Alessandro Del Rosso

Moblin 2.1 sarÓ ovunque

A prometterlo Ŕ Intel. Che punta sul giovane sistema operativo open source per spingere Atom su una grande varietÓ di dispositivi consumer

Roma - Inizialmente concepito come sistema operativo per i MID, ma poi rapidamente riadattato ai netbook (che al contrario dei MID hanno riscosso un immediato successo sul mercato), Moblin è oggi tornato a corteggiare i device mobili, inclusi gli smartphone, e nello stesso tempo ha esteso le proprie mire a nettop e computer di bordo per auto.

Moblin sul Mini 10v di DellA spingere Moblin fuori dal segmento netbook sarà l'imminente versione 2.1, di cui Intel ha mostrato una prima beta in occasione del recente Intel Developer Forum di San Francisco (vedi l'articolo pubblicato la scorsa settimana). Della nuova release di Moblin esisteranno tre versioni: una dedicata a dispositivi embedded e mobili (smartphone, MID, navigatori satellitari computer di bordo ecc), una ai netbook e una ai nettop. Le funzionalità saranno all'incirca le stesse, come anche l'esclusivo supporto alle CPU Intel Atom, ma ciascuna di queste edizioni avrà un'interfaccia utente ottimizzata per display con determinate dimensioni e risoluzioni.

Le maggiori novità di Moblin 2.1 sono date dal supporto agli schermi touch e alle gesture, alla telefonia e alle reti 3G, a Bluetooth e a schermi con diagonale sopra i 10 pollici. Il rinnovato sistema operativo mobile doverebbe inoltre migliorare il client integrato di messaggistica istantanea, il supporto alle lingue e il kernel, basato su una più recente versione di Linux.
L'altra grande novità attesa al debutto in Moblin 2.1 è Moblin Garage, una sorta di app store da cui gli utenti possono scaricare applicazioni, sia gratuite che a pagamento, ottimizzate per Moblin. La stragrande maggioranza dei programmi avrà una licenza FOSS, ma non mancheranno anche software proprietari. Proprio per incoraggiare lo sviluppo di programmi tagliati su misura per Moblin e le proprie CPU Atom, la scorsa settimana Intel ha annunciato l'iniziativa Atom Developer Program.

Gli utenti possono navigare fra le applicazioni disponibili su Moblin Garage per mezzo del Moblin Application Installer, che oltre a fornire una suddivisione per categoria dei vari programmi ne permette l'immediata installazione/rimozione. Tra le prime applicazioni disponibili vi saranno l'editor audio Audacity, il media player Banshee, il gestore di foto F-Spot, l'editor di immagini GIMP e il jukebox Songbird. Per il momento non è prevista la possibilità, da parte degli utenti, di votare le applicazioni scaricate.

Per provare Moblin Application Installer, e navigare tra i programmi di Moblin Garage direttamente dal proprio netbook, non è necessario attendere l'uscita di Moblin 2.1: da qui è possibile scaricare il tool per Moblin 2.0.

Come si è detto, Moblin 2.1 è destinato a salire a bordo sia dei nettop, di cui sarà in grado di supportare gli ampi schermi e l'eventuale tecnologia multitouch, sia degli smartphone, sui quali potrà fornire tutte le tipiche funzionalità dedicate alla telefonia e alla gestione delle connessioni 3G.

Non è un caso che il rilascio della versione finale di Moblin 2.1 coinciderà con quello di Moorestown, la prossima piattaforma mobile di Intel che avrà il compito di traghettare i processori Atom sui device mobili. Così come voluto da Intel, fondatrice e principale sponsor del progetto Moblin, l'evoluzione di questo sistema operativo sta seguendo passo-passo quello di Atom.

In questo scenario si giocano almeno due sfide del massimo interesse: la prima, relativa al software, vede contrapposto Moblin a Windows; la seconda, relativa all'hardware, vede invece darsi battaglia Atom e le CPU ARM. Le due competizioni hanno un punto in comune: su entrambi i fronti c'è un giovane avversario (Moblin e Atom) che tenta di penetrare in un segmento già dominato da prodotti ben più blasonati e maturi (Window e le CPU ARM).

Nel suo attacco a Windows, Moblin 2.1 potrà contare sul supporto a tre fra le principali piattaforme runtime: Flash/AIR, Silverlight e Java. Tali tecnologie forniranno agli utenti la possibilità di usufruire dei contenuti Web 2.0, e agli sviluppatori l'opportunità di creare applicazioni in grado di girare sia su Moblin che su Windows e altri sistemi operativi.

Come accade con il sistema operativo embedded Slashtop, utilizzato da vari produttori di schede madri e di PC come ambiente di instant boot, anche Moblin arriverà sul mercato personalizzato e rimarchiato dai distributori di Linux o dagli stessi OEM. Tra le prime aziende ad aver rilasciato una distribuzione di Moblin c'è Canonical, la cui developer edition di Ubuntu Moblin Remix è già riuscita a farsi spazio sui netbook Mini 10v di Dell. Quest'ultima avverte però che "nel suo attuale stato Moblin non è del tutto stabile e libero da bug": per tale motivo Dell raccomanda l'acquisto di un netbook basato sull'attuale versione di Ubuntu Moblin Remix solo ad appassionati di Linux, sviluppatori e utenti desiderosi di testare in anteprima il prodotto. In tutti gli altri casi l'azienda suggerisce di ordinare il suo Mini 10v insieme alla versione standard di Ubuntu Netbook Remix.

Anche Novell sta trapiantando Moblin sulla propria distribuzione SUSE Linux, e lo sta facendo in collaborazione con il Taiwan Moblin Enabling Center, un'organizzazione nata dalla collaborazione tra Intel e il Taiwan Institute for Information Industry.

Tra gli altri produttori ad aver già presentato mini notebook basati su Moblin vi sono anche Asus e Acer, due aziende che insieme dominano oltre il 50 per cento di questo mercato.

Una galleria di screenshot di Moblin 2.1 beta è stata pubblicata qui da Phoronix, mentre di seguito si riporta un video relativo al netbook Mini 10v di Dell.



Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaSpeciale IDF/ Il futuro prossimo dei chip IntelAll'Intel Developer Forum Fall 2009 il chipmaker californiano si Ŕ mostrato a tutto tondo. Nuove informazioni sui futuri processori, sulle tecnologie a 32 e 22 nm, sulla GPU Larrabee e sulle prossime piattaforme Atom-based
  • TecnologiaPhoenix infila Moblin nel BIOS dei PCHa sposato la propria tecnologia di accesso istantaneo HyperSpace, che permette di avviare un sistema operativo embedded direttamente da BIOS. Con la piattaforma Moblin, di cui assimilerÓ il cuore open source
  • TecnologiaNovell toglie i veli al suo MoblinL'azienda ha mostrato in anteprima la sua prima distribuzione Linux basata su Moblin 2.0, che ora pu˛ essere scaricata da tutti in versione beta e provata sui netbook con processore Atom
  • TecnologiaIntel toglie i veli al nuovo AtomLa piattaforma Atom di prossima generazione sarÓ la prima ad integrare CPU e GPU su un singolo chip. Annunciato anche il rilascio della beta di Moblin 2.0 - Aggiornata
208 Commenti alla Notizia Moblin 2.1 sarÓ ovunque
Ordina
  • ma non si era detto che la versione 2 (o forse 2.1) avrebbe supportato anche i vecchi arm (vedi gli xscale)?
    Io avrei da aggiornare un "vecchio" palmare con una versione custom di linux, arm xscale pxa 255 e 64mb di RAM...
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > ma non si era detto che la versione 2 (o forse
    > 2.1) avrebbe supportato anche i vecchi arm (vedi
    > gli
    > xscale)?
    > Io avrei da aggiornare un "vecchio" palmare con
    > una versione custom di linux, arm xscale pxa 255
    > e 64mb di
    > RAM...


    Eh si come no, quelli di Intel sono fessi, sviluppano un SO per supportare le CPU della concorrenza!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: anonimo
    > > ma non si era detto che la versione 2 (o forse
    > > 2.1) avrebbe supportato anche i vecchi arm (vedi
    > > gli
    > > xscale)?
    > > Io avrei da aggiornare un "vecchio" palmare con
    > > una versione custom di linux, arm xscale pxa 255
    > > e 64mb di
    > > RAM...
    >
    >
    > Eh si come no, quelli di Intel sono fessi,
    > sviluppano un SO per supportare le CPU della
    > concorrenza!
    cough.. cough.. la cpu Xscale.. è della Intel.. cough.. cough
    lroby
    5311
  • Era della intel...
    E' stata venduta alla Marvell nel 2006 (credo).
    Ma il supportare anche architetture ARM sarebbe utile a favorirne la diffusione. Purtroppo,è effettivamente un'eventualità inverosimile, anche se rumors in tal senso ce ne sono stati:
    http://www.computerworld.com/s/article/9130920/Int...
    Penso che sia molto più sensato in effetti effettuare l'aggiornamento sfruttando la piattaforma Maemo, di Nokia.
    non+autenticato
  • Non sono stato chiaro, credo: la divisione ARM Xscale di Intel è stata venduta alla Marvell nel 2006
    - Scritto da: anonimo
    > Era della intel...
    > E' stata venduta alla Marvell nel 2006 (credo).
    > Ma il supportare anche architetture ARM sarebbe
    > utile a favorirne la diffusione. Purtroppo,è
    > effettivamente un'eventualità inverosimile, anche
    > se rumors in tal senso ce ne sono
    > stati:
    > http://www.computerworld.com/s/article/9130920/Int
    > Penso che sia molto più sensato in effetti
    > effettuare l'aggiornamento sfruttando la
    > piattaforma Maemo, di
    > Nokia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > Non sono stato chiaro, credo: la divisione ARM
    > Xscale di Intel è stata venduta alla Marvell nel
    > 2006
    ma la Marvell dei fumetti? (quella dei supereroi per intenderci)A bocca aperta
    (sono ironico, ovvio che parli della Marvel Technology Group)

    ops errata corrige.. quella dei fumetti ha una sola "L" (Marvel non Marvell)
    sorry Imbarazzato
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 settembre 2009 16.13
    -----------------------------------------------------------
    lroby
    5311
  • Nono, proprio la Marvel. Sperano di entrare in contatto col Reed Richards o il Tony Stark di terra 616 per progettare un processore decenteCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • Moblin puo' essere compilato per qualsiasi cpu.
    basta che sulla "board" sia supportato opengl.
  • Intel si scorda sempre di parlare di questo piccolo problema.
    La GPU Intel GMA500, che di Intel ha solo il marchio, in realtà il chip è prodotto da Tungsten Graphics, che ne detiene anche le proprietà intellettuali, e che per Linux, non rilascia altro se non due blob. Una libreria e un firmware, che vanno a comporre, assieme ad altro codice tutt'altro che stabile, e pesantemente adattato dalla comunità, letteralmente al buio, uno pseudo-driver, che fa rimpiangere i driver ATi di 5 anni fa.

    La cosa "divertente" è che diverse case (Dell, Samsung, MSI, Acer) distribuiscono queste piattaforme Atom + GMA500 con preinstallato Linux.

    Perplesso
    non+autenticato
  • Non ho capito bene se è una solita distro linux o qualcosa di nuovo...

    A sto punto però per quel tipo di utenza non era meglio qualcosa di gia stabile, affermato, e funzionante come Symbian OS di EpocWare ?
    non+autenticato
  • una distro curata da intel!

    le distro gnu/linux più rinomate comunque sono stabili e funzionanti!
    ok non ci gireranno tutti i videogames, ma ci lavorano su aziende, istituti di ricerche, professionisti e smanettoni...
    non+autenticato
  • - Scritto da: XFILE
    > una distro curata da intel!
    >
    > le distro gnu/linux più rinomate comunque sono
    > stabili e
    > funzionanti!
    > ok non ci gireranno tutti i videogames, ma ci
    > lavorano su aziende, istituti di ricerche,
    > professionisti e
    > smanettoni...

    è una distro particolare cioè è compilata tutta per atom e ha un kernel ottimizzato per atom. indi per cui 15 secondi dopo la pressione del tasto di accensione sei operativo (e collegato ad internet in wifi)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabrizio
    > è una distro particolare cioè è compilata tutta
    > per atom e ha un kernel ottimizzato per atom.
    > indi per cui 15 secondi dopo la pressione del
    > tasto di accensione sei operativo (e collegato ad
    > internet in
    > wifi)

    15 secondi? Io con l'iPhone sono online in 1 secondo. E in qualunque momento della giornata, non solo quando ho deciso di portarmi dietro il notebook.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Fabrizio
    > > è una distro particolare cioè è compilata tutta
    > > per atom e ha un kernel ottimizzato per atom.
    > > indi per cui 15 secondi dopo la pressione del
    > > tasto di accensione sei operativo (e collegato
    > > ad internet in wifi)

    > 15 secondi? Io con l'iPhone sono online in 1
    > secondo.

    Strano, ho visto la seguenza di accensione e ci mette un bel po' per essere un telefono dalla pressione del tasto di accensione.

    > E in qualunque momento della giornata, non
    > solo quando ho deciso di portarmi dietro il
    > notebook.

    Riesci ad usarlo per telfonare anche quando non hai dietro l'Iphone !
    SorpresaSorpresaSorpresa
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > Strano, ho visto la seguenza di accensione e ci
    > mette un bel po' per essere un telefono dalla
    > pressione del tasto di
    > accensione.
    Accensione? Ah si, quella che si fa dopo l'acquisto...

    > Riesci ad usarlo per telfonare anche quando non
    > hai dietro l'Iphone
    > !
    Questo col prossimo upgrade A bocca aperta
    ruppolo
    33147
  • oppure Samsung NC20, un netbook con i controattributi che non ha nulla a che fare con i netbook normali.
    schermo 12" LED , display 1280*800, cpu nano via 1mb cache 800mhz fsb
    ram 2gb ddr 800mhz, hdd 160gb sata2, scheda madre con fsb 800mhz
    peso 1,5kg (come gli ultimi net da 10")
    e supporta senza problemi le ddr2 sodimm da 4gb (grazie al suo chipset) e i s.o. Linux (ne ho testate diverse distro) a 64bit!
    forse.. ripeto forse.. potrebbe anche supportare windows 7 64bit ma dovrò testarlo.
    e XP Roby Edition su questa macchina gira velocissimo e ci faccio anche altro oltre le solite cose (l'ultima in ordine di tempo è cantare con i microfoni della ps2 ed il programma Ultrastar Deluxe)
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > e XP Roby Edition su questa macchina gira
    > velocissimo e ci faccio anche altro oltre le
    > solite cose (l'ultima in ordine di tempo è
    > cantare con i microfoni della ps2 ed il programma
    > Ultrastar
    > Deluxe)

    sono curioso che è la XP Roby Edition?
    Una nuova distribuzione di xp? hai ricompilato il kernel? hai almeno eliminato quel cesso di registro di sistema?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabrizio
    > - Scritto da: lroby
    > > e XP Roby Edition su questa macchina gira
    > > velocissimo e ci faccio anche altro oltre le
    > > solite cose (l'ultima in ordine di tempo è
    > > cantare con i microfoni della ps2 ed il
    > programma
    > > Ultrastar
    > > Deluxe)
    >
    > sono curioso che è la XP Roby Edition?
    > Una nuova distribuzione di xp? hai ricompilato il
    > kernel? hai almeno eliminato quel cesso di
    > registro di
    > sistema?

    Il registro di sistema ha anche dei pregi nella gestione delle interazioni tra applicazioni, non soltato i problemi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Albert Hoffman

    > Il registro di sistema ha anche dei pregi nella
    > gestione delle interazioni tra applicazioni, non
    > soltato i
    > problemi...

    ahahahahahah bellissima battuta complimenti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fabrizio
    > sono curioso che è la XP Roby Edition?
    > Una nuova distribuzione di xp? hai ricompilato il
    > kernel? hai almeno eliminato quel cesso di
    > registro di
    > sistema?
    è la versione Abarth del XP di MS, una distribuzione di questo os da me creata con lo scopo di avere già da subito le massime prestazioni e la migliore produttività con il pc.
    vedi il kernel è solo il nocciolo del s.o., io ci ho lavorato tutto intorno
    il registro di sistema non lo si può togliere in quanto è il suo blocco degli appunti dove il s.o. tutte le informazioni riguardanti il funzionamento di se stesso e degli applicativi installati (e relative configurazioni)
    in verità non esiste solo XP in versione Roby Edition, ma anche il 98SE, il ME, Vista e prossimamente il futuro 7.
    grazie per l'interessamentoOcchiolino
    lroby
    5311
  • - Scritto da: lroby
    > è la versione Abarth del XP di MS, una
    > distribuzione di questo os da me creata con lo
    > scopo di avere già da subito le massime
    > prestazioni e la migliore produttività con il
    > pc.

    OK, abbiamo capito che sei un appassionato di sistemi operativi d'epoca.

    > vedi il kernel è solo il nocciolo del s.o., io ci
    > ho lavorato tutto
    > intorno
    Kaspita, sembra Vodafone...

    > il registro di sistema non lo si può togliere in
    > quanto è il suo blocco degli appunti dove il s.o.
    > tutte le informazioni riguardanti il
    > funzionamento di se stesso e degli applicativi
    > installati (e relative
    > configurazioni)
    Che bello...

    > in verità non esiste solo XP in versione Roby
    > Edition, ma anche il 98SE, il ME, Vista e
    > prossimamente il futuro
    > 7.
    > grazie per l'interessamentoOcchiolino

    "La visita al museo è terminata, l'uscita è alla vostra destra. Grazie per la vostra attenzione."
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > "La visita al museo è terminata, l'uscita è alla
    > vostra destra. Grazie per la vostra
    > attenzione."
    ti sei ridotto a fare l'usciere del mio museo?
    come sei caduto in basso (non che fossi chissa dove prima ehA bocca aperta )
    lroby
    5311
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: lroby
    > > è la versione Abarth del XP di MS, una
    > > distribuzione di questo os da me creata con lo
    > > scopo di avere già da subito le massime
    > > prestazioni e la migliore produttività con il
    > > pc.
    >
    > OK, abbiamo capito che sei un appassionato di
    > sistemi operativi
    > d'epoca.
    >

    Parli della melina?
    http://yep.it/appl
    non+autenticato
  • - Scritto da: ula
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: lroby
    > > > è la versione Abarth del XP di MS, una
    > > > distribuzione di questo os da me creata con lo
    > > > scopo di avere già da subito le massime
    > > > prestazioni e la migliore produttività con il
    > > > pc.
    > >
    > > OK, abbiamo capito che sei un appassionato di
    > > sistemi operativi
    > > d'epoca.
    > >
    >
    > Parli della melina?
    > http://yep.it/appl

    No, parlo di XP, di qualche era geologica fa' (informaticamente parlando).

    Ma dimmi di quel link... tu hai qualcosa a che fare...?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: ula
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: lroby
    > > > > è la versione Abarth del XP di MS, una
    > > > > distribuzione di questo os da me creata con
    > lo
    > > > > scopo di avere già da subito le massime
    > > > > prestazioni e la migliore produttività con
    > il
    > > > > pc.
    > > >
    > > > OK, abbiamo capito che sei un appassionato di
    > > > sistemi operativi
    > > > d'epoca.
    > > >
    > >
    > > Parli della melina?
    > > http://yep.it/appl
    >
    > No, parlo di XP, di qualche era geologica fa'
    > (informaticamente
    > parlando).
    >
    > Ma dimmi di quel link... tu hai qualcosa a che
    > fare...?

    ...anche il kernel della melina è di qualche era geologica fa' Sorride
    solo che il marketing apple crea una bellissima illusione di avanguardia tecnologica; contenti voi.... xp non lo considero nemmeno degno di chiamarsi so...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ula
    > ...anche il kernel della melina è di qualche era
    > geologica fa'
    > Sorride
    > solo che il marketing apple crea una bellissima
    > illusione di avanguardia tecnologica; contenti
    > voi.... xp non lo considero nemmeno degno di
    > chiamarsi
    > so...
    Sai quanto frega a un utente Apple il kernel? ZERO. Non è il kernel che mi ha permesso di usare il portatile al cesso...
    ruppolo
    33147
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)