Nota/ Punto Informatico, i numeri di ottobre

Le ultime rilevazioni Nielsen premiano il quotidiano che racconta Internet dal 1996. Soddisfazione espressa dall'editore, con i ringraziamenti alla comunità dei lettori

Roma - Punto Informatico a ottobre ha fatto segnare ottimi risultati per il traffico su base mensile secondo le rilevazioni Nielsen Site Census: è stata superata la soglia di un milione di visitatori unici, confermando un trend di crescita che ha caratterizzato gli ultimi mesi. Numeri che, assieme al continuo stimolo costituito dal confronto quotidiano coi lettori, incoraggiano a proseguire un percorso avviato nel 1996.

Secondo le rilevazioni Nielsen sono stati 1 milione e 80mila gli utenti che lo scorso mese hanno visitato Punto Informatico, generando un totale di oltre 4 milioni e 200mila pagine visualizzate. Valori che, nella loro freddezza, testimoniano comunque un aumento dell'interesse attorno ai temi storicamente trattati dal quotidiano che racconta la tecnologia e Internet da quasi 14 anni.

Più nel dettaglio, secondo le rilevazioni effettuate sul sito il 45,6 per cento dei visitatori naviga con Firefox, il 34,8 per cento con Internet Explorer. Seguono Safari con il 7,4 per cento, Chrome a quota 7 e Opera con il 2,5 per cento. L'81,8 per cento dei visitatori di Punto Informatico, inoltre, utilizza un sistema operativo Windows, contro l'8,9 del Macintosh e il 7,7 di Linux. Interessante rilevare il sorpasso di iPhone ai danni di SymbianOS, rispettivamente allo 0,5 e 0,2 per cento. Curioso il dato relativo alla Playstation 3: lo 0,04 per cento delle visite ricevute da PI proviene dalla console Sony.

I browser più utilizzati per la navigazione su Punto Informatico

I sistemi operativi più utilizzati per la navigazione su Punto Informatico
Si tratta di un risultato che viene commentato positivamente dall'editore: "Siamo partiti da una esperienza professionale molto importante - ha dichiarato Massimo Sesti, amministratore delegato di Edizioni Master Spa - e volevamo farne tesoro riuscendo a sviluppare e potenziare ulteriormente la testata. Da un anno a questa parte abbiamo lavorato all'unisono con la redazione storica sul nuovo progetto fondendo competenze, risorse e professionalità. Un lavoro fatto di collaborazione e costante attenzione e dedizione al prodotto: un lavoro attraverso cui stiamo ottenendo ottimi risultati".

Nel commentare questi numeri, i vertici aziendali hanno voluto anche ringraziare lo staff della redazione, il reparto tecnico e tutte le figure professionali che fin qui hanno consentito lo sviluppo e la crescita di PI. "Per questi risultati - ha quindi concluso Sesti - desideriamo ringraziare espressamente voi lettori. Senza voi, senza i vostri consigli e i vostri commenti, non sarebbe possibile per noi migliorare ogni giorno e realizzare un prodotto, il giornale che state leggendo, che sia in grado di mostrare le qualità che in così tanti mostrate di apprezzare. A voi tutti, grazie di cuore".
Notizie collegate
  • BusinessPunto Informatico, una nuova opportunitàdi Paolo e Andrea De Andreis - L'ingresso del quotidiano tecnologico in un grande gruppo editoriale italiano consentirà di rafforzare quelle qualità che hanno reso PI la più autorevole testata di settore nel Belpaese
20 Commenti alla Notizia Nota/ Punto Informatico, i numeri di ottobre
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)