Mauro Vecchio

Frattini: sacrificarsi per i body scanner

Per il ministro degli Esteri, il diritto alla privacy dovrebbe bilanciarsi con la tutela della sicurezza in volo. Gli scanner corporali sarebbero lo strumento pi¨ sicuro, pronti a Fiumicino e Malpensa. Qualcuno borbotta

Roma - Si tratterebbe di un sacrificio necessario per tutelare il diritto alla sicurezza, precondizione di tutte le libertà dei cittadini. I body scanner sarebbero lo strumento più sicuro per prevenire attentati di natura terroristica a bordo degli aerei, perché capaci di scovare anche una capsula esplosiva inghiottita da un ipotetico uomo-bomba. A spiegare tutto questo, il ministro degli Esteri Franco Frattini che, nel corso di una recente intervista rilasciata a Radio 24, ha sottolineato come gli attuali metal detector non siano più così efficaci.

"La privacy di una persona è un diritto assoluto ed inviolabile - ha dichiarato Frattini - ma se una persona non si sente sicura di prendere un aereo perché teme che accanto a lui ci sia un signore con un carico esplosivo nel suo corpo, allora questa è la principale negazione della libertà". I terroristi avrebbero a suo dire trovato strumenti sempre più sofisticati per eludere i controlli aeroportuali, minacciando continuamente le pur efficaci misure di prevenzione che hanno portato a numerosi arresti tra il 2006 e il 2009.

"Sono deciso a far sì che i body scanner siano collocati quantomeno a Fiumicino e a Malpensa". Così ha parlato il ministero dell'Interno Roberto Maroni, che ha essenzialmente confermato le intenzioni del governo del Belpaese di offrire una seria alternativa a palpeggiamenti e metal detector. E risorse sono già state accantonate dall'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile (ENAC), in attesa della mossa da parte dell'UE, per stabilire un modello unico a norma sia di privacy che di salute.
Quello degli scanner corporali è uno strumento di prevenzione che ha destato non poche perplessità. Stando a quanto spiegato dal quotidiano britannico The Independent, un body scanner non sarebbe comunque in grado di rilevare polveri o liquidi presenti all'interno del corpo umano, andando indirettamente a smentire quanto sostenuto dal ministro Frattini. Le stesse autorità di Londra, dopo aver promesso di introdurli in maniera graduale, hanno dovuto fronteggiare il fuoco di non poche polemiche.

Gli scanner andrebbero a creare immagini oscene di minori osservati al di là dei vestiti, come sottolineato da alcune associazioni britanniche. Una preoccupazione che si è poi estesa anche ai maggiorenni e personaggi dello spettacolo, potenzialmente a rischio di pubblicazioni indesiderate.

Mentre l'argomento verrà trattato nel corso di una prossima riunione dell'ENAC, il Garante per la Privacy Francesco Pizzetti ha spiegato che l'utilizzo di simili apparecchiature debba rispettare innanzitutto la dignità della persona. Per Pizzetti si potrebbe trovare un compromesso: rilevare soltanto la sagoma del corpo, non immortalandone l'interno.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
205 Commenti alla Notizia Frattini: sacrificarsi per i body scanner
Ordina
  • Che si sacrifichi lui per i body scanner, perchè svendere la propria libertà in cambio di più "sicurezza"?? Tralaltro su questa fantomatica "crisi sicurezza" ci sarebbe molto da discutere. Oggi saranno i body scanner in un futuro non troppo lontano potrebbero essere i chip RFID sotto pelle, tutto questo con la scusante della sicurezza che loro stessi hanno contribuito e cercano continuamente in tutti modi di minare. Cosa fare? Smettere di avere paura e cercare di riscoprire quel senso critico che noi italiani in particolare abbiamo smarrito da tempo.

    Io sono per la sicurezza, la sicurezza di un lavoro stabile e ben retribuito, sicurezza quando penso al futuro, la sicurezza che solo uno stato senza MAFIE e corruzione può darti, sicurezza di uno stato del mondo che accoglie i suoi fratelli più deboli invece di seviziarli.
    E questi mi parlano di body scanner??? Povera Italia.

    Accendere il cervello, ripeto, accendere il cervello e magari spegnere la TV ed anche il PC.
    non+autenticato
  • Spero che l'immagine di una donna nuda non disturbi più di tanto, comunque si tratta semplicemente di un ribaltamento dei colori (o forse dei grigi) rispetto alle solite immagini sui body scanner che ci vengono propinate dai media.

    In più credo che sia stata fatta una semplice operazione di "seppiatura" dell'immagine che da B/n (toni di grigio) è passata a un più naturale color seppia o marroncino.

    L'immagine è a bassa risoluzione ma nel sito da cui ho prelevato il link parlano del fatto che il body scanner permette immagini ad alta risoluzione da cui si possono ben individuare tutti i dettagli anatomici della figura umana.

    Dopo la serie di punti potete vedere l'immagine di un body scanner:
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    Cliccate se volete vedere l'immagine ingrandita ma sempre a bassa risuluzione, l'immagine ad alta risoluzione non è diponibile, probabilmente questo tipo di immagini sarà disponibile al pubblico quando i body scanner saranno diffusi sul territorio e ci saranno le solite perdite accidentali di dati.

    Il sito da cui ho prelevato il link si chiama infowar, infatti questa è la guerra delle informazioni:

    http://www.infowars.com/inverted-body-scanner-imag.../

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • Ma perchè decentrializzamo il discorso l'immagine quì sopra e del sito in questione sono degli ottimi fotomontaggi, sono foto reali STOP!
    non+autenticato
  • - Scritto da: DUECENTOeUN O
    > Ma perchè decentrializzamo il discorso l'immagine
    > quì sopra e del sito in questione sono degli
    > ottimi fotomontaggi, sono foto reali
    > STOP!

    Non ho compreso se ritieni che le immagini che ho messo siano dei fotomontaggi o meno. Comunque l'immagine originale è del famoso giornale tedesco Bild che nella sua versione on-line pubblica le immagini invertite del bodyscanner di una povera ragazza malcapitata:

    http://www.bild.de/BILD/news/bild-english/world-ne...

    Anche il Bild non pubblica le immagini vere del body scanner ma solo la versione invertita che all'occhio umano rende più difficoltosa la riconoscibilità del corpo della malcapitata. Invece il sito da me linkato infowars inverte l'immagine e trasforma i toni di grigio in color seppia.
  • Segnalo che l'immagine pubblicata è una fake come si può evincere da questa immagine:

    http://www.photoalto.com/index/fa/c.image/pid/PAA2...

    è la stessa ragazza a cui è stato sovrapposto un layer che sembrano degli artefatti dovuti ai vestiti.

    Comunque sia non mi pare che il punto della questione cambi e cioè che questa tecnologia permette una scansione tridimensionale del corpo del malcapitato e man mano che la tecnologia avanza le immagini saranno sempre più chiare e dettagliate.
  • ... e tu non puoi farci niente (cit.)

    In tempo di crisi per mettere le mani nelle tasche semivuote dei cittadini devi minacc... ehm spaventarli.
    Dopo i vaccini porcini, gli scanner porconi.

    Qualcuno sa chi sono i produttori che i nostri amministratori hanno in mente?
    Vista la solerzia dimostrata sembra che sappiano già a quale rivenditore rivolgersi.


    Ciao
    non+autenticato
  • Negli USA, uno dei maggiori fornitori è patrocinato da Chertoff Group, un'agenzia di sicurezza i cui dirigenti vengono dal Dipartimento di Giustizia americano e dalla CIA. Per farla breve, chi lancia l'allarme, poi installa gli scanner.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zi_o_zio
    > ... e tu non puoi farci niente (cit.)
    >
    > In tempo di crisi per mettere le mani nelle
    > tasche semivuote dei cittadini devi minacc... ehm
    > spaventarli.

    ? mica lo paghi te lo scanner...
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > - Scritto da: Zi_o_zio
    > > ... e tu non puoi farci niente (cit.)
    > >
    > > In tempo di crisi per mettere le mani nelle
    > > tasche semivuote dei cittadini devi minacc...
    > ehm
    > > spaventarli.
    >
    > ? mica lo paghi te lo scanner...

    sentito mai parlare delle tasse?
    non+autenticato
  • si, le tasse le paghi comunque, non paghi certo pi˙ tasse perché devono comprare gli scanner
    MeX
    16897
  • Se vogliamo difenderci dagli attentatori... la vedo dura!
    Prossimo schema di Al Qaueda:

    1) Si convince un ragazzo (non ci vuole molto)
    2) Lo si apre in sala operatoria, ma solo qualche mese prima dell'..
    3) lo si riempie di esplosivo
    4) lo si fa viaggiare per il mondo a scopi universitari
    5) lo si fa scoppiare in aereo.

    Body.. Body blue..
    non+autenticato
  • Non è che sia comodissimo avere qualcosa dentro i propri organi!
  • - Scritto da: Valeren
    > Non è che sia comodissimo avere qualcosa dentro i
    > propri
    > organi!
    Vallo a dire a quelli che si sono accorti dopo mesi di avere atrezzi chirurgici dimenticati dentro la pancia. Il problema è quanto tempo vuoi vivere non come ... Una piccola ricerca su papà Google ti mostrerà che si può vivere anche con la pancia "piena".
  • Mi sa tanto che tutta la propaganda sul terrorismo ti ha mandato in pappa il cervello.
    Se veramente volessero fare un attentato sarebbe molto più semplice.
    guast
    1319
  • Ogni volta che c'è un attentato si trova il modo di restringere ulteriormente le libertà dei cittadini, mettendo su un "teatrino della sicurezza" ( http://en.wikipedia.org/wiki/Security_theater ). Prima o poi ci faranno viaggiare in vestaglia fornita dalla compagnia e legati ai sedili. In realtà questi controlli sono per la maggior parte inutili, e al massimo hanno la finalità orwelliana di controllare la popolazione. Cosa impedisce ai terroristi di ripetere attacchi ai treni come quello di Madrid l'11 marzo 2004 o alla metropolitana come quello di Londra del 7 luglio 2005? Cosa impedisce ai terroristi di fare esplodere una bomba in aeroporto nelle sempre più lunghe file PRIMA dei controlli, come facevano in Iraq? Faremo controlli prima dei controlli, all'infinito? I controlli vanno fatti a monte, con un lavoro di intelligence.
    non+autenticato
  • son d'accordo che il bodyscanner é inutile, ma non limita la libertß a nessuno, inoltre potresti spiegarmi come il body scanner influisce sul controllo della popolazione da parte del potere?
    MeX
    16897
  • Secondo me limita eccome.
    1) Le radiazioni sono potenzialmente (anzi molto probabilmente pericolose) e ci sono viaggiatori abituali.
    2) Rallentano e di molto. Già i check in sono lenti, immagino ora. Specialmente durante i periodi di grande affluenza.
    3) Non intercettano liquidi e polveri, quindi sono inutili a meno che uno non voglia entrare con un candelotto di dinamite. Mi pare non sia successo.

    Per il resto è solo una cazzata immane come l'impossibilità di portare acqua e cose simili.
  • > 1) Le radiazioni sono potenzialmente (anzi molto
    > probabilmente pericolose) e ci sono viaggiatori
    > abituali.

    potenzialmente tutto é pericoloso, scientificamente non ne é stata provata la pericolositß, ergo, é un'argomentazione debole

    > 2) Rallentano e di molto. Già i check in sono
    > lenti, immagino ora. Specialmente durante i
    > periodi di grande
    > affluenza.

    anche il controllo delle borse e la perquisizione facendoti spogliare in uno stanzino rallentano il check-in, il rallentamento del check-in direi che é subordinato alla sicurezza

    > 3) Non intercettano liquidi e polveri, quindi
    > sono inutili a meno che uno non voglia entrare
    > con un candelotto di dinamite. Mi pare non sia
    > successo.

    ma dal body scanner vedo se hai qualcosa che contiene tali liquidi o polveri

    > Per il resto è solo una cazzata immane come
    > l'impossibilità di portare acqua e cose
    > simili.

    concordo, come concordo che il bodyscanner serva a poco se non a nulla, ma ripeto che non é tirando in ballo argomentazioni deboli che si fa un'opposizione seria
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > potenzialmente tutto é pericoloso,
    > scientificamente non ne é stata provata la
    > pericolositß, ergo, é un'argomentazione
    > debole

    ??? Questo link l'hai messo tu e parla di danni al DNA.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Millimeter_wave_scann...

    > anche il controllo delle borse e la perquisizione
    > facendoti spogliare in uno stanzino rallentano il
    > check-in, il rallentamento del check-in direi che
    > é subordinato alla > sicurezza

    OK, rivediamo il discorso.
    I controlli che indichi *ci sono già*.
    Il bodyscan aumenterebbe i tempi di controllo.
    Calcoli rapidi: 6 persone davanti a te (abbastanza standard) = 6 * 30 = 180 secondi = 3 minuti in più. Nemmeno tanto.
    Durante le grandi migrazioni ne hai cento di persone davanti, con serpendtoni lunghissimi!
    100 * 30 = 3000 secondi = 50 minuti in più!!!

    > > 3) Non intercettano liquidi e polveri, quindi
    > > sono inutili a meno che uno non voglia entrare
    > > con un candelotto di dinamite. Mi pare non sia
    > > successo.
    >
    > ma dal body scanner vedo se hai qualcosa che
    > contiene tali liquidi o polveri

    Se è carta, no (ovviamente solo per le polveri).
    Vogliamo vietare i fazzoletti?

    > concordo, come concordo che il bodyscanner serva
    > a poco se non a nulla, ma ripeto che non é
    > tirando in ballo argomentazioni deboli che si fa
    > un'opposizione seria

    Beh, vediamo.
    Ragioni scientifiche / mediche: check.
    Ragioni logistiche (tempi): check.
    Ragioni pratiche (effettiva utilità): check.
    Ragioni economiche (costano un botto + formazione): check.
    Ragioni di privacy: check.
    Se ti viene in mente altro fammelo sapereSorride

    P.S.: è bello trovare qualcuno con cui avere discussioni civiliSorride
  • > ??? Questo link l'hai messo tu e parla di danni
    > al
    > DNA.
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Millimeter_wave_scann

    parla di possibili danni al DNA, ma anche esporti al sole puˇ provocare danni al tuo DNA, anche mangiare cibi o bere acque inquinate o esporsi allo smog, il DNA si danneggia anche da solo (per questo invecchi e muori)

    Dire che un onda "puˇ danneggiare" il DNA é diverso dal dire se ti epsoni 4 volte al body scanner ti viene un tumore nel 97% dei casi

    > OK, rivediamo il discorso.
    > I controlli che indichi *ci sono già*.

    infatti, il bodyscanner é inutile

    > Il bodyscan aumenterebbe i tempi di controllo.
    [...]
    > 100 * 30 = 3000 secondi = 50 minuti in più!!!

    una amica di mia madre deve tornare da NY in questi giorni e le hanno detto di presentarsi al check-in 4 ore prima del decollo.

    Ma ripeto, body scanner o no, se stringono i controlli ovvio che ci vuole pi˙ tempo, ma é un'argomentazione vuota parlando di body scanner

    > Se è carta, no (ovviamente solo per le polveri).
    > Vogliamo vietare i fazzoletti?

    ma non é certo facile mettere una quantitß congrua di polvere in un fazzolletto, senza oltrettutto rischiare di perderla camminando

    > Beh, vediamo.
    > Ragioni scientifiche / mediche: check.

    non sono state provate, quindi "uncheck"
    Si dovrebbe a questo punto pretendere una serie di analisi imparziali e incrociate per quantificare gli eventuali danni

    > Ragioni logistiche (tempi): check.

    argomentazione vuota, se togli il bodyscanner devono far spogliare ogni passeggero in uno stanzino, i tempi potrebbero addirittura aumentare

    > Ragioni pratiche (effettiva utilità): check.

    uncheck, finché non viene provata con argomentazioni valide

    > Ragioni economiche (costano un botto +
    > formazione):
    > check.

    anche allestire stanze apposite e pagare agenti per lo "spogliarello" avrebbe molti costi, e solleverebbe molte pi˙ preoccupazioni sulla privacy e l'esposizione di minori.
    Inoltre, ti smonterebbero questa argomentazione in un attimo "non dovremmo spendere soldi per la sicurezza dei nostri cittadini?"

    > Ragioni di privacy: check.
    > Se ti viene in mente altro fammelo sapereSorride

    un-check se guardi le immagini del body scanner non vedo nessun problema cosÝ rilevante... assomiglia pi˙ ad una radiografia/termografia
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    >
    > potenzialmente tutto é pericoloso,
    > scientificamente non ne é stata provata la
    > pericolositß
    Ma nemmeno il contrario!!!
    Il governo ha deciso di comprarli e POI di istituire una commissione medica per valutarne i rischi.
    Non dovrebbe essere il contrario
    non+autenticato
  • purtroppo non é una novitß... per questo dico spostare il discorso su questo piano non aiuta a opporsi al bodyscanner... e inoltre, come puˇ una ricerca scientifica dare una risposta esaustiva su questo tipo di tecnologie quando dipende da:
    - tempo di esposizione
    - frequenza di esposizione
    - differenze perculiari tra persona e persona

    Lo studio al massimo puˇ dirti che la radiazione non ha forza sufficiente o intensitß tale da danneggiare al 100% l'organismo... poi ovvio che parliamo pur sempre di particelle che viaggiano nel tuo corpo... il punto é che non é che puoi con certezza determinare la percentuale con cui danneggeranno le tue cellulle.

    Pensa all'amianto, solo con il suo decadimento vengono liberate le microschegge... e solo in seguito a diversi anni di esposizione se ne é palesata la sua pericolositß, ma é dannatamente difficile provarlo a priori
    MeX
    16897
  • Bello sarebbe scoprire che dopo 5 anni le cellule del nervo
    ottico muoiono spontaneamente, ma si aspetta solo che succeda
    prima di far ricerche, che dire non uso l'aereo, e questo me
    ne fa venir ancor meno voglia.
    non+autenticato
  • cioé giß adesso non usi l'aereo per quale motivo scusa?
    MeX
    16897
  • Be se si facessero saltare in aeroporto le compagnie direbbero....
    ...magari, cazzo, i Boeing costano un PACCO !!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)