Giorgio Pontico

Class action, Skype si salva in corner

Il client VoIP rastrellava indebitamente credito inutilizzato. Eviterà il processo pagando 4 dollari per ogni aderente alla class action. Con la promessa di non farlo più

Roma - A Skype sono bastati quattro dollari per ogni componente della class action che l'aveva presa di mira per sistemare prima del processo una questione relativa alla gestione del credito per effettuare chiamate tramite il noto client VoIP.

Dalle indagini è emerso che il credito Skype veniva azzerato dopo 6 mesi di non utilizzo delle chiamate in modalità SkypeOut, ossia verso numeri di telefono tradizionali per i quali è previsto un costo minimo.

I querelanti a capo del gruppo, che ha coinvolto circa centinaia di utenti statunitensi, hanno accettato un risarcimento da parte di Skype di 1,85 milioni di dollari che, tolte le spese per le pratiche legali, verranno divisi equamente fra tutti i firmatari: esattamente quattro dollari per ogni componente della class action. Inoltre, come prevede l'accordo, Skype ha promesso di correggere immediatamente il problema relativo alla scadenza del credito.
Nonostante l'accordo sia ormai stato siglato da entrambe le parti, la questione non può dirsi ancora chiusa. Sarà un giudice statunitense a dare l'approvazione nel corso di un'udienza che si terrà il 12 marzo. Entro il 16 febbraio, invece, i componenti della class acton che lo desiderano possono esercitare l'opt-out e ripresentarsi in solitaria entro il primo marzo.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
  • BusinessQuella class action contro SkypeIl VoIP dell'operatore software nel mirino di alcuni dei suoi utenti negli States: ritengono che Skype non gestisca in modo appropriato i crediti di utenze considerate inattive
  • TecnologiaSkype su Pidgin e Adium. Grazie a un pluginSkype può finalmente essere utilizzato anche anche su programmi di messaggistica istantanea open source e multi-protocollo grazie ad un plugin aperto sviluppato da uno dei beta tester di Skype
  • TecnologiaSkype, c'è il VoIP in TVAnnunciata la versione beta del software per effettuare videochiamate dal salotto di casa. Sfruttando l'alta definizione, una webcam e la banda larga. I prossimi apparecchi da LG e Panasonic nel 2010
8 Commenti alla Notizia Class action, Skype si salva in corner
Ordina
  • email di protesta per il mancato preavviso
    e mi evevano ridato i miei 6 euro di skypeout.
    non+autenticato
  • ma ora che facciamo una class action in italia...

    io ci terrei a riavere i miei 10 euro
    non+autenticato
  • Se lo fai qui in italia ti diranno che sei un morto di fame -__-
    "eh, ma cosa vuoi, per 10 euro!!!"
    non+autenticato
  • Lo scopo della class action e' appunto quella di "legnare" compagnie che fregherebbero 2 lire per ogni cliente.
    Non e' conveniente per un individuo andare a recuperare cosi pochi soldi, ma e' sempre una truffa.
    Stessa cosa successa tempo fa in una nota banca Italiana appena comprata da una straniera: hanno mandato migliaia di lettere a tutti i correntisti spiegando il cambio di gestione, pero' il costo della lettera era a carico del cliente (tipo 5 euro).. moltiplica per tutti i clientim quanti miliardi sono?
    Negli USA con la class action una cosa cosi avrebbe avuto ripercussioni, in Italia avranno protestato in 2 e un gionale avra' fatto un trafiletto!
    :(
    non+autenticato
  • > compagnie che fregherebbero 2 lire per
    > ogni
    > cliente.
    > Non e' conveniente per un individuo andare a
    > recuperare cosi pochi soldi, ma e' sempre una
    > truffa.
    si che 10 cents per un milione di utenti truffati fà un bel gruzzolo!

    tanto per dirne una lo fanno anche i gestori telefonici nostrani con le sim prepagate...dopo un anno te le disattivano e il credito...pouf! sparito! e penso che in totale ci siano mooooolti piu utenti di cellulari che utenti skype (tenendo conto che questi possono anche chiamare gratis, cosa che col cell non succede...)
    non+autenticato
  • In realtà quasi ogni servizio online o credito prepagato è soggetto a decadere.
    Credo che sia una scelta commerciale quella di patteggiare un rimborso simbolico per poi aggiornare il contratto di fornitura anzichè infognarsi in costose spese legali che di fatto congelerebbero una piattaforma che già è vista come fumo negli occhi dalle ben più benestanti compagnie telefoniche mondiali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bLax
    > tanto per dirne una lo fanno anche i gestori
    > telefonici nostrani con le sim prepagate...dopo
    > un anno te le disattivano e il credito...pouf!
    > sparito! e penso che in totale ci siano mooooolti
    > piu utenti di cellulari che utenti skype (tenendo
    > conto che questi possono anche chiamare gratis,
    > cosa che col cell non
    > succede...)

    Leggiti il Decreto Bersani 2009: hanno tolto la rimozione del credito. Ora viene solo congelato in attesa che tu riattivi la SIM
  • Hai ragione, è capitato anche a me e per non perdere il mio credito residuo ho dovuto fare una telefonata per riattivare la data di scadenza.
    non+autenticato