Alessandro Del Rosso

Microsoft si smarca dalla GPL

Dopo lunga attesa, Redmond ha infine pubblicato la promessa versione open source del Windows 7 USB/DVD Download Tool. Lo scorso mese questo tool era stato accusato di violare la licenza free per eccellenza

Roma - A un mese esatto di distanza dalla rimozione del Windows 7 USB/DVD Download Tool (WUDT) dal proprio sito Web, ieri Microsoft ha ripristinato il download al programma, ora divenuto open source. WUDT è uno strumento gratuito che permette di scaricare l'immagine ISO di Windows 7 dal Microsoft Store e scriverla su una chiavetta USB o su un DVD.

Microsoft ha deciso di pubblicare il codice di WUDT sotto la licenza GPL dopo che uno sviluppatore aveva scoperto che il programma - all'epoca accompagnato da una licenza proprietaria - utilizzava il codice di un progetto free software ospitato su Codeplex. Dopo alcune indagini interne, Microsoft aveva ammesso la violazione e cancellato il download a WUDT in attesa di aprire il codice sorgente dell'intero programma.

La migrazione di WUDT sotto la licenza GPL ha richiesto più del previsto, ma ora il tool può essere finalmente scaricato sia da CodePlex che dal Microsoft Store. Come spiegato però da Peter Galli, Open Source community manager di BigM, per utilizzare il software potrebbe essere necessario compiere qualche passo in più rispetto a quanto accadeva con la versione originale: Microsoft ha infatti separato dal download di WUDT alcuni componenti proprietari, quali il MS.NET Framework (necessario per far girare il programma), la Image Mastering API di Windows (necessaria per masterizzare i DVD) e Bootsect.exe (un tool di Windows 7 con il quale è possibile rendere un drive USB avviabile).
WUDT torna particolarmente utile per installare Windows 7 su sistemi, come i netbook, privi di un drive DVD. Questo strumento trae ispirazione (e non solo quella, com'è stato appurato) da analoghi programmi open source che già da tempo permettono di riversare le principali distribuzioni live di Linux su una chiavetta USB.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • AttualitàMicrosoft inciampa nella GPLUn blogger avrebbe trovato un tool rilasciato sotto licenza chiusa contenere codice aperto. Redmond lo ha rimosso in attesa di un'indagine più approfondita
100 Commenti alla Notizia Microsoft si smarca dalla GPL
Ordina
  • Microsoft Store

    Windows 7 USB/DVD Download Tool

    http://store.microsoft.com/Help/ISO-Tool

    Dato che è liberamente scaricabile, il link potevate metterlo nell'articolo Sorride
    non+autenticato
  • Ma questo per Microsoft è il primo vero software rilasciato sotto GPL?
    O ce ne sono altri?

    Parlo di GPL pura non di pseudo-licenze e promesse da marinaio che è solita fare per il codice rilasciato nel Codeplex.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Ma questo per Microsoft è il primo vero software
    > rilasciato sotto
    > GPL?
    > O ce ne sono altri?
    >
    > Parlo di GPL pura non di pseudo-licenze e
    > promesse da marinaio che è solita fare per il
    > codice rilasciato nel
    > Codeplex.


    c'erano dei moduli per il kernel linux di ms, riguardo a hyper v
    non+autenticato
  • esatto, anche in quel caso furono costretti a rilasciarli sotto gpl, dopo averli occultati per un pò, perchè usavano un mucchio di codice gpl
  • UNetBootIn hanno copiato di sana pianta Unetbootin.
    Stop.

    Ciao.
    non+autenticato
  • .... tra la scoperta del "fattaccio" e il rilascio del codice sorgente, M$ ha dato una risistemata al codice da lei scritto:

    - rimuovendo porzioni di codice che inviavano a R€dmond dati personali dell'utente

    - riscrivendo parti di codice scritte in stile M$, ovvero alla caxxo di cane (i cani non si offendanoOcchiolino )
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Profeta
    > .... tra la scoperta del "fattaccio" e il
    > rilascio del codice sorgente, M$ ha dato una
    > risistemata al codice da lei
    > scritto:
    Come lo sai? Te l'ha detto la donna delle pulizie che lavora in MS?

    > - rimuovendo porzioni di codice che inviavano a
    > R€dmond dati personali
    > dell'utente
    Ti scoccia che tutti sappiano quali sono le tue abitudini da psicopatico?

    > - riscrivendo parti di codice scritte in stile
    > M$, ovvero alla caxxo di cane (i cani non si
    > offendanoOcchiolino )
    Sicuramente tu riusciresti a fare di peggio.


    Tornatene a giocare a Solitario, sempre se capisci come funziona.
    non+autenticato
  • che bel trollone, bravino, lo stile rimane buono nel tempo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Eppure, anche se da super TROLL, sappiamo tutti (quelli intelligenti) che ha perfettamente e soltanto ragione.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > Evabbè, anche un soprammobile è in grado di
    > trovare argomentazioni che pwnino i commenti del
    > Profeta.
    > Gli piace vincere facile?

    A leggere i vostri commenti da bambini di 4 anni si capisce chiaramente chi sono i troll. Inoltre siete palesemente OT rispetto alla discussione. Quindi se vi va di scherzare andate a postare nel forum dell'isola dei famosi dove sicuramente troverete individui con cui scambiarvi opinioni su questioni di alto livello culturale.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > Sì, ma non piangere adesso.

    Siete voi che fate piangere o ridere, a seconda dei punti di vista.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: scrotone

    > > Siete voi che fate piangere o ridere, a seconda
    > > dei punti di vista.

    > Sì, ma non tirare troppo chè mi spezzi la lenza.
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    krane
    22544
  • Microsoft "abbraccia" la GPL per un suo programma e il titolo dice l'opposto. Boh.
  • - Scritto da: Nemo_bis
    > Microsoft "abbraccia" la GPL per un suo programma
    > e il titolo dice l'opposto.
    > Boh.

    Ti sei chiesto perchè questo dilemma sorga solo a te? Probabilmente è meglio che finisci le elementari, poi comprenderai i concetti racchiusi nell'articolo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    >
    > è noto che l'unica
    > licenza veramente free è la BSD.

    ma non è quella che ha permesso ad apple di prendere tutto il bottino e non rilasciare nulla in cambio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ClownHat
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > >
    > > è noto che l'unica
    > > licenza veramente free è la BSD.
    >
    > ma non è quella che ha permesso ad apple di
    > prendere tutto il bottino e non rilasciare nulla
    > in
    > cambio?

    Toh! Il Nulla!

    http://www.opensource.apple.com/

    C'è solo il kernel, una cosetta da nulla.
  • contenuto non disponibile
  • Mah, guarda, sinceramente preferisco la GPL alla BSD, in quanto contribuisce al miglioramento dei progetti creati su quella licenza, su BSD si da spazio a sciacallaggi vari.
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: ClownHat
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > >
    > > è noto che l'unica
    > > licenza veramente free è la BSD.
    >
    > ma non è quella che ha permesso ad apple di
    > prendere tutto il bottino e non rilasciare nulla
    > in
    > cambio?

    Nulla? Allora cos'è questo OS X che mi sto godendo sul mio Mac?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    >
    > Nulla? Allora cos'è questo OS X che mi sto
    > godendo sul mio
    > Mac?

    te l'hanno regalato?
    se è così ne vorrei uno anch'io!

    quanto ha pagato apple per il codice licenziato BSD?
    non+autenticato
  • No, amico.

    Si possono prendere le parole e dargli il significato che si vuole.

    Ma la licenza free per eccellenza è la GPL.

    La BSD è solo una licenza free compatibile con la prima.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)