo fila ancora!?) e android, e poi vabbè apple è sempre per conto suo e lo sappiamo. In ogni caso le limitazioni imposte sull'iphone sono già gravi, e anche android ha le sue (manca il voip su umts). In oltre la possibilità SIA di poter sfruttare tutti i porting su arm dei programmi linux (debian) e sia la possibilità di pubblicare A GRATIS e senza troppe menate le applicazioni, faranno la felicità di molti.

    Questo è il primo cellulare che è un vero pc a tutti gli effetti. E' un mid camuffato.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 settembre 2009 16.16
    -----------------------------------------------------------
  • tieni conto poi che è possibile utilizzare OpenOffice sotto debian che utilizzando un installer viene emulata a velocità quasi nativa (tecnicamente non è neanche emulazione visto che gira in chroot... semplicemente si perde qualcosa nell'utilizzare il file system virtuale).