Mauro Vecchio

UK, se linkare non è reato

Un sito britannico è stato scagionato dalle accuse di violazione della legge sul copyright. Avrebbe fatto semplicemente da contenitore di link, anche se verso contenuti illeciti

Roma - C'è chi ha sottolineato come si tratti di una caso molto simile a quello che ha coinvolto il tracker musicale OiNK, sia nei capi d'accusa da parte dell'industria che nella risoluzione finale del caso stesso. Una corte britannica ha stabilito che la diffusione online di link a contenuti illegali non costituisce di fatto un'attività illecita, non violando in maniera diretta i principi a tutela del copyright.

Il sito TV-Links.co.uk non ha quindi facilitato in alcun modo la violazione del diritto d'autore a mezzo video, non certo inserendo sul suo spazio online una serie di collegamenti ipertestuali a piattaforme come YouTube, Veoh e DailyMotion. I responsabili del sito britannico - tra cui il suo creatore e proprietario David Rock - non sono quindi condannabili per frode e violazione delle leggi locali a tutela del copyright.

Per la verità, queste leggi non avevano mai condannato il sito. Come spiegato dallo stesso David Rock - arrestato dalla polizia britannica nel 2007 - non esiste alcun principio legale che preveda la violazione del copyright attraverso l'uso di link a contenuti ospitati su piattaforme terze. Infatti Rock aveva dichiarato di non aver mai tenuto nascosto il suo ID, non vedendo alcunchè di male in ciò che stava facendo.
Non della stessa opinione, i rappresentanti della Federation Against Copyright Theft (FACT) che avevano trascinato il sito in tribunale per concorso evidente di colpa. Un tribunale britannico ha ora scagionato Rock e TV-Links proprio per essere stati semplici e neutri traghettatori di indirizzi.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia UK, se linkare non è reato
Ordina
  • Anche qui, giustamente, la censura online trionferà
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pepito il breve
    > Anche qui, giustamente, la censura online
    > trionferà


    qui su PI trionfa già da un pezzo...
    non+autenticato
  • Non so perchè la redazione ha bloccato le risposte.

    Allora io non so se su TpB ci siano torrent con porno con minorenni (anni inferiori a 18 o bambini ?) anche perchè ho i miei dubbi che ci sia della pedopornografia. Anzi è da un pò di giorni che meni questo torrone con "the pirate bay ha torrent con minorenni" ma ne hai prese alcune mentre cercavi un porno da li ? No perchè sinceramente dubito la presenza di certe cose, però non avendo cercato....

    Comunque vorrei farti notare che in italia SOLO DUE TIPOLOGIE DI SITI vengono oscurati, quelli pedopornografici (che non è il caso di TBP) e quello di scommesse e gioco d'azzardo che non pagano il pizzo dell'AAMS (che non è il caso di TBP).

    La chiesta di oscuramento non è prevista dal nostro ordinamento è mi stupisce pure che in cassazione abbia permesso ciò.

    Se poi vogliamo parlare di come in italia abbiano oscurato per mesi un serve d'imageshack per pedopornografia è un'altro contoA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • qual'è la differenza?
  • la differenza sta che tpb era un tracker e per tanto indicizzava i file.....piuttosto il paragone va fatto con megaupload,rapidshare e tutti quei forum che attraverso una serie di link si appoggiano a questo tipo di servizi per scaricare materiale coperto da copiright.....
    non+autenticato
  • Nemmeno: megaupload e rapidshare ospitano fisicamente i files.
    Qui si parla di siti che possono avere link ed2k o VERSO megaupload e rapidshare.
  • quindi, giustamente, TPB non è più tracker, ergo contiene solo link (i torrent sono link) quindi non possono fare niente. questo sarebbe il ragionamento corretto. il blocco (tutto italiano) è quindi completamente fuori legge. chi sono i pirati ?
    non+autenticato
  • In italia tra l'altro non c'è nessuno legge che permette l'oscuramento verso l'italia di un sito al di fuori della pedopornografia e del gioco d'azzardo che non paga il pizzo alla AAMS,
    Sgabbio
    26178
  • non c'é materiale pedoporno su TPB?
    MeX
    16902
  • Che io sappia no. Non cerco nemmeno sto materiale sinceramenteA bocca aperta

    Non mi vorrai dire che TBP è un posto pieno di pedofili, adesso...
    Sgabbio
    26178
  • non vorrai escludere che ci sono contenuti pedopornografici, filmati amatoriali con minorenni o filmati/foto di persone che non hanno acconsentito alla diffusione di tale materiale?
    MeX
    16902
  • Hanno cercato ogni mezzo per attaccarlo.
    Figurati se si sarebbero fatti scappare un'opportunità simile se avessero trovato del materiale!
  • quindi non c'é nemmeno porno con minorenni su TPB?
    MeX
    16902
  • si ma NON è chiuso per il pedoporno
    non+autenticato