Claudio Tamburrino

Apple, forza di pulizia

Nonostante l'ondata moralizzatrice, Playboy resta nell'App Store. Cupertino spiega le motivazioni della nuova politica. Almeno in parte

Roma - Phil Schiller, responsabile marketing internazionale di Apple, spiega in parte la nuova politica con cui Apple espelle da App Store la quasi totalità dei contenuti a sfondo sexy.

"Eravamo arrivati al punto di ricevere lamentele da parte dei clienti - spiega Schiller - da donne che ritenevano che i contenuti stessero diventando sempre più degradanti e discutibili, a genitori arrabbiati per quello che potevano guardare i figli". Situazioni, sembrerebbe, in cui il parental control non bastava.

Inoltre, si chiarisce, la situazione era diventata più difficilmente gestibile, dal momento che le applicazioni farcite di tali contenuti erano in aumento (superando, secondo alcune stime, il 5 per cento delle oltre 140 mila applicazioni di App Store, quota ritenuta da Apple ancora accettabile).
Alcune applicazioni (selezionate) che ospitano contenuti sexy saranno comunque destinate a rimanere: Sport Illustrated e Playboy su tutte.

Secondo Schiller, infatti, la differenza rispetto a quelle eliminate è che si tratta di "aziende ben note con materiale pubblicato alle spalle e ampiamente disponibile in formati già divulgati". In sostanza verrebbero salvate dalla presenza in edicola del loro marchio, ben riconoscibile presso il pubblico.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
67 Commenti alla Notizia Apple, forza di pulizia
Ordina
  • E' incredibile i fan di Jobs riescono a giustificare qualsiasi cosa, persino quella che è chiaramente una mossa commerciale.
    Mi Vengono in mente i borg (Noi siamo i Jobs. Voi sarete assimilati. La resistenza è inutile.) hihihihihi
    non+autenticato
  • Allora non ti é chiaro il significato della parola fan
    non+autenticato
  • A me è chiarissimo cosa significa Apple fan:
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Bella Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • A me è chiarissimo,ma per chi non lo sapesse,(Un fan (dall'inglese fan (IPA:ˈfæn), contrazione di fanatic) è un appassionato di un particolare tema. I fan spesso si organizzano in gruppi più o meno formali noti come fan club. La comunità dei fan nel suo complesso è invece detta fandom. La parola fan è talvolta usata con un sottile connotato negativo, associandola al termine fanatismo.)
    non+autenticato
  • bravo sai fare copia incolla... ma capire cosa c'e' scritto e' un altro paio di maniche...
    bibop
    3451
  • E mi sa che non l'ha capita altrimenti non mi spiego questi due passaggi:
    "Un fan (dall'inglese fan (IPA:ˈfæn), contrazione di fanatic" e poi precisa che "La parola fan è talvolta usata con un sottile connotato negativo, associandola al termine fanatismo", vediamo se ci arriva Occhiolino
    non+autenticato
  • bho, io nn andrei alla sisal per scommeterci sopra...
    era un po' che non la usavo ma credo che ci stia bene in relazione al tono di certi commeti in questo forum...

    > notawindowsuser said:
    > One of the first things that became very apparent
    > when I switched from windows to OS X about 4
    > years ago, was Windows fanatics, I had not
    > noticed them as a window user, but for every Mac
    > user, good or bad, there is a Windows fanboy out
    > there just waiting to tell you that your the
    > fanatic
    , and then to go on to spill gallons of
    > digital ink trying to prove it so, a Paul.
    http://community.winsupersite.com/blogs/paul/archi...

    questo tizio e' un genio...
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > bho, io nn andrei alla sisal per scommeterci
    > sopra...
    > era un po' che non la usavo ma credo che ci stia
    > bene in relazione al tono di certi commeti in
    > questo
    > forum...
    >
    > > notawindowsuser said:
    > > One of the first things that became very
    > apparent
    > > when I switched from windows to OS X about 4
    > > years ago, was Windows fanatics, I had not
    > > noticed them as a window user, but for every
    > Mac
    > > user, good or bad, there is a Windows fanboy out
    > > there just waiting to tell you that your the
    > > fanatic
    , and then to go on to spill gallons
    > of
    > > digital ink trying to prove it so, a Paul.
    > http://community.winsupersite.com/blogs/paul/archi
    >
    > questo tizio e' un genio...

    Ma LOL! Un troll macaco che cita un altro troll macaco e che ovviamente entrambi accusano gli altri di essere fanatici!!!
    Basta leggere i post di "campioni" come ruppolo, finalcut, bibop (tu),mex etc. per capire su quale sponda stanno il maggior numero di fanatici!
    non+autenticato
  • forse la tua comprensione del testo in inglese e' compromessa... oppure quando anche solo il buonsenso diventa "trollata" siamo in presenza di un qualcosa che va oltre il troll... tu ne sei un esempio lampante... e questo e' veramente triste
    bibop
    3451
  • Coem volevasi dimostrare
    non+autenticato
  • Che cosa si ricava da tale articolo?
    1. Apple come già detto in passato usa il suo apple store per fare censura e limitare la libertà dell'utente, non era vera quindi la tesi sostenuta da tanti macachi che lo facesse solo per evitare virus e simili.
    2. L'Iphone viene usato/comprato non da professionisti ma da ragazzini, come da sempre da me sostenuto, ragazzini che lo comprano per sfoggiarlo con gli amici perchè è trendy, ragazzini che se non hanno i soldi per comprarlo, sono disponibilissimi a prostituirsi (vedi nota intervista delle Iene)... come avveniva in passato per altri oggetti alla moda, tipo le Tymberland... con ragazzini che arrivavano a rubarle ad altri ragazzini come loro!
    3. Ora c'è da attendersi la prova finale da parte di apple, ossia l'utilizzo della possibilità di cancellare da remoto tutti quei applicativi presenti all'interno degli iPhone dei suoi clienti non in linea con le mutate politiche apple....
    Ruppolo sbrigati a fare le seghe in bagno con il tuo iPhone perchè è probabile che apple ti cancellerà tutti i filmatini hard che ci tieni sopra...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 23 febbraio 2010 19.36
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ruppolo sbrigati a fare le seghe in bagno con il
    > tuo iPhone perchè è probabile che apple ti
    > cancellerà tutti i filmatini hard che ci tieni
    > sopra...

    a Ruppolo basta un'immagine di Steve Jobs o il simbolo della mela per eccitarsi, per questo non ha bisogno di flash e app sexy! Basta l'iphone aperto sul sito apple!
    non+autenticato
  • - Scritto da: pann
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Ruppolo sbrigati a fare le seghe in bagno con il
    > > tuo iPhone perchè è probabile che apple ti
    > > cancellerà tutti i filmatini hard che ci tieni
    > > sopra...
    >
    > a Ruppolo basta un'immagine di Steve Jobs o il
    > simbolo della mela per eccitarsi, per questo non
    > ha bisogno di flash e app sexy! Basta l'iphone
    > aperto sul sito
    > apple!
    QUOTONE!!!!!!
    non+autenticato
  • STRAQUOTONE DEL QUOTONE
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Che cosa si ricava da tale articolo?

    Noi ci ricaviamo che Apple non tollera più del 5% di materiale porno in AppStore.
    Tu, invece, con questo articolo ci fai i viaggi allucinogeni.

    > 1. Apple come già detto in passato usa il suo
    > apple store per fare censura e limitare la
    > libertà dell'utente, non era vera quindi la tesi
    > sostenuta da tanti macachi che lo facesse solo
    > per evitare virus e
    > simili.

    Il porno È CENSURATO per LEGGE in tutti i paesi del mondo, ma tu evidentemente non sei di questo mondo.
    Ah, precisazione per i sub-dotati di cervello: la censura non è totale, è parziale e riguarda i minorenni.

    > 2. L'Iphone viene usato/comprato non da
    > professionisti ma da ragazzini, come da sempre da
    > me sostenuto,

    Come da te sostenuto iPhone sarebbe stato messo da parte causa prezzo eccessivo e limitazioni varie, e con questa tesi ci hai fatto la Figura del Cazzo™ 2009.

    > ragazzini che lo comprano per
    > sfoggiarlo con gli amici perchè è trendy,
    > ragazzini che se non hanno i soldi per comprarlo,
    > sono disponibilissimi a prostituirsi (vedi nota
    > intervista delle Iene)... come avveniva in
    > passato per altri oggetti alla moda, tipo le
    > Tymberland... con ragazzini che arrivavano a
    > rubarle ad altri ragazzini come
    > loro!

    Certo certo... ti stai convincendo? Dai che ce la fai, poi soffrirai di meno.

    > 3. Ora c'è da attendersi la prova finale da parte
    > di apple, ossia l'utilizzo della possibilità di
    > cancellare da remoto tutti quei applicativi
    > presenti all'interno degli iPhone dei suoi
    > clienti non in linea con le mutate politiche
    > apple....

    Bravo, attendi, tu sei abituato ad attendere.

    > Ruppolo sbrigati a fare le seghe in bagno con il
    > tuo iPhone perchè è probabile che apple ti
    > cancellerà tutti i filmatini hard che ci tieni
    > sopra...

    Di solito non sei scurrile, cos'è successo? Il successo di iPhone ti irrita?
    To':
    http://www.iphoneitalia.com/vendite-2009-salgono-a...
    ruppolo
    33146
  • > successo di iPhone ti
    > irrita?
    > To':
    > http://www.iphoneitalia.com/vendite-2009-salgono-a

    fonte notoriamente superpartis!
    :D
    quando metti un link almeno controlla che non ci sia un riferimento diretto al prodotto di cui si parla perchè è ovvio che se vado sul sito di win vista dicono che spacca!

    cmq per quanto riguarda la rimozione dei contenuti MS l'ha già fatto e non è impensabile che anche apple possa fare altrettanto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: lol
    > se vado sul sito di win
    > vista dicono che
    > spacca!
    >

    No, dai , sarebbero delle facce toste.
    Oggi sul sito di Win Vista ti dicono di passare a 7 che spacca!
    non+autenticato
  • - Scritto da: lol
    > > successo di iPhone ti
    > > irrita?
    > > To':
    > >
    > http://www.iphoneitalia.com/vendite-2009-salgono-a
    >
    > fonte notoriamente superpartis!
    >A bocca aperta

    Ovvero Gartner non p una fonte aatendibile?

    > quando metti un link almeno controlla che non ci
    > sia un riferimento diretto al prodotto di cui si
    > parla perchè è ovvio che se vado sul sito di win
    > vista dicono che
    > spacca!
    >

    Lì la fonte è soltanto Microsoft, abituata a darvi numeri gonfiati.

    > cmq per quanto riguarda la rimozione dei
    > contenuti MS l'ha già fatto e non è impensabile
    > che anche apple possa fare
    > altrettanto.

    Ah be' allora...
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Che cosa si ricava da tale articolo?
    >
    > Noi ci ricaviamo che Apple non tollera più del 5%
    > di materiale porno in
    > AppStore.
    > Tu, invece, con questo articolo ci fai i viaggi
    > allucinogeni.
    >

    Ah il 5% e perchè non il 10% o l'1%?

    > > 1. Apple come già detto in passato usa il suo
    > > apple store per fare censura e limitare la
    > > libertà dell'utente, non era vera quindi la tesi
    > > sostenuta da tanti macachi che lo facesse solo
    > > per evitare virus e
    > > simili.
    >
    > Il porno È CENSURATO per LEGGE in tutti i paesi
    > del mondo, ma tu evidentemente non sei di questo
    > mondo.

    Il porno mi risulta censurato solo per i minorenni!

    > Ah, precisazione per i sub-dotati di cervello: la
    > censura non è totale, è parziale e riguarda i
    > minorenni.
    >

    Appunto solo per i minorenni, allora perchè Apple rimuove tali applicazioni? Non basta impedire che vengano scaricate dai minorenni? E se non è in grado di farlo perchè non le elimina tutte allora!

    > > 2. L'Iphone viene usato/comprato non da
    > > professionisti ma da ragazzini, come da sempre
    > da
    > > me sostenuto,
    >
    > Come da te sostenuto iPhone sarebbe stato messo
    > da parte causa prezzo eccessivo e limitazioni
    > varie, e con questa tesi ci hai fatto la Figura
    > del Cazzo™
    > 2009.
    >

    Sai se lo comprano i ragazzini per moda c'è poco da fare, potrebbe anche avere il display finto ma lo comprerebbero lo stesso!

    > > ragazzini che lo comprano per
    > > sfoggiarlo con gli amici perchè è trendy,
    > > ragazzini che se non hanno i soldi per
    > comprarlo,
    > > sono disponibilissimi a prostituirsi (vedi nota
    > > intervista delle Iene)... come avveniva in
    > > passato per altri oggetti alla moda, tipo le
    > > Tymberland... con ragazzini che arrivavano a
    > > rubarle ad altri ragazzini come
    > > loro!
    >
    > Certo certo... ti stai convincendo? Dai che ce la
    > fai, poi soffrirai di
    > meno.
    >

    Convincermi Io? E' la semplice realtà dei fatti!

    > > 3. Ora c'è da attendersi la prova finale da
    > parte
    > > di apple, ossia l'utilizzo della possibilità di
    > > cancellare da remoto tutti quei applicativi
    > > presenti all'interno degli iPhone dei suoi
    > > clienti non in linea con le mutate politiche
    > > apple....
    >
    > Bravo, attendi, tu sei abituato ad attendere.
    >

    Dici che è tanto improbabile che dopo amazon anche apple usi la possibilità di cancellare applicazioni da remoto? Intanto ne ha la possibilità...


    > > Ruppolo sbrigati a fare le seghe in bagno con il
    > > tuo iPhone perchè è probabile che apple ti
    > > cancellerà tutti i filmatini hard che ci tieni
    > > sopra...
    >
    > Di solito non sei scurrile, cos'è successo? Il
    > successo di iPhone ti
    > irrita?
    > To':
    > http://www.iphoneitalia.com/vendite-2009-salgono-a


    Peccato che quei dati contengano aggregati le vendite di iPod ed iPhone.... non mi sembrano così attendibili...
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Dici che è tanto improbabile che dopo amazon
    > anche apple usi la possibilità di cancellare
    > applicazioni da remoto? Intanto ne ha la
    > possibilità...

    Intanto, grazie ad Apple Store ed i suoi controlli preventivi, non l'hanno mai fatto.

    E questo é un dato di fatto , non una mia ipotesi
    non+autenticato
  • Cosa significa che il parental control non e' sufficiente? Sono gia' tutti diventati ciechi?
    non+autenticato
  • "aziende ben note con materiale pubblicato alle spalle e ampiamente disponibile in formati già divulgati"

    io ci leggo "aziende che ci portano un sacco di soldi e dunque non possiamo mandarli via che se no vanno alla concorrenza"...

    con buona pace dei piccoli sviluppatori e degli utenti che non avranno più lo "scuotitette"
  • - Scritto da: pentolino
    > "aziende ben note con materiale pubblicato alle
    > spalle e ampiamente disponibile in formati già
    > divulgati"
    >
    > io ci leggo "aziende che ci portano un sacco di
    > soldi e dunque non possiamo mandarli via che se
    > no vanno alla
    > concorrenza"...
    >
    > con buona pace dei piccoli sviluppatori e degli
    > utenti che non avranno più lo
    > "scuotitette"

    Straquotone ma tra poco le truppe macache arriveranno a fare fuffa.
    non+autenticato
  • Il fatto che quella pic usa il font di gta, significa che è stato fatto da un ragazzino minorenneA bocca aperta

    Decisamente pessima come figura
    non+autenticato
  • Sbagli, GTA é vietato ai minorenni.

    Decisamente pessima come figura
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciao
    > Sbagli, GTA é vietato ai minorenni.

    Per questo ci giocano.

    >
    > Decisamente pessima come figura

    La tua? Occhiolino
  • No, dei genitori, assenti
    non+autenticato
  • è raccomandato ad un publico maggiorenne. NON vuol dire vietato ai minori.
    Decisamente pessima come figura.
    non+autenticato
  • Il rating PEGI lo mette a 18+, ora non credo che sia legalmente "vietato" ai minori di 18 anni, nessuno ti arresta ma, ragionando come genitore, la prima cosa che si dovrebbe guardare é il rating PEGI e se legge 18+ il suddetto dovrebbe volare dalla finestra. Ergo , il genitore LO VIETA, perché c'é scritto.

    IMHO GTA IV dovrebbe essere vietato ai minorenni
    non+autenticato
  • Infatti, il sistema di Apple esiste proprio per permettere ai grandi produttori di vendere i loro contenuti in condizioni di quasi-monopolio, togliendo di mezzo i concorrenti scomodi (in particolare quelli gratuiti)
    non+autenticato