Mauro Vecchio

Wikipedia, donazioni sotto l'albero

Lanciato un appello da parte di Jimmy Wales al popolo dell'enciclopedia libera. Ci vorrebbero almeno 7,5 milioni di dollari per fare in modo che tutto rimanga aperto e libero da pubblicitÓ. A chiedere soldi anche Wikileaks, con un progetto preciso

Roma - "Immaginate un mondo in cui ogni singolo individuo sul pianeta possa avere libero accesso all'intera conoscenza umana". Non si tratta del testo di un brano inedito di John Lennon, ma delle recenti parole di Jimmy Jimbo Wales, cofondatore della popolare enciclopedia libera online Wikipedia. Sul sito di Wikimedia Foundation ha fatto la sua apparizione un breve appello con cui Wales, in occasione delle festività natalizie, ha chiesto a tutti i wikipediani di contribuire alla causa, di effettuare una donazione in denaro per aiutare il sito.

"Wikipedia offre un potere straordinario alle persone, di fare qualcosa di altrettanto straordinario - ha dichiarato Wales nel suo appello - Persone come noi che contribuiscono a Wikipedia, parola per parola. E persone come noi la sostengono economicamente. ╚ la prova del nostro collettivo potenziale di cambiare il mondo". Per Wales, si tratterebbe del bisogno urgente di difendere lo spazio in cui tutto questo avviene, in modo da lasciarlo completamente libero da meccanismi pubblicitari e modelli di business a pagamento.

Wikipedia dovrebbe a suo dire rimanere aperta e soprattutto in continua crescita, ma perché tutto ciò possa avvenire Wales ha bisogno di soldi, offerti gentilmente dai suoi utenti più generosi. Wikimedia - organizzazione non profit che gestisce l'enciclopedia libera più famosa della Rete - avrebbe così bisogno di circa 10 milioni di dollari l'anno (circa 7 milioni di euro) per gestire sia la tecnologia che le risorse umane (35 dipendenti totali) necessarie a rendere Wikipedia sempre veloce, accessibile e soprattutto libera da inquinamenti del mercato.
"Wikipedia non è un sito commerciale - ha ricordato Wales - ma la creazione di una vasta comunità, popolata e mantenuta in vita da persone come voi. Più di 340 milioni di utenti accedono al sito ogni mese, quasi un terzo di tutto il mondo connesso". Affinché questa comunità continui a sopravvivere serena, Jimbo Wales spera di poter raggranellare circa 7,5 milioni di dollari (5,2 milioni di euro) a partire dai contributi in denaro dei wikipediani di tutto il mondo.

E di questo passo potrebbe farcela. Nelle sole prime 24 ore dall'appello firmato online, Wikimedia ha incassato donazioni liquide per circa 430mila dollari (300mila euro). Tanto che un portavoce dell'enciclopedia online ha spiegato che si tratta della somma più alta mai ottenuta da Wikimedia nel corso di una singola giornata. Jay Walsh, responsabile per le comunicazioni della fondazione, ne ha spiegato il motivo: la lettera di Wales avrebbe toccato i sentimenti di tutti quelli che vivono Wikipedia ogni giorno.

E non è stata solo Wikipedia ad invocare aiuti di natura economica. Il sito delle soffiate Wikileaks.org ha chiesto alla Knight Foundation - organizzazione che distribuisce fondi a progetti digitali che contribuiscano alla diffusione dell'informazione nelle comunità online - una cifra di poco superiore ai 500mila dollari (circa 350mila euro). Se tuttavia Wikipedia potrà fare i conti con l'amore incondizionato dei suoi fan, Wikileaks dovrà convincere una sorta di giuria, all'interno di una massiccia distribuzione di fondi da parte di Knight Foundation, circa 5 milioni di dollari (3,5 milioni di euro).

La proposta di Wikileaks consiste nello sfruttare il denaro per incoraggiare i quotidiani locali ad includere un link agli anonimi server del sito, affinché siano gli stessi lettori ad inviare documenti scottanti su tematiche locali o piccoli scandali. Quella che si è definita come una vera e propria forma di governo aperta, ha poi dichiarato di fare tutto il possibile per informare gli utenti garantendo una sostanziale anonimità. Ma soprattutto per portare il proprio progetto a contatto diretto con le comunità online.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • Digital LifeWikipedia: ma quale diaspora!Un post sul blog di Wikimedia Foundation ha contestato l'esodo di editor annunciati da una ricerca spagnola. Questa avrebbe usato parametri vaghi e poco lungimiranti
  • Digital LifeLa diaspora dei wikipedianiUna ricerca spagnola mette in risalto un trend negativo per l'enciclopedia libera. 50mila editor sono scappati nel 2009. Colpa di regole troppo severe, argomenti ormai alla saturazione e un ambiente sempre pi¨ ostile
  • Digital LifeWikipedia, agli editor l'ardua sentenzaLa revisione ad opera degli utenti pi¨ esperti sarÓ realtÓ anche per la versione in lingua inglese. Per tutelare l'enciclopedia libera dai vandali da articolo web
  • AttualitàUK contro i segreti di WikileaksRivelati manuali riservati dedicati alle tattiche in Iraq ed Afghanistan. Il ministero della Difesa non ci sta e minaccia un'altra battaglia. Online
54 Commenti alla Notizia Wikipedia, donazioni sotto l'albero
Ordina
  • Beh da poco è disponibile la treccani online, la enciclopedia finanziata da decenni con i soldi degli italiani, e devo dire che è molto meglio di wikipedia senza ombra di dubbio. Se ci fosse una wikipedia italiana gestita da persone con un minimo di spessore magari qualke euro si potrebbe anche donare, ma per il momento....
    non+autenticato
  • Wikipedia riceve giß molte donazioni, sono gli articoli scritti gratuitamente dagli utenti.

    Chiedergli di farsi anche carico su base volontaria del suo finanziamento, beh, é davvero troppo.

    Se Wikipedia é cosÝ importante, che si limitino il numero di righe visualizzabili per ogni voce e si preveda un abbonamento mensile, io sarei anche disposto a pagare 5$ al mese per accesso illimitato a Wikipedia, e se la gente veramente VUOLE Wikipedia sarß disposta a pagare per utilizzarla.

    Non si puˇ chiedere una donazione per parare ad una mala gestione del modello di business, non é un problema degli utenti e dei volontari!

    Sarebbe come chiedere all'autista dell'ambulanza di pagare il pieno!
    MeX
    16902
  • Toh finalmente uno che ha compreso appieno il concetto!!!
    yeahh
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > Wikipedia riceve giß molte donazioni, sono gli
    > articoli scritti gratuitamente dagli
    > utenti.

    Io non scrivo, non ne ho tempo. Però per certe cose la uso, per cui sono contento di contribuire.
    2678
  • io non sono disposto a pagare una cifra una tantum come ad un barbone su un ponte.

    Io sarei disposto a pagare un tot al mese, e non essere l'unico con il cuore tenere e il portafoglio generoso a fare donazioni a fondo perduto.
    MeX
    16902
  • E allora fai una cosa:

    e banking
    bonifico mensile

    e smettila di dire sciempiaggini
    non+autenticato
  • - Scritto da: mastrolino
    > E allora fai una cosa:
    >
    > e banking
    > bonifico mensile
    >
    > e smettila di dire sciempiaggini

    Admin di wikipedia in incognito
  • ah ah ah ti sei dichiarato alfine?
    non+autenticato
  • e devo essere l'unico pirla?

    Se é free non la pago su base "volontaria" se diventa a pagamento la pago volentieri
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > e devo essere l'unico pirla?
    >
    > Se é free non la pago su base "volontaria" se
    > diventa a pagamento la pago
    > volentieri

    Perché?
  • - Scritto da: MeX
    > io non sono disposto a pagare una cifra una
    > tantum come ad un barbone su un
    > ponte.
    >
    > Io sarei disposto a pagare un tot al mese, e non
    > essere l'unico con il cuore tenere e il
    > portafoglio generoso a fare donazioni a fondo
    > perduto.

    Un tot al mese per informazioni di quella qualità? Tantovale comprarsi la treccani a rate, almeno ti resta qualcosa in mano
  • giß, qualcosa che dopo un paio d'anni non vale pi˙ niente
    MeX
    16902
  • Non mi ci trovo con quella in italiano, preferisco quella in inglese, è molto più completa, imparziale, corretta.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 23 dicembre 2009 15.56
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: aponivi
    > Io non do nemmeno un centesimo perchè la wiki in
    > italiano non mi garantisce affidabilità e
    > completezza delle informazioni. E non mi dite che
    > devo andarmi a leggere quella in inglese perchè
    > altrimenti non avrebbero senso le varie
    > localizzazioni.
    >
    > Mi devono spiegare a che servono tutti quei soldi
    > se hanno solo una decina di dipendenti, il resto
    > lavorano a
    > gratis.
    >
    > Per "qualche" server servono milioni di dollari?
    > Non ci vedo chiaro. Nonostante ufficialmente non
    > ci sia la pubblicità, è facile desumere che viene
    > controllata da gruppi di potere (vaticano, cia
    > ecc). A mio avviso non deve essere finanziata con
    > soldi pubblici, è un sito
    > privato.
    >
    > Di libero c'è solo la libertà degli
    > amministratori di fare quello che vogliono,
    > gratuita non è in quanto con il banner ti
    > chiedono costantemente soldi, non è affidabile
    > (es: in una voce trovai 3 varie indicazioni
    > diverse sul numero degli abitanti), non è
    > completa (solo le voci dei pokemon e gli episodi
    > di dr house lo sono), non è imparziale in quanto
    > vi sono dei gruppi di potere filocattolici che
    > impongono la presenza di vescovi e preti di
    > campagna, non è democratica (comandano gli
    > amministratori=cricca), è settaria in quanto gli
    > utenti anziani possono fare quello che vogliono
    > ma non vengono bloccati (vedi caso di
    > amministratore che combina un casino nelle voci
    > di medicina [informazioni false], invitato a
    > dimettersi, zero giorni di blocco). Su wiki vige
    > la censura e sopratutto non è inclusionista, (gli
    > admin affermano sempre di non avere problemi di
    > spazio), vengono cancellate voci interessanti
    > solo per
    > passatempo.
    >
    > Io ovviamente mi riferisco a quella in italiano,
    > la vergogna di tutte le
    > wiki.

    Io non do nemmeno un centesimo perchè la wiki in italiano non mi garantisce affidabilità e completezza delle informazioni. E non mi dite che devo andarmi a leggere quella in inglese perchè altrimenti non avrebbero senso le varie localizzazioni.

    Mi devono spiegare a che servono tutti quei soldi se hanno solo una decina di dipendenti, il resto lavorano a gratis.

    Per "qualche" server servono milioni di dollari? Non ci vedo chiaro. Nonostante ufficialmente non ci sia la pubblicità, è facile desumere che viene controllata da gruppi di potere (vaticano, cia ecc). A mio avviso non deve essere finanziata con soldi pubblici, è un sito privato.

    Di libero c'è solo la libertà degli amministratori di fare quello che vogliono, gratuita non è in quanto con il banner ti chiedono costantemente soldi, non è affidabile (es: in una voce trovai 3 varie indicazioni diverse sul numero degli abitanti), non è completa (solo le voci dei pokemon e gli episodi di dr house lo sono), non è imparziale in quanto vi sono dei gruppi di potere filocattolici che impongono la presenza di vescovi e preti di campagna, non è democratica (comandano gli amministratori=cricca), è settaria in quanto gli utenti anziani possono fare quello che vogliono ma non vengono bloccati (vedi caso di amministratore che combina un casino nelle voci di medicina [informazioni false], invitato a dimettersi, zero giorni di blocco). Su wiki vige la censura e sopratutto non è inclusionista, (gli admin affermano sempre di non avere problemi di spazio), vengono cancellate voci interessanti solo per passatempo.

    Io ovviamente mi riferisco a quella in italiano, la vergogna di tutte le wiki.
    non+autenticato
  • Una parte delle voci è ben fatta IMHO; quelle a sfondo politico o controverse non sono necessariamente affidabili (purtroppo ci sono troppi fanboy).

    Francamente non ho mai capito per quale ragione non permettano più definizioni/teorie/orientamenti per ciascuna voce, così almeno chi legge si potrebbe fare un'idea senza farsi condizionare dalla tifoseria politica/religiosa/sportiva ecc... del gruppo dirigente di turno.

    Certamente quella cifra mi sembra comunque esagerata, qualche banner pubblicitario ben delimitato, identificabile come tale e non prevaricatore non credo costituisca un problema per molti utenti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maestro Miyagi
    > Una parte delle voci è ben fatta IMHO; quelle a
    > sfondo politico o controverse non sono
    > necessariamente affidabili (purtroppo ci sono
    > troppi
    > fanboy).
    >
    > Francamente non ho mai capito per quale ragione
    > non permettano più
    > definizioni/teorie/orientamenti per ciascuna
    > voce, così almeno chi legge si potrebbe fare
    > un'idea senza farsi condizionare dalla tifoseria
    > politica/religiosa/sportiva ecc... del gruppo
    > dirigente di
    > turno.
    >
    > Certamente quella cifra mi sembra comunque
    > esagerata, qualche banner pubblicitario ben
    > delimitato, identificabile come tale e non
    > prevaricatore non credo costituisca un problema
    > per molti
    > utenti.

    Sarebbe peggio. Sai quanti siti dotati di Banner ring, vengono depennati e delistati a causa degli Scareware iniettati dai lamah di turno? Ovviamente chi legge Wiki, di norma, ha IE, pertanto i malware correrebbero liberi e felici nella prateria.
    non+autenticato
  • banner ring, scareware, lamah?
    bimbominkia defcon!
    non+autenticato
  • - Scritto da: aponivi
    > Non mi ci trovo con quella in italiano,
    > preferisco quella in inglese, è molto più
    > completa, imparziale,
    > corretta.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 23 dicembre 2009 15.56
    > --------------------------------------------------

    Versione pre modifica:
    - Scritto da: aponivi
    > Io non do nemmeno un centesimo perchè la wiki in
    > italiano non mi garantisce affidabilità e
    > completezza delle informazioni. E non mi dite che
    > devo andarmi a leggere quella in inglese perchè
    > altrimenti non avrebbero senso le varie
    > localizzazioni.
    > ...

    Ma allora la leggi o no la versione ingleseA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: LuigiT

    > Ma allora la leggi o no la versione ingleseA bocca aperta

    Versione pre modifica? Ma di cosa stai parlando? Per favore buttate fuori questo troll
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 dicembre 2009 10.55
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: aponivi
    >
    > Versione pre modifica? Ma di cosa stai parlando?
    > Per favore buttate fuori questo
    > troll

    Caro ..
    leggi il messaggio di Emmesette, che ti ha quotato prima che modificavi il messaggioA bocca aperta:D .. e hai pure il coraggio di farti ancora vedereA bocca aperta:D
    non+autenticato
  • di utenti e governi. Io ho dato 50 euro, ma basterebbero 10 euro a testa da una piccola frazione degli utenti di Wikipedia per farla lavorare in santa pace per *anni*.
    E i governi? Su Striscia la Notizia, Report, Le Iene si vedono quotidiani sperperi di denaro pubblico di decine di milioni di euro (es. edifici sportivi costruiti, inaugurati ed abbandonati). Per un governo finanziare Wikipedia vorrebbe dire stanziare BRICIOLE, eppure...
    Anche finanziare il software libero al posto di spendere carrettate di denaro i licenze e in mancato sviluppo di una cultura informatica elevata sarebbe una mossa più che assennata, eppure...
    C'è di che scoraggiarsi.
    Io comunque non mi tiro indietro, e voi?
    non+autenticato
  • Non viene finanziata la ricerca anzi viene tagliata ti aspetti che finanzino un progetto open come Wikipedia? Però compriamo caccia bombardieri americani che in questo periodo di guerra sono utilissimi!!!

    Comunque anche se arrivasse la pubblicità ci sarebbe sempre AdBlockOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: markit
    > di utenti e governi. Io ho dato 50 euro, ma
    > basterebbero 10 euro a testa da una piccola
    > frazione degli utenti di Wikipedia per farla
    > lavorare in santa pace per
    > *anni*.
    Io non finanzierei mai wikipedia.
    Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le sue enciclopedie, di certo non mi fido di tutte le castronerie wikipediane.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matt

    > Io non finanzierei mai wikipedia.
    > Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le
    > sue enciclopedie, di certo non mi fido di tutte
    > le castronerie
    > wikipediane.

    Bene, sono contento della tua scelta. Milioni di dollari per qualche server, ma ci vogliono prendere in giro?
  • - Scritto da: aponivi
    > - Scritto da: Matt
    >
    > > Io non finanzierei mai wikipedia.
    > > Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le
    > > sue enciclopedie, di certo non mi fido di tutte
    > > le castronerie
    > > wikipediane.

    Mi piace perchè, quando tu parli di wikipedia: "Ih, vàlah.. E' piena di inesattezze ecc.". Poi chiedi nello specifico e nessuno sa risponderti. Come al solito... Sai.. leggere al giorno d'oggi non è figo. Costantino e la DeFilippi non vogliono. Non è Trendi, non è Fescion ecc. ecc.

    Sentite, andate a spalar la neve...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonymous
    > - Scritto da: aponivi
    > > - Scritto da: Matt
    > >
    > > > Io non finanzierei mai wikipedia.
    > > > Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le
    > > > sue enciclopedie, di certo non mi fido di
    > tutte
    > > > le castronerie
    > > > wikipediane.
    >
    > Mi piace perchè, quando tu parli di wikipedia:
    > "Ih, vàlah.. E' piena di inesattezze ecc.". Poi
    > chiedi nello specifico e nessuno sa risponderti.
    > Come al solito... Sai.. leggere al giorno d'oggi
    > non è figo. Costantino e la DeFilippi non
    > vogliono. Non è Trendi, non è Fescion ecc.
    > ecc.
    >
    > Sentite, andate a spalar la neve...

    E tu vai a scavare fosse al camposanto
  • - Scritto da: Matt

    > Io non finanzierei mai wikipedia.
    > Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le
    > sue enciclopedie, di certo non mi fido di tutte
    > le castronerie
    > wikipediane.

    E' chiaro che nel tuo mondo di fiabe la banda per gestire 340 milioni di accessi mensili è gratis
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matt
    > - Scritto da: markit
    > > di utenti e governi. Io ho dato 50 euro, ma
    > > basterebbero 10 euro a testa da una piccola
    > > frazione degli utenti di Wikipedia per farla
    > > lavorare in santa pace per
    > > *anni*.
    > Io non finanzierei mai wikipedia.
    > Al massimo finanzia la DeAgostini comprando le
    > sue enciclopedie, di certo non mi fido di tutte
    > le castronerie
    > wikipediane.

    wikipedia sarà piena di castronerie, ma non è che le altre enciclopedie siano da meno... la differenza è che in wikipedia se qualcosa va male lo pui dire e cambiare in prima persona... a ma già è vero è meglio stare a lamentarsi e poi non fare nulla che tanto qualcuno ci penserà...
    non+autenticato
  • - Scritto da: markit
    > di utenti e governi. Io ho dato 50 euro, ma
    > basterebbero 10 euro a testa da una piccola
    > frazione degli utenti di Wikipedia per farla
    > lavorare in santa pace per
    > *anni*.

    10 euro a wikipedia da parte mia. Come wikipediano contribuisco a creare e a modificare le voci ma penso che i wikipediani debbano fare di più e l'appello di Jimmy Wales era diretto a quelli come me.

    Tanti auguri a tutti e date qualche lira a wikipedia.
  • > abbandonati). Per un governo finanziare Wikipedia

    Beata ingenuitàSorride
    Te lo immagini il governo Berlusconi finanziare un sito che dettaglia i processi del sig. Silvio Berlusconi , comprese le assoluzioni dovute a modifiche della legge varate dal governo Berlusconi?? (domanda retorica)
    non+autenticato
  • - Scritto da: markit
    > di utenti e governi. Io ho dato 50 euro, ma
    > basterebbero 10 euro a testa da una piccola
    > frazione degli utenti di Wikipedia per farla
    > lavorare in santa pace per
    > *anni*.

    Anche se non c'è pubblicità apparente con le donazioni si può fare pubblicità sottobanco, questo spiega molte voci bloccate
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 23 dicembre 2009 15.54
    -----------------------------------------------------------