Alessandro Del Rosso

Intel anticiperÓ i six-core

Le ultime indiscrezioni sostengono che Santa Clara lancerÓ la sua prima CPU desktop a sei core giÓ nel corso del primo trimestre dell'anno. Questo chip conserverÓ il brand Core i7

Roma - Secondo le più recenti indiscrezioni, le prime CPU a sei core di Intel (nome in codice Gulftown) arriveranno sul mercato nel primo trimestre del 2010, dunque con qualche mese di anticipo rispetto a quanto inizialmente pronosticato. Queste stesse fonti sostengono inoltre che i primi modelli di Gulftown non adotteranno il brand Core i9, ma conserveranno quello Core i7 dei preesistenti processori quad-core di fascia alta.

Stando all'immagine di una presunta slide di Microsoft, il primo modello di Gulftown sarà il Core i7 980X Extreme Edition, le cui specifiche parlano di un clock a 3,33 GHz, 12 MB di cache L3 unificata, un controller di memoria DDR3 triple-channel e un TDP di 130 watt.

Il chip in questione, il cui costo dovrebbe essere di circa 1000 dollari, supporterà la tecnologia Hype-Threading e sarà compatibile con la preesistente infrastruttura LGA1366/Intel X58.
Come noto, i processori Gulftown poggeranno sull'architettura Westmere e useranno lo stesso socket dei Core i7 9xx (Bloomfield), dei quali si possono considerare un naturale aggiornamento. Si distingueranno dagli i7 per la tecnologia di processo a 32 nanometri, per l'adozione di un maggiore quantitativo di cache e naturalmente per l'integrazione di due core aggiuntivi, fino a un totale di sei. Grazie alla sua circuiteria a 32nm, Gulftown promette inoltre di ridurre i consumi per megahertz e abbattere ulteriormente la produzione di calore.

Alessandro Del Rosso
2 Commenti alla Notizia Intel anticiperÓ i six-core
Ordina