Mauro Vecchio

Browser, Redmond cede ancora sul ballot screen?

Voci non confermate hanno spiegato che l'accordo tra BigM e UE si avvicina. Microsoft avrebbe accolto le richieste dei competitor. La guerra dei browser si avvia a una tregua

Roma - Microsoft avrebbe ceduto, e rivisto ancora l'accordo antitrust con le autorità dell'Unione Europea, (apparentemente) risolvendo una volta per tutte le controversie legate al cosiddetto ballot screen per la scelta del browser predefinito del sistema operativo Windows. Si tratta soltanto di voci, non confermate dalla stessa BigM, che hanno fatto trapelare la decisione finale di soddisfare le richieste avanzate dai competitor di Internet Explorer, fortemente preoccupati per un legame troppo stretto tra il sistema operativo Windows e il browser made in Redmond.

Le fonti - rimaste anonime dal momento che i termini dell'accordo non sono stati ancora resi pubblici - hanno spiegato che Microsoft avrebbe accettato le condizioni illustrate in primis da Mozilla e Opera, che avevano sottolineato un serio problema derivante dalla proposizione all'utente di un elenco dei browser in rigoroso ordine alfabetico. Questo avrebbe fornito un vantaggio non indifferente ad Apple Safari. Redmond avrebbe allora accolto la proposta di un ordine di presentazione assolutamente casuale generato dal computer.

Le obiezioni definitive da parte dei browser competitor erano arrivate puntuali in Commissione Europea all'inizio dello scorso novembre, dopo che Microsoft aveva proposto una schermata di selezione per offrire all'utente le varie opzioni di scelta da installare e impostare come browser di sistema. Tra queste, oltre al discorso sulla casualità dell'ordine di presentazione, era emerso un problema relativo al fatto che la schermata di selezione sarebbe stata sviluppata all'interno di una finestra di IE.
Anche qui Microsoft avrebbe ceduto - stando alle fonti che tuttavia non hanno spiegato la cosa nel dettaglio - prevedendo una finestra web apposita al di fuori del contesto specifico di Internet Explorer. Come ha dichiarato Philip Lowe, direttore generale del dipartimento per la competizione in Commissione Europea, ci sarebbero a questo punto tutte le premesse per definire l'accordo finale, possibilmente entro i primi quindici giorni di questo mese. A meno che non emergano nuovi dubbi strategici nella guerra dei browser.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàFirefox allergico ai plugin MicrosoftIl panda rosso e Redmond si fanno la guerra a suon di componenti aggiuntivi, installati surrettiziamente dalla seconda e bloccati a causa di problemi di sicurezza dalla prima. Ma per qualcuno la cura sembra peggiore del male
  • AttualitàMozilla: così si coglie la prima MelaIl Ballot Screen proposto da Microsoft all'UE nel caso antitrust prevede i browser principali posizionati in ordine alfabetico. Secondo Mozilla avvantaggerebbe Safari, il meno adatto a Windows
  • AttualitàUE: con Microsoft faremo la pace Le modifiche proposte al ballot screen per la scelta del browser sembrano soddisfare il Commissario Kroes. Ora passeranno al vaglio del pubblico, ma le autorità si dicono fiduciose
125 Commenti alla Notizia Browser, Redmond cede ancora sul ballot screen?
Ordina
  • ecco cosa bisogna fare

    basta con queste cazzate dei ballottaggi ( e che siamo alle elezioni? )

    microsoft va smembrata in 4 aziende almeno così che non possa più nuocere al mercato informatico
    non+autenticato
  • infatti volevano dividerla in due.
    Sgabbio
    26177
  • ma i soldi di zio bill l'hanno impeditoOcchiolino
  • L'amico bush, direi.
    Sgabbio
    26177
  • E' stata così nociva al mercato dell'informatica che ne ha permesso una diffusione che ha portato benessere e centinaia di migliaia di persone che ci lavorano (oltre che milioni d'utenti che mai avrebbero preso in mano un computer).
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > E' stata così nociva al mercato dell'informatica
    > che ne ha permesso una diffusione che ha portato
    > benessere e centinaia di migliaia di persone che
    > ci lavorano (oltre che milioni d'utenti che mai
    > avrebbero preso in mano un computer).

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Fan Atari Fan Amiga Fan Commodore64
    krane
    22544
  • Crediamo ancora alle favole.
    Sgabbio
    26177
  • si certo, infatti prima di ms non esistevano gli homepc, non esistevano i sistemi operativi, non c'era nemmeno la microelettronica

    ma per favore, evitiamo di dire cazzate

    riguardo il benessere vuoi contare le aziende che sono fallite a causa della politica embrace, extend and extinguish?

    se non ci fosse stata ms, ci sarebbe stata apple, ci sarebbe stato cp/m, ci sarebbe stato beos, avrebbe continuato ad esserci amiga probabilmente
  • - Scritto da: pabloski
    > si certo, infatti prima di ms non esistevano gli
    > homepc, non esistevano i sistemi operativi, non
    > c'era nemmeno la microelettronica

    potresti non crederci, ma la risposta è no.

    MS è nata intorno al 75, quindi con i primi computer ( personali ), ma non oserei definirli homepc.

    Si parla di Altair e parenti.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 dicembre 2009 19.30
    -----------------------------------------------------------
  • si ma nel contempo c'erano gli apple I

    prima ancora c'erano l'ibm 5100, il mark 8, lo xerox alto ( il primo vero personal computer ), l'hp 9830 ( 1972 ), il pds-1

    in ogni caso tutto questi erano macchine ben lontane da un pc, lo stesso altair era un cassone con tante lucette

    il pc nasce con xerox alto e l'apple I
  • Le cazzate evitiamo di dirle in due se permetti.

    Windows ha sbaragliato la concorrenza perché aveva il miglior compromesso "prezzo/prestazioni". Vorrei ricordare che l'osannato (al tempo) OS/2 2.0, senza dubbio migliore di Windows 3.x richiedeva HW che costava una fortuna per avere alla fine un OS si grandioso ma poco attrattivo per le software house di terze parti.
    Apple ... si, senza dubbio l'OS più userfriendly sul mercato (anche se System 7.x non aveva nulla da invidiare a Windows 95 in termini d'instabilità) e l'HW era d'ottimo livello ma per favore ... vogliamo andare a vedere i costi??
    Atari, Amiga ... si macchine interessanti ma vuoi di "nicchia" per tante ragioni in primis per miopia delle proprie case costruttrici.

    Office ... ma ve li ricordate i vari WordStarr, WordPerfect, AmiPro per non parlare di Lotus 1-2-3 per poi confrontarli con Word ed Excel?

    Il bistrattato IE ... anche qui, ok non è mai stato probabilmente il miglior browser in circolazione anzi ... ma la scelta d'integrare il browser nel sistema operativo credete veramente sia stata una cattiva scelta ... se poi andiamo a vedere ed osannare Google che intorno al browser (pretende di fare) ci fa addirittura l'intero OS?

    Di VS, .Net, SQL Server non parlo perché sarei troppo di parte ...

    Tutto questo per dire cosa? Che Microsoft sicuramente in alcuni frangenti ha avuto dei comportamenti per così dire spregiudicati, ma la concorrenza s'è autoeliminata con strategie da cani (penso a Commodore con Amiga), con prodotti con rapporto prezzo/prestazioni fuori dal mondo (vedi Apple negli anni '90) o con soluzioni proprietarie/chiuse (sempre Apple ed IBM, pensando ad esempio all'architettura dei PS/2, bus microchannel ecc. ecc.)

    Microsoft, in accoppiata con i clonatori, ha permesso l'introduzione sul mercato di computer abbastanza versatili, abbastanza facili da usare, abbastanza economici da portare il fenomeno del personal computing da pubblico relativamente ristretto alla diffusione capillare che conosciamo oggi.

    Sul fatto che sulla piattaforma Microsoft ci siano decine di migliaia di aziende ed aziendine che fanno soldi c'è poco d'aggiungere.

    Chiaro ovviamente che Microsoft non lo fa per filantropia ... ma con il tipo di mercato di MS, in tanti hanno la possibilità di fare soldi, con mercati chiusi ... un tantinello in meno ...
    non+autenticato
  • Consiglio a tutti di usare Konqueror. Non credo sia presente sul ballot screen, perchè gira solo su GNU/Linux. Usatelo e sarete soddisfatti.
    non+autenticato
  • A dire il vero
    tra tutta la feccia di KDE per Windows,
    c'è anche Konqueror.
    non+autenticato
  • io uso chrome, molto veloce
    non+autenticato
  • - Scritto da: MAH
    > A dire il vero
    > tra tutta la feccia di KDE per Windows,
    > c'è anche Konqueror.

    Grazie a dio non c'è feccia windows su KDESorride
    Shiba
    4063
  • konqueror è l'unica cosa che non userei mai, però uso linux proficuamente

    realisticamente opera e firefox sono i browser per linux e forse arora e midori ma il resto meglio che ficchino la testa nella tazza
    non+autenticato
  • - Scritto da: Federico
    > Consiglio a tutti di usare Konqueror. Non credo
    > sia presente sul ballot screen, perchè gira solo
    > su GNU/Linux. Usatelo e sarete
    > soddisfatti.

    Per quello che persino quelli di KDE non vedono l'ora di rimpiazzarlo con Arora...Sorride
    Shiba
    4063
  • Se l'ordine alfabetico in un elenco statico è problematico, possono implementare una ruota di selezione con tanti spicchi quanti browser, e se dopo aver girato la ruota il cursore si ferma sullo spicchio del browser che vorrebbe l'utente, si prosegue l'installazione, altrimenti bisogna continuare a girare la ruota fino a quando questo non succede; oppure fino a quando ci si stufa e si "continue with IE installation anyway"A bocca aperta
  • ... un browser come Links2, o Dillo? Sono sufficienti per andare online e informarsi, non occupano quasi nulla, e sono così essenziali che chiunque ne installerebbe subito uno più avanzato
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > ... un browser come Links2, o Dillo? Sono
    > sufficienti per andare online e informarsi, non
    > occupano quasi nulla, e sono così essenziali che
    > chiunque ne installerebbe subito uno più
    > avanzato

    Perchè il 99% degli utenti se non hanno i disegnini e le animazioni flash della pubblicità delle suonerie (ogni riferimento è puramente casuale Rotola dal ridere) si sentono persi.
  • - Scritto da: albertobs88
    > - Scritto da: angros
    > > ... un browser come Links2, o Dillo? Sono
    > > sufficienti per andare online e informarsi, non
    > > occupano quasi nulla, e sono così essenziali che
    > > chiunque ne installerebbe subito uno più
    > > avanzato
    >
    > Perchè il 99% degli utenti se non hanno i
    > disegnini e le animazioni flash della pubblicità
    > delle suonerie (ogni riferimento è puramente
    > casuale Rotola dal ridere) si sentono
    > persi.

    E' bello vedere che qui sono tutti sysadmin di Microsoft/Google/Oracle/IBM/Sun con trentennale esperienza. Tutti fighi perchè LORO sanno installare noscript e adblock mentre i poveri utonti aprono IE e si ritrovano il banner con le suonerie. Abbassate le ali che poi a volare troppo vicino al sole ci si brucia e quando cadi il tonfo è più rumoroso... 88
  • Non sapevo che i ciechi, prima di poter navigare su internet, dovessero lavorare 30 anni come sysadmin.
    non+autenticato
  • se l'utente non fosse utonto saprebbe che bisogna informarsi

    ma chi glielo insegna?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > ... un browser come Links2, o Dillo? Sono
    > sufficienti per andare online e informarsi, non
    > occupano quasi nulla, e sono così essenziali che
    > chiunque ne installerebbe subito uno più
    > avanzato

    Chiunque sufficientemente geek da non avere bisogno di informazioni né di ballot.
    Non credo tu abbia inquadrato bene come è visto il pc da un niubbo e cosa si aspetta, a cominciare da chi crede che anche qualche suo clic sbagliato possa scassargli il pc. Tipicamente già la procedura di spegnimento può diventare un problema e il tasto sul case è la soluzione.
  • Come utente ignorante in materia sceglierei l'icona che mi aggrada.
    Ciao
  • - Scritto da: mosfet
    > Come utente ignorante in materia sceglierei
    > l'icona che mi
    > aggrada.
    > Ciao

    io sarei tentato da IE o da un browser non presente nell'elenco, giusto per ripicca contro sta baggianata.
  • - Scritto da: pippo75
    > - Scritto da: mosfet
    > > Come utente ignorante in materia sceglierei
    > > l'icona che mi
    > > aggrada.
    > > Ciao
    >
    > io sarei tentato da IE o da un browser non
    > presente nell'elenco, giusto per ripicca contro
    > sta
    > baggianata.

    Sceglierei anch'io IE sembra una sciocchezza ma la composizione della "E" di internet explorer colorata di blu fa scattare un meccanismo che piaccia e ci fa scegliere il broswer.
    Mi medesimo anch'io se dovessi comprare un prodotto uguale ma con due confezioni nel presentarlo diverso esempio:
    La prima senza nessuna immagine con solo la descrizione del prodotto mentre l'altra la stessa descrizione messa in risalto da uno sfondo che attiri l'attenzione.
    Ciao
  • Si vabbeh senza icone vince sempre IE.
    L'utente ignorante che non sa nemmeno cosa siginichi Browser legge Internet (Internet Explorer) e sceglie quello.
    Non ha idea di cosa voglia dire Firefox, Opera, Safari
    non+autenticato
  • Hai una idea migliore ?
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Hai una idea migliore ?

    vietare il concetto di "contratto di esclusiva", in modo da evitare ditte che di devono rivolgere ad un solo fornitore.

    Oppure, visto che Windows ha al suo interno XX programmi, preferisci avere XX PalleScreen?
  • Non diciamo corbellerie. Il problema di microsfot in se, non è la presenza di un browser incluso su windows, ma il fatto che è cosi integrato che non si può togliere è sei obbligato a tenertelo ecc ecc.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Non diciamo corbellerie. Il problema di
    > microsfot in se, non è la presenza di un browser
    > incluso su windows, ma il fatto che è cosi
    > integrato che non si può togliere è sei obbligato
    > a tenertelo ecc
    > ecc.

    Se fosse come dici tu, il ballot non sarebbe stato proposto proprio. Internet Explorer è rimovibile da windows 7, nonostante ciò stanno proseguendo con sta baggianata
    non+autenticato
  • - Scritto da: .net

    > Se fosse come dici tu, il ballot non sarebbe
    > stato proposto proprio. Internet Explorer è
    > rimovibile da windows 7, nonostante ciò stanno
    > proseguendo con sta
    > baggianata

    Evidentemente la storia non la saiA bocca aperta Faccio presente che ha reso IE un componente di windows a tutti gli effetti per eliminare Netscape è questa politica gli ha permesso poi per mettere i bastoni tra le ruote agli altri sviluppatori di browser web, aggiungendo estensioni proprietarie non standard.

    E stata messa sotto accusa appunto per questo.... leggiamo un pò la storia di IE è delle cause dell'antitrust sui browser web....

    Ah, su windows 7 si leva solo l'eseguibile non tutto il resto di IE, visto che è cosi integrato con il sistema che per renderlo realmente un'applicazione realmente a se, dovrebbero riscrivere mezzo windows...
    Sgabbio
    26177
  • Ma perchè dovete considerare l'integrazione di IE nel SO come un "difetto"?
    E' stata invece una grande innovazione!

    Sono gli altri produttori che avrebbero potuto/dovuto adeguarsi se volevano rimanere competitivi, anzichè andarsi a lamentare dalla mamma...
    non+autenticato
  • > Sono gli altri produttori che avrebbero
    > potuto/dovuto adeguarsi se volevano rimanere
    > competitivi, anzichè andarsi a lamentare dalla
    > mamma...

    Adeguarsi?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)