Alessandro Del Rosso

MSI mette Moblin sul nuovo netbook

Nell'imminente netbook U135, basato sulla nuova piattaforma Intel Pine Trail, MSI ha deciso di sperimentare Moblin nella variante proposta da Novell

Roma - Tra i produttori di netbook che hanno deciso di testare l'appeal di Moblin sui consumatori c'è la taiwanese MSI, che secondo Computerworld intende pre-installare il noto sistema operativo mobile open source sull'imminente netbook U135.

MSI U135La distribuzione di Moblin scelta da MSI per il suo nuovo mini laptop è quella di Novell, SUSE Moblin 2.1, che di fatto si può considerare una versione leggera di SLED (SUSE Linux Enterprise Desktop) 11 dove al posto della tradizionale interfaccia KDE si trova quella web-oriented di Moblin 2.1.

Secondo Novell, quello di MSI sarà il primo mini notebook ad abbracciare SUSE Moblin, ma l'azienda statunitense sostiene che nel corso del 2010 il numero di netbook basati sulla propria distribuzione mobile crescerà considerevolmente.
L'U135 appartiene a quella prima schiera di netbook che, al posto dei vecchi Atom N270 o N280, utilizza il neonato Atom 450 dual-core in accoppiata con il core grafico GMA3150 e il chipset NM10 Express. Per il resto, il portatilino di MSI appare piuttosto tradizionale: schermo da 10 pollici con risoluzione di 1024 x 600 punti, 1 GB di RAM, hard disk da 160 o 250 GB, WiFi 802.11n, webcam da 1,3 megapixel e la classica dotazione di porte di espansione. La batteria, a seconda del modello, sarà da 3 o 6 celle, e in quest'ultimo caso il produttore parla di un'autonomia massima di 7 ore.

Oltre che con Moblin, l'U135 potrà essere acquistato con Windows 7 Starter Edition.

Il prezzo ufficiale non è ancora stato reso noto, ma secondo Fudzilla quello europeo partirà da 299 euro.

Rispetto al 2009, MSI stima che quest'anno le vendite di notebook cresceranno del 50%, una fetta rilevante delle quali sarà costituita dai modelli ultraportatili.

Alessandro Del Rosso
20 Commenti alla Notizia MSI mette Moblin sul nuovo netbook
Ordina
  • ti stai riprendendo ancora dallo shock del CES senza netbook? dai commenta questa news almeno!A bocca aperta
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > ti stai riprendendo ancora dallo shock del CES
    > senza netbook? dai commenta questa news almeno!
    >A bocca aperta

    TROLL!!!!!!!!!!!!!!!!!!A bocca aperta

    P.S. con l'uscita dei tablet ci sarà la vera morte definitiva dei netbook che, secondo me e tanti altri, sono stati di una inutilità disarmante.
  • boh... per me restano ancora inutili i tablet... che esistono da prima dei netbook...

    Infatti sono scettico pure sull'iSlate... l'unica cosa che mi pare potrebbe avere senso é un terminale e-ink con un sistema inedito per integrarlo con un LCD o un AMOLED
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > boh... per me restano ancora inutili i tablet...
    > che esistono da prima dei
    > netbook...
    >
    > Infatti sono scettico pure sull'iSlate... l'unica
    > cosa che mi pare potrebbe avere senso é un
    > terminale e-ink con un sistema inedito per
    > integrarlo con un LCD o un
    > AMOLED

    I tablet sono sempre stati inutili perchè ci hanno rifilato sopra windows xp, che è un cesso di sistema operativo per desktop figurarsi per un tablet o un netbook.
    Ci vuole un sistema operativo decente, con ottimo supporto al touchscreen e con applicazioni apposite, pensate per essere eseguite su un piccolo schermo. Se posso azzardare una ipotesi, addirittura il browser DEVE essere pensato diversamente. Non puoi pensare di utilizzare firefox o chi per lui su un tablet, ci vuole una interfaccia differente, che massimizzi al massimo l'area visibile e che sia pensata per un tablet.
    E' per questo che i netbook fanno schifo e faranno schifo anche i tablet finchè li propineranno così.
  • non saprei… il fatto è che il tablet (come il netbook) non è portabile come uno smartphone… tanto vale comprarsi un portatile molto leggero e non hai i limiti del tablet, se hai bisogno di mobilità estrema, meglio uno smartphone IMHO
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > non saprei… il fatto è che il tablet (come il
    > netbook) non è portabile come uno smartphone…
    > tanto vale comprarsi un portatile molto leggero e
    > non hai i limiti del tablet, se hai bisogno di
    > mobilità estrema, meglio uno smartphone
    > IMHO

    Beh dipende cosa ci devi fare. Ci sono ambiti di utilizzo in cui non è necessario avere un notebook vero e proprio, con tutto ciò che comporta.
    Potrà anche essere leggero, ma se hai bisogno di un pc del genere il netbook non ti va bene...devi prendere un 13 pollici, che in quanto a peso ed ingombro non potrà mai essere meglio di un tablet.

    Devi comunque ammettere che lo schermo di uno smartphone è comunque molto piccolo e non è sufficiente per navigare su internet o utilizzare qualche programma un pò più sofisticato, ad esempio per il merchandising.
    Un tablet potrebbe essere utilizzato (dico una cazzata) da un artista di strada che fa ritratti in digitale (e da qui dico che non deve essere pensato SOLO touchscreen come dice ruppolo)...non lo so, ciascuno ci trova il suo utilizzo comunque. Dico solo che sarebbe sicuramente molto più utile di un netbook, ma non sarà mai un rimpiazzo di notebook...perchè chi ha bisogno di un notebook, ovvero di un pc completo in tutti i sensi, non può usare un tablet.
  • non dico che il tablet é inutile di per se... dico che la fetta di mercato é cosí stretta che non so quanto senso abbia per Apple competere con hardware a basso costo...
    MeX
    16902
  • Come si posiziona come prestazioni questo nuovo Atom dual core.
    Con cosa è possibile paragonarlo?
    Magari con un Centrino Mobile 740 a 1,73Ghz?
    O un P4 a 2,4Ghz?

    Dove trovo qualche metro di paragone. Perché il primo Atom 270 mi ha deluso parecchio, per me inutilizzabile ed ho rivenduto il mio netbook.
    non+autenticato
  • Come al solito:
    Immaginate l'utente medio.
    Mettetelo in un negozio di informatica con 300 euro in tasca.
    Mettetegli davanti le 2 versioni di questo netbook, quella moblin e quella win.

    Ora osservate la scena:
    "UUUU ma che bel portatilino che carino che carino! Ma quanto è carino c'è 1 Gigaherzo di ramme e pure 160 giganoccioline di harddisco. E questo coza è? M--ooo-b--l-in? O.o N-ooo-v--eelll? o.O e cherobba è?
    UUUU ma qui c'è scritto Microzzzozz winzoz SCETTE! ma cheffficcco ètuttotrasparentec'àleicone è l'ultimaverzionel'hakkereditionultimadesuperstarterofferta3x1!"

    Flop colossale... a meno che non vendano le due versioni in due negozi diversi!Con la lingua fuori
    Scusate lo stile, è in senso ironico, ho sonno e sono mezzo rico... spero abbiate afferrato il concetto xD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > Come al solito:
    > Immaginate l'utente medio.
    > Mettetelo in un negozio di informatica con 300
    > euro in
    > tasca.
    > Mettetegli davanti le 2 versioni di questo
    > netbook, quella moblin e quella
    > win.
    >
    > Ora osservate la scena:
    > "UUUU ma che bel portatilino che carino che
    > carino! Ma quanto è carino c'è 1 Gigaherzo di
    > ramme e pure 160 giganoccioline di harddisco. E
    > questo coza è? M--ooo-b--l-in? O.o
    > N-ooo-v--eelll? o.O e cherobba
    > è?
    > UUUU ma qui c'è scritto Microzzzozz winzoz
    > SCETTE! ma cheffficcco
    > ètuttotrasparentec'àleicone è
    > l'ultimaverzionel'hakkereditionultimadesuperstarte
    >
    > Flop colossale... a meno che non vendano le due
    > versioni in due negozi diversi!
    >Con la lingua fuori
    > Scusate lo stile, è in senso ironico, ho sonno e
    > sono mezzo rico... spero abbiate afferrato il
    > concetto
    > xD

    Dipende dal prezzo, se costano uguale hai ragione tu, ma se magari la versione Windows costa 50-60 euro in più non credo proprio!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: Damage92
    > > Come al solito:
    > > Immaginate l'utente medio.
    > > Mettetelo in un negozio di informatica con 300
    > > euro in
    > > tasca.
    > > Mettetegli davanti le 2 versioni di questo
    > > netbook, quella moblin e quella
    > > win.
    > >
    > > Ora osservate la scena:
    > > "UUUU ma che bel portatilino che carino che
    > > carino! Ma quanto è carino c'è 1 Gigaherzo di
    > > ramme e pure 160 giganoccioline di harddisco. E
    > > questo coza è? M--ooo-b--l-in? O.o
    > > N-ooo-v--eelll? o.O e cherobba
    > > è?
    > > UUUU ma qui c'è scritto Microzzzozz winzoz
    > > SCETTE! ma cheffficcco
    > > ètuttotrasparentec'àleicone è
    > >
    > l'ultimaverzionel'hakkereditionultimadesuperstarte
    > >
    > > Flop colossale... a meno che non vendano le due
    > > versioni in due negozi diversi!
    > >Con la lingua fuori
    > > Scusate lo stile, è in senso ironico, ho sonno e
    > > sono mezzo rico... spero abbiate afferrato il
    > > concetto
    > > xD
    >
    > Dipende dal prezzo, se costano uguale hai ragione
    > tu, ma se magari la versione Windows costa 50-60
    > euro in più non credo
    > proprio!
    infatti, se costa 40-50€ in meno prendono quella con moblin, e poi se lo fanno rasare dall'amico smanettone per farsi mettere windows.
    non+autenticato
  • E'probabile, ma tanto da qualche parte bisognerà pure iniziare.
    Intanto così ci sarà comunque qualche soldo in meno per Microsoft e magari, mentre l'utonto aspetta l'amico smanettone, prova ad usare questo famigerato Moblin, e magari si accorge che per quello che vuole fare non è poi così male ...e magari dopo un po' si accorge anche di non voler più essere un utonto Occhiolino
    non+autenticato
  • Il ragionamento che è venuto fuori è giusto... almeno c'è la possibilità di far conoscere alternative.
    Speriamo serva a qualcosa.
    non+autenticato
  • Questo forse in Italia e nel tuo quartiere...
    Ma sai il mondo è più grande e per esempio già in Austria, Svizzera, Danimarca e paesi scandinavi Linux è molto più conosciuto e apprezzato, e già a febbraio 2009 Dell affermava di vendere 1/3 di Dell Mini con Ubuntu. http://www.i4u.com/article23396.html

    Tutti i produttori hanno notebook, desktop e netbook con Linux. Poi la loro distribuzione è diversa da paese a paese, e tu vivi in quello dove gli utenti sono più stupidi, o meno liberi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Questo forse in Italia e nel tuo quartiere...
    > Ma sai il mondo è più grande e per esempio già in
    > Austria, Svizzera, Danimarca e paesi scandinavi
    > Linux è molto più conosciuto e apprezzato, e già
    > a febbraio 2009 Dell affermava di vendere 1/3 di
    > Dell Mini con Ubuntu.
    > http://www.i4u.com/article23396.html
    >
    > Tutti i produttori hanno notebook, desktop e
    > netbook con Linux. Poi la loro distribuzione è
    > diversa da paese a paese, e tu vivi in quello
    > dove gli utenti sono più stupidi, o meno
    > liberi...

    Linux non c'entra un fico. Dall'articolo da te postato:
    The percentage of Linux Mini 9's sold is much higher than the percentage of other Dell notebooks that ship with Linux and is likely because of the low price point of the netbook systems.

    È il prezzo basso, che attira, non la qualità del sistema.

    Del resto la gente compra il Tonno Rio Mare (qui in Italia), il tonno della qualità più scadente (dichiarato dalla pubblicità), perché è quello che costa meno.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: iRoby
    > > Questo forse in Italia e nel tuo quartiere...
    > > Ma sai il mondo è più grande e per esempio già
    > in
    > > Austria, Svizzera, Danimarca e paesi scandinavi
    > > Linux è molto più conosciuto e apprezzato, e già
    > > a febbraio 2009 Dell affermava di vendere 1/3 di
    > > Dell Mini con Ubuntu.
    > > http://www.i4u.com/article23396.html
    > >
    > > Tutti i produttori hanno notebook, desktop e
    > > netbook con Linux. Poi la loro distribuzione è
    > > diversa da paese a paese, e tu vivi in quello
    > > dove gli utenti sono più stupidi, o meno
    > > liberi...
    >
    > Linux non c'entra un fico. Dall'articolo da te
    > postato:
    > The percentage of Linux Mini 9's sold is much
    > higher than the percentage of other Dell
    > notebooks that ship with Linux and is likely
    > because of the low price point of the netbook
    > systems.

    >
    > È il prezzo basso, che attira, non la qualità del
    > sistema.
    >
    > Del resto la gente compra il Tonno Rio Mare (qui
    > in Italia), il tonno della qualità più scadente
    > (dichiarato dalla pubblicità), perché è quello
    > che costa
    > meno.
    azz, hai fatto un post sensato, complimenti, sei sulla via della guarigioneA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Questo forse in Italia e nel tuo quartiere...
    > Ma sai il mondo è più grande e per esempio già in
    > Austria, Svizzera, Danimarca e paesi scandinavi
    > Linux è molto più conosciuto e apprezzato, e già
    > a febbraio 2009 Dell affermava di vendere 1/3 di
    > Dell Mini con Ubuntu.
    > http://www.i4u.com/article23396.html
    >
    > Tutti i produttori hanno notebook, desktop e
    > netbook con Linux. Poi la loro distribuzione è
    > diversa da paese a paese, e tu vivi in quello
    > dove gli utenti sono più stupidi, o meno
    > liberi...
    o forse nel mondo dei tuoi sogni...se così fosse, le statistiche online dovrebbero innalzarsi di molto per linux, cosa che invece non e' vera (visto che i netbook sono principalmente destinati ad internet). e sai perche'? perche' si comperano i netbook con linux che costano di meno, li rasano e gli isntallano windows...


    poi ovviamente nel mulino che vorresti le cose stanno diversamenteA bocca aperta
    non+autenticato
  • Io so solo che in tutti i siti che gestisco e ce ne sono anche di generalisti, le statistiche danno Linux in aumento, e il balzo maggiore è da quando esistono i netbook con Linux...

    Vedi che se si desidera abbastanza anche il mulino che vorrei, prima o poi s'avvera...
    non+autenticato
  • si si certo, ma questo secondo chi?

    ah già secondo le statistiche di netapplications, che tu non fai altro che definire sballate quando ti facciamo notare che riportano un crollo verticale per internet exploderA bocca aperta

    insomma deciditi, valgono o non valgono quelle statistiche?

    ah e sono le stesse statistiche che danno in continua ascesa sia macos che linux