Spam, l'assalto dei dialer di guerra

Continuano a proliferare mezzi e mezzucci per lucrare in rete sulle tensioni scatenate dall'attacco angloamericano all'Iraq. Sempre più spesso il mezzo del lucro sono dialer senza scrupoli. Cresce l'indignazione. E le autorità di garanzia?

Spam, l'assalto dei dialer di guerraRoma - Fino a quando sarà possibile utilizzare numeri telefonici a pagamento per abusare della buona fede degli utenti, e intascare così dobloni sporchi di fango, gli italiani dovranno a quanto pare rassegnarsi a ricevere fregature via spam, anche quelle più sordide e indigeribili. Come quella che sta girando in questi giorni a proposito della guerra. Uno spam che ricorda altre operazioni del tutto simili e che, come quelle, sta spingendo numerosi utenti a scrivere a PI lettere indignate e di protesta.

Sfruttando la diffusa sensibilità per l'attacco angloamericano all'Iraq, un'email spammatoria propone agli utenti che la ricevono un sondaggino all'apparenza innocuo:

"UN CLIC PER LA PACE...
O PER LA GUERRA?
Partecipa al nostro sondaggio!
Per eliminare Saddam è giusto scatenare una GUERRA?
SI NO"
Sotto il sondaggino un "Clicca qui" che porta dritto ad un sito "spara-dialer", cioè pagine web pensate per tentare in qualche modo di piazzare sul computer dell'utente un programmino auto-configurante capace di scollegare il computer da internet e ricollegarlo ad un numero a pagamento. Se si ha un sistema Windows e non si sono attivate le procedure minime di difesa il dialer si installa da sé sul computer.

"Questo ***** - scrive Alberto C. - in pratica sta lucrando sulla guerra, sulla gente che cerca informazioni e su quella che vuole mostrare il proprio parere.. è uno schifo, la mossa peggiore di lucro con dialer che potessi immaginare".

Il sito, la cui URL termina con "pace.html", si presenta con tre fotografie centrali che richiamano la guerra e che sembrano provenire dagli archivi dell'agenzia di stampa Associated Press ma che ben poco hanno a che vedere con la mini scritta posta in fondo alla pagina:

*Servizio a valore aggiunto. Il vostro browser si aprirà automaticamente nella pagina di destinazione dove potrete trovare informazioni e notizie, con possibilità di inviare automaticamente una petizione. Il servizio viene offerto su numerazione 709 dal costo di euro due e cent cinquanta con scatto alla risposta di cent cinquanta, più iva. L'utilizzo di questo accesso è riservato al proprietario della linea telefonica alla quale è connesso il computer.

Va sottolineato, naturalmente, che questo spam non è l'unico avvoltoio telematico della guerra, perché in questo periodo è un fiorire, anche su Usenet, di messaggi che propagandano dialer facendoli passare per altro e rimandando a siti che non sono quel che vogliono apparire.

Dopo loghi e suonerie, dopo il porno a tutti i costi, dunque, a servire da traino per certe operazioni sui dialer è diventata la guerra. "Mi chiedo - scrive Angelo R. - come mai su Internet si censuri tutto ma poi questi servizi rimangano in piedi". Bella domanda...
51 Commenti alla Notizia Spam, l'assalto dei dialer di guerra
Ordina
  • Premetto che i dialer sono una delle cose più subdole di internet, e quest ultimo che sfrutta un evento come la guerra mi sembra una cosa a dir poco disgustosa.

    Ma che dire allora dei grandi portali nazionali italiani ed esteri, che sono pieni di questi dialer.

    Ci avete mai pensato:
    un neofita compra un pc con S.O. di una famosissima casa americana di software, appena si collega ad internet con il famosissimo browser di questa casa capita sul sito principale.

    Ora su questo sito in cima cosa c'è?
    Mi sembra un banner erotico...

    Wow penserà il neofita, che brava questa casa software mi permette anche di vedere cose osè...

    Vuoi che il neofita sappia che si tratti di un dialer?
    non+autenticato
  • Attenzione a non commettere l'errore grossolano di parlare male dei dialers. Mi spiego meglio:

    Il vero problema, secondo me del propagarsi di questi episodi non sono le numerazioni a pagamento in se', ma l'uso errato che se ne fa di esse. Uno di questi e' il dialer, che e' un programma *software* e in quanto tale puo' mettere potenzialmente il nostro pc in condizioni di agire (connettendosi automaticamente ad un numero a pagamento cioe') senza che ce ne potremmo, in teoria, accorgere.

    Vorrei infatti ricordare a tutti che le numerazioni a pagmento erano nate per essere utilizzate con il telefono, cosa che implica una certa volontarieta' dell'utente (dopodiche' si puo' discutere sul fatto che chi fa la chiamata e' un minorenne, ma questo e' un altro paio di maniche)

    Il problema alla fine si riduce a tutto ciò. Ed 'e' un problema che riguarda soprattutto i piu' inesperti.

    Se i dialer fossero pubblicizzati in maniera chiara e corretta e soprattutto nel giusto contesto (ad esempio e' una grossa ca##ata promuoverli a tradimento nei siti altrui attraverso i circuiti di scambio banner gratuiti, bravi ci riesco anch'io cosi'), paradossalmente questi strumenti diventerebbero una grande risorsa economica per tutti. Ma volete scherzare? La possibilita' di essere pagati e di pagare servizi online direttamente tramite la bolletta! Se non e' una grande risorsa questa!

    Il discorso potrebbe essere molto lungo, ma prima di tutto occorre fare appello ad una cosa soltanto: il buon senso. E' quello che, ahime' manca.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >   Ma volete scherzare? La
    > possibilita' di essere pagati e di pagare
    > servizi online direttamente tramite la
    > bolletta! Se non e' una grande risorsa
    > questa!

    A 56k. Sicuramente il futuro e' qui.
    non+autenticato
  • Infatti... il problema è il dialer, non i numeri a pagamento...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Attenzione a non commettere l'errore
    > grossolano di parlare male dei dialers. Mi
    > spiego meglio:
    >
    > Il vero problema, secondo me del propagarsi
    > di questi episodi non sono le numerazioni a
    > pagamento in se', ma l'uso errato che se ne
    > fa di esse. Uno di questi e' il dialer, che
    > e' un programma *software* e in quanto tale
    > puo' mettere potenzialmente il nostro pc in
    > condizioni di agire (connettendosi
    > automaticamente ad un numero a pagamento
    > cioe') senza che ce ne potremmo, in teoria,
    > accorgere.
    >
    > Vorrei infatti ricordare a tutti che le
    > numerazioni a pagmento erano nate per essere
    > utilizzate con il telefono, cosa che implica
    > una certa volontarieta' dell'utente
    > (dopodiche' si puo' discutere sul fatto che
    > chi fa la chiamata e' un minorenne, ma
    > questo e' un altro paio di maniche)
    >
    > Il problema alla fine si riduce a tutto ciò.
    > Ed 'e' un problema che riguarda soprattutto
    > i piu' inesperti.
    >
    > Se i dialer fossero pubblicizzati in maniera
    > chiara e corretta e soprattutto nel giusto
    > contesto (ad esempio e' una grossa ca##ata
    > promuoverli a tradimento nei siti altrui
    > attraverso i circuiti di scambio banner
    > gratuiti, bravi ci riesco anch'io cosi'),
    > paradossalmente questi strumenti
    > diventerebbero una grande risorsa economica
    > per tutti. Ma volete scherzare? La
    > possibilita' di essere pagati e di pagare
    > servizi online direttamente tramite la
    > bolletta! Se non e' una grande risorsa
    > questa!
    >
    > Il discorso potrebbe essere molto lungo, ma
    > prima di tutto occorre fare appello ad una
    > cosa soltanto: il buon senso. E' quello che,
    > ahime' manca.


    Ma piantiamola di nasconderci dietro un dito! I dialer sono una vergogna, una truffa legalizzata (ma ancora per poco). Altro che risorsa economica per tutti! Sono un modo per derubare gli utenti della Rete.
    Non manca il buon senso qui, mancano la correttezza e l'etica.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Attenzione a non commettere l'errore
    > grossolano di parlare male dei dialers [cut, il resto e' fumo]

    senti, mo' ti dico una cosa, che riflette pure il pensiero di molti, qui.
    con 'sta difesa d'ufficio dei dialers avete strarotto. basta. siete la vergogna della rete, voi e quelli come voi, *servizio a valore aggiunto*. ho vergogna per voi che non provate vergogna.
  • > senti, mo' ti dico una cosa, che riflette
    > pure il pensiero di molti, qui.

    di sicuro riflette il mio!

    > con 'sta difesa d'ufficio dei dialers avete
    > strarotto. basta. siete la vergogna della
    > rete, voi e quelli come voi, *servizio a
    > valore aggiunto*. ho vergogna per voi che
    > non provate vergogna.

    ditto!
    4751
  • Guarda che non hai letto bene il post. Se avessi letto bene, vedresti che io sono proprio contro i dialers.Sorride))))))))))))

    Buonanotte!


    - Scritto da: LockOne
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Attenzione a non commettere l'errore
    > > grossolano di parlare male dei dialers
    > [cut, il resto e' fumo]
    >
    > senti, mo' ti dico una cosa, che riflette
    > pure il pensiero di molti, qui.
    > con 'sta difesa d'ufficio dei dialers avete
    > strarotto. basta. siete la vergogna della
    > rete, voi e quelli come voi, *servizio a
    > valore aggiunto*. ho vergogna per voi che
    > non provate vergogna.
    non+autenticato
  • il tuo discorso ha senso: tu dici che le tariffazioni telefoniche a valore aggiunto potrebbero in realtà servire a pagare servizi utili.

    è vero.

    c'è stata una compagnia telefonica che al posto di selezionare i servizi utili e impedire alle vere e proprie truffe legalizzate, ha banchettato nel mare magnum dei numeri erotici, delle chat-line, e poi anche nei dialers...

    la stessa compagnia telefonica, quando il fenomeno degli 144 esplose, avrebbe dovuto regolamentare il campo dei servizi "a valore aggiunto". Non lo ha fatto. Ora i dialers sono il male.

    gli utenti hanno perso un modo semplice per fare acquisti on-line, perchè non ci si può fidare assolutamente dei dialers.


    sono convinto che il tutto non sarebbe accaduto se le autorità avessero imposto alla Telecom di abbuonare le bollette di coloro che involontariamente sono state vittime di queste "truffe".



    non è la carenza di buon senso, quella che ci manca: è che a forza di botte noi utonti siamo diventati paranoici.
    sbagliamo?

    avvelenato che vede nei dialers il male
  • Scaricate il programmino Stop Dialers e il problema finisce coe d'incanto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Scaricate il programmino Stop Dialers e il
    > problema finisce coe d'incanto.

    In attesa che i prossimi dialer lo killino prima di compiere il loro truffaldino collegamento...
    non+autenticato
  • questi siti non vengono mai sottoposti a sequestro.............

    Mah......

    Ciao a tutti.


    Sherkaner Underil
    non+autenticato
  • perchè non sono contro la legge ..... tutto qui

    anche se in realtà di siti appoggiati a dialer ne hanno bloccati un sacco

    ma solo se andavano contro la legge, non quella italiana, ma quella delle case discografiche e altre lobby
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)