Mauro Vecchio

Pink Floyd, vittoria in terra britannica

Accolte le richieste di Roger Waters e soci. EMI deve preservare l'integrità artistica degli album, anche nell'era di iTunes. Da rispettare dunque il paragrafo di un contratto del 1999

Roma - A stabilirlo, un giudice britannico: EMI dovrà smetterla di vendere online singoli brani dal repertorio dei Pink Floyd. Non sarà dunque più possibile acquistare canzoni come Money e The Great Gig In The Sky da rivenditori digitali come iTunes. Perché, come sostenuto da Roger Waters e compagni, è necessario preservare l'integrità artistica di album fortemente concettuali come The Wall.

Il giudice, Sir. Andrew Morritt, ha così deciso di accogliere in pieno le richieste dei Pink Floyd, che avevano in precedenza difeso un particolare paragrafo di un contratto del 1999 con l'etichetta britannica. Ma EMI l'aveva contestato, sostenendo che il divieto di vendere brani singoli non abbracciasse anche l'ambiente online.

E invece lo abbraccia, almeno secondo il giudice Morritt. I Pink Floyd hanno la possibilità legale di impedire che vengano distribuite canzoni spacchettate, sia su supporto fisico che in formato digitale. L'etichetta non potrà ricorrere in appello, condannata a risarcire David Gilmour e compagni con una cifra che si aggira intorno ai 60mila euro.
Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessMusica digitale, chi scende e chi saleAncora stime in negativo per le vendite di contenuti musicali formato CD: decine di milioni di consumatori non comprano più. Qualche speranza arriva dal parziale ritorno di fiamma degli album. Dubbi sui servizi digitali gratuiti
  • BusinessiTunes, grandi sorelle decresconoIl CEO di Warner Music Group ammette che forse alzare i prezzi per la musica digitale non sia stata un'ottima idea. Soprattutto durante la recessione economica. Calate sensibilmente le vendite sull'online store di Apple
  • BusinessLa musica digitale? Respira ancoraNumeri magri ma non disperati per il mercato della musica online. Il digitale tiene, i CD sono in caduta libera e il vinile continua il suo revival. Nel mentre si discute di danni presunti ed emendamenti alle disconnessioni britanniche
7 Commenti alla Notizia Pink Floyd, vittoria in terra britannica
Ordina