Alessandro Del Rosso

Pioneer scrive i Blu-ray a 12x

Pioneer ha introdotto un masterizzatore Blu-ray capace di spingere la massima velocitÓ di scrittura dei supporti BD a 12x. Masterizzare 50 GB di dati Ŕ ora questione di un quarto d'ora

Roma - Pioneer ha annunciato il suo nuovo masterizzatore interno Blu-ray BDR-205, pubblicizzato come la prima unità del suo genere a raggiungere la velocità di scrittura di 12x. L'attuale generazione di masterizzatori a laser blu fornisce una velocità massima in scrittura di 8x.

Pioneer BDR-205Il nuovo drive di Pioneer è in grado di scrivere a 12x, ossia a 54 MB/s, sia con i supporti BD a singolo layer (25 GB) che con quelli a doppio layer (50 GB): con il primo tipo di dischi il processo di masterizzazione viene completato in circa 8 minuti.

Sebbene al momento non esistano sul mercato BD-R/RE certificati 12x, Pioneer afferma che il proprio driver può raggiungere la massima velocità di scrittura anche con gli attuali media 6x, purché di buona qualità (Pioneer ha testato quelli prodotti da lei stessa e da Sony).
Le performance del nuovo BDR-205 sono date soprattutto dall'implementazione di un nuovo e più efficace meccanismo anti-vibrazioni, che secondo Pioneer migliora significativamente l'accuratezza del processo di scrittura e riduce gli errori.

Il drive è anche in grado di leggere e scrivere i DVD e i CD registrabili ad una velocità, rispettivamente, di 16x e 40x.

Il BDR-205 è dotato dell'ormai classica interfaccia SATA e include 4 MB di cache. La sua introduzione sul mercato al dettaglio è stata fissata per l'inizio del prossimo anno al prezzo di 249 dollari (175 euro), ma sul canale OEM l'unità verrà distribuita già a partire dalle prossime settimane.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • BusinessSony scrive a 8x, in bluPronto il primo masterizzatore Blu-ray 8x dell'azienda, che insegue altri produttori giapponesi come Buffalo. Ecco le caratteristiche dei nuovi drive
  • TecnologiaLite-On masterizza Blu-ray a 4XAttraverso la propria joint venture europea con Philips, la taiwanese Lite-On sta per introdurre sui mercati europei un nuovo masterizzatore Blu-ray. Capace di raddoppiare la velocitÓ di scrittura del suo predecessore
  • TecnologiaBuffalo masterizza Blu-ray via USBIl masterizzatore esterno potrÓ scrivere Blu-ray e DVD e leggere, oltre a questi due formati, anche HD DVD. L'unitÓ Ŕ dotata di porta USB2 e di tecnologia Turbo USB
17 Commenti alla Notizia Pioneer scrive i Blu-ray a 12x
Ordina
  • 180 euro per un masterizzatore Blu Ray 12X incominciano a renderlo interessante come unità di storage in alternativa ai DVD classici... certo bisogna vedere i costi dei supporti, visto che i DVD Verbatim con superficie full-printable li trovi a 28 centesimi l'uno... in ogni caso ora incomincia ad essere una piattaforma matura... chissà magari l'anno prossimo ci faccio un pensierino!
  • bha secondo me i supporti ottici sono tecnologie obsolete... io non masterizzo un cd/dvd da anni, per scambiare dati con le persone uso la rete o memorie usb... anche per l'home cinema mi sembra che le persone stanno apprezzando di più lo streaming delle pay tv ai dvd...
    non+autenticato
  • - Scritto da: xxx
    > bha secondo me i supporti ottici sono tecnologie
    > obsolete... io non masterizzo un cd/dvd da anni,
    > per scambiare dati con le persone uso la rete o
    > memorie usb... anche per l'home cinema mi sembra
    > che le persone stanno apprezzando di più lo
    > streaming delle pay tv ai
    > dvd...

    Concordo, ormai i dati si mettono su HD, su penne USB e i film li vedremo in streaming.
    Anch'io sono anni che non masterizzo supporti ottici.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: xxx
    > > bha secondo me i supporti ottici sono tecnologie
    > > obsolete... io non masterizzo un cd/dvd da anni,
    > > per scambiare dati con le persone uso la rete o
    > > memorie usb... anche per l'home cinema mi sembra
    > > che le persone stanno apprezzando di più lo
    > > streaming delle pay tv ai
    > > dvd...
    >
    > Concordo, ormai i dati si mettono su HD, su penne
    > USB e i film li vedremo in
    > streaming.
    > Anch'io sono anni che non masterizzo supporti
    > ottici.


    Invece IO ne masterizzo parecchi e con la soddisfazione di trovare leggibili tutti i dati a distanza anche di 15 anni (primi CD masterizzati dal sottoscritto).
    Un DVD da 100 Tb e dal costo presumibile a regime sotto l'euro mi farebbe gola e tanto!
  • eh! pure io un pensierino.
    Ultimamente ho voluto masterizzare tutti gli episodi di mythbuster (comprati su itunes) su dvd, ci ho messo un pomeriggio e 10 dvd - che due palle.

    Come alternativa avevo pensato una memoria flash da 64gb ma costa ancora troppo o un hardiskino portatile, ma il disco immune ad acqua e magneti mi da piu' fiducia.
    non+autenticato
  • Sono ancora cari purtroppo, tuttavia sono comunque prezzi abbastanza bassi per cui anche se compri bd-r al posti di dvd l'incremento di spesa e' comunque basso; oggi non sono i prezzi dei media il problema ma quello che ci mettete dentro.
    Stanno comparendo vari supporti in commercio a prezzi interessanti, prendendo spindle i prezzi possono anche scendere a 2 euro a supporto tuttavia si tratta di marche che non so se considerare affidabili.
    Da sempre uso i tdk che sono made in japan e venduti via ebay da negozi giapponesi in spindle da 20 e da 50 , sono sciuramente affidabili ma il loro prezzo finale di circa 2,8 - 2,9 euro si fa sentire un po' troppo; il mio dilemma adesso infatti e' se continuare con gli affidabili e costosi tdk o provare altre marche economiche.
    non+autenticato
  • - Scritto da: fred
    > Da sempre uso i tdk che sono made in japan e
    > venduti via ebay da negozi giapponesi in spindle
    > da 20 e da 50 , sono sciuramente affidabili ma il
    > loro prezzo finale di circa 2,8 - 2,9 euro si fa
    > sentire un po' troppo; il mio dilemma adesso
    > infatti e' se continuare con gli affidabili e
    > costosi tdk o provare altre marche
    > economiche.
    i Verbatim sono ottimi.
    lroby
    5311
  • Con lo stesso prezzo, quanti giga ottengo? E a che velocità?
    non+autenticato
  • Quanti HD ti servono per i backup?
    Senza contare che se semplicemente vuoi diplicare qualcosa e passarlo ad un altro soggetto l'HD non risolve il problema.
  • - Scritto da: Valeren
    > Quanti HD ti servono per i backup?
    > Senza contare che se semplicemente vuoi diplicare
    > qualcosa e passarlo ad un altro soggetto l'HD non
    > risolve il
    > problema.
    ma sono 2 prodotti completamente diversi.. altrimenti questo discorso sarebbe valso anche per i DVD no?
    lroby
    5311
  • c'e' un problema di affidabilita', bisogna quindi usare due hd copiandoci dentro gli stessi dati, la spesa raddoppia;
    si potrebbe usare sistemi raid ma si perdono tutte le comodita' dalla portabilita' alla necessita' di accendere tutto il sistema raid quando richiesti dei dati; poi esiste il rischio di perderne il contenuto ma si potrebbe bloccare la scrittura quando non necessaria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > Con lo stesso prezzo, quanti giga ottengo? E a
    > che
    > velocità?

    Hai un costo di 16 cent per giga per un HDD da 500GB a 80 euro.
    Con 175 euro ci compri 1093750 MB circa, ovvero due HDD da 500 e ti avanza ancora un po' di spazio.
    Un disco da 500 contiene 22 dischi BR singolo strato, che pure hanno un costo.
    Se dunque la tua scelta si basa solo su questo calcolo, ho idea che considererai l'hard disk esterno molto piu' conveniente.

    Il disco ottico ha altri vantaggi:
    1) E' robusto (se cade a terra non si spetascia, a meno di non avere TANTA sfortuna)
    2) Non risente di intensi campi magnetici (lascia un hard disk vicino allo stereo di casa, magari sopra al subwoofer)
    3) Ha un range di parametri ambientali piu' ampio (temperatura, umidita')
    4) Ha un costo per copia (il backup) inferiore a qualunque altra soluzione (per ora).
    5) All'occorrenza si trasforma in un elegante sottobicc... no, questo no.

    Battute a parte, il masterizzatore costa ancora 10 volte piu' di un masterizzatore DVD (piu' o meno) e io mi orienterei piu' su questo, per valutare i costi di sostituzione.
    A parte il fatto di "fare il backup" di film in HD, direi che il gioco non vale comunque la candela.

    Saluti
    GT
  • Non so quanto sia affidabile un BD... i cd, in certi casi, diventano illeggibili, e con la maggiore densità di informazioni di un BD, il rischio mi sembra maggiore (ho anche sentito di bd che diventavano illeggibili dopo pochi mesi)
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > Non so quanto sia affidabile un BD... i cd, in
    > certi casi, diventano illeggibili, e con la
    > maggiore densità di informazioni di un BD, il
    > rischio mi sembra maggiore (ho anche sentito di
    > bd che diventavano illeggibili dopo pochi
    > mesi)

    I BD sono sicuramente più sensibili di CD e DVD, hanno fatto la stronzata di portare la superficie dati allo scoperto (pochi micron di una vernice speciale la proteggono dai tuoi graffi!
    Fra i tre mezzi, il DVD è sicuramente quello più robusto visto che è l'unico ad avere il layer dati annegato fra due dischi di policarbonato, quindi a meno di graffi molto profondi (che possono anche essere recuperati con vari sistemi di lucidatura) i tuoi dati sono al sicuro penso anche più dei 100 anni promessi da alcuni CD!
    Quanto al fatto che un BD possa diventare illeggibile nel giro di pochi mesi, sa tanto di supporti molto scadenti o di leggende metropolitane!
  • sono molto sensibili alla sporcizia;
    ti porto la mia esperienza, ne ho bruciato uno perche' mi cadde e non l'ho pulito bene, scrittura fallita con un bel errore di servo;
    a sua volta una ditata neanche tanto visibile ha reso innaccessibile un'intera parte del disco, dopo una accurata pulizia ho fatto un test di velocita' con cdspeed e conferma che di reali problemi non ce n'erano; ne ho scritti un sacco negli ultimi 8-9 mesi usandoli tutti come data storage ma avendoli sempre trattati con cura non mi ero mai reso conto di questa ipersensibilita' alla sporcizia, ne avevo solo letto qualcosa.
    non+autenticato
  • I BDR hanno anche un altro vantaggio, li uso da mesi come data storage e ho qualche esperienza di base; ovvero sono dannatamente veloci rispetto ai dvd e vista la quantita' di dati c'e' meno da espellere e inserire;
    il masterizzatore che ho e' vecchiotto per cui la velocita' di copia verso il disco va dai 15mb/s ai 30mb/s che comunque sono piu' che adeguati se confrontati coi dvd.
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > Con lo stesso prezzo, quanti giga ottengo? E a
    > che
    > velocità?
    cosa c'entra il paragone?
    ed allo stesso prezzo quanta ram ottieni?
    lroby
    5311