Claudio Tamburrino

Virgin Galactic, test al volo

Iniziano i collaudi finali. Il primo volo commerciali si attende entro 3-5 anni. I conti sono in regola, le prenotazioni fioccano, SpaceShipTwo prosegue lo sviluppo

Roma - Virgin Galactic inizierà entro il 2011 gli ultimi test che porteranno la compagnia aerospaziale del miliardario avventuriero Richard Branson ad inaugurare il turismo spaziale.

La tempistica con cui sarà portato fra le stelle il primo turista non è ancora dettagliata, ma il più sembrerebbe fatto: "per l'inizio del prossimo anno inizieremo i test sui motori e poi quelli direttamente nello spazio". Tanto che il primo volo commerciale dello SpaceShipTwo sembra potersi attendere entro 5 anni, se non entro il 2013.

Ci sarebbero già 330 prenotazioni da clienti che hanno depositato anticipi da 200 mila dollari, facendo già incassare all'azienda inglese circa 45 milioni. Che vanno a sommarsi ai 280 milioni di dollari sborsati dal gruppo di investimento degli Emirati Arabi Aaabar Investments in cambio di un terzo della startup.
Lo shuttle targato Virgin, SpaceShipTwo, si basa sul prototipo SpaceShipOne che ha vinto nel 2004 il premio Ansari X per aver toccato due volte nel giro di due settimane la quota di 100 chilometri di altitudine. Il collaudo ha finora permesso alla Virgin di rispettare le tabelle di marcia.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Virgin Galactic, test al volo
Ordina