Alessandro Del Rosso

Tesla, un cuore di Fermi

Nvidia ha svelato le specifiche tecniche ufficiale dei primi modelli di schede basate sulla nuova architettura. Il numero degli stream processor è inferiore al previsto

Roma - Nvidia ha svelato in sordina le specifiche tecniche delle schede video Tesla di prossima introduzione, le prime a basarsi sulla tanto attesa architettura Fermi. Come noto, le schede Tesla si rivolgono espressamente alle applicazioni di high performance computing (HPC), dove forniscono performance comprese tra 520 e 630 GFLOPS.

La prima cosa che si nota è che le future schede Tesla C2050 e C2070 avranno soltanto 448 stream processor, contro i 512 inizialmente previsti. I motivi di questa scelta non sono ancora noti, ma c'è chi ipotizza sia legata ai consumi energetici o alle rese produttive.

Le Tesla C2050 e C2070 sono rispettivamente dotate di 3 e 6 GB di memoria GDDR5 con supporto ECC, interfaccia a 384 bit e frequenza di clock di 1,8 e 2 GHz. Il thermal design power di entrambe le schede è di 225 watt.
Nvidia commercializzerà le nuove Tesla nel secondo trimestre del 2010 al prezzo di 2.499 dollari per il modello C2050 e di 3.999 dollari per il C2070. Maggiori dettagli sui due prodotti sono forniti da X-bit labs.

Alessandro Del Rosso
15 Commenti alla Notizia Tesla, un cuore di Fermi
Ordina
  • Conviene specificare che i valori in gflops sono in doppia precisione.
  • sono circa 1.4 TFlops a singola precisione
  • Premettendo che sta questa Tesla sembrerebbe - ai miei occhi di profano - una specie di gtx295 riveduta e corretta per consumare e scaldare meno, qualcuno mi spiega perche' i Costi delle Tesla si misurano in migliaia di euro mentre quelli delle Geforge in centinaia di euro? i chip non sono gli stessi? cosa cambia per motivare tali differenze di costo?
    non+autenticato
  • Le caratteristiche della gtx295 non sono nemmeno lontanamente paragonabili a queste schede. A parte l'architettura costruttiva differente, il numero di stream processing raddoppiati, la quantita' di ram (da 2 a 4 volte superiore) e alla velocita' (GDDR5) queste schede video sono nate per NON fare le schede video, bensi' per essere montate in calcolatori per il calcolo intensivo, dove e' importantissima l'affidabilita' che notoriamente fa lievitare notevolmente il prezzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: . .
    > Le caratteristiche della gtx295 non sono nemmeno
    > lontanamente paragonabili a queste schede. A
    > parte l'architettura costruttiva differente, il
    > numero di stream processing raddoppiati, la
    > quantita' di ram (da 2 a 4 volte superiore) e
    > alla velocita' (GDDR5) queste schede video sono
    > nate per NON fare le schede video, bensi' per
    > essere montate in calcolatori per il calcolo
    > intensivo, dove e' importantissima
    > l'affidabilita' che notoriamente fa lievitare
    > notevolmente il prezzo.

    ho trovato questo:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_Nvidia_...

    Purtroppo non ci sono dei dati direttamente comparabili tra tesla e geforge, tranne il numero dei core. Sarebbe bene avere non dei numeri puri come i gigaflops o la velocita della ram, ma un test del tipo "con l'applicativo n-body con parametri zyz tesla 1060 fatto il lavoro in X secondi e gefoerge gtx295 ha fatto il lavoro in Y secondi. Altrimenti si capisce niente del valore delle due classi di schede.
    non+autenticato
  • è tutto molto semplice
    allo stato attuale, tralasciando cuda 3, una nvidia tesla C1060 è, come potenza di calcolo, equivalente ad UNA gtx285 (ricorda che la gtx295 monta DUE gtx285), l'unica differenza è nella ram montata (4gb la tesla, 896mb la gtx285)

    inoltre una gtx è anche una scheda video, quindi se ne hai una sola, una parte della ram se la succhia il sistema operativo per il framebuffer e i suoi shader, inoltre su alcuni sistemi se usi una gtx285 (quindi solo una gpu) sei limitato ad un tempo massimo di esecuzione del kernel cuda, perché dopo un po' il driver smette di rispondere al sistema operativo che lo killa, col risultato che crasha tutto, ovviamente se si ha a disposizione una gtx295, si può far girare il kernel sulla seconda gpu, dove di solito non gira niente (ammeno che non state giocando)

    una tesla invece non ha nemmeno l'output video, fa solo calcolo e non hai limiti sul tempo di esecuzione del kernel inoltre alcuni modelli tendono ad avere un bus più veloce
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > è tutto molto semplice
    > allo stato attuale, tralasciando cuda 3, una
    perche "tralasciando"? cosa fa CUDA 3?

    > nvidia tesla C1060 è, come potenza di calcolo,
    > equivalente ad UNA gtx285 (ricorda che la gtx295
    > monta DUE gtx285), l'unica differenza è nella ram
    > montata (4gb la tesla, 896mb la gtx285)
    quindi, ricapitolando, il chip grafico, i "muscoli" -per cosi' dire- sono gli stessi, quello che cambia e' il contorno: velocita' e quantita' della ram, larghezza del bus, etc. Ma non mi tornano comunque i conti: anche se, come viene detto in un altro post piu' sotto, cambiano i volumi di vendita, il - a mio parere - prezzo delle tesla non e' giustificato: cioe' due geforge farebbero - prestazionalmente parlando - meglio di una tesla, constando pero' meno della meta'. Insomma, io credo che nvidia approfitta a man bassa di questa situazione, al limite del brigantaggio.
    non+autenticato
  • ma no, è come con le quadro, sono rivolte ad un utenza professionale, una tesla la compri e al tieni per 4-5 anni, se non di più, mica la cambi il giorno dopo per giocare a crysis e poi giustamente i volumi di vendita sono totalmente diversi, è normale costino di più (considerando pure l'enorme investimento fatto da nvidia in questo settore)
    non+autenticato
  • E' un problema di numeri direi.
    Di schede video "normali" ne vendono milioni all'anno.
    Di schede per il calcolo intensivo ne venderanno decine di migliaia all'anno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > Premettendo che sta questa Tesla sembrerebbe - ai
    > miei occhi di profano - una specie di gtx295
    > riveduta e corretta per consumare e scaldare
    > meno, qualcuno mi spiega perche' i Costi delle
    > Tesla si misurano in migliaia di euro mentre
    > quelli delle Geforge in centinaia di euro? i chip
    > non sono gli stessi? cosa cambia per motivare
    > tali differenze di
    > costo?

    guarda per esempio su google trovi molti post che spiegano come "trasformare" una ati normale in una FirePro che costerebbe 1000/2000 euro (nn sono aggiornato sui prezzi)

    alla fine le schede sembrerebbero uguali ed anche le prestazioni sono molti simili quindi verrebbe da dire che si paga lo sviluppo dei driver, l'affidabilità e l'assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

    e per uno studio professionale credo che sia molto più importante che risparmiare sull'acquistoSorride
    non+autenticato
  • si ma non è lo stesso discorso, le geforce e le quadro sono la STESSA identica scheda, semplicemente le geforce consumer sono gli scarti delle quadro che non hanno superato tutti i test più seri
    ma le geforce e le tesla sono fisicamente schede diverse, è uguale solo la gpu, ma tutto il resto cambia, spesso gefroce e quadro hanno addirittura lo stesso pcb
    non+autenticato
  • perchè 448 invece 512? perchè un core monolitico da 2 miliardi e fischiadi transistor è enorme.. avranno enormi problemi di resa credo
    non+autenticato
  • Non scordare il calore. Una stufa del genere rischia di diventare difficile da raffreddare, a quelle frequenze e quella concentrazione di gateA bocca aperta

    Già una GeForce 8800 usa due slot PCIe perchè uno è interamente dedicato al dissipatore, figurati sti mostriciattoli
  • e tu ci metti il pinguino DeLonghiA bocca aperta
  • - Scritto da: pabloski
    > e tu ci metti il pinguino DeLonghiA bocca aperta
    Cos'è una derivata di Ubuntu? Rotola dal ridere