Claudio Tamburrino

Fastweb, i PM chiedono il commissariamento

Mandato di arresto per l'ex AD Scaglia. I fatti sono relativi a riciclaggio di denaro avvenuto tra il 2003 e il 2006. Stessa richiesta anche per Telecom Sparkle

Roma - L'inchiesta Broker ha portato all'emissione di 56 ordinanze di custodia, l'accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di capitali illecitamente acquisiti attraverso un articolato sistema di frodi fiscali. Coinvolti uomini Fastweb e di Telecom Italia Sparkle

Le indagini, condotte dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza, avrebbero individuato capitali provenienti da operazioni commerciali fittizie di compravendita di servizi telefonici e telematici internazionali per un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. Il tutto gestito da una rete di società appositamente costituite in Italia e all'estero.

Tra le disposizioni emesse, vi è anche un mandato di arresto nei confronti di Silvio Scaglia, ex AD di Fastweb (attuale presidente di Babelgum, web Tv interattiva con sede a Dublino, e tredicesimo nella classifica dei più ricchi di Italia). Il provvedimento restrittivo, però, non è stato ancora eseguito perché Scaglia non è stato rintracciato dai carabinieri del Ros e dalla GdF.
Nell'inchiesta, che copre il triennio tra il 2003 e il 2006, è stato disposto il carcere anche nei confronti di alti funzionari ed amministratori delle società Telecom Italia Sparkle e Fastweb. Indagato anche Stefano Parisi, amministratore delegato di Fastweb dal primo novembre 2004, per associazione per delinquere transnazionale pluriaggravata mediante l'uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti in concorso con altri.

Visto il numero dei vertici coinvolti, la procura di Roma ha fatto richiesta formale di commissariamento sia per Fastweb che per Telecom Sparkle: non sarebbero state previste all'interno delle due società misure idonee a evitare danni all'interno assetto societario. La richiesta sarà valutata dal giudice martedì due marzo.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàDel futuro della Rete o dell'accesso universaleFastweb, AGCOM, Barbareschi e altri: nel corso di un convegno romano, il punto su ciò che potrebbe attendere il Belpaese connesso. Tra fosche tinte, progetti europei e sortite ironiche sui contenuti condivisi
  • AttualitàGuardie e ladri si inseguono onlineUn seminario dell'Università di Bologna fa il punto sulle nuove forme di criminalità online e sulle azioni di contrasto di inquirenti e magistrati. Che sono complicate dalla natura stessa degli illeciti
100 Commenti alla Notizia Fastweb, i PM chiedono il commissariamento
Ordina
  • di euro sequestrati, immagino che sequestrino anche a fastweb speriamo che per essendo molto piu grossa non ne risenta e poi ora e di swisscom che ha davvero tanti soldi da parte.. certo che gli svizzeri penseranno che hanno preso una fregatura ..
    forse sta compravendita di traffico telefonico era per far figurare un fattourato maggiore ed alzareil prezzo di vendita agli svizzeri ?
    cioe..dico..scaglia sei gia ricco di tuo hai miliardi di euro e ti vai a rovinare e finire in galera per racimolare 2 euro in piu?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mc Hollyons
    > di euro sequestrati, immagino che sequestrino
    > anche a fastweb speriamo che per essendo molto
    > piu grossa non ne risenta e poi ora e di swisscom
    > che ha davvero tanti soldi da parte.. certo che
    > gli svizzeri penseranno che hanno preso una
    > fregatura
    > ..

    basta agire sugli amministratori coinvolti dato che ci sono elementi di rilevanza penale.


    > forse sta compravendita di traffico telefonico
    > era per far figurare un fattourato maggiore ed
    > alzareil prezzo di vendita agli svizzeri
    > ?

    forse infatti l'acquisto di fw è stato criticato per l'appunto per l'elevato prezzo.


    > cioe..dico..scaglia sei gia ricco di tuo hai
    > miliardi di euro e ti vai a rovinare e finire in
    > galera per racimolare 2 euro in
    > piu?

    e vedrai quanto in fredda spariranno quei miliardi che s'è fatto.
    non+autenticato
  • Nata come un'azienda che doveva cablare in fibra ottica l'Italia offrendo una connessione dalle caratteristiche imparagonabili a quelle del doppino in rame, piano piano si è arenata di fronte agli enormi investimenti che questo progetto richiedeva e hanno iniziato ad offrire la semplice connessione ADSL, diventando di fatto un provider come tutti gli altri.

    Non so esattamente cosa si cela dietro questa ennesima storia di malfinanza e corruzione, ma posso pensare che ad un certo punto Fastweb si sia ritrova in pessime acque e abbia ricorso a fonti di finanziamento poco pulite.

    Recentemente Fastweb sembrava essersi ripresa, ora i magistrati dovranno fare chiarezza su questo denaro. Tecnologicamente, comunque, è un'impresa che non riveste più nessun interesse particolare. Non offre nulla più di Telecom Italia o di Infostrada, anzi.
  • - Scritto da: Luke1
    > Nata come un'azienda che doveva cablare in fibra
    > ottica l'Italia offrendo una connessione dalle
    > caratteristiche imparagonabili a quelle del
    > doppino in rame, piano piano si è arenata di
    > fronte agli enormi investimenti che questo
    > progetto richiedeva e hanno iniziato ad offrire
    > la semplice connessione ADSL, diventando di fatto
    > un provider come tutti gli
    > altri.
    >
    > Non so esattamente cosa si cela dietro questa
    > ennesima storia di malfinanza e corruzione, ma
    > posso pensare che ad un certo punto Fastweb si
    > sia ritrova in pessime acque e abbia ricorso a
    > fonti di finanziamento poco
    > pulite.
    >

    E se portassimo delle prove invece di abbozzare presunte fonti di finanziamento poco pulite?
    Partendo magari da un'analisi di bilancio.

    > Recentemente Fastweb sembrava essersi ripresa,
    > ora i magistrati dovranno fare chiarezza su
    > questo denaro.

    Ma anche tu dovresti farti chiarezza sui bilanci di fw e sul gruppo che la possiede.


    >Tecnologicamente, comunque, è
    > un'impresa che non riveste più nessun interesse
    > particolare.

    In generale o paragonata agli altri competitor italiani?



    > Non offre nulla più di Telecom
    > Italia o di Infostrada,
    > anzi.

    Portare delle prove a sostegno di tale tesi non sarebbe male. Che so, un comparativo sintetico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skyw
    > E se portassimo delle prove invece di abbozzare
    > presunte fonti di finanziamento poco
    > pulite?
    > Partendo magari da un'analisi di bilancio.

    L'ipotesi non è mia ma della magistratura che deve già disporre di alcune prove per aver spiccato un mandato di cattura. Io ho solo ipotizzato una connessione tra questo evento e un periodo in cui Fastweb sembrava essersi arenata, incapace com'era di portare avanti l'ambizioso progetto iniziale di cablare almeno le grandi città.


    > Ma anche tu dovresti farti chiarezza sui bilanci
    > di fw e sul gruppo che la
    > possiede.

    Credo che anche questo aspetto non sia sfuggito alla magistratura.

    > In generale o paragonata agli altri competitor
    > italiani?

    Paragonata agli altri player italiani naturalmente. Non ha senso paragonarla con i provider esteri.

    > Portare delle prove a sostegno di tale tesi non
    > sarebbe male. Che so, un comparativo
    > sintetico.

    Sì beh, eccolo: Fastweb attualmente offre connettività in fibra o via ADSL. La connettività in fibra si è fermata a 10Mbit / sec, una velocità stratosferica 10 anni fa, attualmente è inferiore a quella offerta dal protocollo ADSL2+ (24Mbps). Naturalmente non tutti coloro che attivano ADSL2+ raggiungono questa velocità, dipende dalla distanza dalla centrale e dalla certificazione della centrale stessa. La mia stessa centrale è certificata per soli 10Mbit / sec. Tuttavia il fatto che la banda passante per la fibra non sia mai stata ampliata è la dimostrazione che tecnologicamente Fastweb non ha fatto molti passi in avanti, a parte adeguarsi alle offerte ADSL dei concorrenti e, data la scarsa copertura della fibra, sostanzialmente diventare un provider di linee ADSL come gli altri.

    Fastweb offre anche una connessione ADSL da 20Mpbs, ma la stessa cosa fanno Telecom Italia e Infostrada. Inoltre, riporto dal sito, nell'abbonamento sono comprese "20 ore gratuite di IP pubblico dinamico". Cioè quello che con la connessione ADSL di un altro operatore è la norma, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • - Scritto da: Luke1

    > L'ipotesi non è mia ma della magistratura che
    > deve già disporre di alcune prove per aver
    > spiccato un mandato di cattura.

    Quindi non le hai viste e non sai a cosa si riferiscono e in che periodo contabile hanno fatto le verifiche



    Io ho solo
    > ipotizzato una connessione tra questo evento e un
    > periodo in cui Fastweb sembrava essersi arenata,
    > incapace com'era di portare avanti l'ambizioso
    > progetto iniziale di cablare almeno le grandi
    > città.
    >

    E io mi limitavo a chiedere di andare oltre ad ipotesi che ad ora non hai comprovato.


    >
    >
    > > Ma anche tu dovresti farti chiarezza sui bilanci
    > > di fw e sul gruppo che la
    > > possiede.
    >
    > Credo che anche questo aspetto non sia sfuggito
    > alla magistratura.

    Me lo auguro dato che sono pubblici, ma dubito che tu abbia verificato su quali anni contabili verte la questione, o si?

    >
    >
    > > In generale o paragonata agli altri competitor
    > > italiani?
    >
    > Paragonata agli altri player italiani
    > naturalmente. Non ha senso paragonarla con i
    > provider esteri.
    >

    Ha senso laddove trovi similutidini.


    >
    > > Portare delle prove a sostegno di tale tesi non
    > > sarebbe male. Che so, un comparativo
    > > sintetico.
    >
    > Sì beh, eccolo: Fastweb attualmente offre
    > connettività in fibra o via ADSL. La connettività
    > in fibra si è fermata a 10Mbit / sec, una
    > velocità stratosferica 10 anni fa, attualmente è
    > inferiore a quella offerta dal protocollo ADSL2+
    > (24Mbps). Naturalmente non tutti coloro che
    > attivano ADSL2+ raggiungono questa velocità,
    > dipende dalla distanza dalla centrale e dalla
    > certificazione della centrale stessa. La mia
    > stessa centrale è certificata per soli 10Mbit /
    > sec. Tuttavia il fatto che la banda passante per
    > la fibra non sia mai stata ampliata è la
    > dimostrazione che tecnologicamente Fastweb non ha
    > fatto molti passi in avanti, a parte adeguarsi
    > alle offerte ADSL dei concorrenti e, data la
    > scarsa copertura della fibra, sostanzialmente
    > diventare un provider di linee ADSL come gli
    > altri.
    >

    Non vedo il comparativo sintetico oltre a parole non supportate da dati ufficiali, ma prendiamola buona.


    > Fastweb offre anche una connessione ADSL da
    > 20Mpbs, ma la stessa cosa fanno Telecom Italia e
    > Infostrada.

    E quindi?


    Inoltre, riporto dal sito,
    > nell'abbonamento sono comprese "20 ore gratuite
    > di IP pubblico dinamico". Cioè quello che con la
    > connessione ADSL di un altro operatore è la
    > norma, 24 ore su 24, 7 giorni su
    > 7.

    Non vedo il comparativo con dati ufficiali. Sarebbe stato più utile e sintetico
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma va la

    > Quindi non le hai viste e non sai a cosa si
    > riferiscono e in che periodo contabile hanno
    > fatto le
    > verifiche

    Viste? Sono l'avvocato di Parise percaso? E comunque so a che periodo contabile si riferiscono. Sono eventi che si riferiscono agli anni fiscali dal 2003 al 2006.

    > E io mi limitavo a chiedere di andare oltre ad
    > ipotesi che ad ora non hai
    > comprovato.

    Nessuno ha comprovato niente al momento. Le prove si riferiscono a conti off-shore in paradisi fiscali che *dovrebbero* aver riciclato denaro sporco, come risaputo. Adesso i magistrati dovranno appurare se queste persone hanno truffato o sono state truffate, se sono coinvolti altri oppure sono loro gli artefici di tutto. C'è un'indagine in corso e la vicenda è tutt'altro che conclusa. Personalmente mi sono limitato a fare un'ipotesi, come ho detto. Puoi dirmi "credo che la tua ipotesi sia errata". Ok, vedremo. Per ora non possiamo dirlo.

    > Me lo auguro dato che sono pubblici, ma dubito
    > che tu abbia verificato su quali anni contabili
    > verte la questione, o
    > si?

    Come ho detto sopra, parliamo degli anni fiscali dal 2003 al 2006.

    > Ha senso laddove trovi similutidini.

    Il nostro mercato delle telecomunicazioni ha caratteristiche particolari visto il peso ancora notevole dell'ex monopolista, non vedo ragioni per paragonare Fastweb o Infostrada a, per dire, ai provider inglesi o americani.

    > Non vedo il comparativo sintetico oltre a parole
    > non supportate da dati ufficiali, ma prendiamola
    > buona.

    Volevi una tabella? Credo che cio' che ho scritto sia sufficiente per farsi un'idea di quello che offre Fastweb, e del perchè non sia più all'avanguardia.

    >
    >
    > > Fastweb offre anche una connessione ADSL da
    > > 20Mpbs, ma la stessa cosa fanno Telecom Italia e
    > > Infostrada.
    >
    > E quindi?

    Alle conclusioni mi pare di esserci arrivato.

    > Non vedo il comparativo con dati ufficiali.
    > Sarebbe stato più utile e
    > sintetico

    Non credo che un comparativo punto per punto (che includa il prezzo di ogni offerta o la bandwith in upload) cambi molto il senso del mio post o che lo possa confutare. Fastweb effettivamente oggi non offre nulla di più rispetto ai concorrenti, anzi, offre qualcosa in meno per via della costante del natting che è rimasta tale. Poi se tu ne hai voglia posta pure una tabella comparativa Telecom / Infostrada / Fastweb su prezzi, bandwith, servizi accessori. Potrai constatare che sono offerte che si differenziano molto poco.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 febbraio 2010 02.51
    -----------------------------------------------------------
  • il non investire nella fibra ottica non è colpa solo di fastweb, ma anche degli italiani, che non sono assolutamente in grado di capire i vantaggi di una fibra ottica rispetto ad una adsl (anche per un azienda) e si prendono l'adsl che costa 30 centesimi in meno, ovvio che fastweb smette di offrire la fibra e porta solo l'adsl, chi glie lo fa fare?
    ciò non toglie che ovviamente come ogni azienda italiana sia rosa dal marciume e dalle manie di grandezza di chi la gestisce, ma almeno all'inizio ci avevano provato a portare un servizio quasi serio (apparte la ridicola storia del nat)
    non+autenticato
  • Sembra un trattato sulle scie chimiche Deluso

    - Scritto da: Luke1
    > Nata come un'azienda che doveva cablare in fibra
    > ottica l'Italia
    E già qui ci fermiamo.
    Fastweb nasce col concetto di portare la fibra a Milano.
    Tant'è che è nata come consociata di AEM che è una municipalizzata.

    > offrendo una connessione dalle
    > caratteristiche imparagonabili a quelle del
    > doppino in rame, piano piano si è arenata di
    > fronte agli enormi investimenti che questo
    > progetto richiedeva e hanno iniziato ad offrire
    > la semplice connessione ADSL, diventando di fatto
    > un provider come tutti gli altri.

    Oddio, per le utenze domestiche si.
    Con partita IVA puoi avere una 100MB full duplex su fibra.
    Dove coperto Sorride

    > Non so esattamente cosa si cela dietro questa
    > ennesima storia di malfinanza e corruzione, ma
    > posso pensare che ad un certo punto Fastweb si
    > sia ritrova in pessime acque e abbia ricorso a
    > fonti di finanziamento poco pulite.

    Ma va, hanno un bilancio straflorido ed un cash flow elevato.
    L'azienda è addirittura in attivo e Swisscom l'ha comprata solo per quello.

    > Tecnologicamente, comunque, è
    > un'impresa che non riveste più nessun interesse
    > particolare. Non offre nulla più di Telecom
    > Italia o di Infostrada, anzi.

    Purtroppo è vero.
    Bisogna anche considerare che posare la fibra, tra scavi e permessi, costa una cifra assurda.
    Come innovazione si è davvero fermata.
  • Se non erro qualcuno ha sperimentato l'utilizzo di tubazioni esistenti (anche fognarie, da cui la simpatica definizione "caccanet") per posare le fibre con costi decisamente inferiori.
    non+autenticato
  • per curiosità (è una domanda) sono queste le stesse aziende/società che dovrebbero controllare che gli utenti navigando non condividano file coperti dal diritto d'autore secondo le più recenti proposte?
    non+autenticato
  • Come ho scritto da un'altra parte, è strano che abbiano reso nota l'indagine esattamente ora - FW è l'ISP più benevolo verso l'utilizzo della propria banda...
  • Un'altra bomba ad orologeria?

    Che qualcuno voglia ricomprarsi FW e farla tornare italiana?

    Dopo le manovre becere di pseudo nazionalismo per non vendere Alitalia ai francesi tutto è possibile.
    non+autenticato
  • ....e niente arrosto!
    Tanto come sempre in Italia non pagherà nessuno!
    Liberté, Egalité, ...!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 febbraio 2010 15.50
    -----------------------------------------------------------
  • Ciao, per caso sapete cosa comporta il commisariamento? ad esempio tutti gli abbonati fastweb rischiano di non avere più servizio? Grazie per la risposta
    non+autenticato
  • Provo a risponderti, ma ne so poco. Quindi invituo chiunque ne sappia di più a dire la sua.
    Commissariamento dovrebbe voler dire che la gestione dell'azienda passa ad incaricati scelti dai magistrati.
    Questo incaricati valuteranno la situazione dell'azienda e decideranno come procedere.
    Se l'azienda è abbastanza forte, probabilmente si passerà alla cessione di fastweb ad un' altra azienda tramite accordi commerciali.
    Se tutto va bene (ma sono un po' pessimista) l'utente finale non dovrebbe subire grossi disservizi, anche perchè ci sarà un grosso interesse a mantenere gli utili.
    Viceversa per i posti di lavoro penso proprio che ci sarà un ridimensionamento.
    Se non sbaglio la Parmalat esiste ancora e non ha mai smesso di produrre?
    Non so però in questo caso come si sia proceduto.
    non+autenticato
  • Ma se fw ha un azionista di maggioranza estero, secondo te decidono di venderla i magistrati?
    non+autenticato
  • Il commissariamento per una azienda che è in deciso attivo e che fa pubblico servizio è nella migliore delle ipotesi difficile.
    In ogni caso il commissario si limiterebbe a controllare e verificare, quindi ci sarebbe un cambio concordato del CdA.
    Tutto questo non avrebbe alcun impatto sugli utenti.

    Quello che tu temi è l'inibizione, ma per le stesse ragioni è improponibile: non puoi bloccare le linee.
    Quindi continuerà tutto così com'è, per quanto riguarda l'utenza.
  • Grazie ragazzi
    non+autenticato
  • E per quanto riguarda il personale fastweb?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)