Mauro Vecchio

Apple: vietata la caccia al tablet

Cupertino ha risposto al sito che aveva indetto una caccia al tesoro con 100mila dollari in palio a chi fornisse prove concrete dell'esistenza del nuovo dispositivo. Confermando, di fatto, che qualche segreto esiste

Roma - Nel corso di questa settimana, sul blog Valleywag sono apparsi alcuni dettagli relativi ad una caccia al tesoro del tutto particolare e in linea con la consueta vena sarcastica della testata del network Gawker. Il sito - come noto legato al gossip interno alla comunità della Silicon Valley - ha messo a disposizione dei propri utenti un succulento montepremi di circa 100mila dollari (70mila euro). A portarsi a casa l'ambito bottino chiunque fornisca prove concrete dell'effettiva esistenza del nuovo tablet di Apple.

Per la precisione, metà di questo tesoro sarebbe dovuta andare a chiunque avesse inviato fotografie o video autentici del misterioso dispositivo, magari cullato dalle mani di Steve Jobs in persona. Per assicurarsi l'intero malloppo, gli utenti dovrebbero permettere agli autori del blog di provare l'ebbrezza di provare il tablet in anteprima per un'ora intera.

L'annuncio dell'inusuale caccia al tesoro ha fatto così rapidamente il giro del web specializzato, comparendo anche su Gizmodo.com. E sembra che qualcuno abbia addirittura vinto il primo premio. Chi? La stessa Apple.
L'azienda di Cupertino non sembra infatti aver gradito l'iniziativa del blog, incaricando un suo legale di spedire una lettera di tipo cease-and-desist all'attenzione di Gawker Media. "Scrivo per conto di Apple - esordisce la missiva scritta dall'avvocato Michael C. Spillner - riguardo quanto riportato dai siti Gawker.com e Valleywag.com".

"Cioè - ha continuato la lettera del legale - che la vostra azienda abbia deciso di offrire una ricompensa in denaro per chiunque invii fotografie, filmati o esemplari di un prodotto Apple non ancora annunciato ufficialmente e strettamente confidenziale". Queste parole, da sole, basterebbero - stando a quanto poi riportato dal blog - a nominare Apple prima vincitrice della caccia al tesoro legata al tablet made in Cupertino.

Valleywag non ha potuto premiare la Mela con dollari fruscianti (nessuna prova è stata presentata), annunciando però l'invio di un paniere di regali contenente un DVD del film Una bionda in carriera, un buono da 25 dollari per lo Zune Marketplace e un set di coltelli per tagliare la carne.

Scherzi a parte, l'avvocato di Apple ha fatto presente che svelare a terze parti informazioni commerciali ancora segrete è illegale. Stando a quanto riportato in precedenza dal Wall Street Journal, Cupertino annuncerà al mondo l'uscita del suo tablet alla fine di gennaio, prima dello sbarco ufficiale sul mercato a marzo. John Martellaro, penna di The Mac Observer, aveva spiegato che si era trattato di un brillante esempio di quella che viene chiamata fuga controllata delle notizie. Che la lettera di Spillner ne sia un ulteriore esempio?

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaTablet, il futuro è cloudAspettando Apple il mercato dei dispositivi da tocco solletica la fantasia e le finanze di molti. E Google già parte in pole position nella corsa al cloud computing formato lavagnetta
  • AttualitàApple non ha rinnegato l'inchiostroUn brevetto recentemente svelato solleva il sipario su una tecnologia di riconoscimento testuale per schermi sensibili al tocco. E si torna a parlare insistentemente di iPad, e non solo
  • TecnologiaMa il tablet Apple esiste? di D. Galimberti - Ovvero, corsi e ricorsi: la cronistoria di un dispositivo che ancora non è arrivato. Ma che in qualche modo è già esistito, e potrebbe essere pronto a fare un nuovo debutto
36 Commenti alla Notizia Apple: vietata la caccia al tablet
Ordina
  • ""Cioè - ha continuato la lettera del legale - che la vostra azienda abbia deciso di offrire una ricompensa in denaro per chiunque invii fotografie, filmati o esemplari di un prodotto Apple non ancora annunciato ufficialmente e strettamente confidenziale""
    Bhe, qual'è il problema? Hanno paura del fatto che si scopra che non esiste o hanno il terrore che qualcuno dei loro dipendenti faccia la spia?
    Wolf01
    3342
  • Nessuno può cancellare il fatto che il primo iPhone era una scopiazzatura dell'LG Prada. Con la lingua fuori
    Certo, possono consolarsi guardando lo Zune, ma è come dire che l'iPhone è meglio di un calcio sulle gengive! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fustigatore dei macachi ghei e glassoni
    > Nessuno può cancellare il fatto che il primo
    > iPhone era una scopiazzatura dell'LG Prada. Con la lingua fuori

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    ruppolo
    33146
  • per aumentare le aspettative degli apple boy... che correranno all'impazzata a comprare il nuovo gadget... ruppolo in testa a tutti che si strappa i capelli! ahahahah A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vega
    > per aumentare le aspettative degli apple boy...
    > che correranno all'impazzata a comprare il nuovo
    > gadget... ruppolo in testa a tutti che si strappa
    > i capelli! ahahahah
    > A bocca aperta

    Ruppolo non ce la fa ad aspettare ed ha comprato altri 3 iphone, scocciandoli assieme sopra un foglio di cartoncino ora è il primo macaco con l'islate...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > Ruppolo non ce la fa ad aspettare

    Mica sono utente Windows, che aspetta 10 anni per aggiornare il sistema operativo...

    > ed ha comprato
    > altri 3 iphone, scocciandoli assieme sopra un
    > foglio di cartoncino ora è il primo macaco con
    > l'islate...

    Mica starai già iniziando a rosicare per il tablet? Diamine, aspetta almeno di vederlo!
    ruppolo
    33146
  • ad essere maligni si potrebbe rispondere che windows xp era talemnte valido come sistema operativo che dopo 10 anni tiene ancora bene il campo, per costi di gestione, disponibilità di hardware compatibile, software dedicato, richiesta di risorse, velocità di apprendimento ed utilizzo...
    Però, appunto, sarebbe una considerazione maliziosaOcchiolino
    non+autenticato
  • il solo fatto che con xp ci si lucri ancora è da prendere in considerazione.
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > Ruppolo non ce la fa ad aspettare
    >
    > Mica sono utente Windows, che aspetta 10 anni per
    > aggiornare il sistema
    > operativo...

    Però sei utente iPhone che ha aspettato 2 anni per avere funzioni base che altri come webos o android o WM etc. hanno implementato da subito o quasi.
    O che aspetta ancora che Apple produca un netbook.
    O che ha aspettato anni finché Apple ha introdotto di serie mouse con due tasti e rotellina.
    etc. etc.
    Adesso dirai che sono tutte cose inutili...Rotola dal ridere

    Inoltre 2009-2001=8
    Almeno sai contare? Rotola dal ridere


    > Mica starai già iniziando a rosicare per il
    > tablet? Diamine, aspetta almeno di
    > vederlo!

    Ancora sei convinto che tutti rosicano? Come quando dicevi che gli altri rosicavano per l'iphone 1.0 e 2.0, lo smartphone più castrato della storia?
    E poi cosa c'entra il rosicamento? I prodotti Apple non sono venduti liberamente? Sono venduti solo ai membri del club dei fanatici Apple?

    Anche in questo articolo hai fatto la tua solita figura del troll MACACO! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • infatti iphone rimane invenduto, gli altri saturano il mercato...

    puoi avere tutta la ragione che vuoi, ma la realtà è che chi compra decide come vuole spendere i propri soldi.
    ci sono prodotti migliori? sicuramente.
    vendono più dell'iphone? no.
    perchè? la risposta è sempre la stessa? sono tutti stupidi quelli che comprano l'iphone o in generale i prodotti apple?
    io ho scoperto una cosa: la felicità costa.
  • Passerà anche la iphone mania.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gicci
    > Passerà anche la iphone mania.

    Apple troverà sempre qualcosa con cui fregare i suoi utonti... il prossimo passo è vendere pantaloni con tasche oversize per contenere l'islate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: Gicci
    > > Passerà anche la iphone mania.
    >
    > Apple troverà sempre qualcosa con cui fregare i
    > suoi utonti...

    Questo è puro stile Microsoft.
  • la stupidità costa non la felicità...
    non+autenticato
  • serve più grassetto nella seconda parte dell'articolo, dopo la pubblicità. grazie.
    non+autenticato
  • se le menate di avatar o la psicosi da tablotto.
    non+autenticato
  • quoto in pieno....saranno due mesi che sui tech blog non si parla d'altro BASTAAAAAAAAA avete rotto li co*lioni! non sono contro apple, mi piacciono i loro prodotti,ma non mi sveno certo per sapere che diavolo sarà sto tablet! uscirà quando deve uscire e lo vedremo fine, poi che si aprano pure le danze dei fanboy, ma intanto date anche notizie, non presunzioni di congetture....e bbasta!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vindicator
    > se le menate di avatar o la psicosi da tablotto.

    La seconda...hanno proprio rotto le bolle con questo tablet e iphone.
    E' tutto ingigantimento mediatico, utile a spingere gli sciocchi a comprare una cosa anche se non la desiderano veramente e non se ne fanno nulla.

    Purtroppo per loro poi diventeranno quasi sicuramente dei macachi, perchè devono giustificare in un qualche modo la stupidità per aver sborsato tanti soldi inutilmente.
  • - Scritto da: DarkOne
    > - Scritto da: Vindicator
    > > se le menate di avatar o la psicosi da tablotto.
    >
    > La seconda...hanno proprio rotto le bolle con
    > questo tablet e
    > iphone.
    > E' tutto ingigantimento mediatico, utile a
    > spingere gli sciocchi a comprare una cosa anche
    > se non la desiderano veramente e non se ne fanno
    > nulla.

    Infatti si vede dalle statistiche di Netapplications che non se ne fanno niente, altro che i netbook, quelli si che vengono utilizzati....

    > Purtroppo per loro poi diventeranno quasi
    > sicuramente dei macachi, perchè devono
    > giustificare in un qualche modo la stupidità per
    > aver sborsato tanti soldi
    > inutilmente.

    Bravo, così si fa, mancano meno di 10 giorni alla presentazione di un prodotto fichissimo, quindi ci si allena a rosicare, per non farsi trovare impreparati!
    ruppolo
    33146