Alessandro Del Rosso

My Phone, una cloud per Windows Mobile

Con il debutto di Windows Mobile 6.5 Microsoft ha ufficialmente lanciato il servizio gratuito My Phone. Permette di fare il backup online di dati e file e di conoscere la posizione del proprio smartphone

Roma - Oltre a Windows Marketplace, tra i servizi che hanno debuttato con Windows Mobile 6.5 c'è My Phone, un'applicazione gratuita che permette di fare il backup online dei propri dati e di gestirli via Web.

Microsoft My PhoneMy Phone è in grado di copiare sui server di Microsoft contatti, appuntamenti, cose da fare, SMS, segnalibri di Internet Explorer, foto, video, musica e documenti. Consente inoltre di decidere se trasferire solo i documenti e i file multimediali presenti sulla memoria interna o anche quelli archiviati sulla memory card.

Dopo il primo backup, quelli successivi si limitano a sincronizzare i contenuti presenti sul cellulare con quelli archiviati sul server remoto, copiando solo i nuovi dati. Le sincronizzazioni possono essere eseguite manualmente oppure pianificate a intervalli di tempo regolari.
Microsoft My PhoneMy Phone torna particolarmente utile quando si desidera recuperare contatti, messaggi e altri dati da un cellulare che si è perso, è stato rubato o semplicemente non funziona più: se sul vecchio telefono sia era utilizzato My Phone, sarà possibile avvalersi dello stesso servizio per ripristinare sul nuovo dispositivo tutti i dati e i file di cui si era fatto il backup. Naturalmente anche sul nuovo smartphone dovrà girare una copia di Windows Mobile 6.x, l'unico sistema operativo su cui attualmente giri My Phone. Su Windows Mobile 6.5 il client di My Phone è generalmente già integrato, mentre sulle versioni precedenti è necessario scaricarlo e installarlo manualmente.

╚ possibile accedere ai contatti e agli appuntamenti sincronizzati con My Phone anche attraverso un qualunque web browser: l'interfaccia web fornita dal servizio di BigM permette di modificare le voci nella rubrica e nell'agenda e di effettuare ricerche tra gli SMS archiviati sul server. Ogni modifica apportata sui dati lato server verrà automaticamente propagata sul cellulare alla successiva sincronizzazione.

Microsoft My PhonePer la sincronizzazione di video, musica e foto è praticamente obbligatorio avere una tariffa dati flat-rate ed essere coperti dalla rete 3G. In questo caso è anche possibile sfruttare una delle nuove funzionalità introdotte dalla versione stabile di My Phone: la possibilità di condividere direttamente le proprie foto sui principali social network, quali Facebook, Flickr, MySpace e Windows Live.

Lo spazio messo a disposizione da My Phone per l'archiviazione di dati e file è di 200 MB.

L'ultima funzionalità gratuita offerta da My Phone è la geolocalizzazione, utilizzata per poter rintracciare lo smartphone nel caso di furto o smarrimento. La posizione del dispositivo, ottenuta per mezzo di un ricevitore GPS integrato, viene comunicata ai server di Microsoft ad ogni sincronizzazione o condivisione di foto, e viene mostrata su una mappa accessibile via web.

Microsoft My PhoneMy Phone include poi quattro servizi a pagamento, tutti utilizzabili via web:
- Ring your phone, che consente di far squillare il proprio telefono con il volume al massimo, anche nel caso sia attivo il silenziatore o la vibrazione;
- Locate your phone, che aggiunge alla già descritta funzione gratuita di geolocalizzazione il tracking del telefono in tempo reale (in questo caso il GPS deve però rimanere sempre acceso);
- Lock your Phone, che blocca il telefono e visualizza sul display un messaggio personalizzato (ad esempio le informazioni su come essere contattato);
- Erase your phone, che cancella tutti i dati presenti sulla memoria interna e sulla memory card del dispositivo e ripristina le impostazioni di fabbrica.

Tutte queste funzionalità possono essere provate gratuitamente per 60 giorni, dopodiché per continuare a usufruirne sarà necessario acquistare l'abbonamento Premium, che costa 4,99 dollari a settimana.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia My Phone, una cloud per Windows Mobile
Ordina