Alfonso Maruccia

La seconda generazione di Android

Versione 2.0 in arrivo per il sistema operativo mobile creato da Mountain View. Con novitÓ per quanto riguarda la gestione dei contatti, la navigazione Internet, il Bluetooth e altro ancora

Roma - Per il momento mancano prodotti commerciali in grado di farne sfoggio, nondimeno Android è indiscutibilmente arrivato alla versione 2.0. Si annuncia il lieto evento sul sito degli sviluppatori del progetto, comunicando il supporto alla nuova main release del sistema operativo mobile nell'SDK e illustrando - per sommi capi - le principali novità con un video su YouTube.

E Android 2.0 non manca certo di novità importanti, tra nuove caratteristiche e migliorie al codice preesistente. Conosciuto anche con il nome in codice di "Eclair", Android 2.0 offre una serie di strumenti pensati per integrare facilmente i vari strumenti di comunicazione con i contatti, la gestione dei suddetti e la sincronizzazione con servizi in remoto.

Selezionando l'icona di un contatto gli utenti potranno ora avere accesso alle informazioni pertinenti assieme a una slide con cui poter avviare una chiamata telefonica, scrivere un messaggio di testo o una e-mail. La funzionalità Quick Contact è certamente una di quelle che più saltano all'occhio nel nuovo Android, visto che mette a disposizione di sviluppatori e produttori di telefonini un sistema di comunicazione integrato non dissimile - almeno nella sostanza - al preannunciato MOTOBLUR di Motorola.
Android 2.0 include il supporto agli account della piattaforma di comunicazione Exchange, con la scelta di abilitare o meno la funzionalità rimessa nelle mani dei produttori di handheld e smartphone androidi. Aggiornate le API Bluetooth che permettono ora alle applicazioni di usare a proprio piacimento le funzionalità dei dispositivi compatibili - inclusa la scansione di quelle disponibili nelle vicinanze.

E ancora si parla di supporto migliorato al multitouch, controlli alla fotocamera integrata più corposi (flash, effetti colore, zoom digitale e quant'altro), layout della tastiera virtuale avanzato per facilitare la velocità della digitazione e l'uso dei tasti corretti. L'esperienza Internet è stata arricchita con il supporto ad HTML 5, che porta con se caratteristiche quali i database SQL in locale, la cache delle applicazioni, le API di geolocalizzazione e il tag video per la gestione dei contenuti multimediali.

Per poter toccare con mano tutte le novità di Android 2.0 occorrerà naturalmente aspettare che le grandi case adottino il nuovo sistema. I primi candidati per la sua implementazione sono Droid della succitata Motorola e il chiacchierato Project Rachel di Sony Ericsson, uno smartphone dotato di schermo OLED da 4,1 pollici, processore "Snapdragon" da 1 GHz, fotogamera da 8 megapixel e 32 Gigabyte di storage interno.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMotorola e lo smartphone androideIl colosso statunitense alza il velo su Cliq, costruito attorno al sistema operativo di Google e potenziato con una spiccata vocazione al social networking. BasterÓ per risollevare Motorola?
286 Commenti alla Notizia La seconda generazione di Android
Ordina
  • Scrivo questo post per chiedere scusa a tutti.
    Ho dato il via involontariamente ad un flame lunghissimo.
    Tutto è nato da questo post
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2738132&m=273...
    in cui citavo una frase di Franklin con la quale tentavo di avvertire Ruppolo che "fregarsene" dell'esistenza del kill switch significava cedere una parte della propria libertà per un po' di sicurezza.
    Effettivamente il killswitch, come i vari Apple Boy hanno avuto modo di farmi notare, è un meccanismo di sicurezza molto utile ad evitare che i dati del mio cellulare finiscano in mani sbagliate.
    Non avevo mai sentito l'esigenza di avere un sistema di sicurezza così invasivo sul mio cellulare / palmare / pc.
    Evidentemente l'iPhone espone a rischi davvero enormi ed è bene avere un livello di sicurezza così elevato.
    In verità mi sono meravigliato di questa necessità: il SW sull'iPhone è tutto autorizzato da Apple; ma evidentemente non basta. Esiste la possibilità che virus autorizzati da Apple freghino i dati agli utenti.
    Qualcuno mi ha fatto anche notare che il comportamento di Mozilla con il plugin MS è identico.
    Io non sono riuscito a capire cosa c'entrino le due cose, ma è evidente che, essendo l'unico a pensarla così, mi sbaglio e di grosso.
    Do atto a voi di avere ragione, anche se purtroppo le mie capacità non mi consentono di capire il perché.
    Uno "scusa" va a tutti coloro che mi hanno insultati, chiedendo di curarmi, di sparire, accusandomi di infantilismo; vi chiedo scusa per non aver ricambiato: mi hanno insegnato che non è bene insultare e ho deciso di seguire quell'educazione.
    Un grazie particolare a Ruppolo, la cui privacy avrei (a detta di qualcuno) violato, rivelandone la sua identità: lo ringrazio perché è a lui che ho scritto ed è lui che mi ha detto con sincerità "Sì, io sono disposto a rinunciare, perché voglio essere sicuro e perché tutto il resto che mi offre mi è comunque utile e indispensabile e nessuno altro me lo offre".
    Ribadisco penserò di comprare un iPhone se Apple toglierà quel meccanismo e se mi consentirà di aggiungere altri repo.
    Rimane il fatto che attualmente sono più orientato a telefonini con Android o Maemo e che, se avrò già acquistato uno smartphone, difficilmente comprerò un iPhone.
    Concludo chiedendo scusa se non risponderò più né a questo né ad altri post.
    Ma quando uno ha commesso errori tanto gravi è giusto che si ritiri "in una caverna" per un po' di giorni.
    Cordialmente.
    Paolo.
    non+autenticato
  • Ho dato il via involontariamente ad un flame lunghissimo.

    :)

    Il modo migliore per scusarsi sarebbe smettere di rispondere con vaneggiamenti!
    Visto che sei educato, sono certo che non risponderai a questo mio post!
    MeX
    16897
  • - Scritto da: Stupore
    > Scrivo questo post per chiedere scusa a tutti.
    > Ho dato il via involontariamente ad un flame
    > lunghissimo.
    > Tutto è nato da questo post
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2738132&m=273
    > in cui citavo una frase di Franklin con la quale
    > tentavo di avvertire Ruppolo che "fregarsene"
    > dell'esistenza del kill switch significava cedere
    > una parte della propria libertà per un po' di
    > sicurezza.
    > Effettivamente il killswitch, come i vari Apple
    > Boy hanno avuto modo di farmi notare, è un
    > meccanismo di sicurezza molto utile ad evitare
    > che i dati del mio cellulare finiscano in mani
    > sbagliate.
    > Non avevo mai sentito l'esigenza di avere un
    > sistema di sicurezza così invasivo sul mio
    > cellulare / palmare /
    > pc.
    > Evidentemente l'iPhone espone a rischi davvero
    > enormi ed è bene avere un livello di sicurezza
    > così
    > elevato.
    > In verità mi sono meravigliato di questa
    > necessità: il SW sull'iPhone è tutto autorizzato
    > da Apple; ma evidentemente non basta. Esiste la
    > possibilità che virus autorizzati da Apple
    > freghino i dati agli
    > utenti.
    > Qualcuno mi ha fatto anche notare che il
    > comportamento di Mozilla con il plugin MS è
    > identico.
    > Io non sono riuscito a capire cosa c'entrino le
    > due cose, ma è evidente che, essendo l'unico a
    > pensarla così, mi sbaglio e di
    > grosso.
    > Do atto a voi di avere ragione, anche se
    > purtroppo le mie capacità non mi consentono di
    > capire il
    > perché.
    > Uno "scusa" va a tutti coloro che mi hanno
    > insultati, chiedendo di curarmi, di sparire,
    > accusandomi di infantilismo; vi chiedo scusa per
    > non aver ricambiato: mi hanno insegnato che non è
    > bene insultare e ho deciso di seguire
    > quell'educazione.
    > Un grazie particolare a Ruppolo, la cui privacy
    > avrei (a detta di qualcuno) violato, rivelandone
    > la sua identità: lo ringrazio perché è a lui che
    > ho scritto ed è lui che mi ha detto con sincerità
    > "Sì, io sono disposto a rinunciare, perché voglio
    > essere sicuro e perché tutto il resto che mi
    > offre mi è comunque utile e indispensabile e
    > nessuno altro me lo
    > offre".
    > Ribadisco penserò di comprare un iPhone se Apple
    > toglierà quel meccanismo e se mi consentirà di
    > aggiungere altri
    > repo.
    > Rimane il fatto che attualmente sono più
    > orientato a telefonini con Android o Maemo e che,
    > se avrò già acquistato uno smartphone,
    > difficilmente comprerò un
    > iPhone.
    > Concludo chiedendo scusa se non risponderò più né
    > a questo né ad altri
    > post.
    > Ma quando uno ha commesso errori tanto gravi è
    > giusto che si ritiri "in una caverna" per un po'
    > di
    > giorni.
    > Cordialmente.
    > Paolo.


    Ho imparato una cosa: a prescindere da quanto io e te possiamo essere in disaccordo sull'argomento che ha causato tutto, il nostro è stato un discorso civilissimo.
    Se non ti trov, semanticamente, retoricamente e filosoficamente d'accordo con qualcuno, non andare via tu. Semplicemente ignora.
  • Che vuoi, su questi argomenti, c'è gente che non accetta che il nero sia nero, e il bianco non lo sia. Cercheranno sempre di convincerti che hai torto.

    La cosa tremenda è che la notizia parla di Android, ma qualcuno passa sempre a far partire il flame su Apple. Ma non sei tu...
  • Sai cosa mi fa più rabbia?
    Che Android è il NOSTRO Sistema Operativo.
    Non è Windows Mobile: è in GPL, quindi è nostro: mio, come loro.
    Ma la loro frustrazione nel trovarsi ad usare un sistema chiuso e che li controlla da remoto li porta a difendere l'indifendibile: devono pure venire qui a pubblicizzarlo a tutti i costi.
    Ho fatto di tutto per dimostrargli che il killswitch è un inaccettabile cappio al collo; gli ho fatto capire che se quello è un sistema di sicurezza all'ora l'iPhone è il sistema più insicuro al mondo in quanto è l'unico telefono a necessitare un simile sistema; ma niente.
    Simili discorsi mi lasciano l'amaro in bocca; d'altro canto mi aiutano a dimostrare quali profondi abissi intellettuali possano essere raggiunti dall'essere umano.
    Pensa che un simile fanatismo non è dettato da un religione, ma solo dal dover convincere sé stessi di aver fatto la scelta giusta quando si sono spesi tanti soldi per un telefono.
    Ruppolo di solito è il maestro in questo: su questo forum la sua attività principale è parlare male dei netbook. Netbook che comprerà non appena ne uscirà uno con la mela sopra, stanne certo.
    Almeno una cosa, però, gliela devo riconoscere: in questa discussione è stato onesto; non così posso dire degli altri.
    non+autenticato
  • Guardate ke siamo tutti bravi a fa un collage di quanto si trova su internet... Ma voi un cell con Android l'avete mai usato realmente?
    Fate ride i polli...
    Invece di fa i restyling al sito, pensate a curà i contenuti che quei pochi che ormai pubblicate so pure datati...
    Bella!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Micio
    > Guardate ke siamo tutti bravi a fa un collage di
    > quanto si trova su internet... Ma voi un cell con
    > Android l'avete mai usato
    > realmente?
    > Fate ride i polli...
    > Invece di fa i restyling al sito, pensate a curà
    > i contenuti che quei pochi che ormai pubblicate
    > so pure
    > datati...
    > Bella!

    VeroTriste
    non+autenticato
  • Per poter toccare con mano tutte le novità di Android 2.0 occorrerà naturalmente aspettare che le grandi case adottino il nuovo sistema.

    beh, per i piu' smanettoni (e nemmeno tanto..) ci sono molti progetti.. per chi ha un HTC:

    http://www.androidonhtc.com/
    non+autenticato
  • tra un paio di settimane usciranno le prime rom usabili come successe per donut
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mettiuz
    > tra un paio di settimane usciranno le prime rom
    > usabili come successe per
    > donut

    Qualcuno è già riuscito a bootare quella dell'SDK, ma ovviamente è abbastanza castrata perché manca di tutte le applicazioni Google e sembra che il Wi-fi non funzioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Elf
    > - Scritto da: Mettiuz
    > > tra un paio di settimane usciranno le prime rom
    > > usabili come successe per
    > > donut
    >
    > Qualcuno è già riuscito a bootare quella
    > dell'SDK, ma ovviamente è abbastanza castrata
    > perché manca di tutte le applicazioni Google e
    > sembra che il Wi-fi non
    > funzioni.

    Io ho provato a scaricare l'SDK per OS X... ma questi hanno mai visto l'SDK per iPhone? Ma fatemi il piacere! Anni luce mancano ancora.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Io ho provato a scaricare l'SDK per OS X... ma
    > questi hanno mai visto l'SDK per iPhone? Ma
    > fatemi il piacere!

    ???? Non ti seguo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > Io ho provato a scaricare l'SDK per OS X... ma
    > questi hanno mai visto l'SDK per iPhone? Ma
    > fatemi il piacere! Anni luce mancano
    > ancora.

    Che ci appizza l'SDK dell'iPhone con la ROM che gira sull'emulatore dell'SDK di Android?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Elf
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Io ho provato a scaricare l'SDK per OS X... ma
    > > questi hanno mai visto l'SDK per iPhone? Ma
    > > fatemi il piacere! Anni luce mancano
    > > ancora.
    >
    > Che ci appizza l'SDK dell'iPhone con la ROM che
    > gira sull'emulatore dell'SDK di
    > Android?

    La ROM è solo una parte, l'SDK è un software developer kit, non un emulatore. Con questo dovrei scriverci il software. O mi sbaglio?
    ruppolo
    33147
  • Con l'SDK android viene fornito anche un emulatore delle varie versioni. Da questo emulatore è stata creata la ROM 2.0 e portata su un Dream. Ovviamente è una ROM monca perchè non è fatta per girare su uno smatphone ma per emularlo in modo da provare le applicazioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > La ROM è solo una parte, l'SDK è un software
    > developer kit, non un emulatore. Con questo
    > dovrei scriverci il software. O mi
    > sbaglio?

    Lo so, ma continuo a chiedermi cosa c'entri la ROM dell'emulatore che è parte dell'SDK (per fugare fraintendimenti) con l'SDK dell'iPhone
    non+autenticato
  • - Scritto da: MAH
    > ZZZZZZ

    chi dorme piglia pesci! (paduli)
    non+autenticato
  • G-Exchange NON Exchange (anche se spesso si sbagliano anche loro) che è roba Microsoft!

    Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)