Alessandro Del Rosso

Office 2010 è già beta

Microsoft ha messo a disposizione di partner e sviluppatori una versione preliminare del suo pacchetto di produttività, la stessa che nei prossimi giorni potrà essere scaricata dal grande pubblico. Preview anche per Office via Web

Roma - Anticipando l'imminente rilascio pubblico, nelle scorse ore Microsoft ha messo a disposizione degli abbonati di MSDN e TechNet una beta di Office 2010 Professional Plus a 32 e a 64 bit.

Il numero di build dell'attuale beta è 14.0.4536.1000, dunque più recente rispetto alla versione 4514.1009 che è apparsa sulle reti P2P la scorsa settimana.

Secondo il blog Redmond Pie, ciò che più distingue questa Beta dalla precedente Technical Preview di luglio (4302.1000) è una nuova procedura di installazione, una versione modificata di Backstage View, un nuovo tema grafico per le icone e l'inclusione della funzione Upload Center, che permette di archiviare i documenti su un account SkyDrive.
Microsoft ha messo a disposizione dei propri partner anche le beta di SharePoint Server 2010 e di Office Web Apps, l'implementazione web-based della propria suite per l'ufficio che comprende Word, Excel, PowerPoint e OneNote. Come noto, le applicazioni di Office Web Apps sono accessibili via Web, utilizzando un comune web browser, e rispetto alle versioni offline forniscono un minor numero di funzionalità. Una volta completo, il servizio verrà messo a disposizione gratuitamente a tutti gli utenti che possiedono un account Windows Live.

Microsoft ha detto che renderà pubblica la beta di Office 2010 entro la fine di novembre, e secondo alcune fonti potrebbe essere solo questione di giorni o persino ore. La giornalista americana Mary-Jo Foley fa notare che BigM ha già messo online una pagina web dedicata allo scaricamento della beta pubblica, ma nel momento in cui si scrive i link ai download non sono ancora attivi. Secondo le informazioni fornite in questa pagina, oltre alla Professional Plus beta gli utenti potranno scaricare la Professional e la Office Home and Business.

La data di commercializzazione di Office 2010, Office Web Apps e SharePoint 2010 rimane stimata per la tarda primavera del prossimo anno. La presentazione ufficiale della beta è invece attesa per domani.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
43 Commenti alla Notizia Office 2010 è già beta
Ordina
  • http://www.infoworld.com/d/windows/why-i-hate-micr...

    Is Microsoft running out of ideas? Is it so desperate to keep the cash cow's udders full that it's resorted to simply reshuffling the Office bits every few years and calling it a new release? Based on my experiences with this and earlier builds of version 2010, I'm inclined to answer yes.

    Piano piano anche i più acerrimi Windows lovers se ne stanno rendendo conto che Microsoft è un Titanic che affonda, perché questo Randall C Kennedy non è certo un Mac users...

    Il tenore dei suoi precedenti articoli su Windows sono al limite della markett... scusate del marketing...

    http://www.infoworld.com/blogs/randall-c-kennedy

    Dai Randall, prenditi un bel Mac e passa la frustrazione assieme alla sindrome di Stoccolma, ari-pardon... sindrome di Redmond.

    Fan LinuxFan Apple
  • in poi non ho trovato veramente nulla che possa valere il costo dell'upgrade.
    E Office 2000 non richiede neanche attivazione online.
    non+autenticato
  • - Scritto da: AxAx
    > in poi non ho trovato veramente nulla che possa
    > valere il costo
    > dell'upgrade.
    > E Office 2000 non richiede neanche attivazione
    > online.

    Insomma le solite considerazioni che attivano il dilemma: "e ora chi glielo dice a Zio Bill"
  • Io sono rimasto a Office 2003 per un semplice motivo: la grafica della versione successiva non mi piace e mi obbliga ad imparare ad usare un nuovo software. stesso discorso che vale per vista e 7.

    non capisco per quale motivo abbiano voluto stravolgere l'interfaccia. quanto meno potevano dare la possibilita all'utente di utilizzare le vecchie interfacce classiche, leggere e comode.
    non+autenticato
  • Chi mi sa dire quanto conteranno le varie versioni (student, base, professional, extreme, cromata con le catenature etc etc?) di sto pachiederma software? no, perche' mi piace troppo vedere quello che risparmiero' non comprandolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > Chi mi sa dire quanto conteranno le varie
    > versioni (student, base, professional, extreme,
    > cromata con le catenature etc etc?) di sto
    > pachiederma software? no, perche' mi piace troppo
    > vedere quello che risparmiero' non
    > comprandolo.
    Non hai idea di quanto sto risparmiando io che sono ben 10 (DIECI) anni che sto usando sempre la stessa versione di Office (la 2000)!
    lroby
    5311
  • - Scritto da: attonito
    > Chi mi sa dire quanto conteranno le varie
    > versioni (student, base, professional, extreme,
    > cromata con le catenature etc etc?) di sto
    > pachiederma software? no, perche' mi piace troppo
    > vedere quello che risparmiero' non
    > comprandolo.

    Ora ci attaccano un cloud e si pagherà a caratteri, le maiuscole valgono doppio.
    Quando stampi un documento poi ti allega fattura.
    Se trovi una versione student stai attento alle merendine.
  • ...chissà quali nuovi orrori ci saranno in Sharepoint 2010.
    Il 2007 era una vera, genuina, gigantesca immondizia.

    Non ho mai visto così tanti problemi, bugs, scelte inspiegabili e contradditorie.
    Pare che vada avanti solo con una disperata politica commerciale, perchè chiunque abbia avuto la sventura di usarlo per fargli fare cose mediamente serie, non vede l'ora di dimenticarlo.
    E' anche inspiegabile perchè mai MS non butti tutto e ricominci da capo, invece di incaponirsi su un prodotto che non sarà mai all'altezza della concorrenza (ammesso anche che decidano COSA principalmente deve fare e con chi si deve confrontare)
    non+autenticato
  • Il problema è che la concorrenza di SharePoint non esiste proprio.
    E poi francamente parlando tu SharePoint stando a quello che scrivi l'hai visto poco. Fra l'altro le versioni WSS (o WSF come si chiama ora) sono gratuite cosi come SharePoint Designer.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bill Gates
    > Il problema è che la concorrenza di SharePoint
    > non esiste
    > proprio.

    E perchè dovrebbe essere un problema?
  • Francamente parlando ho sviluppato su moss2007, WSS preso da solo fa quasi compassione, e non ho mai visto un ambiente più ostico, anzi è corretto dire inutilmente ostico.
    Il designer vorrei vedere che non fosse gratuito, ammesso che per te sviluppare significhi usare il designer.
    In un periodo iniziale lo hanno addirittura messo a pagamento, poi forse si sono vergognati.
    La concorrenza di SP non esiste perchè vorrebbe fare tutto e lo fa male, è assolutamente negato come cms, offrendo in tal campo soluzioni da tesina universitaria (da 18 scarso)
    E' altresi inguardabile per il document management, visto che in commercio ci sono prodotti che gli fanno pelo e contropelo.
    Quindi? a che serve? costi di licenza, costi di sviluppo enormi, bachi a nastro, configurazione abnorme.
    Sfido tutti ad informarsi, non è mica un problema, non sono anti MS. Bisogna solo dire con decisione cosa è una schifezza, supportata solo dai commerciali, e cosa no.
    non+autenticato
  • Ciao. Incusiosito dai vostri commenti, cioè il fatto di usare gli utenti come tester (e vi assicuro che è una pratica mooolto diffusa, anche nell'opensource), mi è sorto un dubbio.
    Se usando linux, incontro un bug, lo segnalo. Ma con i prodotti Microsoft? Esiste l'equivalente del bugzilla, in cui un utente fa una segnalazione di un bug?
  • un bugzilla magari no, ma ad esempio nella beta di win7 su ogni finestra c'era il link "send feedback" che serviva ad inviare le segnalazioni di bug (poi potevi aggiungere tu informazioni)
  • Connect.microsoft.com
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)