Giorgio Pontico

EMI: vogliamo Robertson

I discografici chiedo e ottengono di trascinare il fondatore di mp3tunes.com in tribunale. Si comincia a marzo

Roma - Sembrava averla scampata Michael Robertson, il fondatore ed ex-CEO di Mp3tunes.com ed altre startup: invece dovrà presto affrontare il giudizio del giudice. EMI Records ha ottenuto l'autorizzazione a procedere legalmente contro Robertson da una corte statunitense presieduta dall'onorevole William Pauley.

Entro marzo dovrebbe iniziare la prima fase del processo: Robertson rischia di vedere intaccate direttamente le sue proprietà, dal conto in banca all'automobile. Un rischio già corso dai fondatori di The Pirate Bay nell'ambito della disputa legale a loro carico.

Secondo lo stesso Robertson si è davanti all'ennesimo originale tentativo dell'industria musicale per scoraggiare i piccoli imprenditori che vogliono utilizzare i contenuti: "Abbiamo tutta l'intenzione di controbattere - ha dichiarato - vogliono farci chiudere, ma gli utenti dovrebbero poter stivare la propria musica online".
Giorgio Pontico
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia EMI: vogliamo Robertson
Ordina