Alfonso Maruccia

Symbian^3 sbarca a Barcellona

La nuova versione del sistema operativo mobile convertitosi all'open fa la sua comparsa. Promettendo mari e monti con un ma: la piattaforma non sarà completa prima di qualche mese

Roma - E al Mobile World Congress di Barcellona venne il turno di Symbian^3. La più importante fiera del settore, che ha già visto la presentazione di pezzi da novanta come Windows Phone 7 e MeeGo (Moblin+Maemo), si arricchisce ancora con l'anteprima del nuovo sistema operativo curato da Symbian Foundation. L'obiettivo è ovviamente fare concorrenza ad Android, iPhone OS e gli altri con caratteristiche esclusive come il supporto all'interfaccia HDMI e il multi-tasking tra le applicazioni.

La presentazione di Symbian^3 arriva a breve distanza dall'annuncio del raggiungimento di un altro importante traguardo del sistema creato da Symbian Ltd., vale a dire il completamento del passaggio all'open source avvenuto con largo anticipo sui tempi previsti. Ma in quanto a completezza "S^3" difetta ancora di qualche pezzo non secondario, visto che la press release ufficiale parla del "completamento di tutte le caratteristiche" entro la fine del primo quarto del 2010 e la commercializzazione (prevista) dei primi smartphone entro il terzo quarto.

Tra le qualità più rappresentative della nuova release, Symbian cita "significativi avanzamenti nell'usabilità e nell'interfaccia", un "networking più veloce", l'accelerazione della grafica 2D e 3D, il supporto dell'interfaccia audio-video digitale HDMI, il supporto al multi-touch e "la possibilità di far girare un numero ancora maggiore di applicazioni simultaneamente".
Symbian^3 non è ancora completo ma la fondazione dice che membri della community, sviluppatori di applicazioni, fornitori di servizi e produttori di dispositivi cellulari sono già pienamente al lavoro per integrare il sistema operativo in nuovi prodotti per i consumatori.

Grazie al supporto nativo della connessione HDMI, dice Symbian, gli utenti potranno collegare il proprio smartphone alla TV per fruire (protezione dei contenuti/supporti e carica della batteria permettendo) di un film ad alta definizione "Full HD" (1080p) senza la necessità di un lettore Blu-ray. L'integrazione con servizi musicali remoti (che Symbian chiama "Music store") permetterà di recuperare informazioni aggiuntive sulle canzoni in esecuzione, una gestione più efficiente della memoria del dispositivo farà sì che sarà possibile caricare un maggior numero di applicazioni in memoria con un multi-tasking "più efficiente, più completo e più veloce, soprattutto su hardware di medio livello".



E ancora S^3 si avvantaggerà in pieno dell'accelerazione hardware disponibile sui nuovi smartphone per una grafica (sia 2D che 3D) più veloce e fluida, nell'interfaccia così come nelle applicazioni, nei servizi e nei giochi; il sottosistema di networking sarà in grado di ottimizzare la gestione e l'uso della rete (3G, 4G) in relazione alle esigenze delle singole applicazioni, il multi-touch offrirà un sistema di interazione "a tocco singolo" e pieno supporto allo zoom con le dita, la funzionalità "Homescreen" supporterà un numero multiplo di pagine (da scorrere con un semplice tocco dell'indice).

In attesa del codice vero e proprio, oltre alla press release Symbian ha distribuito un video che dovrebbe fornire una prima impressione di quello che S^3 avrà da offrire. Per sapere come il tutto funzionerà una volta installato in prodotti concreti, e scoprire se il tentativo di rincorrere iPhone OS avrà dato i suoi frutti occorre pazientare qualche altro mese.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaSymbian spera, il futuro è openLa fondazione del sistema operativo mobile annuncia il completamento della transizione. Che avviene con largo anticipo sui tempi previsti, ma potrebbe già essere in ritardo sulla concorrenza di Google
  • TecnologiaMoblin sposa Maemo. Nasce MeeGoIntel e Nokia annunciano a sorpresa la fusione dei rispettivi sistemi operativi mobili Linux-based. Da questi nascerà una nuova piattaforma open source, dedicata ad un'ampia categoria di device. Pronta a fronteggiare mercato e concorrenza
  • TecnologiaLo Zune Phone si chiama Windows Phone 7A Redmond fanno sul serio: dicono addio alla familiare interfaccia di Windows Mobile 6 e lanciano un nuovo paradigma. Che integra contenuti provenienti da Xbox, Zune e Bing: ma non solo
56 Commenti alla Notizia Symbian^3 sbarca a Barcellona
Ordina
  • Reportino dal recente MWC:
    "What I learned was this: Apple continues to rule because it brings in the most business; Android is a distant second; BlackBerry is promising; Symbian is dead to the world; and Microsoft’s year-end Windows 7 release is too far away to care about."

    Per il link completo: http://moconews.net/article/419-the-buzz-among-app.../
    non+autenticato
  • Symbian è morto, anzi, non è mai nato. Apple è avanti anni luce, ma Nokia ha dalla sua una migliore qualità radio dei terminali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gino
    > Symbian è morto, anzi, non è mai nato.

    Infatti non l'hanno mai installato su nessun cellulare.
    E non l'installeranno mai da nessuna parte.



    Ah, ma io mi riferisco al mercato dell'AntartideCon la lingua fuori
    Funz
    13000
  • Non c'è altro modo per commentare soluzioni assurde:
    Grazie al supporto nativo della connessione HDMI, dice Symbian, gli utenti potranno collegare il proprio smartphone alla TV per fruire (protezione dei contenuti/supporti e carica della batteria permettendo) di un film ad alta definizione "Full HD" (1080p) senza la necessità di un lettore Blu-ray.

    Uno smartphone sarebbe, secondo loro, l'archivio ideale per i film "Full HD"... questi si sono bevuti il cervello.

    L'integrazione con servizi musicali remoti (che Symbian chiama "Music store") permetterà di recuperare informazioni aggiuntive sulle canzoni in esecuzione,
    Cosa che fa iTunes da anni e non è certo una funzione pubblicizzata, visto che è marginale.

    una gestione più efficiente della memoria del dispositivo farà sì che sarà possibile caricare un maggior numero di applicazioni in memoria con un multi-tasking "più efficiente, più completo e più veloce, soprattutto su hardware di medio livello".
    Ed ecco la sparata finale. he ca**o significa "gestione più efficiente"? O la memoria c'è, o non c'è. Non ci sono storie. E visto che la memoria dei cellulari costa un occhio, la memoria "non c'è" (non c'è sul top di gamma, figuriamoci su hardware di medio livello...). Game Over.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Non c'è altro modo per commentare soluzioni
    > assurde:
    > Grazie al supporto nativo della connessione
    > HDMI, dice Symbian, gli utenti potranno collegare
    > il proprio smartphone alla TV per fruire
    > (protezione dei contenuti/supporti e carica della
    > batteria permettendo) di un film ad alta
    > definizione "Full HD" (1080p) senza la necessità
    > di un lettore Blu-ray.
    >

    >
    > Uno smartphone sarebbe, secondo loro, l'archivio
    > ideale per i film "Full HD"... questi si sono
    > bevuti il
    > cervello.
    >

    Concordo... un film in HD pesa svariati GB... un supporto ottico come il BlueRay è la miglior soluzione, in alternativa potrei pensare ad un set-top-box con un harddisk da 1 TB o più, ma non un cellulare/smartphone usato come mediacenter!

    > L'integrazione con servizi musicali remoti
    > (che Symbian chiama "Music store") permetterà di
    > recuperare informazioni aggiuntive sulle canzoni
    > in
    > esecuzione,

    > Cosa che fa iTunes da anni e non è certo una
    > funzione pubblicizzata, visto che è
    > marginale.
    >

    Lo fa anche windows media player, e lo fanno anche millemila programmini open source... qui si parla di un'integrazione a livello di sistema, non a livello del singolo programma. Mi aspetto quindi che tramite una opportuna API, qualunque programma fatto per Symbian^3 sia in grado di accedere a tali informazioni usando un servizio di sistema dedicato allo scopo. La cosa si farebbe già più interessante.

    > una gestione più efficiente della memoria del
    > dispositivo farà sì che sarà possibile caricare
    > un maggior numero di applicazioni in memoria con
    > un multi-tasking "più efficiente, più completo e
    > più veloce, soprattutto su hardware di medio
    > livello".

    > Ed ecco la sparata finale. he ca**o significa
    > "gestione più efficiente"? O la memoria c'è, o
    > non c'è. Non ci sono storie. E visto che la
    > memoria dei cellulari costa un occhio, la memoria
    > "non c'è" (non c'è sul top di gamma, figuriamoci
    > su hardware di medio livello...). Game
    > Over.

    In parte hai ragione, ma in parte hanno ragione anche loro. Esistono meccanismi all'avanguardia per gestire al meglio la memoria, e fanno la differenza proprio quando questa scarseggia. Al giorno d'oggi, se apri troppi programmi con Symbian (ma veramente tanti! e possibilmente multimediali), arrivi ad un punto in cui il sistema esce fuori errori di Out-Of-Memory. Mi auguro che in questa versione venga implementato invece un sistema di swapping su un piccolo dispositivo Flash (come un piccolo SSD), in modo analogo a quanto avviene sui normali sistemi operativi per computer (Windows, Mac, Linux, ecc...). Se così fosse, la memoria verrebbe estesa in modo considerevole e si risolverebbero parecchi problemi, che sui PC sono stati risolti ormai da 20 anni.
    Non dimentichiamoci che gli smartphone moderni hanno prestazioni SUPERIORI a quelle dei PC/Mac di 15 anni fa (basti pensare agli smartphone con processori Cortex da 1GHz e memoria da 256MB, sicuramente 2 volte più performanti del vecchio P3 a 450Mhz con 64MB di ram che abbiamo buttato su in soffitta), quindi è naturale che vengano implementati meccanismi che normalmente sono tipici dei PC.

    Mi auguro che tutto questo porti ad un sano sviluppo tecnologico, basato più sulla qualità dell'infrastruttura che sul luccichio dell'interfaccia!
    non+autenticato
  • - Scritto da: TheKaneB
    > qui si
    > parla di un'integrazione a livello di sistema,
    > non a livello del singolo programma.

    Non mi pare.

    > Mi
    > auguro che in questa versione venga implementato
    > invece un sistema di swapping su un piccolo
    > dispositivo Flash (come un piccolo SSD), in modo
    > analogo a quanto avviene sui normali sistemi
    > operativi per computer (Windows, Mac, Linux,
    > ecc...).

    Forse dimentichi che la flash degli smartphone ha una velocità molto bassa se paragonata agli hard disk, oltre che un consumo energetico non trascurabile in scrittura. Anche la vita delle NAND dei cellulari non credo sia talmente elevata da permettere un utilizzo come swap.

    > Se così fosse, la memoria verrebbe
    > estesa in modo considerevole e si risolverebbero
    > parecchi problemi, che sui PC sono stati risolti
    > ormai da 20
    > anni.

    Risolto mica tanto, quando la memoria finisce il computer rallenta in modo intollerabile.

    > Non dimentichiamoci che gli smartphone moderni
    > hanno prestazioni SUPERIORI a quelle dei PC/Mac
    > di 15 anni fa (basti pensare agli smartphone con
    > processori Cortex da 1GHz e memoria da 256MB,
    > sicuramente 2 volte più performanti del vecchio
    > P3 a 450Mhz con 64MB di ram che abbiamo buttato
    > su in soffitta), quindi è naturale che vengano
    > implementati meccanismi che normalmente sono
    > tipici dei
    > PC.

    Dimentichi il fattore energia.

    Quanto alla potenza, dopo aver visto Plants Vs. Zombies sull'iPhone penso che il gap di 15 anni si sia ridotto a 4-5.

    > Mi auguro che tutto questo porti ad un sano
    > sviluppo tecnologico, basato più sulla qualità
    > dell'infrastruttura che sul luccichio
    > dell'interfaccia!

    Diciamo che ora vedremo chi ha le competenze e chi non le ha.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: TheKaneB
    > > qui si
    > > parla di un'integrazione a livello di sistema,
    > > non a livello del singolo programma.
    >
    > Non mi pare.
    >

    Ho letto la documentazione tecnica, effettivamente è come pensavoOcchiolino

    > > Mi
    > > auguro che in questa versione venga implementato
    > > invece un sistema di swapping su un piccolo
    > > dispositivo Flash (come un piccolo SSD), in modo
    > > analogo a quanto avviene sui normali sistemi
    > > operativi per computer (Windows, Mac, Linux,
    > > ecc...).
    >
    > Forse dimentichi che la flash degli smartphone ha
    > una velocità molto bassa se paragonata agli hard
    > disk, oltre che un consumo energetico non
    > trascurabile in scrittura. Anche la vita delle
    > NAND dei cellulari non credo sia talmente elevata
    > da permettere un utilizzo come
    > swap.
    >

    Hai ragione, ma il costo degli SSD di fascia alta scenderà visto l'attuale andamento del mercato, quindi mi aspetto che tra 2-3 anni uno smartphone da 500-600 euro possa integrare al suo interno un dispositivo di questo calibro, che sarebbe ottimo come supporto per lo swapping.
    Ripeto, comuque, che l'ipotesi dello swapping è solo una MIA ipotesi... cioè, quello che IO vorrei vedere realizzato su Symbian^3... non prenderle come parole ufficiali di Nokia!

    > > Se così fosse, la memoria verrebbe
    > > estesa in modo considerevole e si risolverebbero
    > > parecchi problemi, che sui PC sono stati risolti
    > > ormai da 20
    > > anni.
    >
    > Risolto mica tanto, quando la memoria finisce il
    > computer rallenta in modo
    > intollerabile.
    >

    Verissimo, come ogni tecnologia ha i suoi pro e i suoi contro... niente da obiettareOcchiolino

    > > Non dimentichiamoci che gli smartphone moderni
    > > hanno prestazioni SUPERIORI a quelle dei PC/Mac
    > > di 15 anni fa (basti pensare agli smartphone con
    > > processori Cortex da 1GHz e memoria da 256MB,
    > > sicuramente 2 volte più performanti del vecchio
    > > P3 a 450Mhz con 64MB di ram che abbiamo buttato
    > > su in soffitta), quindi è naturale che vengano
    > > implementati meccanismi che normalmente sono
    > > tipici dei
    > > PC.
    >
    > Dimentichi il fattore energia.
    >
    > Quanto alla potenza, dopo aver visto Plants Vs.
    > Zombies sull'iPhone penso che il gap di 15 anni
    > si sia ridotto a
    > 4-5.
    >
    > > Mi auguro che tutto questo porti ad un sano
    > > sviluppo tecnologico, basato più sulla qualità
    > > dell'infrastruttura che sul luccichio
    > > dell'interfaccia!
    >
    > Diciamo che ora vedremo chi ha le competenze e
    > chi non le
    > ha.

    Dal punto di vista tecnologico probabilmente Symbian è superiore alla concorrenza ma... bisogna vedere se stavolta riusciranno ad assumere un bravo esperto di marketing e anche un bravo esperto di interfacce utente, perchè attualmente Nokia fa campagne pubblicitarie penose e interfacce utente che scimmiottano usabilità...
    su questo fronte (marketing e usabilità) Apple sicuramente fa scuola, ma come tecnologia probabilmente Nokia ne sa una più del diavolo...
    non+autenticato
  • >
    > Uno smartphone sarebbe, secondo loro, l'archivio
    > ideale per i film "Full HD"... questi si sono
    > bevuti il
    > cervello.
    >

    Non c'è scritto quello che dici ... dove hai letto ideale? C'è solo scritto che SE VUOI, grazie alla connessione HDMI, PUOI connetterlo alla TV per vedere, sempre SE VUOI, un film in HD.
    Sempre se voglio posso attaccare il vecchio iPod Photo alla TV e scorre le fotografie in televisione, questo non vuol dire che sia la soluzione ideale.

    >
    > Cosa che fa iTunes da anni e non è certo una
    > funzione pubblicizzata, visto che è
    > marginale.
    >

    Giusto perché il paragone mondiale è iTunes che non è nemmeno eccezionale come programma. Giusto per citare un concorrente che usa davvero questo tipo di funzioni: songbird con integrazione a LastFM ed altri servizi per recuperare informazioni sul brano ascoltato


    > Ed ecco la sparata finale. he ca**o significa
    > "gestione più efficiente"? O la memoria c'è, o
    > non c'è. Non ci sono storie. E visto che la
    > memoria dei cellulari costa un occhio, la memoria
    > "non c'è" (non c'è sul top di gamma, figuriamoci
    > su hardware di medio livello...). Game
    > Over.

    Si vede che sei un espertone e che l'argomento ti è estraneo; mi aspetto che tu divenga un maestro quando apple nelle sue pubblicità dirà che un suo prodotto ha una gestione efficiente della memoria. Magicamente il grande Roberto diverrà un perfetto conoscitore della gestione delle memorie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Emoticon e Video
    > Non c'è scritto quello che dici ... dove hai
    > letto ideale? C'è solo scritto che SE VUOI,
    > grazie alla connessione HDMI, PUOI connetterlo
    > alla TV per vedere, sempre SE VUOI, un film in
    > HD.

    Leggi: INUTILE GADGET.

    > Sempre se voglio posso attaccare il vecchio iPod
    > Photo alla TV e scorre le fotografie in
    > televisione, questo non vuol dire che sia la
    > soluzione
    > ideale.

    Certo che lo è: nell'iPod posso tenere in modo permanente l'intera collezione di foto, decine di miglia di foto. Non UN film.

    > Giusto perché il paragone mondiale è iTunes che
    > non è nemmeno eccezionale come programma. Giusto
    > per citare un concorrente che usa davvero questo
    > tipo di funzioni: songbird con integrazione a
    > LastFM ed altri servizi per recuperare
    > informazioni sul brano ascoltato

    iTunes è il riferimento mondiale, visto che il 70% dei player al mondo sono iPod.

    > Si vede che sei un espertone e che l'argomento ti
    > è estraneo; mi aspetto che tu divenga un maestro
    > quando apple nelle sue pubblicità dirà che un suo
    > prodotto ha una gestione efficiente della
    > memoria. Magicamente il grande Roberto diverrà un
    > perfetto conoscitore della gestione delle
    > memorie.

    Hai dato aria alla bocca?
    ruppolo
    33147
  • che noia. tutta roba già vista. ma non riesco ad inventare qualcosa di diverso da Apple?
    non+autenticato
  • Spero per loro che tra Meego e Symbian3
    salti fuori qualcosa di buono...

    Ma io ho già pronosticato che ci saranno
    telefonini di Nokia con Windows Mobile 7...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)