Mauro Vecchio

Firefox 3.5, il più popolare tra i browser

A rivelarlo un'analisi di StatCounter: l'ultimo pargolo di casa Mozilla ha superato IE 7 in quanto a preferenze degli utenti. Ma, addizione dopo addizione, si staglia una realtà arcinota

Roma - Si tratta di cifre percentuali che costituiscono certamente un gradito regalo natalizio per Mozilla e Firefox 3.5. Dati statistici che celebrano nel migliore dei modi il recente raggiungimento dei cinque anni di vita del progetto open source di Dave Hyatt e Blake Ross. Firefox 3.5 ha superato Internet Explorer 7 durante la scorsa settimana, piazzandosi al comando della classifica dei browser più popolari e utilizzati dagli utenti.

A rivelarlo, un'analisi condotta da StatCounter, che ha attribuito all'ultima versione di Firefox una percentuale di utilizzatori pari al 21,93 per cento. Nello stesso periodo di tempo - la settimana che va dal 14 al 20 dicembre - IE 7, già in vistosa flessione nel corso del 2009, ha raggranellato una percentuale di utenze pari al 21,2. Parallelamente, a crescere è stato IE 8, giunto ad una quota pari al 20,33.

Ma bisogna fare un po' di addizioni per capire effettivamente come stanno le cose nel mercato globale dei browser. Firefox 3.0 ha intercettato il 9,01 per cento degli utenti, seguito a bassissima quota da Firefox 2.0 con l'1,01 per cento. La fetta totale assegnata alla creatura di Mozilla è pari così a circa il 32 per cento. Per quanto riguarda quella di Microsoft, bisogna aggiungere un 13,89 per cento detenuto da IE 6, arrivando ad una fetta totale pari al 55,42 per cento.
L'eco dei risultati di StatCounter diventa decisamente meno trionfalistica per il Panda Rosso. Ancora meno se si prendono i precedenti dati diffusi da Net Applications, che ha assegnato lo scorso mese una quota totale pari al 63,62 per cento per le varie versioni di IE, seguite poi da quelle di Firefox, insieme al 24,72 per cento.

Stando sempre ai dati di StatCounter, l'uso globale di Firefox 3.5 ha avuto una forte impennata a partire dallo scorso giugno, segno di preferenze sempre più ampie da parte degli utenti, specie quelli legati a Linux. Proprio tra questi ultimi l'uso di browser alternativi come Chrome ha avuto una significativa crescita, permettendo alla creatura di Google di scalzare Safari dal podio dei più popolari. Ma come tutte le maratone che si rispettino, i chilometri del web sono ancora tanti.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Firefox 3.5, il più popolare tra i browser
Ordina
  • Però consideriamo il fatto che Explorer ce lo abbiamo bello e pronto sul PC mentre per Firefox bisogna prima scaricarlo e poi installarlo!
    non+autenticato
  • mica è vero, col ballot screen sono tutti da scaricare e installareA bocca aperta
  • Gli utenti di IE sono molto più propensi a tenersi versioni obsolete del loro browser, con tutte le conseguenze per la sicurezza loro e della Rete in generale.

    Se a Microsoft interessasse minimamente della sicurezza, farebbe in modo di far installare IE8 anche a chi usa versioni vecchie di Windows, ma gli interessa di più cercare di indurre la gente a comprare la nuova versione.

    Se la Rete è un verminaio, la colpa è quasi interamente di Microsoft e dei suoi utenti incompetenti.
    Funz
    12979
  • Sono più propensi a tenersi IE vecchio perxhè sanno a malapena accendere il pc. Annoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rainheart
    > Sono più propensi a tenersi IE vecchio perxhè
    > sanno a malapena accendere il pc.
    >Annoiato

    E immagino che passando a linux, diventino di colpo dei super-utenti giusto?
    non+autenticato
  • > E immagino che passando a linux, diventino di
    > colpo dei super-utenti
    > giusto?

    Esattamente il contrario. Se acquistano coscienza e diventano utenti più esperti passano a LinuxSorride
    non+autenticato
  • > E immagino che passando a linux, diventino di
    > colpo dei super-utenti
    > giusto?

    Certo ! Linux è come le noccioline di Super Pippo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > Gli utenti di IE sono molto più propensi a
    > tenersi versioni obsolete del loro browser, con
    > tutte le conseguenze per la sicurezza loro e
    > della Rete in generale.
    Il probelma e' che le applicaizni scirtte coi peidi per IE6 sono ancorali', epr chìui c'e'*un sacco di gente* che nonpuo passare 'oltre' per le incompatibilita del browser.

    Il che spiega anche la differenza fra i due grafici, secondo alcuni: NetApplication rileva dati maggiormante fra utenti 'corporate', per i quali modificare il browser e' piu' difficile, mentre Stat Counter utilizzerebbe dati piu' generali.
    non+autenticato
  • Oddio, io ho recentemente installato Firefox 2.0.0.20 su un pc fresco di installazione. Il perché è presto detto: su una macchina vecchia (hardware di una decina di anni fa), ci installo Win98, e Firefox 3.0 richiede OS più aggiornati. Pertanto rimango sul buon vecchio FF2 (che peraltro uso ancora al lavoro...)

    Nota per chi mi potrebbe giudicare, a torto, m$-fan: volevo provare ad installarci ubuntu-lite, ma il cd masterizzato dalla iso, non riesce a far partire il programma di installazione, l'interfaccia grafica rimane completamente nera. E in modalità live è davvero lentisssssssimo. Per quanto lento, Win98 va comunque molto meglio.
  • Ubuntu non è il top di leggerezza, prova debian.
    non+autenticato
  • cercherò, grazie
  • Volevo sottolineare che Google Chrome è stato rilasciato anche nella sua forma libera, Chromium. Ogni tanto sarebbe importante sottolineare anche questi aspetti. Buon Natale a tutti.
    non+autenticato
  • Vero, ma quand'è che l'hanno rilasciato? Questo mese? Fine mese scorso? (non ricordo) Se è così recente è normale che influisca in modo quasi nulla su questo tipo di conteggi.
    Buone feste anche a te!
    non+autenticato
  • Il mio sito professionale, visitato perlopiù da "utonti", siccome non tratta affatto di argomenti tecnologici (anche se è il sito sulle cui tecnologie verso più sudore da webmaster) vede una netta vincita dei browser IE... nel mese di dicembre:
    IE8 29.8%
    IE7 24.3%
    Firefox 20.1% (tutte le versioni)
    IE6 16.2%
    Safari 3.9%
    Chromo 3.6%

    Il sito di ephestione, a target squisitamente nerd/geek, vede firefox in testa col 43.9% a dicembre, circa 43% IE cumulativo, 7.4% chrome, safari e opera poco sopra il 2%.
  • E quale sarebbe l'indirizzo di questo tuo "sito professionale"?
    non+autenticato
  • non ho inserito l'indirizzo volutamenteCon la lingua fuori
  • - Scritto da: ephestione
    > Il mio sito professionale, visitato perlopiù da
    > "utonti", siccome non tratta affatto di argomenti
    > tecnologici (anche se è il sito sulle cui
    > tecnologie verso più sudore da webmaster) vede
    > una netta vincita dei browser IE... nel mese di
    > dicembre:
    > IE8 29.8%
    > IE7 24.3%
    > Firefox 20.1% (tutte le versioni)
    > IE6 16.2%
    > Safari 3.9%
    > Chromo 3.6%

    Se parliamo di siti medi in Italia statcounter ha la classifica:

    http://gs.statcounter.com/#browser-IT-monthly-2008...

    IE al 57%
    FF al 30%

    IE in discesa e FF stabile in Italia. Chrome in salita.
  • Certo, che è quello che dice l'articolo... tuttavia io stavo fornendo un ulteriore punto di analisi. Nel grande panorama di tutti i siti quello è il risultato totale globale, nel mio piccolo ad ogni modo posso dire che quella è solo la media di trilussa, perché nei siti non tecnologici IE la stravince ancora.
    Poi qui siamo su punto informatico, lo sappiamo che almeno da questi lidi firefox chrome e opera hanno la maggioranza
  • - Scritto da: ephestione
    > Certo, che è quello che dice l'articolo...

    Forse, in un certo senso lo dice pure l'articolo.

    Però l'articolo parla di Firefox nella versione 3.5 e fa una statistica mondiale, il grafico che ho linkato io:

    http://gs.statcounter.com/#browser-IT-monthly-2008...

    non parla di firefox 3.5 ma di tutti i firefox e non è una statistica globale ma quella italiana quindi è una cosa che ci riguarda tutti, una media (magari di trilussa) italiana e non estera.

    > tuttavia io stavo fornendo un ulteriore punto di
    > analisi. Nel grande panorama di tutti i siti
    > quello è il risultato totale globale, nel mio
    > piccolo ad ogni modo posso dire che quella è solo
    > la media di trilussa, perché nei siti non
    > tecnologici IE la stravince
    > ancora.

    No, non è così, la media in Italia non la fanno i siti tecnologici ma altri siti e i risultati non sono quelli che porti te con il tuo sito ma quelli di statcounter su milioni di siti.

    Il tuo sito è un po' troppo sovraesposto verso IE rispetto al sito medio italiano. Statcounter (poi cambiando azienda che da queste statistiche cambiano i risultati) da IE al 57%, FF al 30% con IE in discesa.

    > Poi qui siamo su punto informatico, lo sappiamo
    > che almeno da questi lidi firefox chrome e opera
    > hanno la
    > maggioranza

    Credo anch'io.
  • - Scritto da: ephestione
    > Il mio sito professionale, visitato perlopiù da
    > "utonti", siccome non tratta affatto di argomenti
    > tecnologici (anche se è il sito sulle cui
    > tecnologie verso più sudore da webmaster) vede
    > una netta vincita dei browser IE...

    Un portale di un nostro cliente, con una media di 35.000 visitatori al giorno, fa il 93% di IE e il 5% di FF (le briciole agli altri). La cosa strana è che un sito secondario dello stesso cliente (un blog, 350 visite/giorno) ha IE al 68% e FF al 24%.
    Un terzo sito (dedicato a un prodotto di quel cliente, sulle 700 visite/giorno) più o meno uguale(68% IE, 26% FF).
    Un altro (di una azienda controllata, sulle 4000 visite/giorno) fa 74% IE, 20% FF.
    Eppure il bacino di utenti è più o meno lo stesso (i siti vengono promossi a vicenda tramite newsletter e altre iniziative).

    Il lato veramente buono della faccenda è che IE6 è in calo spaventoso, e si attesta ormai sul 13-18% delle visite. Speravo sparisse entro la fine dell'anno, ma mi sa che ce lo terremo ancora per un annetto. :/

    Bye.
    Shu
    1232
  • > Il lato veramente buono della faccenda è che IE6
    > è in calo spaventoso, e si attesta ormai sul
    > 13-18% delle visite. Speravo sparisse entro la
    > fine dell'anno, ma mi sa che ce lo terremo ancora
    > per un annetto.
    > :/
    Sarà più di un annetto ... il nostro parco macchine (circa 500 pc) ce ne sono più della metà con ancora installato Win2K, quindi IE6. Non è previsto nessun aggiornamento HW per i prossimi ANNI, perchè chi gli addetti agli acquisiti lo ritengono (correttamente) bastante per quello che gli utenti devono fare (nelle PA gli acquisti non sono sempre facili) e non penso di essere l'unico in questa situazione.
  • http://gs.statcounter.com/#browser-eu-monthly-2008...

    Avete visto il grafico? impressionante!

    Firefox e IE sono alla pari in Europa e sono due curve opposte: IE è in piacchiata verso il basso mentre Firefox è in splendida salita.

    A dire la verità FF è ancora sotto a IE di 4 punti percentuali ma è questione di qualche mese perché si possa dire che Firefox è il primo browser, basta guardare il grafico.

    È impressionante notare che un anno fa IE era (tempi molto lontani) al 55%, adesso è al 45%, ha perso 10 punti percentuali in un anno!!!

    Firefox, invece era al 34% e adesso è a uno sfavillante 41%:

    41%
    41%
    41%

    favoloso...:)
  • fralaltro Opera è in caduta libera.. peccato, spero che spendano le loro risorse in ambito mobile, per ora opera è l'unico browser mobile degno di nota..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno a Caso
    > fralaltro Opera è in caduta libera.. peccato,
    > spero che spendano le loro risorse in ambito
    > mobile, per ora opera è l'unico browser mobile
    > degno di
    > nota..

    Dissento, non è 'sta gran cosa. In quanto a browser mobili, i migliori sono quelli creati appositamente, non i porting di un browser desktop. Così come IEMobile non è un granché, lo stesso può dirsi dei vari Opera Mini e Micro. Per progetti di grande importanza, su palmari Psion e Symbol, abbiamo provato e approvato NetFront della Access, basato su Gecko. Tutta un'altra storia.
  • Uso Firefox con piacere, tra l'altro con una distribuzione GNU/Linux un po', se vogliamo, ristretta, però FF mi pare dimostrare ancora di non aver saputo andare poco oltre la mera lettura del DTD quanto alla codifica dei caratteri.
    non+autenticato
  • devo dissentire, l'algoritmo di riconoscimento automatico universale delle codifiche usato da firefox è il migliore che ci sia in giro

    tempo fa mi trovai ad usare beautifulsoup per un mio progetto e a causa di qualche problema nel riconoscimento automatico delle codifiche, incorporai proprio il riconoscitore di firefox con risultati strabilianti, soprattutto sulle codifiche koi e gb

    non sarà che magari lo tieni disabilitato?
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)